User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 52
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Jul 2009
    Messaggi
    6,462
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Una camminante nella SA

    Candidatura provocatoria, come dice l'articolista?
    Oppure una candidatura "normale"?
    Il mio giudizio è positivo.





    Dijana Pavlovic, la prima zingara alla Camera
    31 anni, serba e di etnia rom spiega perché si candida:«Voglio aiutare i rom e con loro difendere i diritti di tutti»


    MILANO - Dopo la pornostar Cicciolina, il transgender Luxuria, arriva una nuova candidatura provocatoria per il parlamento italiano: la zingara. Dijana Pavlovic, serba e romni (donna di etnia rom), attrice e mediatrice culturale è, infatti, la numero 8 della lista della Sinistra Arcobaleno alla Camera. «Il comitato nazionale rom e sinti ha chiesto a tutti i partiti italiani di candidare un suo rappresentante. La Sinistra Arcobaleno è stata l'unica a rispondere», spiega Dijana. «Ma di certo, mai mi sarei candidata con Berlusconi o con Veltroni. Non mi sarei messa in lista con chi vuole «patti di sicurezza» o con chi vuole cacciare via dal Paese chi è diverso».
    Ama la sua gente, 31 anni anni, non ha figli. Strano per una rom: «Ho posticipato l'evento. Ho studiato e mi sono laureata. Ma adoro i bambini. Ci lavoro tutti i giorni». E allora la provochiamo: «Se avessi dei bambini li manderesti a chiedere l'elemosina? «Certo se avessi problemi economici , - ci risponde - e se mi trattassero male come oggi vengono trattati gli zingari, allora non mi farei scrupoli. Ora però ho un solo obiettivo. Andare in Parlamento per cercare di risolvere le problematiche dei rom e con loro difenderò i diritti di tutti gli italiani».
    Per strada canta, beve alla fontana, gioca con la gente, chiede il voto per la sua lista e ottiene sorrisi. Quando vuole leggere la mano qualcuno scappa. Poi si avvicina una nomade romena che le chiede l'elemosina e allora coglie l'occasione per spiegarci i problemi dei rom di via Triboniano e di quelli che vivono a Sesto San Giovanni: «Da più di un anno vivo con loro nelle baracche, nel fango sotto la pioggia e vedo le donne partorire per strada. Posso assicurare che ci sono anche i rom buoni, quelli onesti, come me. E sono la maggioranza». E se ne va, in attesa di conoscere Fausto Bertinotti, venerdì 14 alla presentazione al teatro Smeraldo, decisa a giocarsi le sue chances.


    Nino Luca



    12 marzo 2008

    http://www.corriere.it/vivimilano/po...pavlovic.shtml

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    giovane idealista
    Data Registrazione
    22 Oct 2004
    Località
    Onesto è chi cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è chi cambia la verità per accordarla al proprio pensiero
    Messaggi
    2,926
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Giudizio positivo anche per me
    Contro ogni discriminazione!

  3. #3
    Anticapitalista!
    Data Registrazione
    20 Dec 2006
    Messaggi
    1,419
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Milziade Caprili incitava alla chiusura dei Campi Rom per "recuperare la connessione sentimentale col popolo della sinistra" solo pochi mesi fa
    e ora si candida la zingara diJana

    esempi di MA ANCHE in salsa rossa o incompatibilità taciute?

    non è una provocazione, mi piacerebbe sapere che ne pensate.

  4. #4
    Progressista
    Data Registrazione
    30 Sep 2007
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    3,763
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marius Jacob Visualizza Messaggio
    Milziade Caprili incitava alla chiusura dei Campi Rom per "recuperare la connessione sentimentale col popolo della sinistra" solo pochi mesi fa
    e ora si candida la zingara diJana

    esempi di MA ANCHE in salsa rossa o incompatibilità taciute?

    non è una provocazione, mi piacerebbe sapere che ne pensate.
    Un pò come voi, da pasdaran di Bertinotti e della maggioranza a unici baluardi del revisionismo di rifondazione...

  5. #5
    Anticapitalista!
    Data Registrazione
    20 Dec 2006
    Messaggi
    1,419
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rikycccp Visualizza Messaggio
    Un pò come voi, da pasdaran di Bertinotti e della maggioranza a unici baluardi del revisionismo di rifondazione...
    te s'è rotto il disco o giochi a provocare perchè non sai come replicare?

    siete dalla parte dei Rom MA ANCHE di chi li vorrebbe cacciare?

    e sei così poverino da metterla sullo stesso piano di una scelta di fase politica tutta interna ad un partito?


    fai una scelta di parte.
    oppure prendile tutte e due. Veltroni docet.

    http://www.politicaonline.org/forum/...d.php?t=413972 finisci male una volta e ci riprovi pure?

  6. #6
    Vamos bien!
    Data Registrazione
    02 May 2005
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Milziade Caprili ha detto che la sicurezza è un problema sentito, e che se c'è qualche ragazzone che nonostante possa lavorare preferisce fare altro bisogna metterlo in galera, sostanzialmente questo.
    Non credo che il miglior modo di aiutare i rom sia lascirli nei campi lontano dagl'occhi e fare finta che non ci siano, a costo di farsi dire razzista da qualcuno il problema lo affronti, sporcandoti le mani, parlando con loro.
    Spesso nei campi ci sono violenze sessiste, padri e mariti padroni. Si può dire o siamo tutti razzisti?

  7. #7
    Revolucion
    Data Registrazione
    16 Nov 2007
    Località
    Torino
    Messaggi
    763
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Scelta giusta, sottolinerei "serba rom".... Esattamente come i serbi e i rom cacciati dalla Kosova indipendente riconosciuta dal D'Alema.

    Quanto a Miliziade, mi pare che Prc-Enna abbia toccato un punto dolente: visto che la "questione femminista" è al centro della campagna della Sinistra Arcobaleno, ma anche della Sinistra Critica di D'Angeli, e viste le condizioni delle donne nei campi rom, spesso umiliate da maltrattamenti e oberate di lavoro, in condizioni igienico-sanitarie precarie per una donna, sarebbe d'obbligo un accenno anche alla violenza che subiscono le donne rom ed immigrate.
    Se si fa del "femminismo" una battaglia primaria - cosa discutibile per un movimento comunista, dal mio punto di vista - si deve essere coerenti; non può essere una battaglia "intermittente".

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Jul 2009
    Messaggi
    6,462
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PRC-Enna Visualizza Messaggio
    Milziade Caprili ha detto che la sicurezza è un problema sentito, e che se c'è qualche ragazzone che nonostante possa lavorare preferisce fare altro bisogna metterlo in galera, sostanzialmente questo.
    Non credo che il miglior modo di aiutare i rom sia lascirli nei campi lontano dagl'occhi e fare finta che non ci siano, a costo di farsi dire razzista da qualcuno il problema lo affronti, sporcandoti le mani, parlando con loro.
    Spesso nei campi ci sono violenze sessiste, padri e mariti padroni. Si può dire o siamo tutti razzisti?
    Quoto!
    Basta con il freak-buonismo ipocrita.

    Rispondendo a Marius, non vedo francamente incongruenza tra questo (corretto) atteggiamento politico e la candidatura di una zingara.

    Se, come giustamente dice PRC-Enna, ci dobbiamo sporcare le mani, facciamolo con l'aiuto di chi conosce in prima persona quel mondo.

  9. #9
    Vamos bien!
    Data Registrazione
    02 May 2005
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Credo sostanzialmente bisogna affrontare (non ne ho le conoscenze necessarie però in altri paesi come la RSFJ lo hanno fatto), il rapporto tra "noi" gli stanziali e i nomadi, capirne ragioni e limiti, venirsi incontro, provare a costruire una convivenza vera.

  10. #10
    Signore di Trieste
    Data Registrazione
    10 Oct 2007
    Località
    trst - triest
    Messaggi
    12,711
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PRC-Enna Visualizza Messaggio
    Credo sostanzialmente bisogna affrontare (non ne ho le conoscenze necessarie però in altri paesi come la RSFJ lo hanno fatto), il rapporto tra "noi" gli stanziali e i nomadi, capirne ragioni e limiti, venirsi incontro, provare a costruire una convivenza vera.
    guarda che in RSFJ o romania li trattavano come delle merde, li li hanno obligati a essere stanziali perche non accettavano il nomadismo e poi hanno costruito vilaggi e tutto, ma non credere che se la passavano bene per niente

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 02-12-10, 14:25
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-11-09, 18:55
  3. Risposte: 93
    Ultimo Messaggio: 14-11-09, 00:48
  4. Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 21-05-07, 18:30
  5. Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 24-04-05, 18:44

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226