User Tag List

Pagina 1 di 18 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 173
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Jan 2008
    Messaggi
    513
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Insulta il compagno: "Terrone"

    Insulta il compagno: "Terrone"
    ora dovrà studiare la Costituzione

    Franco Vanni

    Antonio e Giuseppe. Compagni di classe al primo anno di ragioneria, amici, ma divisi da un insulto: «Sei un terrone di m... Voi napoletani siete tutti rifiuti». La frase razzista, urlata al compagno durante un´ora di italiano, ad Antonio è costata due giorni di sospensione e un compito speciale: studiare la Costituzione italiana durante le vacanze di Pasqua e farsi interrogare al ritorno a scuola.

    Per Dario Manzo, il preside dell´istituto tecnico Giovanni Falcone di Corsico dove studiano i ragazzi, «l´episodio è grave, un´esplosione di razzismo idiota. Speriamo che Antonio, imparando la Costituzione, capisca i valori su cui è fondato il nostro Stato e impari a rispettare gli altri». Ora Antonio (i nomi dei ragazzi sono di fantasia) è chiuso in casa a studiare, l´interrogazione è prevista per il 27 marzo. Quel giorno davanti a lui saranno schierate la professoressa di italiano e quella di diritto.

    L´episodio risale a fine febbraio: i ragazzini, entrambi 15enni, parlano di calcio, la lezione li annoia. Dal pallone si passa allo sfottò regionale, i toni si fanno accesi e Antonio urla: «Voi napoletani siete solo spazzatura, fate schifo. Sei un terrone di m...». La classe piomba nel silenzio, la professoressa riporta la frase sul registro e riferisce in presidenza. Venerdì 7 marzo, alla presenza dei ragazzi e dei loro genitori, si riunisce un consiglio di classe straordinario per discutere la vicenda. Antonio si presenta a capo chino, si difende con un: «Volevo solo scherzare». La madre cerca di giustificarlo, facendo presente anche che «suo padre ha origini meridionali e in casa gli è stato insegnato il rispetto per tutti». Il consiglio di classe decide per la sospensione: lunedì e martedì della scorsa settimana Antonio non va a scuola. E non ci va nemmeno Giuseppe, che al compagno razzista aveva risposto con insulti. Sospeso anche lui.

    «Avevamo pensato di fare studiare ad Antonio la storia d´Italia - dice il preside - poi abbiamo deciso per la Costituzione, che troppo spesso viene trattata in maniera sbrigativa per ragioni di tempo. L´importante era dare un senso alla punizione, renderla utile dal punto di vista educativo». All´istituto Giovanni Falcone, che la professoressa di lettere Rosina Bubba definisce «una scuola difficilissima, soprattutto per quanto riguarda le prime classi», le sospensioni degli studenti sono frequenti, e spesso accompagnate da interventi di "rieducazione". L´ultimo caso lo scorso gennaio: a un ragazzo di prima che aveva aggredito un compagno di classe con schiaffi e spinte, la scuola aveva chiesto di prestare servizio all´oratorio di Cesano Boscone, per aiutare i ragazzini più piccoli nel gioco e nell´attività sportiva. «In quel caso l´esperienza è servita al ragazzo per crescere - spiega Manzo - . Speriamo che Antonio, quando ripeterà l´articolo 3 durante l´interrogazione, capisca quello che c´è scritto: "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale"».

    http://espresso.repubblica.it/dettag...uzione/2006328

    Notare il saccente Manzo come rincarra la dose per qualche insulto tra ragazzini.

    Perle del Manzo:

    «L'episodio è grave, un´esplosione di razzismo idiota. Speriamo che Antonio, imparando la Costituzione, capisca i valori su cui è fondato il nostro Stato e impari a rispettare gli altri».

    «Avevamo pensato di fare studiare ad Antonio la storia d´Italia - dice il preside - poi abbiamo deciso per la Costituzione, che troppo spesso viene trattata in maniera sbrigativa per ragioni di tempo. L´importante era dare un senso alla punizione, renderla utile dal punto di vista educativo».

    «Speriamo che Antonio, quando ripeterà l´articolo 3 durante l´interrogazione, capisca quello che c´è scritto: "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale"»

    Mi sembra molto più diseducativa la sua crociata sulla pelle di un ragazzino che insulti di quel genere, e sappiamo (chi è andato a scuola) che a quell'età ci si dice anche di peggio, ed entra nella normalità.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Manzo è un terrone.

  3. #3
    Non si fitta ai terroni.
    Data Registrazione
    11 Dec 2007
    Località
    Non sono razzista. Il razzismo è un crimine, e il crimine è roba da negri.
    Messaggi
    576
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anche Giovanni Falcone, cui è intitolata la scuola, era un terrone di merda.

  4. #4
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    No, lui era un Meridionale con un coraggio da leone. Se noi avessimo una piccola parte del coraggio e dell'amore per il proprio popolo mostrati da Falcone, saremmo già liberi da anni, anziché stare qui a roderci il fegato sul forum.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Mar 2008
    Messaggi
    46
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da victorino Visualizza Messaggio
    Insulta il compagno: "Terrone"
    ora dovrà studiare la Costituzione

    Franco Vanni

    Antonio e Giuseppe. Compagni di classe al primo anno di ragioneria, amici, ma divisi da un insulto: «Sei un terrone di m... Voi napoletani siete tutti rifiuti». La frase razzista, urlata al compagno durante un´ora di italiano, ad Antonio è costata due giorni di sospensione e un compito speciale: studiare la Costituzione italiana durante le vacanze di Pasqua e farsi interrogare al ritorno a scuola.

    Per Dario Manzo, il preside dell´istituto tecnico Giovanni Falcone di Corsico dove studiano i ragazzi, «l´episodio è grave, un´esplosione di razzismo idiota. Speriamo che Antonio, imparando la Costituzione, capisca i valori su cui è fondato il nostro Stato e impari a rispettare gli altri». Ora Antonio (i nomi dei ragazzi sono di fantasia) è chiuso in casa a studiare, l´interrogazione è prevista per il 27 marzo. Quel giorno davanti a lui saranno schierate la professoressa di italiano e quella di diritto.

    L´episodio risale a fine febbraio: i ragazzini, entrambi 15enni, parlano di calcio, la lezione li annoia. Dal pallone si passa allo sfottò regionale, i toni si fanno accesi e Antonio urla: «Voi napoletani siete solo spazzatura, fate schifo. Sei un terrone di m...». La classe piomba nel silenzio, la professoressa riporta la frase sul registro e riferisce in presidenza. Venerdì 7 marzo, alla presenza dei ragazzi e dei loro genitori, si riunisce un consiglio di classe straordinario per discutere la vicenda. Antonio si presenta a capo chino, si difende con un: «Volevo solo scherzare». La madre cerca di giustificarlo, facendo presente anche che «suo padre ha origini meridionali e in casa gli è stato insegnato il rispetto per tutti». Il consiglio di classe decide per la sospensione: lunedì e martedì della scorsa settimana Antonio non va a scuola. E non ci va nemmeno Giuseppe, che al compagno razzista aveva risposto con insulti. Sospeso anche lui.

    «Avevamo pensato di fare studiare ad Antonio la storia d´Italia - dice il preside - poi abbiamo deciso per la Costituzione, che troppo spesso viene trattata in maniera sbrigativa per ragioni di tempo. L´importante era dare un senso alla punizione, renderla utile dal punto di vista educativo». All´istituto Giovanni Falcone, che la professoressa di lettere Rosina Bubba definisce «una scuola difficilissima, soprattutto per quanto riguarda le prime classi», le sospensioni degli studenti sono frequenti, e spesso accompagnate da interventi di "rieducazione". L´ultimo caso lo scorso gennaio: a un ragazzo di prima che aveva aggredito un compagno di classe con schiaffi e spinte, la scuola aveva chiesto di prestare servizio all´oratorio di Cesano Boscone, per aiutare i ragazzini più piccoli nel gioco e nell´attività sportiva. «In quel caso l´esperienza è servita al ragazzo per crescere - spiega Manzo - . Speriamo che Antonio, quando ripeterà l´articolo 3 durante l´interrogazione, capisca quello che c´è scritto: "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale"».

    http://espresso.repubblica.it/dettag...uzione/2006328

    Notare il saccente Manzo come rincarra la dose per qualche insulto tra ragazzini.

    Perle del Manzo:

    «L'episodio è grave, un´esplosione di razzismo idiota. Speriamo che Antonio, imparando la Costituzione, capisca i valori su cui è fondato il nostro Stato e impari a rispettare gli altri».

    «Avevamo pensato di fare studiare ad Antonio la storia d´Italia - dice il preside - poi abbiamo deciso per la Costituzione, che troppo spesso viene trattata in maniera sbrigativa per ragioni di tempo. L´importante era dare un senso alla punizione, renderla utile dal punto di vista educativo».

    «Speriamo che Antonio, quando ripeterà l´articolo 3 durante l´interrogazione, capisca quello che c´è scritto: "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale"»

    Mi sembra molto più diseducativa la sua crociata sulla pelle di un ragazzino che insulti di quel genere, e sappiamo (chi è andato a scuola) che a quell'età ci si dice anche di peggio, ed entra nella normalità.
    gli accenti, la pronuncia, i contenuti dei programmi radiotelevisivi italiani e della cinematografia sono un insulto continuo 24 ore su 24 nei confronti dei padani.

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    No, lui era un Meridionale con un coraggio da leone. Se noi avessimo una piccola parte del coraggio e dell'amore per il proprio popolo mostrati da Falcone, saremmo già liberi da anni, anziché stare qui a roderci il fegato sul forum.
    Quoto assolutamente, sarà stato anche un "terrone" ma sicuramente era molto meglio di molti pseudo padani
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Oct 2007
    Messaggi
    1,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da NoNickName Visualizza Messaggio
    Anche Giovanni Falcone, cui è intitolata la scuola, era un terrone di merda.

    non ti va bene manco Falcone?

  8. #8
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da blob21 Visualizza Messaggio
    è triste pensare come tanti settentrionali siano educati all'odio e al razzismo sin da piccoli..
    giusto. allora ribellati ai bravi e va foeura di bal.

  9. #9
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,694
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da santaclaus Visualizza Messaggio
    gli accenti, la pronuncia, i contenuti dei programmi radiotelevisivi italiani e della cinematografia sono un insulto continuo 24 ore su 24 nei confronti dei padani.

    DA SCOLPIRE SUI MURI QUELLA STUPIDA SCUOLA

  10. #10
    Lombardei mein Vaterland
    Data Registrazione
    30 Jul 2007
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    1,421
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La madre cerca di giustificarlo, facendo presente anche che «suo padre ha origini meridionali»

    Beh, allora è un terrone anche lui.. comunque patetica la reazione degli insegnanti e del preside.

 

 
Pagina 1 di 18 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 22-09-11, 12:36
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-04-10, 10:28
  3. Un tizio sconosciuto ti insulta dandoti dell' "omosessuale": come reagisci
    Di Zefram_Cochrane nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 19-02-10, 22:33
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26-07-08, 13:58
  5. Blondet insulta Bossi, il "terrone del Nord"
    Di L'Europeo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 106
    Ultimo Messaggio: 25-07-08, 22:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226