User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Utente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Impero Romano
    Messaggi
    11,966
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cina: la mano dello Stato dietro il boom dell'export

    Cina: la mano dello Stato dietro il boom dell'export

    Dal tessile al boom dei prodotti altamente tecnologici, è "made in China" il marchio che "impera" sui beni riversati nei mercati mondiali, e adesso sembra avere un nome preciso ciò che ha fatto della Cina un colosso delle esportazioni: sussidi statali alla produzione che negli ultimi anni hanno continuato a riempire le casse delle aziende statali e non, favorendo l'export.

    E' questo il "verdetto" sul successo delle esportazioni cinesi che esce da uno studio condotto da ricercatori presso il dipartimento Globalisation and Economic Policy Centre della Università di Nottingham e presentato alla conferenza annuale della Royal Economics Society da uno dei suoi autori, Yundan Gong. Nonostante al momento dell'adesione al WTO, a fine 2001, Pechino avesse assicurato di abolirli, l'elargizione di sussidi statali, ha spiegato Gong, scorretti nei confronti degli altri paesi esportatori membri del WTO, è continuata. "Le esportazioni della Cina - ha riferito Gong all'ANSA - sono aumentate da 266 miliardi di dollari nel 2001 a 1.218 miliardi nel 2007, facendo del paese, oggi quello in più rapida crescita nel WTO, il terzo più potente esportatore mondiale".

    L'export è stato una chiave del successo economico cinese e da precedenti studi è risultato che un aumento del 10% delle esportazioni si traduce in un aumento di un punto percentuale del PIL cinese. Gli esperti britannici hanno analizzato una vasta mole di dati relativa a quasi mezzo milione di aziende cinesi per un periodo che va dal 1999 al 2005. "Dal nostro studio - ha spiegato Gong - è emerso che, malgrado durante i negoziati per aprire le porte del WTO alla Cina il governo di Pechino avesse dichiarato la volontà di abolire i sussidi, ancora al 2005 questi sono stati altissimi ed hanno enormemente favorito le attività di export". In particolare nel 2005 la Cina ha dato 2,58 miliardi di dollari alle sole aziende statali. Inoltre tra 1995 e 2005 l'ammontare complessivo dei sussidi è stato pari a 310 miliardi di dollari, 151 dei quali hanno raggiunto le casse di imprese statali, per il 95% in passivo; interventi statali in parte spiegati con la volontà di evitare un peggioramento dei tassi di disoccupazione e le rivolte sociali, almeno fin quando non sarà completata la transizione a un'economia di mercato, ha detto Gong.

    Inoltre lo studio ha evidenziato che al crescere delle esportazioni di prodotti altamente tecnologici, dai computer, all'elettronica fino anche alle tecnologie aerospaziali, (esportazioni cresciute globalmente da 640 mld di dollari del 2005 a 1.048 nel 2007), contemporaneamente si è avuto un cambio di rotta nelle destinazioni dei sussidi statali proprio verso questi settori. Inoltre, utilizzando una serie di modelli econometrici, gli esperti hanno stimato che un raddoppio dei sussidi alla produzione corrisponde almeno a un aumento del 2,1% delle esportazioni di beni prodotti dalle aziende che li hanno ricevuti, ma la spinta positiva sull'export cresce ancora di più quando i sussidi arrivano nelle casse di aziende innovative e che fanno profitto, ovvero proprio quelle che oggi in Cina ricevono maggiormente i fondi dei Governi centrale e locali.

    "I risultati di questa ricerca - ha concluso Gong - avvalorano la tesi di tutti quegli economisti che già in passato avevano sostenuto il forte peso dei sussidi statali nel guidare il successo dell'export cinese, fondamentale per il recente boom economico del paese. Tutto ciò non può che far scaturire la domanda se la Cina debba ancora fare dei passi ulteriori per modificare le proprie pratiche commerciali e ridurre tali sussidi per conformarsi ai mandati del WTO".

    Fonte: ANSA.


    Come ho detto più volte i dazi sono inapplicabili, essendo illiberali e controproducenti, ma è altrettanto illiberale sopportare passivamente che i sussidi del Governo cinese affossino le imprese realmente private dell'Occidente.

    Al WTO bisognerebbe sanzionare o nel caso espellere la Cina, in quanto è un paese socialista anche economicamente (nonostante finga di essere capitalista).

    Un liberale non può restare in silenzio difronte ad una economia mondiale che finisce sempre più in mano al socialismo cinese.

    P.S. Oltretutto la Cina fà una becera politica monetaria, in modo più artificioso e scorretto di quanto abbia mai fatto la FED in tutta la sua vita.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,169
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)

    Predefinito

    quoto lucas
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

  3. #3
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    24,255
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    solo una cosa Lucas: la Cina non è un paese socialista che finga di essere capitalista: è un paese SCHIAVISTA che accetta entro certi limiti una parvenza di libertà economica

  4. #4
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,169
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)

    Predefinito

    io lo definirei fascista, come tipo di regime
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Località
    Feltre e Basan
    Messaggi
    158
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Siete favorevoli all'embargo contro la cina?

  6. #6
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,169
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)

    Predefinito

    nemmeno per scherzo
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

  7. #7
    any man
    Data Registrazione
    29 Dec 2007
    Messaggi
    3,745
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bisognerà agire in sede WTO anche se dubito che se ne ricaverà qualcosa.
    Il motivo è che ogni soggetto ha le sue pecche da questo punto di vista, l'europa come denaro pubblico per esempio interviene fortemente nel campo dell'agricoltura avendo pochi eguali in termini di sussidi.
    Comunque i sussidi statali saranno nel lungo periodo un danno per la Cina stessa, ancora un decennio e nel tessile verranno soppiantati dall'indocina e se non avranno ristrutturato la propria economia saranno cazzi.

  8. #8
    Forumista
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Località
    Feltre e Basan
    Messaggi
    158
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ronnie Visualizza Messaggio
    nemmeno per scherzo
    Allora, che provvedimenti bisognerebbe prendere per questo tipo di casi? Sanzionare la Cina basterebbe per obbligarla a mettersi in regola?
    A mio modesto parere le sanzioni non produrrebbero sempre gli effetti desiderati.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-06-13, 20:00
  2. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 23-12-12, 13:42
  3. Boom dell'Idv di Di Pietro: secondo partito dietro il Pdl
    Di Laura Galvani nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29-08-08, 08:53
  4. Boom dell'export dell'Italia nel 2007; adesso su SKYTG24
    Di Dav. c. G. nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 12-02-08, 22:16
  5. Fisco, è boom per le casse dello stato + 11%!!
    Di salerno69 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 09-11-06, 18:44

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226