User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26

Discussione: A torte in faccia.

  1. #1
    are(a)zione
    Ospite

    Predefinito A torte in faccia.

    Il candidato disobbediente contestato a Venezia da un giovane dei centri sociali
    La coppa di panna colpisce lo storico Tranfaglia, candidato al Senato


    Gelato alla panna no global
    contro lo "straniero" Caruso


    In Veneto La Sinistra rischia di perdere voti per candidature indesiderate
    Il dissidio con Casarini: "Lui qui è una provocazione". Il verde Caccia: "Paracadutati"
    di CLAUDIA FUSANI



    Nicola Tranfaglia, a sinistra, e Francesco Caruso bersagli della "bomba" alla panna

    ROMA - La bomba di panna montata colpisce lo storico Nicola Tranfaglia, 70 anni, e imbianca solamente il più lesto Francesco Caruso, il leader no global destinatario del dolce pensiero. Ma il danno è fatto e ora è in piazza in tutta la sua evidenza. Difficile anche, a questo punto, rimettere insieme i cocci.

    LA FOTO

    In Veneto è guerra aperta tra la Sinistra-L'Arcobaleno e la parte forse più pesante del suo elettorato, quella dei centri sociali, degli ambientalisti e dei verdi. Un no global, a volto scoperto, ha atteso la prima uscita veneta del candidato Caruso e ha cercato di colpirlo con una coppa gelato. Un dettaglio pesantissimo a tre settimane dal voto. E ora in via Liguria, il quartier generale romano della Sinistra a Roma, ci si chiede con preoccupazione che fine faranno i circa 500 mila voti che Rifondazione, Verdi e Comunisti hanno intascato nelle politiche del 2006. Il timore è che per rabbia restino inespressi o che, sempre per rabbia, vadano "in prestito" al Pd seguendo una nuova corrente di pensiero che in Veneto attraversa tutta la sinistra e fa capo al sindaco Massimo Cacciari.

    I fatti. Venerdì sera l'onorevole disobbediente, Francesco Caruso, n.2 nel collegio Veneto 2 per la Camera nelle liste della Sinistra, e lo storico contemporaneista e docente universitario Nicola Tranfaglia, n.1 per il Senato nelle stesse liste, si erano appena seduti a Venezia ai tavolini della trattoria "Al nono risorto" a due passi da Rialto per illustrare temi e contenuti della campagna elettorale.


    Lo storico e il disobbediente, coppia curiosa, a suo modo complementare, lo studioso e il provocatore, entrambi napoletani. Buone chance di successo, avranno pensato i tecnici delle liste quando li hanno scelti, accoppiati e destinati al nord-est. Forse. Ma di sicuro non in Veneto dove da un paio d'anni anni si combatte la battaglia sorda tra due ex grandi amici: Luca Casarini, leader disobbediente del nord-est e Francesco Caruso, il suo omologo del sud. Per anni si sono dati appuntamento nelle piazze d'Italia e d'Europa, hanno trascinato il Movimento, sono finiti indagati, arrestati, processati. Poi due anni fa Caruso è stato candidato, è diventato onorevole e Casarini ha detto basta, chiuso. Fine di una storia.

    Ora succede che la somma di due fattori, regole della legge elettorale ed equilibri interni della Sinistra-Arcobaleno, ha fatto calare dall'alto, da Roma, e proprio in Veneto i due candidati napoletani. "Una provocazione nei miei confronti" disse Casarini appena saputo della candidatura di Caruso. Venerdì sera, la trattoria "Al nono risorto" era un po' la prima tappa nel territorio della campagna elettorale. Ed è finita a coppe di gelato in faccia.

    "Eravamo lì a sedere, appena arrivati, tutti intorno a un grande tavolo, clima conviviale" racconta Caruso. "E' entrato uno, mi sembrava giovane, testa rasata, giubbotto, ho appena fatto in tempo a sentire il segretario provinciale di Rifondazione che diceva "ehi, ma che fai..." e nell'aria è sibilato il biccherino gelato a base di panna". Caruso ha fatto in tempo a scansarsi ("non l'ho preso in faccia") mentre il professor Tranfaglia è stato centrato. Lo storico ci ha scherzato su: "Non sono abituato..." a scansare gelati volanti.

    Il lanciatore si è dileguato. Ma non è stato difficile capire chi ha armato quella mano. Lo spiega lo stesso Caruso: "Qui in Veneto c'è chi terorizza che i Movimenti debbano restare lontani dalla politica. Io invece sostengo che la scommessa sia proprio quella di mettere insieme le due cose". E poi: "E' patetico l'atteggiamento di chi pensa che la mia candidatura qui sia contro qualcuno o una provocazione contro qualcosa". Questo "qualcuno" si chiama Luca Casarini e Beppe Caccia, leader dei verdi veneziani. "La torta in faccia non porta la nostra firma. Noi Verdi abbiamo altri sistemi" precisa Caccia. Che però critica il progetto politico della Sinistra Arcobaleno, i modi e le scelte "che seguono una logica tutta romana poco attenta a quello che nasce dal basso".

    Caruso è dispiaciuto e preoccupato. E il Veneto potrebbe diventare un laboratorio per capire i destini della Cosa Rossa, del nuovo soggetto unico a sinistra ma anche del Pd. Un laboratorio dove si muovono vari personaggi in cerca, sembra, di una casa comune. C'è Luca Casarini che nel frattempo ha scritto un romanzo giallo ("La parte della fortuna", Mondadori) che mescola noir e militanza politica. Tra i ringraziamenti spicca quello "al mio cattivo maestro Toni" (Negri ndr). Entusiasta è la prefazione del sindaco Cacciari, mai stato troppo tenero col Pd, e la nota di Gianfranco Bettin, prosindaco storico di Mestre, verde da sempre, docente di sociologia. Per tutti loro Caruso e Tranfaglia sono solo nomi nomi "paracadutati" da lontano.

    (22 marzo 2008)

    http://www.repubblica.it/2008/03/sez...ro-caruso.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Jul 2007
    Messaggi
    278
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    non si può votare pd.Candida membri di confindustria e è peggio del pdl proprio perchè ingannevolmente si presenta come centrosinistra(candida anche operai)

  3. #3
    Vamos bien!
    Data Registrazione
    02 May 2005
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    una corognata che vede Casarini come mandante (tra l'altro Casarini qualche anno fa non è stato candidato coi Verdi, tipo nel 2003 o nel 2004? o comunque lì lì èper cancidarsi)

  4. #4
    Anticapitalista!
    Data Registrazione
    20 Dec 2006
    Messaggi
    1,419
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    una giusta.
    UNA.

    SOLO UNA,

    ma finalmente Casarini e i suoi l'han fatta.



  5. #5
    sembra l'estate di cerrapungi
    Data Registrazione
    20 Jan 2006
    Località
    Non chiedermi di dove sono, perchè vuoi solo risposte brevi
    Messaggi
    1,640
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PRC-Enna Visualizza Messaggio
    una corognata che vede Casarini come mandante (tra l'altro Casarini qualche anno fa non è stato candidato coi Verdi, tipo nel 2003 o nel 2004? o comunque lì lì èper cancidarsi)


    Più che Casarini mi viene da pensare al giro anarchico. Lo stesso Casarini, qualche anno fa venne preso a "tortate" dalla biotic brigate, gruppo anarchico uso a questo genere di attacchi.

  6. #6
    sembra l'estate di cerrapungi
    Data Registrazione
    20 Jan 2006
    Località
    Non chiedermi di dove sono, perchè vuoi solo risposte brevi
    Messaggi
    1,640
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PRC-Enna Visualizza Messaggio
    (tra l'altro Casarini qualche anno fa non è stato candidato coi Verdi, tipo nel 2003 o nel 2004? o comunque lì lì èper cancidarsi)

    Non vorrei dire castronerie ma nel 2006 si presentarono a Milano e nel Nord-est nelle liste "arcobaleno" (nomen omen). Raccogliendo lo stesso risultato del PCML nei suoi giorni migliori.

  7. #7
    Speriamo non sia tardi
    Data Registrazione
    08 Mar 2006
    Località
    Quello che resta dell'Italia
    Messaggi
    21,282
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giancar Visualizza Messaggio
    non si può votare pd.Candida membri di confindustria e è peggio del pdl proprio perchè ingannevolmente si presenta come centrosinistra(candida anche operai)
    Candida Ichino, basta ed avanza.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Apr 2007
    Messaggi
    1,216
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non si può votare Pd.

    Detto questo come contestazione politica non è il massimo, ma le argomentazioni di Casarini e dei Verdi sono legittimente e giustissime.

    La colpa è solo degli incapaci dirigenti di Rifondazione.
    Mandare un ex-leader del movimento meridionale a candidarsi nel nord-est più movimentista e radicale è da masochisti deficienti.

  9. #9
    giovane idealista
    Data Registrazione
    22 Oct 2004
    Località
    Onesto è chi cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è chi cambia la verità per accordarla al proprio pensiero
    Messaggi
    2,926
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mattia_99 Visualizza Messaggio
    Non si può votare Pd.

    Detto questo come contestazione politica non è il massimo, ma le argomentazioni di Casarini e dei Verdi sono legittimente e giustissime.

    La colpa è solo degli incapaci dirigenti di Rifondazione.
    Mandare un ex-leader del movimento meridionale a candidarsi nel nord-est più movimentista e radicale è da masochisti deficienti.
    Sono d'accordo.
    L'avranno messo li proprio per no farlo eleggere...

  10. #10
    Forumista junior
    Data Registrazione
    11 Mar 2008
    Località
    firenze
    Messaggi
    10
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma perchè devono essere stati gli anarchici? che potrebbe non fregargliene nulla di caruso e i suoi scazzi con casarini. comunque nemmeno un mese fa erano a firenze insieme alla stessa iniziativa, si parlavano, intervenivano allo stesso dibattito e andavano "d'amore e d'accordo"(caruso e casarini dico) .personalmente trovo insopportabili l'uno e l'altro,due rovine per i movimenti

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ballarò: Casini e le torte in faccia
    Di ugolupo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 23-01-09, 01:54
  2. Ballarò: Casini e le torte in faccia
    Di ugolupo nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-01-09, 08:49
  3. Ho visto le torte in faccia
    Di Liberalix nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-06-06, 00:52
  4. Torte in faccia
    Di marimari nel forum Fondoscala
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 02-02-05, 17:17
  5. Torte in faccia al sindaco, a fin di bene
    Di Österreicher nel forum Fondoscala
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 29-08-02, 18:17

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226