User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
  1. #1
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Costo delle abitazioni e PIL

    CHIEDO SOCCORSO AGLI ECONOMISTI, io non lo sono e mi scuso in anticipo per le inesattezze
    Re: costo delle abitazioni e PIL
    L'economia italiana è stagnante. Il mattone è considerato l'investimento per eccellenza dalle famiglie itaglione, con effetti devastanti sull'ambiente. La pianura padana è una distesa di palazzine costruite per riciclare i soldi delle mafie.
    Il costo della casa viene tenuto artificialmente alto a dispetto dell'eccesso di offerta. Il valore degli immobili entra nel computo del PIL.
    Io temo che il costo delle abitazioni sia tenuto alto proprio per sostenere il rapporto PIL/deficit. Questo ha un costo sociale devastante per i giovani, ma giova a mafie e governi. Cosa ne pensate?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://www.youtube.com/watch?v=e51JnJPPY0E

    Quarant’anni fa, Robert Kennedy tenne un discorso sulla reale ricchezza delle Nazioni e sul PIL. Tre mesi dopo fu assassinato.
    Cos’è il PIL, il Prodotto Interno Lordo? Il misuratore della crescita della società? La trasformazione in denaro, un concetto astratto, della nostra salute, del nostro tempo, dell’ambiente? Nessuno ha mai calcolato il COSTO del PIL. I danni dei capannoni vuoti, delle merci inutili, dei camion che girano vuoti come insetti impazziti, della distruzione del pianeta. Nessuno ha mai stimato il valore del tempo perduto per le code, per gli anni sprecati a lavorare per produrre oggetti inutili. Per gli anni buttati per comprare oggetti inutili creati dalla pubblicità. Il tempo, la Terra, la vita, la famiglia (gli unici importanti) sono concetti troppo semplici per il PIL. Un mostro che divora il mondo. Lo mangia e lo accumula. Lo digerisce e lo trasforma in nulla. L’equazione PIL = ricchezza è un incantesimo. I prodotti inutili non diventano utili perché qualcuno li compra.

    “Solo quando l'ultimo fiume sarà prosciugato
    quando l'ultimo albero sarà abbattuto
    quando l'ultimo animale sarà ucciso
    solo allora capirete che il denaro non si mangia."
    Profezia Creek.

    Discorso di Robert Kennedy, 18 marzo 1968, Università del Kansas:
    "Non troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell’ammassare senza fine beni terreni.
    Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell’indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del prodotto nazionale lordo (PIL).
    Il PIL comprende anche l’inquinamento dell’aria e la pubblicità delle sigarette, e le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalle carneficine dei fine-settimana.
    Il PIL mette nel conto le serrature speciali per le nostre porte di casa, e le prigioni per coloro che cercano di forzarle. Comprende programmi televisivi che valorizzano la violenza per vendere prodotti violenti ai nostri bambini. Cresce con la produzione di napalm, missili e testate nucleari, comprende anche la ricerca per migliorare la disseminazione della peste bubbonica, si accresce con gli equipaggiamenti che la polizia usa per sedare le rivolte, e non fa che aumentare quando sulle loro ceneri si ricostruiscono i bassifondi popolari.
    Il PIL non tiene conto della salute delle nostre famiglie, della qualità della loro educazione o della gioia dei loro momenti di svago. Non comprende la bellezza della nostra poesia o la solidità dei valori familiari, l’intelligenza del nostro dibattere o l’onestà dei nostri pubblici dipendenti.
    Non tiene conto né della giustizia nei nostri tribunali, né dell’equità nei rapporti fra di noi. Il Pil non misura né la nostra arguzia né il nostro coraggio, né la nostra saggezza né la nostra conoscenza, né la nostra compassione né la devozione al nostro paese.
    Misura tutto, in breve, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta. Può dirci tutto sull’America, ma non se possiamo essere orgogliosi di essere Americani."

  3. #3
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Discorso di Robert Kennedy, 18 marzo 1968, Università del Kansas:
    "Non troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell’ammassare senza fine beni terreni.
    Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell’indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del prodotto nazionale lordo (PIL).
    Il PIL comprende anche l’inquinamento dell’aria e la pubblicità delle sigarette, e le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalle carneficine dei fine-settimana.
    Il PIL mette nel conto le serrature speciali per le nostre porte di casa, e le prigioni per coloro che cercano di forzarle. Comprende programmi televisivi che valorizzano la violenza per vendere prodotti violenti ai nostri bambini. Cresce con la produzione di napalm, missili e testate nucleari, comprende anche la ricerca per migliorare la disseminazione della peste bubbonica, si accresce con gli equipaggiamenti che la polizia usa per sedare le rivolte, e non fa che aumentare quando sulle loro ceneri si ricostruiscono i bassifondi popolari.
    Il PIL non tiene conto della salute delle nostre famiglie, della qualità della loro educazione o della gioia dei loro momenti di svago. Non comprende la bellezza della nostra poesia o la solidità dei valori familiari, l’intelligenza del nostro dibattere o l’onestà dei nostri pubblici dipendenti.
    Non tiene conto né della giustizia nei nostri tribunali, né dell’equità nei rapporti fra di noi. Il Pil non misura né la nostra arguzia né il nostro coraggio, né la nostra saggezza né la nostra conoscenza, né la nostra compassione né la devozione al nostro paese.
    Misura tutto, in breve, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta. Può dirci tutto sull’America, ma non se possiamo essere orgogliosi di essere Americani."

  4. #4
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,712
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    STRAQUOTO
    l'area PadanoAlpina (soprattutto il Lombardo/Veneto) ha PIL pro capite tra i più alti dell'area UE, peccato però che tutti gli indicatori sulla qualità della vita siano tra i peggiori del mondo
    L'Austria, ad esempio, se ne strafrega del PIL pro capite (inferiore alla Lombardia) ma è sempre in vetta alle classifiche di civiltà e di qualità della vita

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,729
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio


    l'area PadanoAlpina (soprattutto il Lombardo/Veneto)
    ha PIL pro capite tra i più alti dell'area UE, peccato
    però che tutti gli indicatori sulla qualità della vita
    siano tra i peggiori del mondo
    la qualità della vita, aumenterà solamente se:

    si farà la pedemontana,
    la sovramontana,
    la tangenziale est, ovest, nord, sud,
    l'orbitale,
    la complanare,
    la provinciale,
    la regionale,
    la paesana,
    la cittadina,
    l'insulare,
    l'anulare,
    con l'aggiunta di:
    raccordi,
    rotonde,
    quadranti,
    quadrivi,
    e che non manchino le trans:
    transpolesana,
    transpadana,
    translaguanare,
    transcollinare,
    transmontana,
    ...................
    ...................


  6. #6
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,712
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da M.A.Valsesia Visualizza Messaggio
    PIU' CULTURA , MENO ECCONOMIA!!
    concordo
    e aggiungo sviluppo solo se sostenibile dall'ambiente e dal territorio

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Qui in Trentino l'ex case popolari sta diventando una spa e sono in procinto di comprare tutte le case sfitte o invendute per concederle gentilmente ai futuri abitanti di questa terra. Di questo dobbiamo ringraziare non solo la giunta di sinistra, ma anche l'opposizione di destra che non ha fatto nulla per bloccare questo scempio. Lega esclusa per stavolta
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Dec 2006
    Località
    Parma
    Messaggi
    828
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Shaytan Visualizza Messaggio
    Qui in Trentino l'ex case popolari sta diventando una spa e sono in procinto di comprare tutte le case sfitte o invendute per concederle gentilmente ai futuri abitanti di questa terra. Di questo dobbiamo ringraziare non solo la giunta di sinistra, ma anche l'opposizione di destra che non ha fatto nulla per bloccare questo scempio. Lega esclusa per stavolta
    Non capisco cosa cacchio c'entri questo post nella discussione: me lo spieghi?

    Per il resto ... non mi è mai capitato di essere così d'accordo con quel che viene scritto in una discussione ...
    Semipadano, sai che non ci avevo pensato a quel che hai scritto nel primo messaggio? ... sono convinto che tu abbia ragione! ... e sono anche convinto che sia anche per tenere basso il rapporto debito/PIL, oltre che per sgraffignare, che i costi delle opera pubbliche sono, in Italia (scusa, ma io non metto ancora la 'g'), superiori di circa il 40% dei costi delle stesse opere pubbliche in Francia!

  9. #9
    Sempre Avanti
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    74,329
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    CHIEDO SOCCORSO AGLI ECONOMISTI, io non lo sono e mi scuso in anticipo per le inesattezze
    Re: costo delle abitazioni e PIL
    L'economia italiana è stagnante. Il mattone è considerato l'investimento per eccellenza dalle famiglie itaglione, con effetti devastanti sull'ambiente. La pianura padana è una distesa di palazzine costruite per riciclare i soldi delle mafie.
    Il costo della casa viene tenuto artificialmente alto a dispetto dell'eccesso di offerta. Il valore degli immobili entra nel computo del PIL.
    Io temo che il costo delle abitazioni sia tenuto alto proprio per sostenere il rapporto PIL/deficit. Questo ha un costo sociale devastante per i giovani, ma giova a mafie e governi. Cosa ne pensate?
    E' esattamente così.

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,957
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Gran parte della responsabilità del costo alto delle case è dato da una normativa socialista sugli affitti, che disincentiva i proprietari dal mettere sul mercato degli affitti le loro case: questo fa crescere la domanda di case di proprietà, e di conseguenza fa aumentare il costo delle case.
    Aggiungiamoci i tassi di interesse fino ad oggi molto bassi: tutti questi fattori hanno contribuito a tenere alta la domanda di case e dunque a tenere alti i prezzi.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Qualcuno ha mai quantizzato il costo delle pensioni?
    Di alexeievic nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-10-11, 20:31
  2. ProdiBoom: costo delle revisioni da 45 a 64 euro!
    Di Danny nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 06-09-07, 01:24
  3. IL costo delle licenze dei tassisti
    Di zephir nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 13-07-06, 15:27
  4. Caterpillar e la distruzione delle abitazioni palestinesi
    Di L'Uomo Tigre nel forum Politica Estera
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29-08-02, 21:22
  5. Caterpillar e la distruzione delle abitazioni palestinesi
    Di L'Uomo Tigre nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-08-02, 00:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226