User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Siamo solo noi
    Data Registrazione
    27 Oct 2007
    Località
    ...perchè la vita è un brivido che vola via...è tutto un equilibrio sopra la follia...
    Messaggi
    3,361
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Destra affronta la grave situazione campana.

    Pezzella: “L’unica diossina davvero nociva per la Campania è la politica fallimentare di Bassolino"

    “I coreani hanno già bloccato l’import di mozzarella di bufala dalla Campania, i giapponesi stanno pensando di farlo a breve. Come una catena di Sant’Antonio cresce, giorno dopo giorno, ed in modo ingiustificato e preoccupante, un allarmismo in tutto il mondo che rischia di mettere seriamente in ginocchio l’industria campana della mozzarella. L’allarme diossina, pur senza sottovalutare i casi emersi nei controlli delle autorità sanitarie locali, pochi rispetto alla stragrande maggioranza dei nostri produttori, sta assumendo sempre più toni ed azioni strumentali. E’ necessario, quindi, attivare subito un’unità di crisi, non solo sanitaria a garanzia e tutela dei consumatori, ma anche una di tipo diplomatico-commerciale che salvaguardi l’intera industria campana dalla crisi. L’unico alibi che il mondo intero ha sulla Campania è purtroppo quello del Governatore Bassolino. Anche sulle mozzarelle, infatti, si riflette ormai il peso dovuto alla risonanza planetaria dei suoi disastri. La vera “diossina” nociva per la Campania, per l’Italia e per il mondo intero è la politica fallimentare di Bassolino”. Così l’On Antonio Pezzella, portavoce regionale e candidato capolista alla Camera de La Destra nelle Circoscrizioni di Campania 1 e Campania 2, interviene sull’allarme diossina che ha investito l’industria campana di produzione della mozzarella di bufala.

    http://www.ladestranews.it/notizie-l...bassolino.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Siamo solo noi
    Data Registrazione
    27 Oct 2007
    Località
    ...perchè la vita è un brivido che vola via...è tutto un equilibrio sopra la follia...
    Messaggi
    3,361
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    “Crisi Campania: l’impegno de La Destra”, domani conferenza Stampa di Daniela Santanchè

    Domani, 26 marzo, alle ore 11.00, all’Hotel Royal – Continental, in via Partenope a Napoli, conferenza Stampa con Daniela Santanchè, candidata Premier e capolista per La Destra alla Camera dei Deputati

    http://www.ladestranews.it/vita-da-p...-santanch.html

  3. #3
    Siamo solo noi
    Data Registrazione
    27 Oct 2007
    Località
    ...perchè la vita è un brivido che vola via...è tutto un equilibrio sopra la follia...
    Messaggi
    3,361
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    RIFIUTI/ SANTANCHE': NAPOLI E' DIMOSTRAZIONE SCHIFO POLITICA

    "Imbarazzante che Bassolino e Iervolino governino ancora"


    Napoli, 26 mar. (Apcom) - Napoli è la dimostrazione "dello schifo della politica" e Antonio Bassolino e Rosa Russo Iervolino rappresentano 'un'imbarazzante' realtà. Lo ha detto Daniela Santanché, candidata premier de La Destra, durante una manifestazione elettorale nel capoluogo partenopeo.
    "Napoli per noi è una città importante perché è la dimostrazione dello schifo della politica e del fatto che non ci siano più responsabilità - ha detto Santanché -. In questa città vedo ancora seduti sulle proprie poltrone persone come Bassolino e Iervolino che rappresentano un pessimo esempio per i giovani".
    "Il degrado di Napoli è noto ed è un brutto esempio dell'Italia all'estero - ha proseguito - I giornali fanno titoli su come l'Italia sia l'immondizia d'Europa. I politici qui prendono stipendi pagati dai cittadini, ma dovrebbero vergognarsi. Non so come i napoletani li lascino camminare per le strade...". E proprio sulla ribellione dei campani, Santanché ritorna più volte: "Questa è una città che ha bisogno di riscatto, la gente scenda nelle piazze e faccia la rivoluzione, ma non quella con le bombe, ma con le idee e i valori. Siamo tutti un po' dormienti".
    Sull'emergenza rifiuti, ha proseguito, "i commissari vengono qui e devono abbandonare per i mostri che sono stati partoriti. I campani si impegnino e facciano lo sciopero della tassa sui rifiuti che è tra le più alte in Italia. Vedere Bassolino e Iervolino che governano ancora è imbarazzante. Vorrei che pagasse chi ha responsabilità politiche - ha aggiunto - Veltroni dovrebbe cacciare Bassolino e Iervolino e poi parlare e diventare credibile. Facesse piazza pulita nella sua coalizione qui".
    Ma cosa fare per risollevare le sorti della Campania? "Non ci sono ricette che si possono realizzare nell'immediatezza - ha spiegato riferendosi anche al problema della criminalità - Per cacciare a pedate i camorristi ci vuole una classe politica, ci vuole volontà politica. In questa campagna elettorale non si parla del problema perché Pd e Pdl credono di averla scacciata via. Credo che i politici hanno dialogato con la camorra. Quando il presidente di una regione governa per così tanti anni con una maggioranza bulgara, mi viene il sospetto che non sia stato votato solo dalle persone perbene".
    E sulle eventuali elezioni anticipate per la Regione Campania e per il Comune di Napoli, Santanché ha affermato decisa: "Vorrei che si votasse domani per levare questo marcio. Qualora si andasse al voto, il nostro candidato l'abbiamo già: Antonio Rastrelli (ex governatore campano dal 1995 al 1999, ndr). Sarebbe ottimo e farebbe cambiare la politica e lo schifo che vedete voi che vivete ogni giorno in questa città". Una corsa da soli, dunque, anche per le amministrative: "Abbiamo sempre ballato da soli - ha spiegato - In Italia siamo da soli e continueremo ad essere soli. Oggi non vedo i presupposti per fare accordi nemmeno in Campania anche se per il futuro non possiamo escludere niente". "In questa regione - ha concluso - non vedo una classe politica per il centrosinistra, ma anche per il centrodestra. Sulla questione Italo Bocchino (candidato del centrodestra alla guida della Regione nel 2005 contro Bassolino, ndr), infatti, La Destra avrebbe molto da dire. Non ha esitato 36 secondi ad abbandonare il seggio in consiglio regionale per diventare parlamentare".




    http://notizie.alice.it/notizie/poli...,14384812.html

  4. #4
    Siamo solo noi
    Data Registrazione
    27 Oct 2007
    Località
    ...perchè la vita è un brivido che vola via...è tutto un equilibrio sopra la follia...
    Messaggi
    3,361
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La Destra si schiera con gli allevatori e gli agricoltori a difesa dell’agricoltura e della zootecnica, questo è quanto si evince da un comunicato stampa inviato dal Portavoce de “La Destra” di Caserta Antonio Mazzella.

    In merito alla questione Mazzella afferma: “L’emergenza ambientale, ha prodotto una ricaduta disastrosa nel settore agro-zootecnico-alimentare. Allo stato dei fatti - afferma il portavoce del partito di Storace a Caserta – si deve agire con urgenza con un piano territoriale che delimiti gli ambiti agricoli tutelandoli da insediamenti non compatibili, evitando così gli usi impropri di terre fertili. L’agricoltura è stata colpita duramente, le scelte criminali di localizzare siti potenzialmente inquinanti non solo hanno danneggiato l’ambiente, le terre, le falde, ma hanno distrutto l’economia di un intero settore, settore che vede tra i prodotti di punta della nostra terra la mozzarella di bufala d.o.p., la quale è trainante per l’economia locale e tuttavia allo stato dei fatti rischia inesorabilmente di morire. La nostra ricetta per uscire da questa stasi è la creazione di coltivazioni ‘NO FOOD’ nei siti inquinati in modo da bonificare le terre, ma non solo questa è la soluzione, bisogna vietare la nascita di siti inquinanti, discariche e termodistruttori, in zone agricole, ed infine la cosa più importante è tutelare gli allevatori ed i trasformatori, che si trovano a combattere una lotta impari contro la grande industria e contro i grandi trasformatori che a quanto mi è dato sapere acquistano addirittura il latte da paesi stranieri quali la Romania, la Germania e la Francia, paesi che hanno innalzato i minimi consentiti per quanto riguarda la concentrazione di diossina. Grandi trasformatori che risparmiano sui costi in quanto acquistano latte estero concentrato, che non solo ha dei costi di trasporto irrisori ma che non è sottoposto a controlli sanitari quanto quello italiano. - e concludendo Antonio Mazzella chiosa - per dirla in breve bisogna sovvertire l’attuale volontà politica che è quella di distruggere l’identità del nostro territorio, la cultura e le tradizioni della nostra terra, valori per cui “La Destra” si è sempre battuta e sempre si batterà”.

    http://www.pupia.tv/caserta/notizie/000796.html

  5. #5
    Siamo solo noi
    Data Registrazione
    27 Oct 2007
    Località
    ...perchè la vita è un brivido che vola via...è tutto un equilibrio sopra la follia...
    Messaggi
    3,361
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Una affollatissima conferenza stampa.
    Scritto da Sergio
    Wednesday 26 March 2008



    Un impegno per il turismo a Napoli

    Scritto da Sergio
    Wednesday 26 March 2008

    Nella pagina News troverete altre immagini della giornata napoletana di Daniela Santanchè
    Scritto da Sergio
    Wednesday 26 March 2008

    DANIELA SANTANCHE' CON GLI ALBERGATORI NAPOLETANI
    Scritto da Sergio
    Wednesday 26


    March 2008


    COMUNICATO STAMPA
    Santanchè: “Napoli abbandonata dai turisti? Agli imprenditori napoletani del settore va tutto il nostro pieno sostegno”
    Il falso rinascimento bassoliniano culminato nella grande vergogna planetaria dei rifiuti, con i riflessi odierni dell’allarme diossina nelle mozzarelle di bufala, sta praticamente mettendo in ginocchio l’intera l’economia campana. Nulla ormai sfugge alla distruzione economica, e d’immagine, provocata dallo “tzunami” delle incapacità politiche e gestionali del Governatore Bassolino e di tutto il centrosinistra campano. Persino la principale risorsa e ricchezza di questa terra, quella delle sue bellezze naturali e culturali, rischia il fallimento. Napoli, infatti, è sempre più abbandonata dai turisti. I dati relativi all’ultimo anno, compresi quelli recenti delle festività pasquali, per gli albergatori napoletani danno tutto il senso di una vera e proprio Caporetto del settore turistico alberghiero. I cali registrati in termini di perdite di presenze corrispondono al 30% comparate con i valori dello stesso periodo nell’anno 2007 e al 40% rispetto al 2006. Dati veramente drammatici, considerando le perdite subite dall’intero indotto. A fronte di tali allarmanti segnali, l’unica cosa che i responsabili delle amministrazioni : regione, provincia e comune , riescono a metter in campo per arginare la vera e propria emorragia di presenze, è costituita da una ridicola quanto dispendiosa proposta di acquisizione di spazi su google, ed un pacchetto assurdo di sconti da distribuire a turisti inesistenti. Tutto ciò ingenera esclusivamente spreco di danaro pubblico e non produce alcun rilancio del settore. Agli imprenditori napoletani del settore, quindi, va il pieno e convinto sostegno de La Destra. Siamo a loro vicini e ci attiveremo, con proposte e progetti, in tutte le sedi, per rilanciare l’immagine della città di Napoli, compresa quella della sua scadente classe politica, perché il turismo sia davvero il volano economico di Napoli e di tutta la Campania”. Così l’On Daniela Santanchè, candidato premier de La Destra, in una nota, sottolinea la grave questione della crisi che ha colpito il settore turistico alberghiero napoletano ed esprime pieno sostegno agli imprenditori locali.
    Roma, 26 marzo 2008
    Urge una soluzione Scritto da Sergio Wednesday 26 March 2008





    COMUNICATO STAMPA










    I dati relativi alle festività Pasquali appena trascorse, per gli alberghi napoletani danno tutto il senso di una vera e propria Caporetto del settore turistico alberghiero.I cali registrati in termini di perdite di presenze corrispondono al 30% comparate con i valori dello stesso periodo nell’anno 2007 e al 40% rispetto al 2006. Dati veramente drammatici, considerando le perdite subite dall’intero indotto. A fronte di tali allarmanti quanto significativi segnali pericolosamente negativi, l’unica cosa che i responsabili delle amministrazioni : regione provincia e comune , riescono a metter in campo per arginare la vera e propria emorragia di presenze, è costituita da una ridicola quanto dispendiosa proposta di acquisizione di spazi su google, ed un pacchetto assurdo di sconti da distribuire a turisti inesistenti(Easy Napoli partorito da altra mente eccelsa l’amministratore dell’E.P.T.). Tutto ciò ingenera esclusivamente spreco di danaro pubblico, arricchendo esclusivamente le aziende che produrranno materialmente le confezioni.Il settore turistico-ricettivo è un settore particolarmente delicato,esso infatti rappresenta il biglietto da visita della città e dovrebbe essere affidato e diretto da persone capaci e competenti, allo stato attuale è nelle peggiori mani possibili, la situazione in cui versa l’intero comparto e i dati che forniamo rappresentano la prova inconfutabile dell’incapacità e / o peggio dell’improvvisazione di chi attualmente ne dirige i vertici.



    Sergio Angrisano
    Responsabile per le
    Attività Produttive
    Napoli La Destra
    Via Toledo 106 - 081-5800518

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 29-10-09, 22:45
  2. *La situazione è sempre più grave*
    Di diegol22 nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15-01-09, 18:09
  3. riguardo la situazione campana...
    Di MaRcO88 nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-07-08, 12:50
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-09-04, 20:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226