ROMAGNOLI: BASTA COL GIOCO DELLE LEPRI TRA BERLUSCONI E VELTRONI - “Ipotesi voto disgiunto fa schifo, ognuno difenda la propria identità a Camera e Senato”


“Basta col gioco delle lepri tra Berlusconi e Veltroni: il Cavaliere esca dalla tana e dica chiaro e tondo agli elettori con chi cercherà di accordarsi dopo le elezioni, se non lo ha già fatto”. Lo dichiara Luca Romagnoli segretario nazionale della Fiamma Tricolore.
“Quanto all’altro ‘sport elettorale’ promosso nelle ultime ore, quello del voto disgiunto per la partita del Senato, è una cosa che fa semplicemente schifo – aggiunge l’eurodeputato di Fiamma – gli italiani sanno benissimo chi votare e conoscono la differenza tra Montecitorio e Palazzo Madama”.
“Con noi – spiega il segretario – si doveva trovare un accordo prima: che ognuno ora difenda la propria identità tanto alla Camera che al Senato. I nostri voti non si commerciano perché la Destra-Fiamma ha un progetto politico e non è un tecnicismo elettoralistico”.
“Gli appelli fiabeschi della politica cadranno nel vuoto – assicura Luca Romagnoli – è uno spettacolo che non ci appartiene”.