User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Federalismo, autonomia e devolution accelerano la conquista dell’indipendenza veneta

    Federalismo, autonomia e devolution accelerano la conquista dell’indipendenza veneta

    http://www.pnveneto.org/index.php/20...ndenza-veneta/

    Molti ritengono che l’unico modo per contenere la nostra richiesta di indipendenza sia favorire i processi di riforma federale dello stato, oppure la concessione di maggiore autonomia amministrativa attraverso la concessione di uno statuto speciale come regione, oppure ancora attraverso la devoluzione di potere centrali agli enti locali veneti.

    Andiamo a vedere un esempio illuminante di come ciò si sia rivelato un grave errore politico da parte di uno stato centrale che riteneva così di contenere l’autodeterminazione di un Popolo da esso soggiogato.

    L’esempio storico - recentissimo - è il Regno Unito e la questione della devolution al parlamento scozzese di potere prima svolti a livello centrale.

    L’SNP (Scottish National Party, Partito Nazionale Scozzese) accettò suo malgrado la devolution, come “minore dei mali” e - al tempo - unica possibilità di sbloccare la situazione. Ma la devolution fu una via d’uscita trovata da Blair, il primo iministro inglese, che intendeva cavalcarla come Labour Party, dato che considerava la Scozia un proprio feudo elettorale inviolabile. Anche perché alla Camera dei Lord Blair poteva fare il bello e il cattivo tempo. E infatti Tony Blair nel 1997 vinse le elezioni politiche proponendo proprio la devolution in Scozia e Galles, come in effetti poi avvenne per tramite di referendum approvati nel Regno Unito.

    La realtà delle cose ha dato torto a Blair e la devolution è stato paradossalmente il catalizzatore che ha fatto volare il tema dell’indipendentismo in Scozia. Ecco la ragione politica per cui comunque gli italiani difficilmente ci daranno qualcosa in tal senso, anche se per qualche miracolo impossibile riuscissero a far quadrare il bilancio fiscale. Hanno tutti imparato bene la lezione: la devoluzione di poteri, l’autonomia, il federalismo non contengono la volontà di decidere da sé il proprio destino da parte di un Popolo. La migliore dimostrazione?
    Guardiamo il Sud-Tirolo, coperto di soldi come nessun altro territorio conquistato nella storia del colonialismo. Pur coprendo di soldi i sud-tirolesi, le spinte indipendentiste stanno crescendo come non mai, anzi proprio la possibilità per i sud-tirolesi di sentirsi economicamente affrancati, permette loro di poter scegliere al meglio. Ed ecco perché vedo comunque con favore le battaglie di altre organizzazioni per l’autonomia: perché paradossalmente portano acqua al nostro mulino indipendentista!

    E qui forse vado controccorrente rispetto alla grande maggioranza dei rivoluzionari da salotto. Si sente infatti spesso dire che le rivoluzioni si fanno con la pancia vuota.
    Io credo che questo sia un grave falso ideologico. Penso proprio che storicamente la pancia vuota abbia causato dei colpi di stato e non delle rivoluzioni, o pur anche delle riforme evolutive in senso civico.

    Quando c’è la pancia vuota, non c’è spazio per slanci ideali. C’è spazio solo per la sopravvivenza. C’è solo spazio per la piazza manovrata ad hoc da piccoli gruppi violenti, fortemente e gravemente ideologizzati. Pensiamo alla presa del potere di Lenin nella Russia distrutta dalla guerra, sfibrata dalla questione indipendentista ucraina e affamata da Kerensky, ad esempio. O alla crescita dell’hitlerismo nella Germania di Weimar distrutta dall’inflazione.

    Le rivoluzioni borghesi si fanno invece con la pancia piena, come dimostra il caso degli Stati Uniti d’America. Solo quando ti trovi nella condizione di borghesia benestante che sta perdendo potere, puoi smuovere in una Nazione gli “spiriti animali” (per fare un’analogia keynesiana) che permettono l’innescarsi del circolo virtuoso riformista.

    Oggi la Venetia e in particolare il Veneto si trovanno in questa straordinaria situazione ideale storica. Una nuova classe borghese veneta di recentissima costituzione sta rapidamente perdendo il proprio status di privilegio: questa è la più potente leva politica di cui i veneti dispongono dal 1797 per riconquistare la nostra indipendenza!

    Un PNV forte deve sapere queste cose e la propria assemblea deve poter comprendere i passaggi storici e decidere in merito quando essi possono variare per le mutate condizioni politiche generali. E ciò, a mio modesto modo di vedere, richiede una presa di coscienza e quindi una decisione politica e non dogmatica su tali punti.


    Gianluca Busato
    Partito Nazionale Veneto
    Web: www.pnveneto.org
    E-mail: [email protected]

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Rifondazione Leghista
    Data Registrazione
    25 Jun 2006
    Messaggi
    1,028
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A Trento c'è un'ottima facoltà di sociologia che ha sfornato un sacco di dotti intellettuali, tutti bravissimi a fornire accurate ed impeccabili analisi socio-politiche.
    Dopo aver letto nel post precedente l'erudito postulato mi viene da chiedere:
    e quindi?

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2009
    Messaggi
    850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    io penso che l'indipendenza di una comunità possa avvenire soltanto in 2 modi:
    - attraverso rivolte, armi e quant'altro (non nell'europa occidentale del 2000 però, dove le pancie sono troppo piene per far rivoluzioni popolari)

    - attraverso un percorso di autonomia come sta avvenendo in altre comunità "storiche" europee come catalogna e scozia

    Per il Veneto mi pare che l'unica via praticabile sia la seconda, anche se, iniziandola adesso la vedo molto lunga a meno di una improbabile bancarotta dello stato italiano. Il venetismo, pur essendo iniziato ufficialmente negli anni 20 (se non erro), e probabilmente in forma non organizzata già nell'800 con l'invasione napoleonica si è affermato concretamente solo negli ultimi 30 anni a differenza degli altri localismi eruopei. E' anche vero che l'italia in quanto stato è nata molto dopo a paesi come francia, spagna e gran bretagna, e in rapporto alla durata dell'unità il localismo veneto è nato persino prima di quello catalano, ma purtroppo nell'era della globalizzazione e dell'enorme potere dei mass media sull'opinione pubblica.

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    21 May 2009
    Messaggi
    130
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Veneto autonomo??? Si ma c'è tempo, non credo sia molto fattibile ora, quindi campa caval che l'erba la cresse!

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Aug 2007
    Messaggi
    2,353
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fragolino83 Visualizza Messaggio
    Veneto autonomo??? Si ma c'è tempo, non credo sia molto fattibile ora, quindi campa caval che l'erba la cresse!

    Se ti trovi in mare e vedi la tempesta che arriva cosa fai? ... l'aspetti (tanto c'e' tempo) o cerchi di metterti al sicuro,o perlomeno di prepararti?

  6. #6
    Alberto Dal Molin
    Data Registrazione
    17 Dec 2007
    Messaggi
    161
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fragolino83 Visualizza Messaggio
    Veneto autonomo??? Si ma c'è tempo, non credo sia molto fattibile ora, quindi campa caval che l'erba la cresse!
    Io dico che il TEMPO E' FINITO....e anche la pazienza di noi veneti. La lega nord c ha tradito. svegliamoci.

    http://www.ligavenetarepubblica.org/

 

 

Discussioni Simili

  1. Federalismo, autonomia, indipendenza
    Di PINOCCHIO (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-12-08, 07:57
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-03-08, 12:20
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-03-08, 12:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226