User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
  1. #1
    Alberto Dal Molin
    Data Registrazione
    18 Dec 2007
    Messaggi
    161
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ecco Perche' Il Veneto Non E' Piu' Lega Nord..ma Ritorna Liga Veneta Repubblica.

    Riporto lettera fatemi pervenire dal segretario della Liga Veneta Repubblica Fabrizio Comencini.
    Alberto Dal Molin
    http://www.ligavenetarepubblica.org/

    Molti cittadini, nelle strade, ai mercati, quando distribuiamo la nostra propaganda elettorale, ci chiedono la differenza tra la Liga e la Lega, tra la LIGA VENETA REPUBBLICA e la LEGA NORD PADANIA.
    Spesso ci viene da sorridere non tanto per la domanda che è più che legittima ma per la conferma implicita che il sistema di DISINFORMAZIONE è sovrano.
    Ci sarebbe tanto da dire sulla democrazia italiana, sorvoliamo per ragioni di spazio ed entriamo in argomento: LIGA VENETA REPUBBLICA o LEGA NORD Padania-Bossi ( così è il loro marchio) ?
    -Il nostro è un partito solo Veneto;
    Il loro è un partito italiano ( si sono presentati in molte elezioni in tutta Italia);
    -Il nostro partito vuole l’AUTOGOVERNO del VENETO, minimo lo Statuto Speciale;
    Il loro partito vuole la Padania autonoma, e unita, ( dove inizia e finisce la Padania?);
    -Il nostro partito ha una base etnica, sociale, territoriale ben definita il Veneto, l’antica e libera Repubblica o Stato Veneto: la VENETIA, con i cittadini che vivono e lavorano in Veneto;
    Il loro partito NON HA una base etnica, sociale e territoriale omogenea: va ( quando va bene) dalla Toscana alle Marche dal Sud-Tirolo alla Liguria con capitale Milano ( i maligni dicono Varese giacché tutti i dirigenti che contano e i ministri sono lombardo-varesotti).
    -Noi dopo 140 anni di dominio di Roma e Milano vogliamo la LIBERTA’ L’Autogoverno;
    Loro vogliono continuare con la predominanza straniera quella di Milano.
    La Lega Nord Padania ha sempre bloccato la spinta autonomista, indipendentista e venetista adducendo motivi i più disparati: “ bisogna aspettare che tutto il nord si affranchi, il Veneto da solo non ce la può fare (balle! ndr), siete egoisti, siete pagati dai servizi segreti ( affermazione riservata ai “SERENISSIMI” dopo l’assalto al campanile di San Marco), siete traditori della causa del nord ecc…”
    Vogliamo parlare del gruppo dirigente della Lega Nord e di cosa questo ha fatto per il Veneto?
    La Lega Nord ha fatto parte del Parlamento Italiano dal 1992 ( prima ci fu la LIGA VENETA 1983- 1987 nel 1987 fu eletto Bossi al senato per la Lega Lombarda), la Lega Nord ha fatto parte del governo Italiano con ministri propri e importanti 1994 (1°governo Berlusconi) 2001 (2° governo Berlusconi fino al maggio 2006).
    Ministri Lega Nord 1994- Roberto Maroni lombardo Varese, ministro dell’INTERNO, Vito Gnutti lombardo, ministro Attività Produttive, Francesco Speroni lombardo Varese, ministro delle Riforme, Domenico Comino piemontese, ministro commercio estero e U.E.
    Ministri della Lega Nord 2001- Roberto Maroni lombardo Varese, ministro del Lavoro e wellfare; Roberto Castelli lombardo Lecco ministro di Giustizia, Umberto Bossi lombardo Varese, ministro delle riforme, poi 2004 Roberto Calderoni lombardo, ministro riforme.
    COS' E’ CAMBIATO PER IL VENETO?
    COS' E’ CAMBIATO PER IL NORD?
    La risposta è tristemente semplice.

    --Parliamo ora della riforma Costituzionale proposta da Calderoli votata e poi bocciata con referendum giugno 2006.

    Andando a leggere questa riforma costituzionale denominata "Devolution" (che nulla ha che vedere con quella vera in vigore in Scozia) su come avrebbe dovuto essere l’art.117 comma 2 che parla delle competenze esclusive dello stato emergono diversi dati interessanti che fanno luce sulla natura CENTRALISTA di quanto approvato dal parlamento con il voto di Lega, Fi, An, Udc. Competenze che vengono centralizzate e passano dalle Regioni allo Stato ( avete letto bene competenze che passano allo stato centrale!):
    «promozione internazionale del sistema economico e produttivo nazionale»;
    «politica monetaria ….e del credito …e organizzazioni comuni di mercato
    «m-bis) norme generali sulla tutela della salute; sicurezza e qualità alimentari»
    «s-bis) grandi reti strategiche di trasporto e di navigazione di interesse nazionale e relative norme di sicurezza;
    s-ter) ordinamento della comunicazione;
    s-quater) ordinamento delle professioni intellettuali; ordinamento sportivo nazionale;
    S-quinquies) produzione strategica, trasporto e distribuzione nazionali dell’energia».”.
    Competenze che erano in capo allo stato e che rimangono allo stato centrale:
    n) norme generali sull’istruzione;
    h) ordine pubblico e sicurezza, escluso la polizia amministrativa «regionale e» locale;
    s) tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e dei beni culturali.
    p) legislazione elettorale, organi di governo e funzioni fondamentali di Comuni, Province e Città E’ INTRODOTTO IL PRINCIPIO DI PREMINENTE INTERESSE NAZIONALE.
    Con questo “trucco” ogni competenza regionale può essere revocata e trasferita allo stato in qualsiasi momento. Questa non è devolution, ma centralismo.
    Alle regioni viene dato (art.117 comma 4):
    a) assistenza e organizzazione sanitaria; (Competenza che hanno già, in pratica lo stato fa le leggi la regione ci mette il lavoro organizzativo e le risorse, proprio come adesso!) b)
    Organizzazione scolastica, gestione degli istituti scolastici e di formazione, salva l’autonomia delle istituzioni scolastiche; (anche qua lo stato fa i programmi, le leggi e la regione ci mette il lavoro per l’organizzazione e i soldi)
    c) definizione della parte dei programmi scolastici e formativi d’interesse specifico della Regione; (tutto qua?)
    d) polizia amministrativa (ma i vigili urbani sono già comunali e ordinati da leggi regionali!)
    Non c’è federalismo fiscale! , nonostante le sentenze della Corte Costituzionale. Anche sulle (poche) competenze esclusive delle regioni il governo centrale può bloccare le leggi regionali con il principio di "Interesse Nazionale" non previsto da nessun stato federale (vero) al Mondo. Quindi in realtà non esiste alcun potere 'esclusivo' delle Regioni. Questo non era un passo avanti per il federalismo, ma tre passi indietro che avrebbero portato ad un ulteriore, nuovo centralismo.
    FORSE ORA SI PUO’ CAPIRE PERCHE’ NON CI FIDIAMO PIU’ DEI LOMBARDI E DEI PADANI E PERCHE’ C’E’ BISOGNO DI UN PARTITO VENETO, LA LIGA VENETA REPUBBLICA.

    Fabrizio Comencini

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    27 Jul 2010
    Messaggi
    753
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Devo dire che molte cose della LIGA sono condivisibili da noi duosiciliani...

    Non e' un caso che i veneti hanno subito molte angherie simili, anche se secondo me molto minori, dalla colonizzazione italian-savojarda.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2009
    Messaggi
    850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sitoufficiale Visualizza Messaggio
    Riporto lettera fatemi pervenire dal segretario della Liga Veneta Repubblica Fabrizio Comencini.
    Alberto Dal Molin
    http://www.ligavenetarepubblica.org/

    Molti cittadini, nelle strade, ai mercati, quando distribuiamo la nostra propaganda elettorale, ci chiedono la differenza tra la Liga e la Lega, tra la LIGA VENETA REPUBBLICA e la LEGA NORD PADANIA.
    Spesso ci viene da sorridere non tanto per la domanda che è più che legittima ma per la conferma implicita che il sistema di DISINFORMAZIONE è sovrano.
    Ci sarebbe tanto da dire sulla democrazia italiana, sorvoliamo per ragioni di spazio ed entriamo in argomento: LIGA VENETA REPUBBLICA o LEGA NORD Padania-Bossi ( così è il loro marchio) ?
    -Il nostro è un partito solo Veneto;
    Il loro è un partito italiano ( si sono presentati in molte elezioni in tutta Italia);
    -Il nostro partito vuole l’AUTOGOVERNO del VENETO, minimo lo Statuto Speciale;
    Il loro partito vuole la Padania autonoma, e unita, ( dove inizia e finisce la Padania?);
    -Il nostro partito ha una base etnica, sociale, territoriale ben definita il Veneto, l’antica e libera Repubblica o Stato Veneto: la VENETIA, con i cittadini che vivono e lavorano in Veneto;
    Il loro partito NON HA una base etnica, sociale e territoriale omogenea: va ( quando va bene) dalla Toscana alle Marche dal Sud-Tirolo alla Liguria con capitale Milano ( i maligni dicono Varese giacché tutti i dirigenti che contano e i ministri sono lombardo-varesotti).
    -Noi dopo 140 di dominio di Roma e Milano vogliamo la LIBERTA’ L’Autogoverno;
    Loro vogliono continuare con la predominanza straniera quella di Milano.
    La Lega Nord Padania ha sempre bloccato la spinta autonomista, indipendentista e venetista adducendo motivi i più disparati: “ bisogna aspettare che tutto il nord si affranchi, il Veneto da solo non ce la può fare (balle! ndr), siete egoisti, siete pagati dai servizi segreti ( affermazione riservata ai “SERENISSIMI” dopo l’assalto al campanile di San Marco), siete traditori della causa del nord ecc…”
    Vogliamo parlare del gruppo dirigente della Lega Nord e di cosa questo ha fatto per il Veneto?
    La Lega Nord ha fatto parte del Parlamento Italiano dal 1992 ( prima ci fu la LIGA VENETA 1983- 1987 nel 1987 fu eletto Bossi al senato per la Lega Lombarda), la Lega Nord ha fatto parte del governo Italiano con ministri propri e importanti 1994 (1°governo Berlusconi) 2001 (2° governo Berlusconi fino al maggio 2006).
    Ministri Lega Nord 1994- Roberto Maroni lombardo Varese, ministro dell’INTERNO, Vito Gnutti lombardo, ministro Attività Produttive, Francesco Speroni lombardo Varese, ministro delle Riforme, Domenico Comino piemontese, ministro commercio estero e U.E.
    Ministri della Lega Nord 2001- Roberto Maroni lombardo Varese, ministro del Lavoro e wellfare; Roberto Castelli lombardo Lecco ministro di Giustizia, Umberto Bossi lombardo Varese, ministro delle riforme, poi 2004 Roberto Calderoni lombardo, ministro riforme.
    COS' E’ CAMBIATO PER IL VENETO?
    COS' E’ CAMBIATO PER IL NORD?
    La risposta è tristemente semplice.

    --Parliamo ora della riforma Costituzionale proposta da Calderoni votata e poi bocciata con referendum giugno 2006.

    Andando a leggere questa riforma costituzionale denominata "Devolution" (che nulla ha che vedere con quella vera in vigore in Scozia) su come avrebbe dovuto essere l’art.117 comma 2 che parla delle competenze esclusive dello stato emergono diversi dati interessanti che fanno luce sulla natura CENTRALISTA di quanto approvato dal parlamento con il voto di Lega, Fi, An, Udc. Competenze che vengono centralizzate e passano dalle Regioni allo Stato ( avete letto bene competenze che passano allo stato centrale!):
    «promozione internazionale del sistema economico e produttivo nazionale»;
    «politica monetaria ….e del credito …e organizzazioni comuni di mercato
    «m-bis) norme generali sulla tutela della salute; sicurezza e qualità alimentari»
    «s-bis) grandi reti strategiche di trasporto e di navigazione di interesse nazionale e relative norme di sicurezza;
    s-ter) ordinamento della comunicazione;
    s-quater) ordinamento delle professioni intellettuali; ordinamento sportivo nazionale;
    S-quinquies) produzione strategica, trasporto e distribuzione nazionali dell’energia».”.
    Competenze che erano in capo allo stato e che rimangono allo stato centrale:
    n) norme generali sull’istruzione;
    h) ordine pubblico e sicurezza, escluso la polizia amministrativa «regionale e» locale;
    s) tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e dei beni culturali.
    p) legislazione elettorale, organi di governo e funzioni fondamentali di Comuni, Province e Città E’ INTRODOTTO IL PRINCIPIO DI PREMINENTE INTERESSE NAZIONALE.
    Con questo “trucco” ogni competenza regionale può essere revocata e trasferita allo stato in qualsiasi momento. Questa non è devolution, ma centralismo.
    Alle regioni viene dato (art.117 comma 4):
    a) assistenza e organizzazione sanitaria; (Competenza che hanno già, in pratica lo stato fa le leggi la regione ci mette il lavoro organizzativo e le risorse, proprio come adesso!) b)
    Organizzazione scolastica, gestione degli istituti scolastici e di formazione, salva l’autonomia delle istituzioni scolastiche; (anche qua lo stato fa i programmi, le leggi e la regione ci mette il lavoro per l’organizzazione e i soldi)
    c) definizione della parte dei programmi scolastici e formativi d’interesse specifico della Regione; (tutto qua?)
    d) polizia amministrativa (ma i vigili urbani sono già comunali e ordinati da leggi regionali!)
    Non c’è federalismo fiscale! , nonostante le sentenze della Corte Costituzionale. Anche sulle (poche) competenze esclusive delle regioni il governo centrale può bloccare le leggi regionali con il principio di "Interesse Nazionale" non previsto da nessun stato federale (vero) al Mondo. Quindi in realtà non esiste alcun potere 'esclusivo' delle Regioni. Questo non era un passo avanti per il federalismo, ma tre passi indietro che avrebbero portato ad un ulteriore, nuovo centralismo.
    FORSE ORA SI PUO’ CAPIRE PERCHE’ NON CI FIDIAMO PIU’ DEI LOMBARDI E DEI PADANI E PERCHE’ C’E’ BISOGNO DI UN PARTITO VENETO, LA LIGA VENETA REPUBBLICA.

    Fabrizio Comencini





    per non passare par una lega 2 o per una leghetta accattavoti bastava mettere un nome diverso...anche voi in un certo senso avete contribuito a creare una certa confusione..

  4. #4
    Alberto Dal Molin
    Data Registrazione
    18 Dec 2007
    Messaggi
    161
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sir_Shafford Visualizza Messaggio
    per non passare par una lega 2 o per una leghetta accattavoti bastava mettere un nome diverso...anche voi in un certo senso avete contribuito a creare una certa confusione..
    Si ma il nostro nome ha una storia..e ci sono state battaglie legali per conservare tale nome.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2009
    Messaggi
    850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sitoufficiale Visualizza Messaggio
    Si ma il nostro nome ha una storia..e ci sono state battaglie legali per conservare tale nome.



    va bene, ma il nome non ve l'ha dato Gesù Cristo...ormai i termini lega, liga, lega padana, etc rimandano inequivocabilmente alla lega nord...presone atto si cambia il nome e bom, magari cercando una denominazione che possa essere condivisa dall'elettore medio...senò è inutile lamentarsi se la gente vi confonde..

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Padova
    Messaggi
    498
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ricordo ancora un virgolettato di Fabrizio Comencini sul gazzettino (mai smentito) in cui il pelato si lamentava con Galan di avergli preferito la Lega per l'alleanza alle regionali, dopo che per 5 anni il gruppo consigliare da lui comandato ( gobbo compreso ) " .....lo ha fedelmente servito...." .

    Sicuramente un bel esempio di indipendentista, di coerente con i propri elettori, e sicuramente un bell'esempio di onestà.

  7. #7
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    qui in Veneteo conosciamo la Liga Veneta-Lega Nord che sono una cosa sola.
    Poi c'è una lista patacca che cerca di rubare qualche voto cercando di fare confuzione degli elettori che si chiama Liga Veneta Repubblica.
    almeno il Pne ha avuto il coraggio di presentarsi con un suo nome un suo simbolo che non si possono confondere

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    me ne ricordo anch'io ...

  9. #9
    Razza Piave
    Data Registrazione
    17 Mar 2006
    Località
    Treviso
    Messaggi
    709
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cabernet Visualizza Messaggio
    qui in Veneteo conosciamo la Liga Veneta-Lega Nord che sono una cosa sola.
    Poi c'è una lista patacca che cerca di rubare qualche voto cercando di fare confuzione degli elettori che si chiama Liga Veneta Repubblica.
    almeno il Pne ha avuto il coraggio di presentarsi con un suo nome un suo simbolo che non si possono confondere
    ecco uno che ha detto le cose come stanno. comenci-ano e i suoi accoliti (3 o 4) sono degli ectoplasmi

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2009
    Messaggi
    850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cabernet Visualizza Messaggio
    qui in Veneteo conosciamo la Liga Veneta-Lega Nord che sono una cosa sola.
    Poi c'è una lista patacca che cerca di rubare qualche voto cercando di fare confuzione degli elettori che si chiama Liga Veneta Repubblica.
    almeno il Pne ha avuto il coraggio di presentarsi con un suo nome un suo simbolo che non si possono confondere




    mi sa che hai colto nel segno...

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 04-04-08, 03:04
  2. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 02-04-08, 11:20
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-04-08, 19:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226