User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    16 Jan 2005
    Località
    bergamo
    Messaggi
    512
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Questa a Antenna 3 Lombardia Sky 860 Sapori/Poletti

    eh sì proprio così...l'importante è che se ne parli...

    ASSEGNI SOCIALI AGLI EXTRACOMUNITARI, UNA BEFFA TUTTA ITALIANA CHE STA PROSCIUGANDO LE CASSE DELL'INPS.
    Vi segnalo anche un articolo uscito oggi su LA STAMPA
    "Apriamo gli occhi anche in Italia" www.lastampa.it/amabile

    Questa sera dalle 21.00 alle 23.00 TRASMISSIONE TELEVISIVA
    cane sciolto condotta da Roberto Poletti ospite Rosanna Sapori (Telenordest)
    "Gli immigarti fanno male" di Vittorio Sabadin da LA STAMPA di oggi 2 aprile 2008


    p.s.
    se vi riesce evitate i commenti acidi e focalizzate l'attenzione sulla fregatura...
    Ciao a tutti

    rs

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Beffa all'INPS.

    Il fenomeno sta assumendo contorni da "assalto alla diligenza": è la richiesta di assegni sociali da parte degli stranieri. Nel 2008, secondo le stime, comporterà nel solo Veneto un esborso di circa dieci milioni di euro per le già esangui casse dell'Inps.
    Si tratta a tutti gli effetti di una "pensione sociale" (fino al 1996 si chiamava così) riconosciuta a chi ha compiuto 65 anni e non ha redditi oppure è sotto la soglia dei 5.000 euro annui.

    Proprio gli extracomunitari (specialmente gli albanesi) ne stanno facendo incetta: per chi è sul nostro territorio da regolare - quindi con carta di soggiorno e residenza - basta presentare la domanda di ricongiungimento familiare e far arrivare in Italia i genitori o i parenti anziani. A quel punto si manda il familiare ultra65enne all'Inps per autocertificare l'assenza di reddito o, al limite, dichiarare la pensione minima nello Stato di provenienza e il gioco è fatto: l'Inps eroga 395,6 euro al mese di assegno sociale più 154,9 euro di importo aggiuntivo (cifre appena aumentate dalla Finanziaria 2008): in totale 550,5 euro per 13 mensilità quindi 7156 euro l'anno (tutti esentasse).

    Il caso viene sollevato dal padovanoGianfranco Destro, 57enne presidente del movimento "Città futura": «Ho lavorato una vita nel sociale e nel sindacato - ricorda - ma un fenomeno del genere è senza precedenti e configura clamorose ingiustizie sociali. E sta aumentando grazie al passaparola fra stranieri, molti dei quali forse in buonafede, ma tanti senz'altro col miraggio di facili guadagni sulle spalle dello Stato italiano».

    Uno Stato che dal 2000 con la legge 388 (inserita nella finanziaria 2001 dell'allora governo Amato) ha riconosciuto l'assegno sociale agli stranieri e ora si trova a fare i conti con un aumento di domande «praticamente sempre accolte dall'Inps visto che la legge non prevede nè un minimo di versamenti nè tempi di residenza in Italia» conclude Destro.

    Tenendo presente che il 20\% dei pensionati del Nordest percepisce pensioni inferiori a 500 euro al mese, quell'assegno agli anziani stranieri è superiore a quanto prendono tanti nostri pensionati che hanno versato contributi e pagato tasse per una vita.

    L'entità dell'esborso a carico dell'ente previdenziale è ancora incerto, ma nel solo Veneto può sfiorare i 10 milioni di euro considerando una quota di 1400 domande. Nelle maggiori sedi Inps del Veneto, infatti, le richieste stanno arrivando al ritmo di 6-7 ogni settimana, specialmente nelle province a più alta densità di extracomunitari (Vicenza, Padova e Verona). Ne vengono invece presentate un po' meno nel Trevigiano e nelle sedi veneziane, decisamente poche a Rovigo e Belluno.

    Continuando con questa media e can l'85\% di pratiche accettate, l'Inps spenderà appunto 10 milioni per gente che non ha mai lavorato in Italia. È già in atto un tam-tam per diffondere notizie sull'assegno sociale e vari siti web dedicati agli stranieri spiegano le procedure da seguire. «Al di là dell'oggettiva iniquità - commenta ancora l'ex sindacalista Destro - c'è l'aggravante che per l'Inps è tecnicamente impossibile effettuare controlli (in media comunque le pratiche "monitorate" sono meno del 10\%,ndr). Molti di questi assegni sociali sono poi ritirati dai figli degli aventi diritto con una semplice delega di pagamento. I genitori possono anche tornare a casa lasciando la residenza qui in Italia.

    Anche in questo caso i controlli sarebbero difficili e inefficaci. È anche possibile che gli "aventi diritto" non siano più in vita (basta guardare le percentuali di mortalità delle comunità cinesi), ma non è assurdo ipotizzare che gli assegni vengano comunque incassati».

    Per ovviare a questa ulteriore beffa basterebbe - come suggerisce lo stesso Gianfranco Destro - fissare un obbligo per gli anziani extracomunitari di presentarsi agli sportelli Inps a frequenze prestabilite esibendo il passaporto valido (in originale).

    E c'è un ultimo paradosso: la domanda di ricongiungimento familiare prevede da parte dello straniero regolare l'obbligo di attestare la propria capacità economica. In pratica autocertificano di poter provvedere al mantenimento del parente da ricongiungere. Ma l'assegno sociale "made in Italy" gli spetta lo stesso (ci sono già alcune sentenze che lo confermano). Qualche ultra65enne, poi, è già titolare di pensione nel proprio Paese, ma si trtta di importi minimi: in Albania e Kosovo la media è di 80 euro al mese, ancora meno in Moldavia e altri Stati dell'Est. La legge in questi casi riconosce una decurtazione dei 550 euro al mese. Se invece un pensionato italiano si trasferisce all'estero, l'assegno sociale gli viene subito revocato e quando rientra deve rifare tutte le pratiche.

    In Friuli (vedi articolo sotto) qualche furbo è stato pizzicato dagli ispettori Inps, ma per ora i controlli sembrano avere solo un minimo effetto deterrente.

    Gigi Bignotti



    Fonte:Il Gazzettino, 15.03.2008.
    15/03/2008 22.28.10

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    16 Jan 2005
    Località
    bergamo
    Messaggi
    512
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    grazie furlan, gigi bignotti sarà in collegamento telefonico...e ieri sera così come mrtedì scorso, era ospite nella mia trasmissione IL PAESE DEI BALOCCHI 1 E 2

  4. #4
    Pensiero Libero
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    2,341
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rosannasapori Visualizza Messaggio
    grazie furlan, gigi bignotti sarà in collegamento telefonico...e ieri sera così come mrtedì scorso, era ospite nella mia trasmissione IL PAESE DEI BALOCCHI 1 E 2
    Ho visto la trasmissione, è l'ennesima riprova che destra e sinistra non hanno combinato niente negli ultimi quindici anni!

  5. #5
    Valsesia=Lega al 50%
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Messaggi
    2,367
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Imbarazzante tira e molla di Prodi, scaricato dai sindacati, accusati di aver allontanato Lufthansa. Il ministro Bianchi: «Avanti con Air One». E Padoa Schioppa: «Si va al fallimento». Oggi il vertice, confuso, con Spinetta e Triplice
    Pensioni, noi virtuosi Ma il Sud fagocita i Tfr
    SIMONE GIRARDIN «Non abbiamo i soldi per comprare una maniglia di una porta e nemmeno il gasolio per far funzionare le caldaie. In compenso ci sono i soldi per l’assegno sociale agli extracomunitari».
    La bordata arriva direttamente dal Coisp, il sindacato autonomo di polizia, che denuncia l’ennesimo caso di «sprecopoli tutta italiana» e di «un falso buonismo politically correct».
    Per il segretario generale Franco Maccari il “bonus” agli stranieri suona quasi come «un insulto».
    Di fatto l’assegno sociale per gli extracomunitari è un diritto per chi è appena entrato in Italia, ha almeno 65 anni di età e con un reddito inferiore ai limiti previsti dalla legge. L’importo? 395,59 mensili che al compimento di 70 anni diventano 580,00 mensili.
    «Ebbene – spiega Maccari – se l’assegno sociale è nato come prestazione di natura assistenziale riservata ai «cittadini italiani» di 65 anni che non percepiscono alcun reddito o che hanno un reddito minimo, non si capisce perché vada estesa anche agli extracomunitari». Si potrebbe anche estenderla - fa capire lo stesso numero uno del Coisp - ma a patto che la situazione economica del Paese lo consenta». E i fatti dimostrerebbero il contrario. Molti giovani senza lavoro, i prezzi alle stelle e se «guardo alla polizia capita di non avere risorse per comprare una maniglia di una porta (Questura di Venezia) o assicurare il gasolio per far funzionare le caldaie degli Uffici di Polizia (Friuli)».
    Maccari non si ferma qui. Anzi affonda: «Lo Stato non ha nemmeno i soldi per pagare gli straordinari dei poliziotti ed assicurare loro uno stipendio adeguato ai rischi che sono chiamati a correre».
    Forse - scherza Maccari - questo è davvero il Paese del bengodi. Solo che lo è sempre più per tutti quelli che italiani non lo sono».
    «Le ultime leggi finanziarie – continua Maccari – hanno fatto versare lacrime e sangue a tutte le famiglie. E come non bastasse da qualche anno lo Stato corrisponde da 395,59 a 580,00 euro al mese agli extracomunitari «ricongiunti» con i loro cari in Italia, purché siano sprovvisti di reddito, abbiano compiuto i 65 anni e abbiano il permesso di soggiorno a tempo indeterminato».
    A spiegare come ottenere l’assegno sociale ci pensa lo stesso segretario del sindacato di polizia: «E’ semplice: il lavoratore straniero che vive in Italia chiede il «ricongiungimento» dei genitori. Questi ottengono in un primo tempo il permesso di soggiorno temporaneo, poi quello definitivo. Nel compilare moduli e pratiche per ottenere tale ricongiungimento, alla voce su come pensano di campare nel nostro Paese dichiarano «altri redditi» e cioè che al loro sostentamento provvederanno i figli. Una volta in Italia, compiuti 65 anni ed acquisita la carta di soggiorno, hanno diritto ad ottenere l’assegno sociale in quanto privi di reddito (quello dei figli non è cumulabile)».
    Tradotto: non importa se sono potuti venire nel nostro paese solamente grazie «all’assicurazione verbale che avrebbero campato con il reddito dei figli»; non importa «che non hanno mai lavorato un giorno»; non importa «che il figlio intanto ha smesso di lavorare»; non importa se il loro paese «non garantisce pari condizione agli italiani ultrasessantacinquenni che vi si stabiliscono»; non importa «che decine di centinaia di italiani non hanno uno stipendio che garantisca loro di mangiare ogni giorno».
    Maccari non vuol sentir parlare di razzismo: «Si tratta solo di non essere ipocriti. Se non siamo in grado di badare a noi stessi, non possiamo pensare di elargire soldi a tutti soltanto per apparire “politicamente-corretti”.
    «Ci farebbe invece piacere - chiosa Maccari - che venissero fatti due conti su quanti cittadini extracomunitari potrebbero far richiesta di tale assegno sociale pagato con i soldi dei contribuenti italiani, e l’eventuale esborso da parte dello Stato».
    In Italia solo la Lombardia presenta un saldo previdenziale positivo. Vale a dire che la quota di contributi versati dai lavoratori è superiore alle prestazioni pensionistiche erogate. Male la Liguria e tutte le Regioni del Sud, dove ci sono più pensioni che occupati. L’analisi arriva dal centro studi della Cgia di Mestre. Nel mirino lavoro nero e assistenzialismo. «Se davvero vogliamo un sistema in grado di funzionare e di reggersi sulle proprie gambe - rincara Rosi Mauro, Segretario Generale del Sindacato Padano - è necessario regionalizzare la previdenza. Altro che “Super Inps” dove Prodi&C. hanno fatto confluire il nostro Tfr».

    [Data pubblicazione: 26/03/2008]
    Prendete sempre spunto dal giornale La Padania?

    mitici i nostri finti polemici..
    VALSESIA libera.. Paolo Tiramani

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 May 2003
    Località
    gallia cisalpina
    Messaggi
    4,702
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rosannasapori Visualizza Messaggio
    grazie furlan, gigi bignotti sarà in collegamento telefonico...e ieri sera così come mrtedì scorso, era ospite nella mia trasmissione IL PAESE DEI BALOCCHI 1 E 2
    Io non so se mia moglie sia l'unica,ma non credo,che ha lavorato con versamento di contributi per 12 anni ,poi ha fatto la casalinga per allevare due figli,e non ha raggiunto nè i 20 di contributi per la pensione di anzianità nè i 15 anni per quella di vecchiaia.
    Siamo andati all'Agenzia delle entrate(INPS) e ci hanno detto che non le aspetta niente perchè non ha raggiunto il minimo.
    Capisco,ma almeno le diano indietro il valore versato dei contributi aggiornati al loro valore.
    Voi della Lega pensate almeno a questo se avrete voce in capitolo nel prossimo governo.
    Mi girano i marroni sapere che i forestieri si prendono la grana che non hanno mai versato e noi italici dobbiamo rinunciare anche al nostro che si è versato.

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,429
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio

    Beffa all'INPS.


    Per ovviare a questa ulteriore
    beffa basterebbe.........

    basterebbe semplicemente cancellare
    questa legge!

    tranquilli,
    non lo farà nessun governo.........


  8. #8
    Valsesia=Lega al 50%
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Messaggi
    2,367
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tucidide Visualizza Messaggio
    Io non so se mia moglie sia l'unica,ma non credo,che ha lavorato con versamento di contributi per 12 anni ,poi ha fatto la casalinga per allevare due figli,e non ha raggiunto nè i 20 di contributi per la pensione di anzianità nè i 15 anni per quella di vecchiaia.
    Siamo andati all'Agenzia delle entrate(INPS) e ci hanno detto che non le aspetta niente perchè non ha raggiunto il minimo.
    Capisco,ma almeno le diano indietro il valore versato dei contributi aggiornati al loro valore.
    Voi della Lega pensate almeno a questo se avrete voce in capitolo nel prossimo governo.
    Mi girano i marroni sapere che i forestieri si prendono la grana che non hanno mai versato e noi italici dobbiamo rinunciare anche al nostro che si è versato.

    L'ingiustizia non sta in quello che non percepisce tua moglie..evidentemente per non aver diritto alla sociale avete dei parametri,tipo casa di proprietà e una certa soglia di reddito o sbaglio?

    se poi vogliamo disquisire che anche solo un euro a queste merde è troppo,hai ragione!!!
    VALSESIA libera.. Paolo Tiramani

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Vorrei anche che voi diceste..dove vanno a prendere i danee per pagare questi emolumenti a chì non ha mai versato nagòtta..indovinate un po'..chì paga? Soprattutto i poveri lombardi, Milanesi, gente del nord..che corrono, corrono..lavorano, lavorano. Dopo ogni denuncia di queste ingiustizie bisogna indicare..Chì paga?

  10. #10
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mapporcodd...

    Esisterà al mondo una testa di caz... in un qualsiasi partito di mm.... che almeno gli venisse in mente di separare i fondi della previdenza da quelli destinati all' assistenza?

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Chi ha visto la trasmissione di Poletti??
    Di stefano_splind nel forum Padania!
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 18-06-08, 17:02
  2. Roberto Poletti si candida coi Verdi?
    Di Wasabi nel forum Padania!
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 08-03-06, 09:05
  3. Poletti
    Di Wyatt Earp nel forum Padania!
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-05-05, 21:37
  4. Roberto Poletti, complimenti.
    Di Ulysse (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 11-04-02, 10:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226