User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Meda sabios paris
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    5,064
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Justissia italiana scatenata contro squadre Sarde

    Dopo il tentativo maldestro di rubare 3 punti al Casteddu la Giustizia sportiva italica parte all'assalto di Olbia e Torres. La prima rischia penalizzazione di punti la seconda la retrocessione in serie D. E questo proprio nel momento in cui la Sardegna rischiava di avere 3 squadre ai play off di C2.
    Ricordiamo che Juve, Fiorentina e Lazio l'anno scorso si sono viste dimezzare le condanne che avrebbero meritato (retrocessione in B e C1) e squadre come Reggina e Catania sono in serie A solo per interventi dall'alto.
    Non solo: qualunque tentativo di magnati e miliardari a livello mondiale per acquistare piccole squadre italiane vengono immediatamente scoraggiati dalla lobbie a strisce (Milan, Juventus e Inter) che monopolizza il campionato falsandolo a suo piacimento.

    Torna naturalmente d'attualità l'idea di un Campionato e una Lega Sarda o al limite quella di iscrivere le squadre Sarde alla Liga spagnola.

    Diciamo basta al campionato di Moratti, Agnelli e Berlusconi!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    History Lesson - Part II
    Data Registrazione
    31 Jan 2007
    Località
    Melbourne
    Messaggi
    2,159
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    SERIE C2 - IL DRAMMA
    Dal paradiso all’inferno: Torres addio

    La società sassarese, deferita dalla procura federale, rischia la serie D

    SASSARI. La Torres è nei guai. I controlli amministrativi effettuati dagli ispettori della Covisoc hanno evidenziato una serie di inadempienze che hanno convinto la procura federale a iscrivere il nome della società sassarese nell’elenco dei “cattivi”. Una lista che comprende tredici club di serie C e che includerebbe anche un’altra squadra sarda: l’Olbia. La posizione dei galluresi sarebbe più defilata o almeno non così grave come appare invece quella del club sassarese. Le tredici società sotto inchiesta rischiano multe e pesanti penalizzazioni in classifica.
    La posizione della Torres, in particolare, sembra una delle più complicate. La società sassarese aveva già ricevuto una visita degli ispettori della Covisoc poco prima di Natale ed era stata messa in guardia sulla necessità di sistemare alcune pendenze con l’erario. A fine marzo i funzionari dell’organismo di controllo sui bilanci si erano ripresentati negli uffici di via Coradduzza dove erano rimasti barricati per un’intera giornata in compagnia dei consulenti della società. Sembrava tutto risolto (anche perchè il presidente Mascia aveva effettuato alcuni pagamenti in scadenza) ma evidentemente gli ispettori hanno trovato qualche altra cosa che non torna.
    Ora la palla è nelle mani del procuratore federale Stefano Palazzi che deciderà quali società sono inadempienti e in che misura saranno punite. Di certo la situazione non è rosea. Le voci che giravano ieri in città (e che, fino a tarda sera, non hanno trovato conferme ufficiali) indicavano il club di viale Adua come uno dei più esposti nei confronti dell’erario. Se fosse davvero così la Torres rischierebbe una penalizzazione dai sei ai nove punti in classifica. Una mazzata difficile da assorbire. I sassaresi si ritroverebbero dalla zona playoff a lottare per la salvezza. Scavalcati da squadre che un mese fa sembravano già belle che retrocesse.
    Ma sarà davvero così? Il presidente Mascia è cascato dalle nuvole. Al telefono ha detto di non avere ricevuto nessuna comunicazione dalla Lega e di sentirsi assolutamente tranquillo. «Abbiamo fatto le cose ci sono state chieste - ha spiegato -. Altre sono in via di sistemazione. Siamo convinti di non avere niente da temere anche se queste voci non ci lasciano tranquilli».
    «Non credo che succederà niente - ha concluso - ma in caso contrario ci difenderemo nelle sedi opportune e dimostreremo che siamo dalla parte della ragione».
    Meno grave, almeno in apparenza, la situazione dell’Olbia. Anche i bianchi sarebbero finiti nella lista nera ma la posizione del club di Rusconi è più leggera. Si parla di irregolarità di poco conto (un versamento di settemila euro effettuato con tre giorni di ritardo sulla scadenza) che la procura potrebbe sanzionare con una semplice multa o al massimo con un punto di penalizzazione. Anche in Gallura non sono arrivate conferme e non ci sono commenti in attesa di un documento ufficiale che a questo punto non può tardare.
    Tornando a Sassari secondo indiscrezioni trapelate da Roma la Torres non avrebbe versato i contributi relativi al trimestre aprile-giugno del 2007. Inoltre non avrebbe presentato il bilancio preventivo al 31 marzo come richiesto dai nuovi regolamenti. Ci sarebbero inoltre stipendi arretrati e altre pendenze che la società sta tentando di riportare nella norma. Va detto che i regolamenti federali in materia non concedono molti margini di manovra. Una scelta dopo decenni di cattive gestioni e di “aggiustamenti” in corsa che la Federazione ha fatto sapere di non volere più tollerare.
    La Torres rischia di essere vittima del giro di vite e a questo punto non si possono escludere neppure le ipotesi di un passaggio di mano del club. Già in passato in città si era parlato di un possibile disimpegno di Antonio Mascia (che il presidente aveva smentito), e ora l’indiscrezione ha ripreso a girare con una certa insistenza.
    (08 aprile 2008)

    http://espresso.repubblica.it/dettag...ddio/2013749/6

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    28 Jan 2008
    Messaggi
    559
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sicuramente ci sarà qualche societè continentale che starà speculando..."sai quella squadra zeppa di sardignoli come la Torres xchè non la facciamo fuori???" shit...

  4. #4
    28 de Abrili - Juventudi Sarda
    Data Registrazione
    20 Dec 2004
    Località
    Casteddu - SRDN - «Custa pòpulos est s'ora de estirpare sos abusos! A terra sos malos usos, a terra su dispotismu! Gherra gherra a s'egoismu e gherra a sos opressores! Custos tirannos minores est pretzisu umiliare!»
    Messaggi
    2,686
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non dimentichiamo il Tempio che dopo una bellissima doppia promozione dall'Eccellenza alla C2 ha dovuto subire l'umiliazione di dover ripartire dalla Prima Categoria...
    SOTZIALISMU! INDIPENDENTZIA!

  5. #5
    Tomista per caso
    Data Registrazione
    09 Jul 2009
    Messaggi
    11,337
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    che gran cagate italiane.....

    ha ragione Kornus, tutti nella Liga!!

  6. #6
    Meda sabios paris
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    5,064
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da seruzzi70 Visualizza Messaggio
    che gran cagate italiane.....

    ha ragione Kornus, tutti nella Liga!!
    A me andrebbe anche bene il campionato francese e il derby con l'Ajaccio...

  7. #7
    Tomista per caso
    Data Registrazione
    09 Jul 2009
    Messaggi
    11,337
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kornus Visualizza Messaggio
    A me andrebbe anche bene il campionato francese e il derby con l'Ajaccio...
    nel campionato francese mdi certo dominiamo!

  8. #8
    History Lesson - Part II
    Data Registrazione
    31 Jan 2007
    Località
    Melbourne
    Messaggi
    2,159
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Serie C/2: confermate le penalizzazioni per Torres e Olbia
    Ma tutto sommato poteva andare peggio, visto che i sassaresi avevano temuto che la squadra potesse essere cancellata dal campionato



    Niente da fare per Torres e Olbia. La Corte di Giustizia Federale ha infatti deciso di confermare la penalizzazione per le due società del nord Sardegna (8 punti per i sassaresi e 2 per i galluresi) inflitti la settimana scorsa alla Commissione disciplinare nazionale. Eppure, nonostante tutto, poteva andare peggio: il procuratore aveva infatti chiesto addirittura la retrocessione per la Torres. Le due società erano state deferite dalla Procura per infrazione alle norme della Covisoc che regolano le iscrizioni ai campionati. Le sanzioni inflitte dalla Disciplinare erano state accolte quasi con sollievo negli ambienti in casa rossoblù, dove si era temuto che la squadra potesse essere cancellata dal campionato.

    30/04/2008 19:42
    http://www.unionesarda.it/DettaglioS...ontentId=24293

  9. #9
    History Lesson - Part II
    Data Registrazione
    31 Jan 2007
    Località
    Melbourne
    Messaggi
    2,159
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La nuova classifica , SERIE C2 girone A :


    1. Pergocrema 54
    2. Carpenedolo 54
    3. Lumezzane 52
    4. Mezzocorona 51
    5. Rodengo Saiano 49
    6. ProVercelli 47
    7. Ivrea 45
    8. Nuorese 45
    9. Canavese 45
    10. Cuneo 42
    11. Olbia 42
    12. Pavia 42
    13. SassariTorres 41
    14. Varese 41
    15. Sudtirol 41
    16. Caravaggese 34
    17. Valenzana 30
    18. Pizzighettone 26

  10. #10
    History Lesson - Part II
    Data Registrazione
    31 Jan 2007
    Località
    Melbourne
    Messaggi
    2,159
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sassari Torres ...
    Di nuovo salva


    «Adesso tutti a Ivrea a prenderci la salvezza», commenta rapido un tifoso su un forum on line. Sudata, partecipata, voluta, alla fine la mancata retrocessione a tavolino fa respirare la città più di quanto raccontino il disinteresse e gli spalti costantemente vuoti.



    La Torres rimane tra i professionisti e non sa se accendere un cero o imprecare contro gli errori della società, accusata di inadempienze e di aver presentato all'iscrizione al campionato una dichiarazione mendace. Per questo era stata punita dalla Disciplinare, ma la penalizzazione di otto punti (e inibizione di 6 mesi a Mascia) non era bastata alla Procura Federale, che aveva presentato ricorso: respinto, così come tutti gli altri ricorsi eccetto quello del Pescara, che rivede così i due punti e la zona playoff. In Via Po, Roma, alle 15 l'aria è tesa quanto quella che si respirava una settimana fa. Eduardo Chiacchio, il legale scelto dal presidente Antonio Mascia dietro suggerimento del direttore operativo Fabio Albieri, era a Roma coi collaboratori Monica Fiorillo e Michele Cozzone da 24 ore, perché la matassa era intricata e le sue squadre (Lanciano, Catanzaro e Pescara oltre i rossoblù) tutte coinvolte. Il rappresentante del club, Albieri, arriva con l'ultimo aereo utile ritardando il turno della Torres, e la cosa sembra un segno del destino. Le udienze scorrono come atteso, con la Procura federale, rappresentata ancora dall'agguerrito Spagnoletti, convinta nel chiedere la retrocessione per Sassari e Lanciano, come 18 società avevano scongiurato Stefano Palazzi di fare. E poi compare il Martina, il feroce oppositore delle “miracolate”, a surriscaldare un clima già torrido e far imbestialire il Lanciano; la Torres, invece, va su tutte le furie quando l'Olbia prende i rossoblù come termine di paragone per chiedere l'attenuazione della pena. Alle 19 la sentenza emessa dal giudice Sandulli acquieta l'atmosfera: respinti i ricorsi di Procura, Torres, Olbia, Lanciano, Castelnuovo, Catanzaro, accolto quello del Pescara. L'avvocato e il dirigente si abbracciano, manco avessero vinto il campionato, lo stesso Chiacchio spiega perché: «È stata difficile, il clima era ostile e le dichiarazioni del legale dell'Olbia di una gravità inaudita. Non si marcia sulle sventure altrui. Comunque sono felice che il professionismo rimanga a Sassari, e dò merito al presidente Mascia di aver capito la situazione e posto rimedio. Il fatto che la società sia sana ha inciso, ora la squadra deve vincere». E in attesa di vederlo in carne e ossa, il legale, in una conferenza stampa insieme ai vertici rossoblù, il commento del club è affidato ad Albieri: «Sono soddisfatto, ma ritengo vergognoso quanto esposto dai legali dell’Olbia che hanno cercato di limitare i danni a discapito di una corregionale. Se il ricorso richiesto dalle 18 società che hanno firmato un documento ci era parso un atto quantomeno inopportuno, quello compiuto dagli avvocati dell'Olbia è stato, a mio giudizio, un atto di grande scorrettezza».

    Squadra gasata per Ivrea
    Anche ieri pomeriggio, come ormai di consueto, i rossoblu escono alla spicciolata dal tunnel degli spogliatoi e pallone alla mano prendono possesso dell’erba del Vanni Sanna. Ancora nessuno conosce l’esito dell’appello, ma il clima è comunque disteso, comincia il riscaldamento e tutto fila come se nulla, in apparenza, fosse. Manca ancora Sebastiano Pinna, la cui presenza a Ivrea è avvolta nell'incertezza a causa del polpaccio dolorante, Cristian Lizzori lavora a parte in palestra mentre gli altri rispondono presente all’appello. Il gruppo si divide in due parti e mentre i probabili titolari (si va verso la conferma dell’undici di domenica scorsa) provano con Luciano Foschi sul campo, gli altri lavorano sulla parte atletica, con i ruoli che successivamente si invertono prima della conviviale chiusura dell’allenamento. Provati soprattutto, fino alla nausea, gli schemi d'attacco, in Piemonte più che mai necessari. Come la vittoria.

    Renzo Sanna e Giovanni Dessole - Il Nord Sardegna
    http://www.torres1903.com/modules.ph...ticle&sid=2879

    Olbia ...
    CONFERMATI I DUE PUNTI DI PENALIZZAZIONE
    Da pochi minuti la Corte d'appello federale ha confermato la sentenza di primo grado per l'Olbia. Per i giudizi "giustizia è fatta". Da queste parti netta resta la convinzione che anche in questo caso si sia verificato quanto profetizzato da Giovanni Giolitti: "Per i nemici le leggi si applicano, per gli amici si interpretano." Magari l'Olbia non è proprio un nemico, di sicuro per un ritardo nel pagamento di 8000 euro di 15 giorni, viene trattata come e peggio di chi ha violato nella forma (omessi pagamenti, illeciti e quant'altro) e nella sostanza (chi non ha pagato tutti gli stipendi, tutti i contributi, non ha presentato bilanci etc.) le regole in maniera ben più grave della pur importante violazione della società di Rusconi. Nessun vittimismo, meglio "rimboccare" le scarpette e vincere sul campo la sfida più importante con il Mezzocorona, domenica.
    http://www.olbiacalcio.net/portale/i...=828&Itemid=18

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. LA CRISI ITALIANA L HA SCATENATA FINI
    Di anticomunista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-03-13, 20:35
  2. CAGLIARITANI e SQUADRE SARDE
    Di tzirboneddu nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 27-09-09, 17:28
  3. squadre sarde
    Di Plùminus (POL) nel forum Cagliari Calcio
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 29-07-07, 01:58
  4. Forum ufficiale squadre sarde
    Di seruzzi70 nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 26-07-07, 21:19
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-07-05, 13:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226