User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    26 Nov 2009
    Messaggi
    4,808
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito votiamo laico, votiamo socialista

    Votare socialista è una necessità democratica per evitare la semplificazione autoritaria del Parlamento articolato in due partiti (con satelliti) l'uno clone dell'altro entrambi liberisti e moderati. Bisogna salvare il Partito Socialista specialmente dopo che i radicali saliti sono sul traghetto di Veltroni per sbarcare in Parlamento. Non affidiamo la politica italiana soltanto a Veltroni e Berlusconi!!!
    I socialisti sono il Partito dello Statuto dei Diritti dei Lavoratori, della scuola media unica, della nazionalizzazione dell'industria elettrica, del divorzio, della sanità, dei diritti civili. Anche se hanno conosciuto momenti di sbandamento e di offuscamento sono sempre gli artefici del tanto di buono presente nelle istituzioni nelle leggi e nella società italiana.
    Facciamo in modo che i socialisti raggiungano il 4%
    In Sicilia per votare socialista bisogna votare la lista Anna Finocchiaro e scegliere Turi Lombardo.
    Pietro Ancona

    ===========================================



    Sette punti per i diritti e le libertà civili
    Un patto laico per l'Italia
    martedì 8 aprile 2008
    Un ‘Patto laico’ in sette punti. Lo propone Enrico Boselli, a tutti i parlamentari e le forze politiche disponibili, ma in particolare ai candidati premier, in primis a Fausto Bertinotti e Walter Veltroni, per impegnarsi fin da subito perché nella prossima legislatura si possa finalmente dare vita a quelle riforme a costo zero che possono portare l’Italia allo stesso livello degli altri Paesi europei nel campo delle libertà e dei diritti civili.
    Il documento, è stato illustrato nel corso di una Conferenza stampa a Roma. Presenti Gavino Angius, Roberto Villetti e Franco Grillini, candidato sindaco per Roma. "I diritti ha detto Boselli - valgono molto ma costano poco" e sono "oggetto di una forte campagna contraria" e "temiamo verranno messi in discussione nella prossima legislatura".
    "Bertinotti - ha aggiunto - ci ha rivolto un appello per un patto sulla laicita' dopo le elezioni, facciamolo subito. Infine, a quattro giorni dal voto e' importante capire cosa pensa il Pd della laicita'".
    "In Italia c'e' il rischio concreto di una dittatura clericale". Ha affermato Franco Grillini, intervenendo alla conferenza stampa. "Da un lato c'e' la destra clerico-fascista peggiore d'Europa- spiega Grillini- che non solo sposa in toto la ragioni di una Chiesa che pretende di trasformare il reato in peccato, ma fa in modo che in Parlamento non passi uno spillo di norme sgradite Oltretevere". Sul fronte opposto, poi, secondo l'esponente socialista le cose non vanno affatto meglio: "Il Pd- dice Grillini- si appresta a far eleggere 120 parlamentari cattolici, la maggior parte dei quali integralisti: non esiste alcun partito al mondo- prosegue Grillini alludendo alla senatrice Binetti- che elegga signore con il cilicio e membri dell'Opus dei". La scenario prospettato da Grillini, dunque, e' un quadro in cui "che vinca il Pd o il Pdl, in questo Paese non cambiera' nulla riguardo le liberta' e i diritti civili, perche' 120 parlamentari del Pd si troveranno sistematicamente a votare con la destra contro ogni norma che non piaccia al Vaticano".
    Di seguito il testo del "patto".
    Patto laico

    La difesa della laicità dello Stato è fondamentale per la democrazie e per estendere la libertà e le libertà. Essere laico non equivale a essere non credente, ma significa essere rispettosi delle diverse fedi religiose e concezioni filosofiche come dei differenti orientamenti sessuali, contrastando qualsiasi discriminazione e qualsiasi privilegio. Noi c’impegniamo nel Parlamento che verrà eletto il 13 aprile a difendere le conquiste già realizzate e a presentare e sostenere un insieme di proposte di legge per l’ampliamento dei diritti civili e per l’affermazione dei principi di laicità:
    1) Divorzio breve - Divorzio breve per le coppie matrimoniali che non hanno figli e in generale semplificazione delle pratiche legali e riduzione dei costi e dei tempi; maggiori tutele per i figli e le figlie dei divorziati;
    2) Unioni civili - Riconoscimento delle coppie di fatto attraverso l’istituzione delle unioni civili secondo il modello dei PACS in Francia; parità di diritti alle coppie dello stesso sesso rispetto alle coppie e alle famiglie tradizionali, dando applicazione alla risoluzione del Parlamento europeo del 16 marzo 2000; cambio anagrafico del sesso; nuova legge contro le discriminazioni sessuali.
    3) Libertà di ricerca e procreazione assistita - Revisione della legge 40 per estendere la libertà della ricerca e avere regole sulla procreazione assistita sul modello britannico;
    4) Testamento biologico - Legalizzazione, regolamentazione e controllo della somministrazione nei casi terminali di farmaci contro il dolore e interruzione nel mantenimento artificiale in vita nei casi di coma profondo e irreversibile: la scelta deve essere indicata in un apposito testamento da prevedere per ogni cittadina ed ogni cittadino;
    5) Anticoncezionali e pillola del giorno dopo - Promozione di una campagna d’informazione e di educazione sull’uso degli anticoncezionali, a partire dalle scuole, per ridurre le pratiche abortive e i rischi di contagio di gravi malattie; diffusione gratuita dei profilattici; facilitazione nella prescrizione della pillola del giorno dopo, verso cui non può essere fatta valere alcuna obiezione di coscienza;
    6) Maternità consapevole - Difesa del diritto della donna a una maternità consapevole; contrasto di qualsiasi interpretazione restrittiva della legge 194 che ne comporti di fatto qualsiasi svuotamento; garantire l’uso della pillola RSU486 nell’ambito delle strutture ospedaliere;
    7) Adozioni – Modifica della legge per permettere le adozioni anche alle monofamiglie I sottoscrittori del “Patto per la laicità” s’impegnano a sostenere la costruzione di un Coordinamento Intergruppo nel nuovo Parlamento per realizzarne i contenuti.










    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    20 Mar 2008
    Località
    Reggiano
    Messaggi
    525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pietro936 Visualizza Messaggio
    Votare socialista è una necessità democratica per evitare la semplificazione autoritaria del Parlamento articolato in due partiti (con satelliti) l'uno clone dell'altro entrambi liberisti e moderati. Bisogna salvare il Partito Socialista specialmente dopo che i radicali saliti sono sul traghetto di Veltroni per sbarcare in Parlamento. Non affidiamo la politica italiana soltanto a Veltroni e Berlusconi!!!
    I socialisti sono il Partito dello Statuto dei Diritti dei Lavoratori, della scuola media unica, della nazionalizzazione dell'industria elettrica, del divorzio, della sanità, dei diritti civili. Anche se hanno conosciuto momenti di sbandamento e di offuscamento sono sempre gli artefici del tanto di buono presente nelle istituzioni nelle leggi e nella società italiana.
    Facciamo in modo che i socialisti raggiungano il 4%
    In Sicilia per votare socialista bisogna votare la lista Anna Finocchiaro e scegliere Turi Lombardo.
    Pietro Ancona

    ===========================================



    Sette punti per i diritti e le libertà civili
    Un patto laico per l'Italia
    martedì 8 aprile 2008
    Un ‘Patto laico’ in sette punti. Lo propone Enrico Boselli, a tutti i parlamentari e le forze politiche disponibili, ma in particolare ai candidati premier, in primis a Fausto Bertinotti e Walter Veltroni, per impegnarsi fin da subito perché nella prossima legislatura si possa finalmente dare vita a quelle riforme a costo zero che possono portare l’Italia allo stesso livello degli altri Paesi europei nel campo delle libertà e dei diritti civili.
    Il documento, è stato illustrato nel corso di una Conferenza stampa a Roma. Presenti Gavino Angius, Roberto Villetti e Franco Grillini, candidato sindaco per Roma. "I diritti ha detto Boselli - valgono molto ma costano poco" e sono "oggetto di una forte campagna contraria" e "temiamo verranno messi in discussione nella prossima legislatura".
    "Bertinotti - ha aggiunto - ci ha rivolto un appello per un patto sulla laicita' dopo le elezioni, facciamolo subito. Infine, a quattro giorni dal voto e' importante capire cosa pensa il Pd della laicita'".
    "In Italia c'e' il rischio concreto di una dittatura clericale". Ha affermato Franco Grillini, intervenendo alla conferenza stampa. "Da un lato c'e' la destra clerico-fascista peggiore d'Europa- spiega Grillini- che non solo sposa in toto la ragioni di una Chiesa che pretende di trasformare il reato in peccato, ma fa in modo che in Parlamento non passi uno spillo di norme sgradite Oltretevere". Sul fronte opposto, poi, secondo l'esponente socialista le cose non vanno affatto meglio: "Il Pd- dice Grillini- si appresta a far eleggere 120 parlamentari cattolici, la maggior parte dei quali integralisti: non esiste alcun partito al mondo- prosegue Grillini alludendo alla senatrice Binetti- che elegga signore con il cilicio e membri dell'Opus dei". La scenario prospettato da Grillini, dunque, e' un quadro in cui "che vinca il Pd o il Pdl, in questo Paese non cambiera' nulla riguardo le liberta' e i diritti civili, perche' 120 parlamentari del Pd si troveranno sistematicamente a votare con la destra contro ogni norma che non piaccia al Vaticano".
    Di seguito il testo del "patto".
    Patto laico

    La difesa della laicità dello Stato è fondamentale per la democrazie e per estendere la libertà e le libertà. Essere laico non equivale a essere non credente, ma significa essere rispettosi delle diverse fedi religiose e concezioni filosofiche come dei differenti orientamenti sessuali, contrastando qualsiasi discriminazione e qualsiasi privilegio. Noi c’impegniamo nel Parlamento che verrà eletto il 13 aprile a difendere le conquiste già realizzate e a presentare e sostenere un insieme di proposte di legge per l’ampliamento dei diritti civili e per l’affermazione dei principi di laicità:
    1) Divorzio breve - Divorzio breve per le coppie matrimoniali che non hanno figli e in generale semplificazione delle pratiche legali e riduzione dei costi e dei tempi; maggiori tutele per i figli e le figlie dei divorziati;
    2) Unioni civili - Riconoscimento delle coppie di fatto attraverso l’istituzione delle unioni civili secondo il modello dei PACS in Francia; parità di diritti alle coppie dello stesso sesso rispetto alle coppie e alle famiglie tradizionali, dando applicazione alla risoluzione del Parlamento europeo del 16 marzo 2000; cambio anagrafico del sesso; nuova legge contro le discriminazioni sessuali.
    3) Libertà di ricerca e procreazione assistita - Revisione della legge 40 per estendere la libertà della ricerca e avere regole sulla procreazione assistita sul modello britannico;
    4) Testamento biologico - Legalizzazione, regolamentazione e controllo della somministrazione nei casi terminali di farmaci contro il dolore e interruzione nel mantenimento artificiale in vita nei casi di coma profondo e irreversibile: la scelta deve essere indicata in un apposito testamento da prevedere per ogni cittadina ed ogni cittadino;
    5) Anticoncezionali e pillola del giorno dopo - Promozione di una campagna d’informazione e di educazione sull’uso degli anticoncezionali, a partire dalle scuole, per ridurre le pratiche abortive e i rischi di contagio di gravi malattie; diffusione gratuita dei profilattici; facilitazione nella prescrizione della pillola del giorno dopo, verso cui non può essere fatta valere alcuna obiezione di coscienza;
    6) Maternità consapevole - Difesa del diritto della donna a una maternità consapevole; contrasto di qualsiasi interpretazione restrittiva della legge 194 che ne comporti di fatto qualsiasi svuotamento; garantire l’uso della pillola RSU486 nell’ambito delle strutture ospedaliere;
    7) Adozioni – Modifica della legge per permettere le adozioni anche alle monofamiglie I sottoscrittori del “Patto per la laicità” s’impegnano a sostenere la costruzione di un Coordinamento Intergruppo nel nuovo Parlamento per realizzarne i contenuti.








    Boselli ha detto che avrete anche dei senatori, io credo, vista anche l'affluenza del post, che non avrete nemmeno deputati....

  3. #3
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,182
    Mentioned
    522 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito

    io è probabile che voterò socialista... e non me ne frega niente se sarò uno dei pochissimi...

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 May 2010
    Messaggi
    13,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La laicità va benissimo, la demonizzazione di Mani pulite e della magistratura molto meno...

  5. #5
    BERLUSCOPERTA.BLOGSPOT.CO M
    Data Registrazione
    18 Jan 2004
    Località
    EGUAGLIANZA E' LAICISMO - LAICISMO E' LIBERTA' - LIBERTA' E' DEMOCRAZIA - DEMOCRAZIA E' LEGALITA' - LEGALITA' E' EGUAGLIANZA
    Messaggi
    7,783
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Oggi i partiti più "socialisti" sono nell'ordine: PSI, SA, PD.

    Oggi votare per i socialisti significa votare Berlusconi.

    Un voto davvero socialista è dunque un voto a SA o PD.
    ..Perchè i giudici invece di applicare la legge la interpretano

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,182
    Mentioned
    522 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Eyes Only Visualizza Messaggio
    Oggi i partiti più "socialisti" sono nell'ordine: PSI, SA, PD.

    Oggi votare per i socialisti significa votare Berlusconi.

    Un voto davvero socialista è dunque un voto a SA o PD.
    certo se tutti ragionassero come te sarei d'accordo con quanto dici... ma credo che non tutti la pensino come te... ergo, potrebbero esserci delle sorprese... chissà...

    ... se il PD è un partito con connotati socialisti, perchè non ha aderito alla proposta di Boselli di alleanza elettorale, con permanenza del simbolo socialista, come invece è avvenuto per l'IdV??... vuoi forse dire che l'IdV non avendo gli stessi valori del PD, necessita di più autonomia e della presenza del suo simbolo??

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    14 May 2009
    Messaggi
    2,026
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    dentro bettino ma fuori il bottino! oggi come ieri

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Apr 2002
    Messaggi
    6,582
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Eyes Only Visualizza Messaggio
    Oggi i partiti più "socialisti" sono nell'ordine: PSI, SA, PD.

    Oggi votare per i socialisti significa votare Berlusconi.

    Un voto davvero socialista è dunque un voto a SA o PD.
    un voto davvero socialista è non votare assolutamente pd. porta pazienza è l'unico che ha riinegato quanto ci poteva essere non di socialista ma di sinistra nella sua storia.

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    20 Mar 2008
    Località
    Reggiano
    Messaggi
    525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alfonso Visualizza Messaggio
    un voto davvero socialista è non votare assolutamente pd. porta pazienza è l'unico che ha riinegato quanto ci poteva essere non di socialista ma di sinistra nella sua storia.

    Io non credo, credo invece che votare PS significa intanto non essere rappresentati, e in più, basta guardare le liste e lì davvero non si trova uno nuovo che sia uno, tutti ex tangentari.....
    I figli del partito socialista italiano non sono socialisti, come non lo è mai stato Craxi.

    Gaber diceva: " qualcuno era comunista perchè abbiamo il peggior partito socialista d'europa". Il PS sono i pochi resti di quel PSI.
    il PD non è socialista nella sua interezza, ma è comunque filo-socialista, tant'è che è appoggiato da molti partiti e rappresentanti che aderiscono al PSE.

    Poi, oh, vota come vuoi, ma così lo butti.....

  10. #10
    Prodi&Berlusconi
    Data Registrazione
    27 Oct 2006
    Località
    reggio emilia
    Messaggi
    2,340
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Al momento sono indeciso fra l'astensione e il voto a Boselli.
    Noto che si e' completamente lanciato su tematiche 100% radicali, per altro completamente assenti dalla campagna elettorale dopo l'annessione nel PD.
    Non vi nascondo che sentire qualcuno che parla di diritti civili e di laicita' dello stato mettendo in discussione il rapporto col Vaticano mi ha fatto piacere.
    Vedremo.....

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ce li votiamo noi
    Di Eridano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 26-03-10, 09:24
  2. Ma noi per chi votiamo?
    Di UgoDePayens nel forum Cattolici in Politica
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 07-07-09, 18:51
  3. Votiamo
    Di Piero25 nel forum Padania!
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 28-02-08, 18:59
  4. Votiamo
    Di Piero25 nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 28-02-08, 16:52
  5. Non votiamo più!
    Di adriatico nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 15-04-03, 11:19

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226