User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Dec 2009
    Messaggi
    1,042
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Elezioni incostituzionali

    Con un esposto-denuncia presentato al Presidene della Repubblica, alla procura della Repubblica di Prato ed al Ministero dell'interno, Mario Tognocchi, pratese, presidente dell'associazione "Scaricare tutto tutti", chiede con provvedimento con carattere d'urgenza il rinvio delle elezioni del 13 e 14 aprile per impedire che l'elezione avvenga con ogni dubbio di legittimità costituzionale sul Parlamento che andrebbe ad insidiarsi. Infatti l'articolo 67 della vigente Costituzione recita: "Ogni membro del parlamento rappresenta la nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato". Tognocchi ritiene giustamente che le schede elettorali siano palesemente in contrasto col dettato costituzionale dell'art. 67 in quanto non riportano i nomi dei candidati da eleggere mentre indicano solo i simboli dei partiti che li rappresentano, facendo con ciò dipendere la loro elezione da un mandato esclusivo del partito. .
    Lo spirito della denuncia è chiaramente illustrato negli Atti della seduta dell'Assemblea costituente in data 29 gennaio 1947.
    EINAUDI: "Un sistema elettorale, in specie quello per la seconda Camera sarà tanto più utile al buon governo del Paese, quanto più si allontanerà dalla preponderanza delle sue macchine elettorali: in Italia si chiamano "partiti". Ma è persuaso che un giorno saranno chiamate macchine, come le chiamano all'estero". (pag. 220 del resoconto verbale).
    NOBILE: " Col sistema del suffragio universale diretto la massa di elettori non appartiene ad alcun partito e può perciò spostarsi da una corrente all'altra. Il suffragio universale è utilizzato per la prima Camera in modo "diretto" cioè non vi sono interferenze, in quanto è l'elettore che nomina il deputato" (pag. 216 del resoconto verbale).

    Mentre l'Assemblea Costituente scelse il "suffragio universale diretto" delle "persone", l'attuale legge elettorale, fatta da somari immemori del dettato costituzionale, affida alle macchine dei partiti e non al popolo, la scelta dei candidati. Questo fatto costituisce una gravissima violazione del dettato costituzionale. Ovviamente i padroni del sistema "italia" (i proprietari dei partiti ed i loro complici giudici costituzionali) non terranno in alcun conto l'esposto -denuncia che ha un fondamento indiscutibile e continueranno a violare impumente la Costituzione fino al momento in cui i popoli che formano l'talia, persa la pazienza e la speranza, daranno loro la lezione che meritano.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Aug 2007
    Messaggi
    2,353
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' talmente vidente che non si rendono commenti.

    Da aggiungere che la causale della Mafia tirata in ballo in passato e' veritiera solo perche' dimostra che il Governo e le Istituzioni centrali ne sono infiltrate

  3. #3
    Democrazia cristiana Lombardia
    Data Registrazione
    02 Oct 2006
    Messaggi
    140
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da paulus Visualizza Messaggio
    Con un esposto-denuncia presentato al Presidene della Repubblica, alla procura della Repubblica di Prato ed al Ministero dell'interno, Mario Tognocchi, pratese, presidente dell'associazione "Scaricare tutto tutti", chiede con provvedimento con carattere d'urgenza il rinvio delle elezioni del 13 e 14 aprile per impedire che l'elezione avvenga con ogni dubbio di legittimità costituzionale sul Parlamento che andrebbe ad insidiarsi. Infatti l'articolo 67 della vigente Costituzione recita: "Ogni membro del parlamento rappresenta la nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato". Tognocchi ritiene giustamente che le schede elettorali siano palesemente in contrasto col dettato costituzionale dell'art. 67 in quanto non riportano i nomi dei candidati da eleggere mentre indicano solo i simboli dei partiti che li rappresentano, facendo con ciò dipendere la loro elezione da un mandato esclusivo del partito. .
    Lo spirito della denuncia è chiaramente illustrato negli Atti della seduta dell'Assemblea costituente in data 29 gennaio 1947.
    EINAUDI: "Un sistema elettorale, in specie quello per la seconda Camera sarà tanto più utile al buon governo del Paese, quanto più si allontanerà dalla preponderanza delle sue macchine elettorali: in Italia si chiamano "partiti". Ma è persuaso che un giorno saranno chiamate macchine, come le chiamano all'estero". (pag. 220 del resoconto verbale).
    NOBILE: " Col sistema del suffragio universale diretto la massa di elettori non appartiene ad alcun partito e può perciò spostarsi da una corrente all'altra. Il suffragio universale è utilizzato per la prima Camera in modo "diretto" cioè non vi sono interferenze, in quanto è l'elettore che nomina il deputato" (pag. 216 del resoconto verbale).

    Mentre l'Assemblea Costituente scelse il "suffragio universale diretto" delle "persone", l'attuale legge elettorale, fatta da somari immemori del dettato costituzionale, affida alle macchine dei partiti e non al popolo, la scelta dei candidati. Questo fatto costituisce una gravissima violazione del dettato costituzionale. Ovviamente i padroni del sistema "italia" (i proprietari dei partiti ed i loro complici giudici costituzionali) non terranno in alcun conto l'esposto -denuncia che ha un fondamento indiscutibile e continueranno a violare impumente la Costituzione fino al momento in cui i popoli che formano l'talia, persa la pazienza e la speranza, daranno loro la lezione che meritano.

    Concordo totalmente.

  4. #4
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quoto.

    Talmente evidente che nessuno si scandalizza.

    Qui se lo spieghi in giro la gente non ci crede. La base fondamentale della democrazia come la si intende qui e' che tu hai un TUO rappresentante, eletto a rappresentare la TUA CIRCOSCRIZIONE, in parlamento. Tale rappresentante e' quello a cui io mi rivolgero' se avro' bisogno di far sentire la mia opinione, e quindi ha l'obbligo per legge di avere una surgery, cioe' un ufficio pubblico in cui ricevere i cittadini della propria circoscrizione durante la legislatura. Quindi ad esempio il mio rappresentante in Senato e' Gary Humphries, e se ho bisogno di qualcosa prendo appuntamento e vado nel suo ufficio a Canberra in determinati giorni della settimana. E se il signor Humphries si mette a votare cazzate, la gente sa dove andarlo a trovare e ricordargli i suoi impegni. E se i suoi elettori fra 3 anni non sono soddisfatti, non voteranno piu' il sig Humphries. Quindi la gente e' in grado di distinguere i meriti e le colpe del sig Humphries a prescindere dall'attivita' del partito. I peones che servono solo a schiacciare i tasti secondo quanto ordinato dal capo non possono esistere, perche' con questo sistema ognuno deve assumersi una responsabilita' personale di quello che fa.

    Invece in itaglia cosa fai, prendi appuntamento col segretario di partito a roma? Chi e' il TUO rappresentante?

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Dec 2009
    Messaggi
    1,042
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke Visualizza Messaggio
    Quoto.

    Talmente evidente che nessuno si scandalizza.

    Qui se lo spieghi in giro la gente non ci crede. La base fondamentale della democrazia come la si intende qui e' che tu hai un TUO rappresentante, eletto a rappresentare la TUA CIRCOSCRIZIONE, in parlamento. Tale rappresentante e' quello a cui io mi rivolgero' se avro' bisogno di far sentire la mia opinione, e quindi ha l'obbligo per legge di avere una surgery, cioe' un ufficio pubblico in cui ricevere i cittadini della propria circoscrizione durante la legislatura. Quindi ad esempio il mio rappresentante in Senato e' Gary Humphries, e se ho bisogno di qualcosa prendo appuntamento e vado nel suo ufficio a Canberra in determinati giorni della settimana. E se il signor Humphries si mette a votare cazzate, la gente sa dove andarlo a trovare e ricordargli i suoi impegni. E se i suoi elettori fra 3 anni non sono soddisfatti, non voteranno piu' il sig Humphries. Quindi la gente e' in grado di distinguere i meriti e le colpe del sig Humphries a prescindere dall'attivita' del partito. I peones che servono solo a schiacciare i tasti secondo quanto ordinato dal capo non possono esistere, perche' con questo sistema ognuno deve assumersi una responsabilita' personale di quello che fa.

    Invece in itaglia cosa fai, prendi appuntamento col segretario di partito a roma? Chi e' il TUO rappresentante?
    La cosa incredibile, caro amico, è dover constatare non solo l'incompetenza dei rappresentanti fatti eleggere al parlamento dai partiti, ma l'incredibile facciatosta con la quale si presentano agli elettori ripetendo cose false, sapendo che sono false. Guarda la Lega: un partito che ha dato ad intendere a migliaia e migliaia di brave persone (quelle che qui chiamiamo "militonti leghisti") che vuole il federalismo SENZA MAI SPIEGARE COSA È. Ho assistito in questi giorni ad un comizio di Castelli. Alla fine ha parlato del federalismo confondendolo col regionalismo col quale NON HA NIENTE A CHE VEDERE. Infatti il federalismo dei rossi, che qui in Toscana abbondano, è regionalismo allo stato puro, ovvero un centralismo regionale. Nessuno ha fiatato prendendo per oro colato le parole del buon Castelli. Eppure fra i leghisti Castelli mi è sempre sembrato una persona preparata e degna di fiducia. E allora perché spara stupidaggini di questa portata che ingannano l'elettorato sul valore ed il significato sociale del federalismo? La risposta potrebbe essere: perchè non può disobbedire al CAPO, sapendo che ha ancora la forza di escludero dalla prossima lista elettorale. Tutto ciò E' PAZZESCO: questo modo di procedere finirà col distruggerne il significato della parola democrazia nella coscienza delle persone, annullando tutti i sacrifici di vita e di sangue fatti per averla. E' un incubo. Il bello è che questo avviene regolarmente IN QUALSIASI PARTITO, senza che il popolo abbia altro strumento per reagire se non quello del NON VOTO, ovvero un atto contrario alla lettera ed allo spirito della democrazia. E' come se ci dicessero che a tagliarci i coglioni si gode come matti e che milioni di persone ci credessero! Sto seriamente pensando di emigrare. Ah, dimenticavo.. la legge elettorale che ha permesso il tradimento del dettato costituzionale dell'art 67 si deve a quel "furbo" di Calderoli ed ai suoi compari alleati. Anche il tradimento della lettera e dello spirito del federalismo con la riforma del titolo V° della Costituzione bocciata con referendum si deve allo stesso individuo, con il beneplacito del capo e la complicità dei maggiori esponenti dell'allora Casa della libertà. E questi dovrebbero SALVARE L'ITALIA!!! Stiano attenti: nessuna violenza è più terribile di quella di un popolo che si rende conto di essere stato deriso, ingannato, tradito e derubato per decenni. Si rileggano con attenzione il resoconto verbale della seduta della discussione del 21 dicembre 1947 all'Assemblea costituente sull'articolo 50 del progetto di Costituzione presentato dalla Commissione dei 75 sul "Diritto di rivolta" chiamato da allora "Diritto di resistenza" in omaggio ai tempi.

 

 

Discussioni Simili

  1. Quelle liberalizzazioni incostituzionali
    Di Muntzer nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 24-11-12, 20:24
  2. Tasse incostituzionali
    Di John Orr nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 16-02-12, 18:34
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-10-09, 18:18
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-10-09, 13:15
  5. Le elezioni politiche sono incostituzionali.
    Di Sberla$ nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 29-02-08, 16:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226