La campagna elettorale del PDL si e' conclusa ieri in Umbria presso l'hotel ALBORNOZ di Spoleto, la sala dei congressi era piena in tutti i suoi spazi, e soprattutto e' stato l'entusiasmo della gente a fare da protagonista all'incontro. Come sempre l'orgoglio umbro, il GENERALE SPECIALE ha arringato la folla, citando piu' volte il Generale Massimo Decimo Meridio pronto alla battaglia "al mio segnale scatenate l'inferno" , e sempre piu' convinto di fare una strenua lotta in Parlamento alle Sinistre al di la di qualsiasi risultato elettorale. Evidentemente la voglia di "rivarsa" del generale dopo le sue passate vicende infuoca ancora il suo cuore, un cuore pero' puro e orgogliosamente formato dallo spirito di patriottismo nato nei decenni passati sotto le armi. Sono intervenuti: Generale Roberto Speciale, gli onorevoli Luciano Rossi e Domenico Benedetti Valentini, il consigliere regionale candidato alla Camera Pietro Laffranco e Rocco Girlanda. Ha terminato i lavoro l'on.Marcello DELL'UTRI, presidente dell'associazione nazionale circolo del Buongoverno. Coordina Federico Brizi consigliere dell'associazione nazionale circolo del buongoverno.

E come ha concluso il Generale Speciale, in questi 2 giorni ogni militante e' tenuto a fare "opera di apostolato", ovunque ci sia indecisione e' bene far capire che far tornare al governo il 70% del Governo Prodi sarebbe la catastrofe piu' grande d'Italia.


foto e commenti: www.agpgcircoloborsellino.spaces.live.com