Sono molto amareggiato. Mi chiedo come stanno coloro che hanno votato col cuore e non con la testa, ma che hanno disgiunto subito il cuore non appena i primi risultati sono venuti fuori. La constatazione che neppure insieme avremmo vinto, vedo, non basta a far capire ad alcuni, in giro per la rete, che non è colpa di Veltroni, perché devono capire che se Veltroni si fosse alleato ancora con certa sinistra che annovera nella sua base certi "Compagni" senz'altro meno ragionevoli ed educati di altri, i voti sarebbero stati ancora di meno e l'astensionismo più alto, tra i quali ci sarei anch'io. Ribadisco che non voglio avere a che fare, politicamente, parlando, con chi ha gridato al "tanto, sono tutti uguali" e con coloro che si sono fregiati del bollino blu di Grillo (grande risultato!!!). Ribadisco che se per caso Veltroni si sogna di tornare indietro da questo proposito di correre da soli anche in futuro, perderà il mio voto. Lo perderà perché con quella sinistra per la quale Berlusconi era un giorno dittatore e poi, improvvisamente, il giorno dopo era diventato solo uno spauracchio usato per tenerli buoni e al Governo io non ho nulla a che spartire! Non si devono chiedere perché ha perso Veltroni, si devono chiedere perché in un Paese dove il primo articolo della Costituzione dice che l'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro, i lavoratori non votano quei partiti che a quei valori della Costituzione dicono di richiamarsi. Così, da qualche decennio in qua, il PDS era di destra, poi i DS erano di centro e il PD è, addirittura, la nuova DC. Proprio loro che sbraitavano in questa direzione, sono gli stessi che avrebbero voluto che Veltroni se li caricasse di nuovo tutti sul groppone, salvo poi mordergli il collo, come hanno sempre fatto con gli altri dirigenti della sx moderata. Loro, quelli che gridano all'inciucio, si sarebbero alleati volentieri con la nuova DC per sconfiggere Berlusconi...quello che durante il Governo Prodi era diventato uno spauracchio, ora bisognava sconfiggerlo...con un cartello elettorale, l'ennesimo, che compresse la sinistra My Heart e moralista a Di Pietro. No, abbiamo perso, ma ognuno ha perso da solo! E il PD ad aver perso, certo, ma la sx sx sarà ora che invece di occuparsi dei problemi altrui, cominci ad interrogarsi davvero quali sono i suoi problemi. Personalmente ritengo che il problema siano le persone, politicamente parlando, non le idee...quindi, si ricomincia da 0....se mi passate la battuta, si ricomincia da Rifondazione Arcobaleno.