User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Tra Zaia e Tosi, l'indipendentista gode

    -----
    COMUNICATO STAMPA
    -----

    -----

    Tra Zaia e Tosi, l’indipendentista gode

    In attesa che la Lega inizi l’inevitabile fase di logoramento da “poltronismo romano”, inizia piano piano la lotta di successione all’efebo sul trono di Venezia. L’unica alternativa all’immobilismo affarleghista è l’indipendentismo del Partito Nazionale Veneto

    -----

    -----
    commenta il comunicato: link
    -----

    -----
    download comunicato: link
    -----


    Treviso, 16 aprile 2008

    Cominciano a delinearsi alcune posizioni a seguito della lotta romana. Emerge quindi il duello finora carsico tra il sindaco di Verona Flavio Tosi e il vicegovernatore Luca Zaia per la successione a Giancarlo Galan alla guida della Regione Veneto.
    Le serpi romanofile sono così velenose e inaffidabili che gli indipendentisti non devono farsi ingannare da chi ci rassicura sul fatto che le elezioni regionali si terranno nel 2010. La lega sa bene che due anni al governo fantoccio di roma sono troppi e il rosolamento che conseguirà dalla mancanza di risultati concreti per tutti noi, la porterebbe a rischiare di perdere la propria posizione di privilegio ottenuta intercettando il voto di protesta dei veneti stremati da condizioni economiche e finanziarie pre-Argentina.
    Sta quindi tornando d’attualità il dualismo emergente in Veneto tra i due più importanti papabili a governatori della Colonia Veneta per conto della destra italiana.

    Dobbiamo quindi mettere in chiaro fin d’ora che è OBBLIGATORIO per tutti i veneti di buon senso unirsi attorno a un nuovo LEADER INDIPENDENTISTA in previsione di elezioni anticipate a Venezia, che potrebbero tenersi nel prossimo ottobre 2008.

    Rivolgiamo l’appello a una presa di coscienza in tal senso anche a tutte le forze autonomiste. Se esse continuano a incaponirsi nel vicolo cieco di linee politiche servili verso roma, contribuiranno a dividere il fronte veneto.
    Alla luce dei terrificanti risultati elettorali degli autonomisti non leghisti, chiediamo loro di dare appoggio alla forza politica indipendentista veneta e a un candidato Governatore che possa emergere come colui che gode tra i due litiganti per un piatto di fagioli romani.
    Siano coscienti che oggi i veneti voterebbero in massa per l’indipendenza, per molte ragioni:
    • perché ci conviene e non c’è alternativa per il nostro futuro,
    • per creare un’economia veneta forte e libera,
    • perché abbiamo una storia millenaria,
    • per non farci superare come pil pro-capite anche dai greci, dagli sloveni, dai lituani e da tutti paesi della vecchia Europa orientale che lo faranno in 1-2 anni al massimo,
    • perché gli stati piccoli sono più ricchi ed efficienti,
    • perché sta avvenendo dovunque ci siano condizioni simili alle nostre in Europa e nel mondo,
    • perché roma non ci serve, c’è già Bruxelles,
    • per proteggere e valorizzare il nostro ambiente,
    • per una nuova politica energetica che riesca a farci superare l’imminente crisi petrolifera,
    • per promuovere il turismo,
    • per poter essere più sicuri,
    • per un Veneto più giusto,
    • per far entrare il Veneto nella società dell’informazione, da cui oggi viene tenuto fuori a causa dell’incapacità politica dei reggicoda romani seduti sulle poltrone veneziane,
    • perché da indipendenti saremo più felici. E per molte altre ragioni ancora.
    Fratelli veneti, approfittiamo dei 100 giorni di luna di miele dei nei-pretori romani, intenti ad ubriacarsi per festeggiare la loro vittoria di Pirro, per unirci in un blocco veneto indipendentista.

    Due giorni fa abbiamo finalmente consegnato i comunisti alla storia. Ora dobbiamo seppellire politicamente gli statalisti filo-italiani, prima che essi seppelliscano le nostre speranze di libertà e felicità.


    Gianluca Busato
    Partito Nazionale Veneto
    Web: www.pnveneto.org
    E-mail: info@pnveneto.org

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista junior
    Data Registrazione
    11 Apr 2008
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    fate na cura!!!!!!!!!
    dove vutu 'ndar ! Varda el popolo cossa che l' ha votà!!!!!

  3. #3
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da adriano64 Visualizza Messaggio
    fate na cura!!!!!!!!!
    dove vutu 'ndar ! Varda el popolo cossa che l' ha votà!!!!!
    sicruo, proprio par el voto estremamente poxitivo del popo£o veneto scrivemo ste robe.

    Xe l'ultima canbial che vien firmada.

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito vedremo

    L'indipendenza non è una delle finalità di PNE

    Noi abbiamo sempre sostenuto che il Popolo Veneto dovrebbe avere sovranità ed autonomia attraverso un processo progressivo per "riappropriarsi" della propria dignità.

    Ma il commento di Giane non può che essere condiviso.

    Cosa c'entra se un voto, per protesta, è stato dato alla Lega? Bene, sappiamo per esperienza che i proclami dei leghisti fanno grande rumore e che nella situazione di indigenza ogni promessa è un salvagente a cui si sono attaccati in tantissimi. Sono saliti su quella barca?
    Ma è una barca che fa acqua.
    Già in un altro tread prima delle elezioni, quindi in tempi non sospetti, avevamo scommesso che tempo 6 mesi la lega avrebbe incassato le prime aspre critiche.
    Hanno già cominciato a brontolare i benpensanti che non vedono nelle liste alcun ministro veneto.
    Al veneto? Un calcio nei maroni. Pardon non Maroni..... forse l'unico ministri leghista......

    Rinnovo l'invito: facciamo il punto a settembre e vedremo cosa è successo.
    Non accetteremo però scuse : sono state chiare le promesse, anche troppo per poter essere disattese.
    Noi abbiamo chiesto la SOTTOSCRIZIONE di un impegno minimo, cioè che il 2,5 % dell' Iva in incremento annuale, quindi al 10% a fine legislatura, rimanesse nel veneto.
    Firmare un impegno non è consuetudine di chi è abituato a promettere senza mantenere......
    Noi siamo in attesa : c'è chi ha promesso il 50%, chi il 90%. Ma perpiacere, almeno guardatevi nello specchio prima di parlare.

 

 

Discussioni Simili

  1. Zaia contro Tosi
    Di kappa nel forum Lega
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 27-02-13, 15:57
  2. Tra Zaia e Tosi, l’indipendentista gode
    Di giane nel forum Padania!
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 17-04-08, 10:10
  3. Tra Zaia e Tosi, l'indipendentista gode
    Di giane nel forum Veneto
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-04-08, 10:20
  4. Tra Zaia e Tosi, l'indipendentista gode
    Di giane nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-04-08, 10:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226