User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Vediamo intanto quanto ci costa la pantomima del 15 Aprile

    Accadde oggi. Subito dopo lo scandalo nazionale dei petroli, siamo nella primavera del 1974, si cerca di correre ai “ripari” e viene approvata una legge, la 195, sul finanziamento pubblico ai partiti: “eliminerà per sempre bustarelle e mazzette” si urla a gran voce.

    La legge si rivela subito un’autentica manna scesa dal cielo, che all’inizio foraggia in modo concreto tutti i partiti che raggiungono lo sbarramento del 3%. Nel 1993 arriva la mazzata dei Radicali che, con un Referendum ad hoc, riescono a far votare il 90,3% degli italiani, ben 31 milioni di persone, contro il finanziamento pubblico. Per quattro “lunghi” anni si va alla ricerca di sponsor, affezionati, collette, di tutto, di più. Il 2 gennaio del 1997 viene partorita una vera e propria legge truffa che permette ai cittadini di devolvere volontariamente il 4 per mille dell’Irpef a favore dei partiti politici. C’è però il trucco, visto che lo Stato anticipa ogni anno circa 110 miliardi e mai si preoccupa di interessarsi di quanto viene raccolto, mai più di una ventina di miliardi. Bisogna mettere fine a questo scandalo e quindi ecco un nuovo provvedimento legislativo vedere la luce nel 1999, sparisce il finanziamento e ora si parla solo di “rimborso ai partiti politici per spese elettorali”. Stavolta a poterne beneficiare sono tutti i partiti che sono riusciti a racimolare almeno l’1% dei voti, il banchetto si allarga ed anche le spese per lo Stato, ogni cittadino elettore verserà, con le sue tasse, 4mila lire per legislatura, anche se questa sia incompleta, circa 2 euro tutto compreso ogni cinque anni. Nel 2002 nuovo correttivo, stavolta del governo Berlusconi, ogni elettore dovrà partecipare con una quota di 1 solo euro, ma ogni anno, facendo passare quindi la spesa per legislatura pro capite da 2 a 5 euro. C’è ancora una modifica: a pagare saranno tutti gli elettori e non solo quelli che hanno votato, ma tutti, proprio tutti, anche chi a votare non ci andrà mai. Le varie modifiche hanno fatto sì che siano stati rimborsati 125 milioni di euro nel 2002 e 2003, 153 milioni nel triennio 2004-2006, con leggeri incrementi fino al 2007 e, nel frattempo, si è adeguato questo parametro anche alle elezioni regionali, sempre con un costo di 1 euro ad elettore, a questo si andrà ad aggiungere l’ulteriore euro delle elezioni europee del 2009. Il rimborso avviene da parte dello Stato in cinque “comode” rate, con un'anticipazione del 40% insieme alla prima rata di entrata. Per i prossimi cinque anni ci sarà quindi da sborsare una “cifretta” di circa 650 milioni di euro, oltre naturalmente al dovuto per le già citate elezioni europee. Nel frattempo la campagna elettorale per le politiche 2008, in via presuntiva, è già costata ai partiti politici come di seguito indicato dagli stessi: Pdl 20-30 milioni di euro; Pd 15-18 milioni di euro; Udc 16 milioni di euro; Sinistra Arcobaleno 8 milioni di euro; La Destra 5 milioni di euro; Partito Socialista 1-4 milioni di euro; Lega Nord 2,5 milioni di euro. Uno degli “spettacoli” più costosi per gli italiani si è praticamente svolto fino a lunedì scorso, ma a divertirsi per davvero crediamo siano stati in pochi.

    http://www.pupia.tv/notizie/0003011.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Rifondazione Leghista
    Data Registrazione
    25 Jun 2006
    Messaggi
    1,028
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio
    Nel frattempo la campagna elettorale per le politiche 2008, in via presuntiva, è già costata ai partiti politici come di seguito indicato dagli stessi: Pdl 20-30 milioni di euro; Pd 15-18 milioni di euro; Udc 16 milioni di euro; Sinistra Arcobaleno 8 milioni di euro; La Destra 5 milioni di euro; Partito Socialista 1-4 milioni di euro; Lega Nord 2,5 milioni di euro. Uno degli “spettacoli” più costosi per gli italiani si è praticamente svolto fino a lunedì scorso, ma a divertirsi per davvero crediamo siano stati in pochi.
    Se facciamo un rapporto costo campagna elettorale/voti mi pare che la Lega sia la più sparagnina... Se contiamo che solo Galan per le regionali del 2005 non ha speso meno di 4-5 milioni di Euro

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 01-04-13, 20:11
  2. MA SE UNA CUCINA COSTA 4 MILA EURO QUANTO COSTA LLA TOILETTE??
    Di Seawolf nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 21-08-10, 11:26
  3. Adesso vediamo fra quanto li scarcerano
    Di Eridano nel forum Campania
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-09-08, 14:51
  4. La pantomima del 25 aprile
    Di Herr Mann nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-04-07, 13:12
  5. Non sarà un hub, ma intanto vediamo cose particolari
    Di Oli nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 15-05-05, 22:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226