User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,814
    Mentioned
    23 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Pianteremo Quercie per Zeus e per i Sassoni

    Occorre ricordare che il cosiddetto paganesimo era vivissimo fino alla metà del Medioevo. Solo nel 772 Carlo Magno fece distruggere con il fuoco l’antichissimo e sacro idolo del sommo Dio “Irminsul”( Irminsul era la quercia cava posta nel santuario, sacra ai Sassoni, albero del mondo, reggeva la volta del cielo e le ... ancora Irminsul è il pilastro cosmico degli antichi Celto-Germani, l'asse che sorregge il mondo, quindi il fondamento di tutta la manifestazione della Vita)

    . Questo termine forse sta a indicare la colonna d’arminio o Herman, il capo dei Che ruschi che in una battaglia della selva di Teutoburgo, nell’Assia. Il 9 d.C. distrusse per intero un esercito romano di 3 legioni, guidato da P. Quitiliano Varo, fermando cosi per sempre la penetrazione romana nel cuore della Germania. L’idolo del Dio “Irminsul” era un enorme tronco d’albero in forma di sacre colonna ,l’albero come il palo, che in tutte le tradizioni veniva innalzato, su di esso venivano scolpite figure o simboli specifici,era ne più ne meno che un totem a difesa e protezione del villaggio o del pagus. Era venerato quale feticcio di fede e di unione nazionale dai Sassoni, ultima popolazione germanica ancora pagana e idolatra . Ci vollero 32 anni di guerra e 18 spedizioni belliche contro la potentissima confederazione sassone,guidata da Witichind, che comprendeva, tra il Reno e l’Elba, nella Germania Centro-Settentrionale, le grandi tribù dei Westfali, engri, Ostfali e Albinigi. Il capo Witichind venne catturato e fu per prima cosa battezzato cristianamente nel 785, ma le ostilità non cessarono e con varie successive insurrezioni, questi popoli tentarono una disperata difesa. Le rivolte furono ferocemente represse con carneficine di inaudita violenza con enormi massacri che gli storici definirono bagni di sangue. I superstiti furono forzatamente cristianizzati nell’804 e tutto il territorio della Confederazione Sassone incorporato nel regno dei Franchi , entrò così a far parte dell’Impero Carolingio.
    I Sassoni, organizzati secondo il primitivo e antico costume dei germani non cristianizzati, conservavano la religione Odinica, quella legata a Odino o Wothan, ricca di tradizionali elementi spirito-aminici dell’antico sciamanesimo.
    Sul perdurare delle religioni amminico-naturalistiche definite come “pagane”e “paganesimo” in generale ci sarebbe da aprire un grande dibattito. Nei Monti della Lessinia (ubicata pressoché in provincia di Verona) , e come altre zone montane che rimasero isolata. il paganesimo riuscì a sopravvivere e convivere fino alla prima grande Guerra Mondiale che spinse verso un’accelerazione sociale e iniziando quella globalizzazione e uniformità che appiattirà le culture locali ed estirperà definitivamente la spiritualità sciamanica, le feste, i riti e le liturgie di un mondo arcaico che non solo ricercava l’anima degli uomini e nelle cose, ma toccava e riusciva a penetrare negli altri infiniti mondi. Questa società che ci innonda di “beni” quasi sempre inutili se non dannosi, ci induce alla disperazione. Non arriverò a vedere il definitivo cambiamento, ma sono certo che ormai è iniziata una nuova era che rivaluterà lo sciamanesimo vero, non da baraccone, e il ritorno alle religioni dei padri.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SolIndiges
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sideros Visualizza Messaggio
    Occorre ricordare che il cosiddetto paganesimo era vivissimo fino alla metà del Medioevo. Solo nel 772 Carlo Magno fece distruggere con il fuoco l’antichissimo e sacro idolo del sommo Dio “Irminsul”( Irminsul era la quercia cava posta nel santuario, sacra ai Sassoni, albero del mondo, reggeva la volta del cielo e le ... ancora Irminsul è il pilastro cosmico degli antichi Celto-Germani, l'asse che sorregge il mondo, quindi il fondamento di tutta la manifestazione della Vita)

    . Questo termine forse sta a indicare la colonna d’arminio o Herman, il capo dei Che ruschi che in una battaglia della selva di Teutoburgo, nell’Assia. Il 9 d.C. distrusse per intero un esercito romano di 3 legioni, guidato da P. Quitiliano Varo, fermando cosi per sempre la penetrazione romana nel cuore della Germania. L’idolo del Dio “Irminsul” era un enorme tronco d’albero in forma di sacre colonna ,l’albero come il palo, che in tutte le tradizioni veniva innalzato, su di esso venivano scolpite figure o simboli specifici,era ne più ne meno che un totem a difesa e protezione del villaggio o del pagus. Era venerato quale feticcio di fede e di unione nazionale dai Sassoni, ultima popolazione germanica ancora pagana e idolatra . Ci vollero 32 anni di guerra e 18 spedizioni belliche contro la potentissima confederazione sassone,guidata da Witichind, che comprendeva, tra il Reno e l’Elba, nella Germania Centro-Settentrionale, le grandi tribù dei Westfali, engri, Ostfali e Albinigi. Il capo Witichind venne catturato e fu per prima cosa battezzato cristianamente nel 785, ma le ostilità non cessarono e con varie successive insurrezioni, questi popoli tentarono una disperata difesa. Le rivolte furono ferocemente represse con carneficine di inaudita violenza con enormi massacri che gli storici definirono bagni di sangue. I superstiti furono forzatamente cristianizzati nell’804 e tutto il territorio della Confederazione Sassone incorporato nel regno dei Franchi , entrò così a far parte dell’Impero Carolingio.
    I Sassoni, organizzati secondo il primitivo e antico costume dei germani non cristianizzati, conservavano la religione Odinica, quella legata a Odino o Wothan, ricca di tradizionali elementi spirito-aminici dell’antico sciamanesimo.
    Sul perdurare delle religioni amminico-naturalistiche definite come “pagane”e “paganesimo” in generale ci sarebbe da aprire un grande dibattito. Nei Monti della Lessinia (ubicata pressoché in provincia di Verona) , e come altre zone montane che rimasero isolata. il paganesimo riuscì a sopravvivere e convivere fino alla prima grande Guerra Mondiale che spinse verso un’accelerazione sociale e iniziando quella globalizzazione e uniformità che appiattirà le culture locali ed estirperà definitivamente la spiritualità sciamanica, le feste, i riti e le liturgie di un mondo arcaico che non solo ricercava l’anima degli uomini e nelle cose, ma toccava e riusciva a penetrare negli altri infiniti mondi. Questa società che ci innonda di “beni” quasi sempre inutili se non dannosi, ci induce alla disperazione. Non arriverò a vedere il definitivo cambiamento, ma sono certo che ormai è iniziata una nuova era che rivaluterà lo sciamanesimo vero, non da baraccone, e il ritorno alle religioni dei padri.
    I culti dei nostri antenati stanno rinascendo un pò dovunque in europa il tempo ci darà ragione frater!

    Attendo il giorno in cui gli dei della stirpe ci chiameranno alla guerra contro i monoteismi gloria eterna a chi non si e piegato all'arroganza giudaico cristiana!

    saluti.

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,814
    Mentioned
    23 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Carlo Magno fondatore dell'Europa?

    Siamo stati allevati fin dai primi anni di scuola a vedere in Carlo Magno un imperatore che risolleva le sorti dell'Europa dopo le invasioni barbariche.
    In realtà era un barbaro anche lui, e suo padre con l'inganno usurpò il trono ai Merovingi.
    Carlo Come imperatore del Sacro Romano Impero poteva dir messa alla stregua di un sacerdote, nonostante le molte mogli e le innumerevoli concubine e la nutritissima figliolanza che ebbe dalla intensa frequentazione femminile. La storia è tutta da riscrivere, a Roncisvalle Carlo Magno non fu attaccato dai "mori" ma dalle popolazioni locali incazzate per le ruberie franche, Orlando non mori da eroe ma da pirla.
    L'Europa ha radici Pagane e per quanto si sforzino a negarle, le genti europee le stanno riscoprendo.

  4. #4
    SolIndiges
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sideros Visualizza Messaggio
    Siamo stati allevati fin dai primi anni di scuola a vedere in Carlo Magno un imperatore che risolleva le sorti dell'Europa dopo le invasioni barbariche.
    In realtà era un barbaro anche lui, e suo padre con l'inganno usurpò il trono ai Merovingi.
    Carlo Come imperatore del Sacro Romano Impero poteva dir messa alla stregua di un sacerdote, nonostante le molte mogli e le innumerevoli concubine e la nutritissima figliolanza che ebbe dalla intensa frequentazione femminile. La storia è tutta da riscrivere, a Roncisvalle Carlo Magno non fu attaccato dai "mori" ma dalle popolazioni locali incazzate per le ruberie franche, Orlando non mori da eroe ma da pirla.
    L'Europa ha radici Pagane e per quanto si sforzino a negarle, le genti europee le stanno riscoprendo.
    Appunto frater e solo questione di tempo.....

 

 

Discussioni Simili

  1. Il palo totem sacro ai sassoni
    Di sideros nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-05-09, 23:10
  2. I lombardi sono parenti stretti degli angli e dei sassoni...
    Di Dragonball (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 98
    Ultimo Messaggio: 26-09-04, 05:54
  3. Notizie sui Sassoni e sui Tedeschi dell'Est
    Di Padanik (POL) nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-02-04, 15:31
  4. Il massacro dei Sassoni
    Di cornelio nel forum Storia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-07-03, 00:20
  5. Pianteremo la bandiera nera a Berlino!
    Di GionataPacor (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 18-06-02, 13:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226