User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: La Cittadella 28

  1. #1
    apocalisse 2012
    Data Registrazione
    12 Nov 2007
    Messaggi
    191
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Cittadella 28

    Finalmente disponibile il numero 28 della rivista di studi storici e tradizionali 'La Cittadella', fondata da Salvatore C. Ruta nel 1984.

    Per quanti interessati, la rivista può essere ordinata inviando un messaggio di posta elettronica a lacittadella@email.it.

    A seguire il sommario:





    LA CITTADELLA

    Anno VII, n°28, ottobre-dicembre 2007 e.v., MMDCCLX a.U.c.
    € 10,00


    Sommario

    Editoriale / L’antro della Lupa – La favola del Lupo cattivo, Sandro Consolato

    Auctores XXVIII / Tito Livio: Preghiera di Scipione salpando da Lilibeo

    A proposito della scoperta del Lupercale, Renato del Ponte

    Quando il sette non è un numero perfetto. Sul nuovo quaderno di “Politica Romana”, Sandro Consolato

    Documenti / Benito Mussolini: Discorso al Consiglio Nazionale del PNF
    del 25 ottobre 1938

    Ancora su Julius Evola, Gennaro D’Uva

    Pagine ritrovate / Goffredo Pistoni: Clemente Rebora ed un suo incontro con Julius Evola (a cura di Gennaro D’Uva)

    Recensioni / Macrobio, Commento al Sogno di Scipione; G. Casalino, Le radici spirituali dell’Europa. Romanità ed Ellenicità; M. Rossi: Esoterismo e razzismo spirituale (a cura di Sandro Consolato)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    apocalisse 2012
    Data Registrazione
    12 Nov 2007
    Messaggi
    191
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ***** EDITORIALE*****

    L’ANTRO DELLA LUPA - LA FAVOLA DEL LUPO CATTIVO


    Il 20 novembre del 2007 è stata annunciata, con grande evidenza mediatica, la scoperta del mitico Lupercale, l’antro che la leggenda delle origini di Roma voleva teatro della materna cura di Romolo e Remo infanti da parte della Lupa. Che il sito ritrovato sia effettivamente quello del Lupercale, non è opinione su cui vi è accordo tra gli archeologi: Adriano La Regina e Filippo Coarelli, ad es., lo negano con forza. Ma ancora una volta Andrea Carandini ha gettato tutto il peso della sua autorità scientifica nel dare al mito forza di realtà.
    Per “La Cittadella”, abbiamo voluto che fosse Renato del Ponte a commentare la notizia, e diciamo subito che egli propende ad avvalorare la bontà della scoperta e la tesi positiva di Carandini. Di diverso avviso il nostro collaboratore esterno Ernesto Roli, che sul Lupercale e i Lupercalia ha tenuto una conferenza presso la sede Romana del MTR il 17 febbraio del 2008, sostenendo la tesi negativa di La Regina.
    Il dato per noi più importante – sia poi dimostrato definitivamente o meno che sul Palatino è stata ritrovata la ‘culla’ di Romolo e Remo – è che vi sia oggi lo sforzo, dal tradizionalismo romano seguito con passione e fortemente apprezzato, di riportare alla luce, credendo alla verità degli antichi, il mondo dei principia Urbis, che non è che il mondo delle origini della nostra civiltà, della nostra identità, della nostra più profonda e naturale religiosità.
    Se poi abbiamo, pur in diversi contesti, fatto sentire due voci diverse su una questione tanto appassionante come quella dell’antro della Lupa madre di Roma, e qui abbiamo voluto darne conto, è per chiarire ancora una volta, a chi non lo avesse capito, che il MTR e “La Cittadella” non sono contrari, pur auspicando una progressiva convergenza tra persone e ambienti e una finale sintesi dialettica tra tesi ed antitesi emerse nel corso del tempo e degli studi, al pluralismo dell’opinione in seno agli attuali paganesimo e tradizionalismo di impronta romano-italica (da qui anche il dare spazio ad opinioni, come alcune di quelle sostenute da Gennaro D’Uva in questo stesso numero, su cui può esservi qualche riserva: ad es. la sua presa di distanza dal ‘tradizionalismo integrale’).
    In questo numero, aperta la serie degli articoli con l’argomento che più meritava evidenza (il Lupercale appunto), siamo stati costretti a dedicare uno spazio davvero enorme (il che forse potrebbe perfino esserci rimproverato da chi aborre le polemiche) all’ultimo numero della rivista “Politica Romana”, che in passato noi stessi considerammo parte integrante di quello che abbiamo appena chiamato l’attuale paganesimo e tradizionalismo di impronta romano-italica, ma che difficilmente potremo considerare ancora tale dopo l’uscita del n° 7.
    I lettori noteranno che Evola (soprattutto a causa del numero speciale che dedicammo al filosofo per il trentennale della morte) segna particolarmente (ma non esclusivamente) il discrimine tra noi e “PR”. E questo non perché per essere tradizionalisti romani, pagani, occorra essere evoliani, ma perché piuttosto occorre riconoscere che Evola ha avuto un suo non marginale ruolo, perfino disperatamente eroico, nel far valere nel secolo XX l’idea, pur accompagnata da varie vedute oggi più facili da valutare come problematiche, del redere Romam. Inoltre, resta nostro convincimento – senz’altro non errato, come dimostra il testo di Goffredo Pistoni che ripubblichiamo, a cura di D’Uva, in Pagine ritrovate – che Evola rappresenti ancora un saldo riferimento per un’etica e un’ascetica aristocraticamente pagane.
    Chiamati in causa da Fenili su “PR” come difensori di un Evola che sarebbe stato nemico di Roma e dell’Italia (ma dall’offensivo ritratto del filosofo offerto nel primo numero del 2008 dalla rivista di destra “Il Domenicale” noi abbiamo solo capito che Evola è piuttosto un nemico della Roma e dell’Italia dei preti, dei liberal-liberisti e dei sionisti), il sottoscritto e D’Uva hanno ritenuto, anche in conformità ad un orizzonte d’attesa espressosi chiaramente sul forum del sito Saturnia Tellus, di rispondere in modo ampio e circostanziato, nonché severo, al direttore dei ‘quaderni rossi’, dimostrando che la misura è colma e sarebbe saggio ormai fermarsi in un’opera di disinformacija condotta fingendo di appellarsi al buon principio amicus Plato sed magis amica veritas: anche “Pravda”, in russo, voleva dire veritas.

    Sandro Consolato

  3. #3
    apocalisse 2012
    Data Registrazione
    12 Nov 2007
    Messaggi
    191
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

 

 

Discussioni Simili

  1. 'La Cittadella' 29
    Di Microcebus M. nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 29-02-20, 22:16
  2. La Cittadella 41-42
    Di GBC1977 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 16-03-11, 12:17
  3. La Cittadella 41-42
    Di GBC1977 nel forum Patria Italiana
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-03-11, 19:45
  4. La Cittadella 41-42
    Di GBC1977 nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-03-11, 19:31
  5. 'La Cittadella' 31-32
    Di Arthur Machen nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 01-04-09, 16:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226