User Tag List

Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Certificato ISO 9001
    Data Registrazione
    29 Jan 2010
    Messaggi
    8,784
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Dopo la mensa, lo scuolabus: pacchia finita per chi non paga!

    Con la Lega che avanza, è finito il tempo del buonismo comunista, dove immigrati clandestini e ogni altra sorta di parassiti sociali pretendevano di ottenere tutti i diritti senza rispettare alcun dovere, e il somaro padano pagava per tutti! :giagia:


    Quando ci sono di mezzo i bambini, si guardano i fatti con occhi condiscendenti o con un senso di pietà qualora il caso sia grave. Però, dietro all’innocenza infantile, si dimentica che ci sono i grandi, i genitori, che dovrebbero essere responsabili e consapevoli. A chi ha seguito la vicenda del comune di Adro, quella in cui alcuni piccoli studenti sono stati esclusi dalla mensa perché i genitori non pagavano il buono pasto, veniva immediata e spontanea la voglia di parteggiare per i bambini. «Ma come… non si dà da mangiare a quei poveretti! È disumano». iango: iango: iango:

    Proprio così, ma con un particolare non trascurabile, e cioè che i pasti costano e che al loro pagamento devono provvedere i genitori, perché la mensa scolastica non è un’opera di beneficenza. :sofico:

    Naturalmente non poteva non aprirsi il secondo capitolo di una storia simile a quella di Adro. Siamo a Verona, e anche qui c’è chi non intende pagare né i buoni pasto né i buoni per il trasporto sullo scuola-bus. A Verona si è presa una decisione più generosa rispetto ad Adro: si è stabilito che la mensa degli alunni rientra nella categoria dei servizi essenziali, e così il Comune ha pagato anche per chi non aveva comperato i ticket. Per essere chiari, «il Comune paga» significa che l’esborso tocca ai contribuenti, ncav: cioè ai cittadini veronesi. Invece, per quanto riguarda il trasporto degli alunni, considerato un servizio non essenziale, chi non ha comprato i biglietti non viaggia. Così, qualche bambino è rimasto sul marciapiede e non è stato portato a destinazione dallo scuola-bus. In tutto sono 16 le famiglie alle quali è stato intimato lo stop, ma solo a un paio di alunni è capitato di restare davvero a piedi.

    Certo, vedere (o soltanto pensare) i bambini lasciati per strada, magari salutati dalle manine dei loro compagni, che si agitano sul bus, fa tenerezza e può indubbiamente suscitare un moto di stizza… ma verso chi? Verso il crudele gestore del servizio scuola-bus e dell’amministrazione scolastica, o verso i genitori morosi? Ovvio che, ascoltando chi non ha pagato, si odano litanie sulla mancanza di soldi, sul caro-biglietti, sulle difficoltà di gestire una famiglia numerosa…

    Se sono sinceri, i lamenti possono anche raccogliere la nostra solidarietà, ma poi bisogna capire come realmente funzionano le cose. La scuola è gratis per tutti, il trasporto da casa a scuola dell’alunno costa una modica cifra. Non la si ha? Si va a piedi o con i mezzi pubblici. :giagia: E invece i genitori pretendono e si sentono esclusi da un diritto se i loro bambini non vengono trasportati dallo scuola-bus, pur non avendo pagato il biglietto. Pretendono e si scatenano contro l’amministrazione pubblica che li maltratta e li offende, lasciando a piedi i loro figli.

    Questi genitori sono identici a quelli che qualche tempo fa avevano fatto marciare i loro bambini in una manifestazione contro il ministro della Pubblica Istruzione Gelmini. La strumentalizzazione dei piccoli, perché a loro, appunto, si guarda con amore e indulgenza, è letteralmente indecente. Si usano i bambini come un paravento delle ipocrisie e delle furbizie dei grandi. :giagia:

    Ci sono diversi modi per ottenere dei sussidi che permettano di affrontare situazioni d’indigenza. Ciò che è riprovevole è la furbizia e l’arroganza con cui si eludono le regole della convivenza civile, che chiedono il rispetto e la realtà di tutti, non dei più fessi. La vera differenza sociale è quella tra chi fa sacrifici per dare ai propri figli qualche opportunità o qualche comodità in più, come il trasporto con lo scuola bus, e chi invece, :1097: e a un sacrosanto rifiuto delle sue pretese, mette avanti i bambini come fossero lo scudo umano alle sue ipocrisie e falsità.

    La prima e decisiva educazione è sempre quella che viene dalla famiglia: il danno a un bambino non trasportato dallo scuola-bus è irrilevante; molto più grave è il danno educativo provocato nelle loro piccole teste da genitori furbi e arroganti, privi del più elementare senso civico.

    Dopo la mensa, lo scuolabus. Pacchia finita per chi non paga - Interni - ilGiornale.it del 16-04-2010
    Adesso per chi considera la nostra terra come un immenso Bengodi da spremere, dove divertirsi e fare il cazzo che gli pare, sono in arrivo le medicine leghiste, le uniche che funzionino: I CALCI NEL CULO! :sofico:


    O RISPETTI LE NOSTRE LEGGI, O TORNI NEL TUO PAESE!
    Ultima modifica di 100% Antikomunista; 16-04-10 alle 16:11

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

 

 

Discussioni Simili

  1. La pacchia è finita: arriva la troika
    Di zlais nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 144
    Ultimo Messaggio: 03-10-13, 00:54
  2. E' finita la pacchia!
    Di marimari nel forum FC Inter
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 08-12-06, 19:22
  3. finita la pacchia do328!!
    Di landingFCO nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 24-05-05, 12:43
  4. finita la pacchia!
    Di alfonso (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 27-05-03, 14:06
  5. Lula:la pacchia è già finita
    Di O'Rei nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 19-06-02, 20:56

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226