User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    5,257
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Questione energetica, situazione insostenibile.

    Dal sito Terna si possono ottenere i dati della produzione di energia elettrica in Italia per il 2007.



    Che semplificando diventa:



    Ossia, per chi non volesse fare i conti:

    Gas Naturale e Derivati: 48,2%
    Fossili: 72,5%
    Importazioni 13,3%
    Prod. nazionale 14,2%

    Vorrei far notare che:

    1) Il valore del fotovoltaico (40 GWh!) è risibile: 0,01%. Ora qualcuno mi spieghi come questa tecnologia può, anche solo lontanamente, coprire quote decenti del fabbisogno.

    2) Fossili:



    Mi pare evidente oltre ogni dubbio che più ci liberiamo di emiri, beduini, bevitori di vodka e cowboys, meglio è. Eppure pare che tutto debba andare sempre peggio, non c'è segno di cambiamento.

    3) A fronte di circa 7500 tonnellate di greggio prodotte in Italia all'anno, le importazioni valgono:



    4) Il gas di produzione nazionale copre circa il 13% del fabbisogno, che si aggira sui 90 miliardi di m3. Le importazioni, invece, vengono sempre dai "soliti noti". Il Ministero delle Attività Produttive arriva solo fino al 2005...sospetto che il beduino che dorme nella tenda sia ancora più pesante oggi.





    Alla luce di tutto ciò, c'è qualcuno che mi sa dire in quale modo ci si possa liberare (almeno in parte, più o meno consistente) dai ricattatori, senza ritornare al carro a buoi?
    C'è qualcuno che mi sa dire come si possa coprire in modo consistente con altre tecnologie quel 72,5%, che sale a 85,8% tenendo conto delle importazioni dall'estero (inutile dire come prodotte...)?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Gianicolo, 1849
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    36,609
    Mentioned
    441 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da epiros Visualizza Messaggio
    Alla luce di tutto ciò, c'è qualcuno che mi sa dire in quale modo ci si possa liberare (almeno in parte, più o meno consistente) dai ricattatori, senza ritornare al carro a buoi?
    C'è qualcuno che mi sa dire come si possa coprire in modo consistente con altre tecnologie quel 72,5%, che sale a 85,8% tenendo conto delle importazioni dall'estero (inutile dire come prodotte...)?
    Adesso ce lo spiegano i nostri amici rosso-verdi.
    Vedrai come si accapigliano per darci le soluzioni.

    Per esempio, perchè "buoi"?
    Se al carretto ci metti un bue solo già hai risparmiato il 50% della potenza installata!
    Capito che roba!? Altro che le soluzioni proposte da noialtri sporchi tecnocrati.

    T'amo, o pio bove; e mite un sentimento di vigore e di pace al cor m'infondi,
    o che solenne come un monumento tu guardi i campi liberi e fecondi...


  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    5,257
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Come volevasi dimostrare: tutti capaci a sbraitare e sparare cretinate.
    Poi gli si chiede una proposta concreta, che dai dati 2007 cerchi di fornire una strategia per uscire dal disastro in cui ci troviamo...e non si fa vedere nessuno!

    Poi pero' gli stessi pretendono di fare i referendum, di dire quel che si deve fare o non si deve fare (in base ai loro sentimenti o alle loro simpatie politiche...), si improvvisano tecnici come se stessimo parlando di cose banali spiegabili sui giornali...

  4. #4
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,167
    Mentioned
    134 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)

    Predefinito

    diciamo che la soluzione è già compresa nel post, è quella che manca, in ogni caso si fa bene a riportare questi dati circa la produzione (cosa che tra me grifo ed epiros ed altri succede più o meno a cadenza regolare qui su POL), anche per evidenziare che l'Italia si è differenziata nettamente dal resto del mondo civile, scegliendo di essere il primo paese che ha raccontato agli elettori la frottola di non avere il nucleare scaricandogliela poi a suon di soldi che pagan di bolletta nello stratagemma di "averlo ma francese", perchè si importa esattamente più o meno la quantità di nucleare che avremmo dovuto avere oggi senza fermare il programma nell'87.
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

 

 

Discussioni Simili

  1. Dimissioni conseguenti a una situazione insostenibile
    Di Gracco nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 10-11-12, 15:54
  2. Piattaforma di PIR delle Libertà per la questione Energetica.
    Di occidentale nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 13-12-10, 03:19
  3. Questione Energetica. In Ginocchio Da Putin
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-05-06, 08:58
  4. La questione energetica
    Di Spirit nel forum Padania!
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 29-03-06, 10:11
  5. Prodi e la questione energetica
    Di bianconero (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-10-05, 15:34

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226