User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Trenta anni dopo

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Trenta anni dopo

    http://lineafuturo.blogspot.com/


    Trenta anni or sono Aldo Moro comprese come il metodo di rapina della partitocrazia avrebbe portato la società allo sfacelo. Cercò di creare una consociazione tra la DC e il PCI affinché risanassero e moralizzassero il sistema. Ma il giorno che si doveva votare il governo Andreotti predisposto a questa operazione, Moro venne rapito ed in seguito fu ucciso. Da allora il sistema di rapina partitocratrico invece di accedere ad un risanamento morale della politica preferì usare altre vie per mantenere la inalterata la situazione.
    Seguendo i dettami di Andreotti e usando l’abilità dei centri occulti del potere si riuscì ad imbrigliare le giuste richieste del Nord divenuto consapevole di essere sfruttato. Si riuscì, attraverso l’operazione del 1987, ad unificare tutti i movimenti di rivendicazioni settentrionali in un solo partito gestito settariamente in modo da impedire la realizzazione delle aspirazioni del Nord.

    Attualmente è facilmente comprensibile come la lega non ha alcuna intenzione di ottenere quanto ha predicato ed illuso i suoi votanti. Tuttavia è riuscita a ad emergere ultimamente grazie alla calamità della invasioni abbattutesi sulla società.
    La magistratura ha permesso un lassismo di cui si sono resi conto gli extracomunitari che hanno compreso come nello stato italiano si possono avere delle grosse possibilità di impunità, e pertanto per delinquere si preferisce la penisola italiana. .
    La lega contrastando verbalmente questa immunità si è attualmente rafforzata e può attendere ad una grossa seconda sanatoria, la prima fu la Bossi Fini. In tal modo il Nord oltre ad essere buggerato con l’oppressione fiscale vota per la permissività di una invasione incontrollata.
    Se il poter romano riesce a mantenere in piedi la lega, potrà continuare a succhiare il sangue al Nord.

    L’unico problema è che il destino continui ad essere favorevole ai partiti facendo sparire dalla scena i possibili mecenati per la realizzazioni delle aspirazioni settentrionali come è avvenuto finora ( Salvadori, Panto) .
    Adesso il pensiero di Moro per una sinergia allo scoperto dei due partiti maggiori riprende forma. Ma non per diminuire la pressione fiscale ma per eseguire gli ordini ricevuti dai poteri finanziari di diminuire il pericoloso debito pubblico nascosto da un bilancio creativo.
    La partitocrazia non può più sopravvivere fomentando la popolazione onde avere facilmente il consenso senza nulla dare. La situazione è molto drammatica e sarebbe pericolosissimo aumentare e rimarcare il malcontento generale.

    La teoria dei corsi e dei ricorsi si ripete.
    Ma la Padania continua ad essere una colonia.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    http://www.wikio.it/article/57638583

    ROMA - Il Senato ha dato il via libera al prestito ponte da 300 milioni di euro per Alitalia. Ora il decreto legge dovrà passare all'esame della Camera per l'ok definitivo. Il decreto e' stato votato per alzata di mano: tutti i gruppi hanno detto si', tranne i tre radicali eletti nel Partito democratico, che non hanno partecipato alla votazione. Luigi Zanda, vicepresidente dei senatori del Pd, ha giustificato così il voto favorevole del suo gruppo: "E' per senso di responsabilità nei confronti dei lavoratori di Alitalia che il Partito democratico vota a favore del decreto". Allo stesso tempo, Zanda ha chiesto a Berlusconi chiarezza sulla questione e sul ruolo di Ermolli. Intanto, al termine di una conferenza stampa, il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri ha smentito di essere coinvolto nella partita per Alitalia. "It's not my job, non e' il mio mestiere" ha risposto alle domande sulla compagnia di bandiera. (Agr)

    Alla prima votazione al Senato già tutti insieme. E’ vero che si possono trovare le scusanti per questo comportamento, ma il pensiero del consociativismo del 1978 ritorna prepotente in superficie. Magnifico esempio di allineamento tipo “tutti i riga” per far vedere all’Europa che abbiamo finalmente messo giudizio. Che le istituzioni hanno preso il senso di responsabilità richiesto dalla comunità europea. Bisogna che tutti in Europa incomincino a credere che il problema economico verrà preso sul serio e diminuiranno i furti, le ingerenze, le rapine, le tangenti, gli sperperi, gli stipendi megalattici, i posti partitocratici.
    Tutti crederanno a queste panzane. Meno noi che abbiamo secoli di cattolicesimo alle spalle e sappiamo come va a finire il tutto.
    Non dimentichiamo di ringraziare i tre senatori radicali che con il loro comportamento di dissenso hanno recitato la parte necessaria per far vedere che siamo un paese democratico, con tanto di opposizione.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    segnalo qui sul web che ho trovato in libreria il libro di wotan, di cui mi ha impressionato la citazione di baget bozzo dell'estate 1996 che riporto :
    "bossi non è un politico, ma un mago. il suo problema è quello di rimanere nell'immaginario, di creare un movimento che si riconosca nei simboli e non nelle proposte. come il pifferaio magico, può condurre i suoi seguaci dove vuole. purchè rimanga nei limiti del gesto simbolico, provocatore, ma non chieda soldi, carne e sangue."

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dime can Visualizza Messaggio
    segnalo qui sul web che ho trovato in libreria il libro di wotan, di cui mi ha impressionato la citazione di baget bozzo dell'estate 1996 che riporto :
    "bossi non è un politico, ma un mago. il suo problema è quello di rimanere nell'immaginario, di creare un movimento che si riconosca nei simboli e non nelle proposte. come il pifferaio magico, può condurre i suoi seguaci dove vuole. purchè rimanga nei limiti del gesto simbolico, provocatore, ma non chieda soldi, carne e sangue."
    19 dicembre 2006 sempre Baget Bozzo scriveva sul Giornale:

    La posizione estrema del movimento apparve nel fatto che esso avesse forme religiose che non hanno ancora del tutto abbandonato, come una sorte di sacralità del dio Po e delle sue sorgenti.
    La sua persona ha assunto un ruolo quasi sacro che la malattia non piega ne spezza, ma rende quasi ancor più significativo. Abbiamo un movimento di identificazione che ha un sapore direttamente religioso, qualcosa di ispirato aleggia sulla sua figura , il suo parlare diviene quasi oracolare.

    Anche Bagget Bozzo ha capito.
    Data la sua matrice è consapevole che così parlando traccia il concetto di setta.
    In un momento così particolare in cui il governo ha bisogno dell’esercito per fare politica , anche le sette servono.
    Purtroppo però portano da nessuna parte.
    Questo è il dramma.


    Il sistema è arrivato ad usare l’esercito, non si capisce se è per dimostrare la propria impotenza. Oppure sia stato obbligato da una situazione creata ad arte per avere un precedente per gestire un nuovo modo comportamentale che deve portare a situazioni strane.

    Nella penisola italica , specialmente al Nord tutte le volte che scorazza un esercito, di qualsiasi tipo, nascono sempre dei gruppi di ribellione.
    Aspettiamo cosa dice la Storia.

    Lo spettacolo continua.
    Ha inizio una nuova serie di telefilm.
    Specialmente quando i nodi vengono al pettine.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    un bel petine a denti s'ciareloni.
    s'ciareloni = larghi (traduco pressapoco, perchè ci sono sfumature non piccole che la lingua franca non riesce a tradurre)

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    17 Jan 2005
    Località
    bergamo
    Messaggi
    512
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito grande jot!! eccola qui la conferma....

    Reato clandestinita' non retroattivo

    Maroni: non ne andranno in galera 500. 000 appena in vigore norma

    (ANSA) - ROMA, 23 MAG - Il reato di clandestinita' 'non e' retroattivo', ha detto il ministro dell'Interno Roberto Maroni, durante la registrazione di Matrix.

    'Non e' che si mette in galera mezzo milione di clandestini perche' si trovano in Italia' al momento dell'entrata in vigore della norma, ha aggiunto. Il ministro ha poi spiegato che l'espulsione del clandestino e' prevista dopo il primo grado di giudizio e che e' previsto che lo straniero espulso torni in Italia per esporsi agli altri gradi di giudizio.

    ---------

    Qualcosa da aggiungere??? Cosa significa chel'espulsione è prevista dopo il primo grado di giudizio e poi....torna!!! a che cavolo fare??? e mentre torna chi lo mantiene?? e dove sta in galera, nei cpt, a casa di suo cuggginoo???

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rosannasapori Visualizza Messaggio
    Reato clandestinita' non retroattivo

    Maroni: non ne andranno in galera 500. 000 appena in vigore norma

    (ANSA) - ROMA, 23 MAG - Il reato di clandestinita' 'non e' retroattivo', ha detto il ministro dell'Interno Roberto Maroni, durante la registrazione di Matrix.

    'Non e' che si mette in galera mezzo milione di clandestini perche' si trovano in Italia' al momento dell'entrata in vigore della norma, ha aggiunto. Il ministro ha poi spiegato che l'espulsione del clandestino e' prevista dopo il primo grado di giudizio e che e' previsto che lo straniero espulso torni in Italia per esporsi agli altri gradi di giudizio.

    ---------

    Qualcosa da aggiungere??? Cosa significa chel'espulsione è prevista dopo il primo grado di giudizio e poi....torna!!! a che cavolo fare??? e mentre torna chi lo mantiene?? e dove sta in galera, nei cpt, a casa di suo cuggginoo???
    E’ passato un mese dalle elezioni.
    Un periodo tranquillo in cui si è aspettato che il governo e i vincitori dalle elezioni prendessero piede. Un momento di calma in cui non si poteva far risaltare la solita difesa leghista dello stato nel fare gli interessi del potere romano.
    E’ stato un periodo bellissimo. Nessuna critica.

    Eravamo rassegnati a non poter continuare con pacatezza a dimostrare le truffe verso coloro che hanno votato la setta in funzione di promesse o pseudo tali.

    Si sapeva solamente che le castagne dal fuoco le doveva togliere la lega.
    Ed ecco qui la prima fregatura.

    I milioni di voti, che dalla sinistra sono riversati sulla lega, erano arrivati perché si era diventati consapevoli come le truppe di invasione straniere incominciavano a comportarsi da padroni.

    Il ciclo di occupazione era incominciato grazie alla magistratura distributrice di tiket di espulsione che portano a nulla e sono la migliore testimonianza della voluta impotenza dello stato. .
    Poi una immunità totale.
    Questo ha creato una promozione alla invasione.
    Poi si è lasciato che delinquessero.
    La popolazione si è impaurita e ha votato la destra specialmente la lega come baluardo contro l’invasione.
    Pertanto la lega ha l’imprimatur di lotta contro gli stranieri clandestini.
    Ed allora chi meglio della lega fornisce la garanzia di lotta a queste irruzioni?:

    Ed allora aspetta all’uomo più importante al governo della lega di studiare un piano, e dato che viene fatto da un partito con le patenti di difesa dei cittadini, nell’immaginario comune è quello a fornire le migliori garanzie.

    I clandestini verranno mandati via ma solamente quelli che sono tali dopo l’emanazione della legge.
    E gli altri ?.
    Una altra bella sanatoria.

    La lega ha un grande coraggio.
    L’ultima fregatura fu la devolution ma almeno fecero in modo che i militanti capissero il trucco dopo cinque anni. Invece adesso subito, dopo due settimane.

    Piccolo pensiero . Per non essere mandati via basta a dimostrare che si è era presenti sul territorio prima della promulgazione della legge.

    Allora si domanda:
    chi ha avuto il foglio di via e d è rimasto, avendo il documento che attesta essere clandestino prima della legge, allora potrebbe rimanere?.

    Questa è la prima fregatura.
    Seguiranno.

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Inoltre la norma che prevede il reato suddetto e' inserita in un disegno di legge che quindi deve essere presentato alle Camere, approvato e promulgato dal Presidente della Repubblica itagliona.
    Campa cavallo.......

    Ah, a proposito, grazie militonti ed affini......

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lancelot Visualizza Messaggio
    Inoltre la norma che prevede il reato suddetto e' inserita in un disegno di legge che quindi deve essere presentato alle Camere, approvato e promulgato dal Presidente della Repubblica itagliona.
    Campa cavallo.......

    Ah, a proposito, grazie militonti ed affini......
    Dici poco se lo approvono o meno è il primo banco di prova a cui sarà sottoposto l'intero governo e la lega.
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Shaytan Visualizza Messaggio
    Dici poco se lo approvono o meno è il primo banco di prova a cui sarà sottoposto l'intero governo e la lega.
    La votazione non sarà un banco di prova. Tutto è già deciso.
    I partiti sono in linea. La maggioranza è solida.
    La minoranza, dopo il primo tentativo durato un giorno di trenta anni or sono, è consociativa come non mai.

    Magnifico il colloquio a Matrix tra i due ministri.
    Questo è un governo che ha il maggiore numero di ministri da sempre. Ministri della maggioranza e ministri della minoranza che discutono legittimandosi a vicenda davanti allo schermo.

    Finalmente maggioranza e minoranza non devono più fingere.
    Parlano alla luce del sole.
    Sono tutti amici e …… fratelli

    Devono fare in fretta.
    Centinaia di migliaia di stranieri devono godere della sanatoria.

    Se vogliono che l’Europa chiuda ancora per un po’ gli occhi sul debito pubblico, ossia sulle rapine, furti, tangenti, sprechi, maree di posti partitocratrici, devono dare qualcosa.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Dopo trenta anni di assenza torna il male in edicola
    Di Andromeda nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 02-10-11, 00:20
  2. trenta anni in galera da innocente
    Di salerno nel forum Destra Radicale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-12-08, 19:55
  3. Trenta Anni Di Terrorismo Internazionale Contro Israele
    Di Pieffebi nel forum Imperial Regio Apostolico Magnifico Senato
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 03-11-05, 14:06
  4. Trenta anni fa si spegneva Evola
    Di Otto Rahn nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-06-04, 13:24
  5. Trenta anni fa l'assassinio di Wael Zuaiter
    Di Roderigo nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-10-02, 19:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226