User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Dec 2007
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Tremonti A Napoli Elogia Il Periodo Borbonico

    Nel Primo Consiglio Dei Ministri A Napoli Dopo L Intervento Del Presidente Del Consiglio Dei Ministri Berlusconi Il Ministro Dell Economia Prof.giulio Tremonti Nel Bellissimo Palazzo Reale Partenopeo Ha Dichiaratamente Fatto Dei Cenni Elogiativi All Amministrazione Borbonica Ed Al Periodo Storico In Cui Napoli Era Una Gloriosa Capitale Europea(e Non Una Semplice Prefettura Sabauda).il Periodo Storico Preso In Questione Vede Napoli Al Centro Delle Iniziative Industriali,economiche E Culturali Dell Italia Intera.il Regno Delle Due Sicilie Era Piu Industrializzato Della Lombardia,del Piemonte E Del Veneto All Epoca Dell Unità D Italia

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 May 2008
    Messaggi
    176
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Che ritorni in chiave moderna la macroregione delle Due Sicilie

  3. #3
    Colono della prima Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Calabria Ulteriore II - Regno delle due Sicilie
    Messaggi
    312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Identita' Meridionale

    Tremonti è una persona intelligente e molto istruita, ha avuto modo di approfondire la nostra storia che da più millenni è stata la cultura MONDIALE.
    Alla disgustosa trasmissione di Porta a Porta avente argomento, a 200 anni della nascita di Giuseppe Garibaldi, in quel coro di pecore ignoranti che dicevano le loro verità, è stato l'unico a prendere le difese del regno delle due Sicilie, un LEGHISTA!!!!, con tutto il rispetto.
    Perchè non hanno invitato nessuno dei nostri storici?
    Ovviamente non potevano dire tutte quelle fesserie e farcele assorbire a noi ignari telespettatori, ma il guaio è che c'erano tanti ragazzi che hanno detto che quella e la storia che viene insegnata a loro!
    Spero che con i mezzi che ci abbiamo adesso ognuno riesca a studiare la storia nelle sue verità, non in quello che ci vogliono inculcare con le loro bugie.

    Vento

    p.s.- andate cortesemente a leggervi i "52 primati del regno delle due Sicilie" prima dell'unita d'Italia grazie

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Dec 2007
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Vento Non Mi Preoccuperei Tanto Della Storia!tanto Gli Alunni Di Oggi Sono Fortunatamente Cosi Somari Da Ignorare La Favolistica E Menzognera Storiografia Risorgimentale.a Proposito I Mille Erano In Gran Parte Provenienti Dalla Lombardia.che Guai Voi Nordisti Avete Arrecato Al Sud!

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Dec 2007
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    IL BARNABA CONDIVIDO CIò CHE HAI TESTè AFFERMATO!TI SEGNALO IL SITO WWW.EDITORIALEILGIGLIO.IT E WWW.PERILSUD.IT

  6. #6
    Colono della prima Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Calabria Ulteriore II - Regno delle due Sicilie
    Messaggi
    312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Per dovere di verità

    Vorrei invitare cortesemente gli amici di questo forum, per avere le idee più chiare sul regno delle due Sicilie, di consultare su you tube - Ulisse-il regno delle due Sicilie, Napoli.

    Avrete delle sorprese grazie.

    Vento

  7. #7
    Fuck art, let's dance
    Data Registrazione
    16 Feb 2008
    Località
    Tuscia
    Messaggi
    32
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il barnaba Visualizza Messaggio
    Che ritorni in chiave moderna la macroregione delle Due Sicilie
    Bell'auspicio!
    E cosa risolverebbe? La gente del sud continuerebbe a emigrare in Padania per trovare un lavoro onesto e umanamente retribuito. La Napoli capitale industriale ed economica è alle spalle, davanti cosa avete? Munnezza in tutti i sensi.

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    11,708
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pavement Visualizza Messaggio
    Bell'auspicio!
    E cosa risolverebbe? La gente del sud continuerebbe a emigrare in Padania per trovare un lavoro onesto e umanamente retribuito. La Napoli capitale industriale ed economica è alle spalle, davanti cosa avete? Munnezza in tutti i sensi.
    Con l'indipendenza vige la selezione naturale.Gente come Bassolino verrebbe immediatamente linciata perchè non c'è più l'assistenzialismo.

  9. #9
    Lombard
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da luigi maria op Visualizza Messaggio
    Nel Primo Consiglio Dei Ministri A Napoli Dopo L Intervento Del Presidente Del Consiglio Dei Ministri Berlusconi Il Ministro Dell Economia Prof.giulio Tremonti Nel Bellissimo Palazzo Reale Partenopeo Ha Dichiaratamente Fatto Dei Cenni Elogiativi All Amministrazione Borbonica Ed Al Periodo Storico In Cui Napoli Era Una Gloriosa Capitale Europea(e Non Una Semplice Prefettura Sabauda).il Periodo Storico Preso In Questione Vede Napoli Al Centro Delle Iniziative Industriali,economiche E Culturali Dell Italia Intera.il Regno Delle Due Sicilie Era Piu Industrializzato Della Lombardia,del Piemonte E Del Veneto All Epoca Dell Unità D Italia
    Nella prima metà del 1800 l'Italia, dal punto di vista economico, presentava situazioni non omogenee. La pianura Padana era caratterizzata da un'economia in espansione: nel Lombardo-Veneto ed in Piemonte si assiste alla penetrazione del capitalismo nelle campagne ed all'avvio dell'industrializzazione cotoniera e serica nei domini asburgici e laniera nello Stato Sabaudo.
    Nelle zone collinose e montane si svilupparono le colture cotoniere e l'allevamento del baco da seta che favorirono lo sviluppo manifatturiero. In questi settori si utilizzarono fonti energetiche d'avanguardia, si introdussero macchinari in prevalenza stranieri e si investirono notevoli capitali; ciò trasformò l'altopiano tra l'Adda ed il Ticino in un polo industriale che sollecitò lo sviluppo meccanico e metallurgico, concentrato nel bresciano, in grado di fornire macchinari e pezzi di ricambi.
    Nell'Italia centro-meridionale si assiste ad un'ampia gamma di gradi di sviluppo. In Toscana la diffusione dei rapporti mezzadrili bloccava la possibilità di uno sviluppo dell'agricoltura in senso capitalistico, mentre nel Lazio il latifondo cerealicolo, gestito in maniera semifeudale, non era in grado di superare i limiti economici dell'agricoltura estensiva. Gli stessi limiti gravavano su quasi tutta l'agricoltura del Meridione che si presentava fortemente arretrato e sottosviluppato. Qui dominava una proprietà assenteista e poco disposta ad impegnarsi per il suo sviluppo. Anche i tentativi d'industrializzazione furono assai modesti a causa della scarsità di capitali disponibili e per l'assenza di una mentalità imprenditoriale nel ceto medio
    rinnovo l'invito a studiare la storia economica prima di fare certe affermazioni

  10. #10
    Lombard
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da luigi maria op Visualizza Messaggio
    Vento Non Mi Preoccuperei Tanto Della Storia!tanto Gli Alunni Di Oggi Sono Fortunatamente Cosi Somari Da Ignorare La Favolistica E Menzognera Storiografia Risorgimentale.a Proposito I Mille Erano In Gran Parte Provenienti Dalla Lombardia.che Guai Voi Nordisti Avete Arrecato Al Sud!

    è vero, il 50% circa dei mille proveniva dalla lombardia. per lo più avventurieri.
    però se gli ufficiali borbonici avessero fatto il prorpio dovere i mille di garibaldi sarebbero stati spazzati via.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Stemma borbonico sulle nuove maglie del Napoli !
    Di Napoli Capitale nel forum Campania
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-07-13, 10:49
  2. Le leggi nel periodo Borbonico com'erano?
    Di Gioa nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-06-08, 12:48
  3. Tremonti Apprezza Il Periodo Borbonico Di Napoli
    Di luigi maria op (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 24-05-08, 20:02
  4. il latifondo: grande interrogativo del periodo borbonico
    Di o'brigante nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-11-07, 18:26
  5. Il prestigioso WALL STREET JOURNAL elogia Tremonti
    Di EMPEROR DOLLAR $ nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 26-08-02, 00:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226