User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Votate...

Partecipanti
22. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Gli Scienziati

    7 31.82%
  • I Moderati

    2 9.09%
  • Nuova Era

    6 27.27%
  • Alleanza Solidale

    3 13.64%
  • Noi, per la libertà e la modernità

    4 18.18%
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Una nuova nazione.

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    17,464
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Una nuova nazione.

    Immaginiamoci che nella costa occidentale dell'australia, semi-desertica, 37 grandi magnati abbiano deciso di fondare uno stato indipendente partendo dalla costruzione da zero delle città e estraendo a sorte 2 milioni di persone che sarebbero andate a vivere in questa sorta di paradiso terreste
    Partono con questo progetto nel 2018 e nel giro di 9 anni completano la costruzione di 7 città interconnesse. Nel progetto la regione si dovrebbe sviluppare sulla base di una forte attenzione alle politiche dei servizi ma anche ad aziende che investono su ricerca scientifica avanzata e su tecnologie ambientali. Il vero profitto della zona starebbe in questo: ricerca, eccellenze, progetti avvenristici. L'idea dei 37 è quella di creare una città che funzioni e che possa essere un bacino per dei grandi centri di ricerca scientifica all'avanguardia. In sostanza un luogo dove far crescere i cervelli mondiali in serenità in modo che le loro idee possano divenire utili nel mondo.
    La città viene abitata velocemente da circa 1 milione e 700 mila abitanti ed è stata costruita con edifici azzero CO2. L'energia prodotta è al 100% naturale (eolico, solare, ecc). L'acqua arriva da alcuni desalinizzatori. Vi è un'attenta politica che riduce gli sprechi e ricicla il 98% dei rifiuti.

    Nel 2033 viene lanciato un progetto sociale innovativo. La città delle menti e dell'ambiente vuole divenire un laboratorio sociale avanzato e invita quindi scienziati politici, giuristi, sociologi, antropologi per realizzare una società la piu positiva possibile.
    Viene fondata nel 2035 Utopia, l'ottava città in cui il progetto avrebbe dovuto aver luogo.
    Innanzi tutto il consiglio dei 37 viene sciolto e nel paese si svolgono per la prima volta le elezioni (mentre le libertà fondamentali e i diritti umani e civili erano chiaramente già ampiamente garantiti).
    Viene redatta una Costituzione che supera la prima costituzione del 2018, in cui si era costruito un modello abbastanza tradizionale di stato.

    Il paese non ha ancora partiti politici dato che tendenzialmente problemi grossi non se ne riscontrano. E' un paese con criminalità quasi inesistente, con discriminazioni inesistenti, con forti libertà garantite a tutti i cittadini, con problemi ambientali quasi nulli, con un sistema di sicurezza capillare e attento che impedisce a cittadini di altri paesi del mondo di giungere (è uno stato abbastanza concentrato e lontano da altri territori abitati).
    Il problema di integrazione di persone diverse non sussiste dato l'alto livello di educazione con l'82% dei cittadini laureati. Abitano nello stato anche molti operai che l'hanno materialmente costruita, concentrati nella città di Workers City.
    L'idioma piu diffuso è l'inglese, lingua usata negli scritti ufficiali assieme a spagnolo, arabo, francese e cinese.
    Le scuole insegnano ai bambini 3 lingue fin dal primo anno di elementari, con l'Inglese obbligatorio per tutti.

    La nuova Costituzione, comunque, crea un sistema non così particolare. Le 8 città (una ancora da costruire) sono considerati 8 comunità federali (federal communities) con una enorme autonomia, integrate in un sistema unitario.
    Ogni comunità elegge 100 cittadini all' Assemblea Confederale, eletti a suffragio universale dei competenti (esiste una patente del voto per le persone che conoscano la costituzione e basilari elementi di sociologia, politologia e diritto, garantita da una commissione indipendente formata da studiosi delle materie in questione).
    Nell'assemblea vengono cooptati da parte degli 800 eletti altre 200 persone che provengano dalle università emergenti. Sono le quote-studiosi
    Il potere esecutivo è rappresentato da un Consiglio formato da 12 persone necessariamente scelte tra i membri dell'assemblea. E' presieduto a turno, un mese a testa.
    Vengono introdotti principi quali le clausole di solidarietà che spingono i vari cittadini a realizzare un'educazione vicendevole presentando le proprie culture ed idee. Vengono diffusi i principi della lotta alle discriminazioni, del rispetto dell'ambiente e soprattutto del rispetto degli altri. Si vuole garantire che i vicini di casa si conoscano, si incentivano feste di quartiere.
    Vi è poi un progetto segreto che mira a creare una religione e dei valori cardine su cui assicurare la fedeltà dei cittadini e la sicurezza dell'individuo. Una religione come quelle antiche ma adeguata ai tempi. Si cominciano a creare simboli del paese, a diffondere l'idea di essere un grande modello con alla base i valori più grandi del progressismo mondiale, dell'innovazione, del futuro.

    Le prime elezioni, qeulle del 2036, vedono il trionfo dei Moderati contro i candidati "Scienziati", ossia candidati studiosi, che intendono rafforzare la scelta di una città della scienza, che attiri le persone competenti da tuto il mondo dando loro super-borse di studio per grandi progetti. Questi secondi, tra l'altro, pensano ad uno stato maggiormente tecnocratico e che sappia, date le permesse, essere lo sviluppatore delle "medicine scientifiche e sociali per salvare il mondo".
    I moderati invece non avevano queste gigantesche ambizioni , consideravano importante la funzione che gli scienziati mettevano cosi prettamente al centro ma pensavano anche ad uno stato che si preservi, maggiormente democratico e maggiormente autonomo da questa "vocazione- soffocamento".

    I moderati ottengono 98 dei 100 seggi di Workers City, 92 su 100 di Labour City ( una sorta di seconda città dei lavoratori, con molti degli impiegati e dei lavoratori di servizi della città, coloro che fanno funzionare la città).
    Anche Locke e Montesquie sono città che votano in maggioranza per i Moderati (56 e 53 rispettivamente), ed erano città miste tra studiosi e lavoratori.
    Gli scienziati vincono nettamente nei quartieri benestanti della finanza e del mondo dei grandi servizi che la città ha dato il suo essere un paradiso fiscale con 77 e 74 seggi.
    Infine gli scienziati fanno il 100% dei seggi (e il 93.4%) nel quartiere degli studiosi.

    Ad Utopia vince un terzo partito, quello degli scienziati sociali li' insediatesi, "Laboratorio Città" . Eletti 20 deputati (dato che la città non era ancora completata e abitata da solo 22.540 abitanti)

    (il sistema è maggioritario a turno unico, chiaramente)


    Complessivamente i seggi per i moderati sono 348 e quelli per gli scienziati 352. 20 sono quelli di LC.

    Subito si riscontrarono problemi per scegliere gli ulteriori 200 perchè si rischiava di avere una netta maggioranza tra gli studiosi che si nominavano per gl iscienziati, quando di fatto si era arrivati ad un pareggio.
    Si scelse che i moderati avrebbero scelto 90 studiosi, 108 gli scienziati e 2 LC.

    Nacque poi un esecutivo con 2 moderati e 8 scienziati. LC fu tenuta fuori dai giochi.

    Dopo questa prima divisione, però, si notano nuovi problemi come l'arrivo continuo di studiosi a cui vengano elargite preziose borse di studio forse per nulla, i capitali anche sporchi vengono riciclati da finanzieri poco accorti. Si diffonde una certa insicurezza per degli attentati terroristici di un movimento comunista formato da studiosi che erano stati selezionati essere esclusi dallo stato per il loro poco impegno e le loro idee forse troppo poco innovative. Allo stesso tempo vi fu il primo sciopero, per una forte protesta per gli orari di lavoro di chi stava costruendo Utopia e per un abbassamento del tenore di vita dovuta ad un sistema di tassazione quasi regressivo.
    A 4 mesi dalle nuove elezioni, nel 2043 (7 anni dopo) crollano 4 case nel quartiere del Labour, costruito malissimo. Inoltre problemi energetici ve ne sono a bizzeffe... le tecnologie non rendono come dovrebbe e si parla di costruire un impianto nucleare.
    Insomma il sogno comincia a spezzarsi.
    Alle elezioni il cosidetto partito degli scienziati non si presenta nemmeno nei quartieri popolari e viene obbligato da un altrettanto preoccupato Partito Moderato a varare una riforma della legge elettorale in senso proporzionale.
    Quando si va al voto si presentano 3 nuove forze politiche:
    Nei quartieri popolari si presenta Alleanza Solidale, di ispirazione socialista, che mira a coniugare la progettualità della città modello con un sistema maggiormente attento ai lavoratori e alle conquiste sociali ottenute in molti paesi del mondo. Vuole un sistema keynesiano ed è in parte controllato da alcuni scienziati sociali che stanno cercando di favorire la totalità di diffusione dei principi del rispetto dei diritti umani e delle differenze, nonché di un ancoraggio a simboli precisi.
    Nasce anche un partito personalista populista abbastanza socialisteggiante di uno dei 37 fondatori. Si chiama Nuova Era ed è un partito socialista-liberale e populista che ha come obiettivo politico primario quello di rilanciare il progetto di "quest'area del mondo che deve essere un laboratorio sociale e uno spazio per lo sviluppo di grandi tecnologie che salvino il pianeta dall'autodistruzione". E' populista per l'attacco ai predoni finanzieri (non vuole più norme pro-paradiso fiscale ed è a favore di un'avanzata dei diritti sociali, anche se non spinta come quella di AS) e al pericolo di una rivoluzione conservatrice che nasca da un progetto che doveva essere prima di tutto un laboratorio.
    Attacca la tecnocrazia scientista diffusa e propone che vi sia un maggior ruolo di tutti i cittadini enll'elaborazione politica, come sostenuto da molti scienziati sociali radicali, che propongo forme diretdemocratiche. Entra in NE anche LS.

    Il terzo partito è un partito di destra economica formato da finanzieri poco onesti che mirano a rafforzare con proposte sociali moderate e con la diffusione di principi anti-scienziati e un po' razzisti una divisione sociale che permetta a loro di rafforzarsi. Pro ultra-liberismo e ovviamente per la creazione di un paradiso fiscale. Cercano di dare il sogno liberista e di rafforzare l'individualismo con un po' di razzismo. Il Partito si chiama in modo arrogante "Noi, per la Libertà e la Modernità"

    I Moderati si presentano in tuttti i quartieri e cercando di cavalcare alcuni malcontenti sociali cavalcando posizioni da "LEGGE e ORDINE", attaccando la tecnocrazia e proponendo di fermare i piani per l'uguaglianza, riproponendo politiche leggermente piu sociali (ma non facendo mea culpa per aver votato a favore del sistema fiscale regressivo).

    Gli Scienziati non cambiano idea: liberisti, tecnocratici, ancorati nei loro quartieri vogliono portare avanti il modello "Nuovo Paese" nel mondo con gli stessi programmi di prima. Sono, cmq, rimasti solo gli scienziati non sociali.

    I partiti quindi sono

    Gli Scienziati S - The Scientists
    I Moderati M - The Moderates
    Nuova Era NE - New Era
    Alleanza Solidale SA - Solidarity Alliance

    Noi, per la Libertà e la Modernità WE - We, for Freedom and Modernity

    Chi votereste?

    PS: come potete vedere questo nuovo paese non ha nome... nn ho voluto darlo perchè anche nel gioco nn è stato ancora dato. Si chiama ancora "Repubblica dei 37". Proponete voi un nome ^_^

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    the dark knight's return
    Data Registrazione
    06 Jul 2006
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    26,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito

    enrico...dovrei parlarti

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito

    Carina l'idea, ma questo Stato non fa per me.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    17,464
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Richard Gecko Visualizza Messaggio
    enrico...dovrei parlarti
    dimmi...

  5. #5
    moderatore di bachelite
    Data Registrazione
    12 Aug 2002
    Località
    Germania
    Messaggi
    44,152
    Mentioned
    82 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    RG vuole dirti che sei completamente pazzo

  6. #6
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Very nice !

    Propongo come nome "Progetto Prometeo" o "Repubblica Prometiana" e voto naturalmente The Scientists, dittatura tecnocratica sul mondo !

  7. #7
    Federalista Europeo
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Località
    IN UNITATE ROBUR
    Messaggi
    2,448
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    New Era, anche se il programma non mi sembra particolarmente innovativo e non so chi sia questo "dei 37".

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    17,464
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    clamoroso successo tecnoratico... quei pesce-cani... chiamiamo i fasciiiiiisti

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    17,464
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lupus in Fabula Visualizza Messaggio
    New Era, anche se il programma non mi sembra particolarmente innovativo e non so chi sia questo "dei 37".
    Non lo so nemmeno io

  10. #10
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico1987 Visualizza Messaggio
    Non lo so nemmeno io
    Ma io una mezza idea ce l'avrei, sarà stato quel diretdemocratico .... Mario Adinolfi ?? Sempre che i giapponesi non l'abbiano ucciso mentre si faceva il bagno ...

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Tutto Nella Nazione Nulla Fuori Dalla Nazione
    Di Ferruccio nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-02-08, 01:32
  2. Il Regno delle Due Sicilie come nuova nazione quintomondista
    Di neoduosiciliano nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 13-09-07, 18:11
  3. Versilia E Forza Nuova Articolo De La Nazione
    Di EMMEROSSA nel forum Destra Radicale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 29-07-06, 15:47
  4. Nord Nazione, Padania Nazione o Nazioni Padano-Alpine?
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 09-06-03, 13:43
  5. Dati allarmanti..per la nazione Emelia e per la nazione Rumagna
    Di Celtic Pride (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-11-02, 11:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226