User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 34
  1. #1
    Dio e Po***o
    Data Registrazione
    28 Jan 2007
    Messaggi
    23,499
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Choc a Ivrea, l'amianto smaltito nei campi : RIFLETTERE PREGO !

    Choc a Ivrea, l'amianto smaltito nei campi Scritto da Alessandro Ballesio e Grazia Longo sabato 31 maggio 2008 [Crediamo ancora alla storiella secondo cui il problema riguarda i campani spalleggiati dalla camorra che protestano contro lo Stato che ci protegge?]

    --
    La patria dell’Olivetti, alle porte di Torino, non è certo Napoli, ma quelle centinaia di tonnellate non smaltite hanno lo stesso effetto nauseabondo. E non solo per la puzza. Mentre gli abitanti di 54 Comuni intorno ad Ivrea pagavano suon di bollette per la raccolta differenziata dei rifiuti e lo smaltimento di quelli pericolosi, i vertici del Consorzio a partecipazione pubblica competente, l’Asa, la disperdevano in discariche abusive e campi agricoli vicino a Torino ed ad Alessandria.

    Con tutti i rischi d’impatto ambientale che ne derivano e il terremoto politico che si è scatenato per la vicinanza al Partito Democratico dei massimi dirigenti arrestati. La realtà è venuta a galla grazie alle indagini della Procura e dei carabinieri di Ivrea e di quelli del Nucleo operativo ecologico. Cinque persone...

    sono finite agli arresti domiciliari, due hanno l’obbligo di dimora, altre tre sono indagate a piede libero. Le accuse sono pesanti: produzione di false analisi - che attestavano che i rifiuti erano stati trasformati in compost - e di falsi documenti di trasporto. Non basta. Varie quantità di spazzatura pericolosa, tra cui lastre di eternit contenenti amianto, sono state depositate senza le apposite autorizzazioni e le dovute garanzie ambientali.

    L’unica discarica autorizzata di rifiuti non pericolosi a Vespia di Castellamonte è stata riempita quasi dieci volte il limite previsto (900 tonnellate di rifiuti invece di 170). Proprio la mole immensa e maleodorante di rifiuti aveva dato il via alle indagini, per via delle lamentele dei cittadini di Castellamonte per i miasmi che ammorbavano alcune zone della città. Le indagini e le intercettazioni dei carabinieri del comando provinciale, guidato dal colonnello Antonio De Vita, hanno inchiodato i manager e i dipendenti Asa alle loro responsabilità. A partire dal direttore Emidio Filipponi, ai domiciliari come i responsabili dell’area stoccaggio rifiuti Bruno Adage e Giuseppe Ansinello (sindaco di Salassa, un piccolo Comune dell’area) ingegnere dipendente dell’Asa, Paolo Pagge, responsabile tecnico della Onix-Sarm di Vinovo, Fabrizio Fegatelli, addetto al trasporto rifiuti. La gestione illecita consentiva al consorzio di risparmiare enormemente sui costi dello smaltimento.

    Dalle intercettazioni telefoniche disposte dal procuratore capo di Ivrea, Elena Daloisio, emerge l’uso ricorrente di parole in codice. Per quanto riguarda la carta, ad esempio, si sosteneva che doveva essere «tombata», seppellita cioè sotto terra. «Tombata» e non consegnata alle ditte per il riciclo, lo stesso avveniva per gli sfalci verdi che invece di essere destinati al compostaggio marcivano nel cortile. Tutto per risparmiare sui costi di smaltimento, che si aggirano intorno ai 55 euro a tonnellata. I controlli di tecnici dell’Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) e dei carabinieri del Noe, diretto in Nord Italia dal colonnello Michele Sarno, ipotizzano che i reati siano stati commessi negli ultimi tre anni.

    Verifiche recenti dimostrano come centinaia tonnellate di spazzatura fossero state abbandonate non solo in discariche abusive ma anche su terreni agricoli. Per gli inquirenti è stato messo in atto un vero e proprio disegno criminoso: ipotizzano la violazione della normativa ambientale anche perché, dopo i falsi certificati di trasporto del materiale, sono arrivati anche quelli, altrettanto fasulli, emessi dal laboratorio analisi dell’azienda che ha evitato di segnalare infiltrazioni di rifiuti (anche pericolosi) nel terreno e nelle falde acquifere. Ulteriori accertamenti sono in corso sull’assetto finanziario dell’Asa. Tanto più che il consorzio si occupa anche di altro: ha un distributore di benzina, gestisce case di riposo e un impianto di sci. Gestisce inoltre il teleriscaldamento in una decina di Comuni del Canavese.

    lastampa.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Dio e Po***o
    Data Registrazione
    28 Jan 2007
    Messaggi
    23,499
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    nessuno vuole fare il galletto sulla "munnezza" di Ivrea ?

  3. #3
    La mia autorità morale SONO IO
    Data Registrazione
    30 Oct 2004
    Località
    Martesana, Insubria, Europa.
    Messaggi
    1,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'unica cosa da dire è ItaGlia di merda.
    A cosa seve lo stato se non a controllare queste cose?
    Dato che l'itaGlia non serve aboliamola -.-

  4. #4
    Dio e Po***o
    Data Registrazione
    28 Jan 2007
    Messaggi
    23,499
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Max_s Visualizza Messaggio
    L'unica cosa da dire è ItaGlia di merda.
    A cosa seve lo stato se non a controllare queste cose?
    Dato che l'itaGlia non serve aboliamola -.-
    ma non hai capito che se salta l'Italia andate a finire ancor piu' nella merda ?
    almeno noi al Sud abbiamo capacita' di sopravvivenza che neppure immaginate...
    pregate e agite per l'Unita' piuttosto !...
    ovviamente non per conservare questo schifo, ma per riformare la Nazione come Cristo comanda !

  5. #5
    La mia autorità morale SONO IO
    Data Registrazione
    30 Oct 2004
    Località
    Martesana, Insubria, Europa.
    Messaggi
    1,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se salta l'itaGlia andiamo a finire in Europa.

    Certo , bisogna riformare la nazione, ma la mia nazione, e bisogna riformarla perchè è stata sciolta per creare questo schifo di stato africano.

  6. #6
    Lombardei mein Vaterland
    Data Registrazione
    30 Jul 2007
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    1,421
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Max_s Visualizza Messaggio
    Se salta l'itaGlia andiamo a finire in Europa.
    L'unico mezzo che hanno i terrones per stare in Europa (non intesa come u€) è stare aggrappati a noi.

    Quindi loro l'itaglia non la mollano.

  7. #7
    La mia autorità morale SONO IO
    Data Registrazione
    30 Oct 2004
    Località
    Martesana, Insubria, Europa.
    Messaggi
    1,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da M.A.Valsesia Visualizza Messaggio
    che cristo vada a comandare a casa sua
    Quoto.

    (gloria a Germano Mosconi)

  8. #8
    Dio e Po***o
    Data Registrazione
    28 Jan 2007
    Messaggi
    23,499
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da el Doge 91 Visualizza Messaggio
    L'unico mezzo che hanno i terrones per stare in Europa (non intesa come u€) è stare aggrappati a noi.

    Quindi loro l'itaglia non la mollano.
    non sai di cio' che parli..
    se davvero ci dividessimo saremmo noi meridionali a guadagnarci di certo...e ricorda ..e se non lo sai sappilo..che la Banca d'Italia e' stata fatta coi 2/3 del denaro in oro del Banco di Napoli.
    prima dell' Unita massonica ..eravamo una Nazione Prospera e Progredita ..
    poi gli inglesi hanno usato il cagnolinp savoiardo e le cose son cambiate ..ma ancora oggi abbiamo gioventu' e valori ...Noi ..voi invece afffogate nell'egoismo, nell'edonismo e nell'ignoranza della stassa realta' !
    coemho dimostrato con il post iniziale il vostro Maroni ...che chissa' come va a "trovare" la comunita' giudaica romana ...( ma voi non eravate quelli contro Roma ladrona ...) ...invece di fare il gallo sull'immondizia campana a Porta a Porta ..pensasse alle tonnellate di alluminio vostre.

    comunque sia : W L'ITALIA !

  9. #9
    Lombardei mein Vaterland
    Data Registrazione
    30 Jul 2007
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    1,421
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    D'accordo con l'itaglia economicamente ci hanno perso tutti, ma etnicamente pensate di aver qualcosa a che fare con l'Europa??

    Piuttosto la Turchia

  10. #10
    Dio e Po***o
    Data Registrazione
    28 Jan 2007
    Messaggi
    23,499
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da el Doge 91 Visualizza Messaggio
    D'accordo con l'itaglia economicamente ci hanno perso tutti, ma etnicamente pensate di aver qualcosa a che fare con l'Europa??

    Piuttosto la Turchia
    di solito coloro che fanno certi discorsi hanno i capelli neri, "ricci" ed untuosi.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 01-06-08, 20:50
  2. Choc a Ivrea, l'amianto smaltito nei campi : RIFLETTERE PREGO !
    Di Daltanius nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 31-05-08, 08:16
  3. Dai campi Hobbit ai campi di Tsahal
    Di vongola nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-03-08, 01:39
  4. Calderoli non ha ancora smaltito la sbornia di Venezia...
    Di MrBojangles nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-09-05, 20:30
  5. Campi nomadi o campi profughi
    Di araknerosso nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-04-05, 15:07

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226