User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Talking Polemica itagliana sull'assenza dei ministri leghisti alla parata del 2 Giugno,

    Divina unico esponente del Carroccio presente. gIRO: «Assenti anche leader del Pd»

    Parisi e Giulietti: «Rammarico
    per l'assenza dei ministri leghisti»

    Napolitano: «Non c'erano? Acuta osservazione». Calderoli replica: «Presente un nostro ambasciatore»


    ROMA - Nessun ministro della Lega ha partecipato a Roma alla parata per la Festa della Repubblica. L'unico esponente del Carroccio presente alla parata era il senatore Sergio Divina: prendeva posto in tribuna autorità sfoggiando una cravatta verde, il colore distintivo del Carroccio.

    NAPOLITANO: «LEGHISTI ASSENTI? ACUTA OSSERVAZIONE» - «Lei è un acuto osservatore». Ha risposto con una battuta il presidente della Repubblica a un cronista che gli chiedeva se fosse rimasto sorpreso
    dell'assenza degli esponenti leghisti alla parata militare tenuta ai Fori Imperiali.

    IL RAMMARICO DI PARISI E GIULIETTI - «Va bene non sopravvalutare la goliardia leghista, va bene non eccitare l'estremismo padano. Ma si può almeno esprimere il rammarico per l'assenza dei ministri della Lega alla festa della Repubblica? - ha chiesto pubblicamente l'esponente del Pd Arturo Parisi e le stesse considerazioni sono state fatte anche dal deputato dell’Idv Giuseppe Giulietti. «È solo grazie alla condivisione dei simboli e dei riti fondamentali della Patria comune che il dialogo auspicato da Bossi sulle riforme istituzionali può infatti svilupparsi. O per poterci confrontare - ha aggiunto l'ex ministro della Difesa - dovremmo continuare a chiudere gli occhi per non vedere i giuramenti di fedeltà padana, e tapparci le orecchie per non sentire gli oltraggi al tricolore, i "padania is not italy", e i "chi non salta italiano è"»?

    «BERLUSCONI DICA QUALCOSA» - «Confido che il presidente Berlusconi e i membri di governo che so guidati dai miei stessi sentimenti faranno sentire la loro voce. Esattamente - ha concluso Parisi - come noi facemmo sentire la nostra contro gli sciagurati che qualche tempo fa inneggiarono alle "dieci, cento, mille Nassiriya"».

    CALDEROLI: «C'ERA UN NOSTRO AMBASCIATORE E QUESTE MANIFESTAZIONI SONO TROPPO COSTOSE» - «Alla parata del 2 giugno un nostro ambasciatore c’era e quindi sono pretestuose le polemiche sull’assenza della Lega Nord» ha replicato il senatore Roberto Calderoli, ministro per la Semplificazione Normativa e coordinatore delle segreterie nazionali della Lega Nord. Poi ha aggiunto «di avere grosse perplessità sulle innumerevoli e onerose manifestazioni di questo genere che si tengono in un Paese in cui, come dice l’Istat, una famiglia su tre non riesce ad arrivare a fine mese».

    GIRO: «MANCAVANO ANCHE I LEADER DEL PD» - «Ero presente alla parata del 2 giugno sui Fori imperiali ma posso sbagliare: non ho visto alcun lìder maximo del Pd e pochissimi esponenti della vecchia maggioranza, una autentica desertificazione della sinistra. Posso sbagliare ma se c'erano erano defilati o invisibili. Allora, di fronte alle dichiarazioni maliziose del collega e amico Giulietti sulla mancata presenza dei ministri leghisti mi viene un po' da sorridere». Lo afferma i sottosegretario ai Beni Culturali, Francesco Giro.

    http://www.corriere.it/politica/08_g...4f02aabc.shtml

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    mettiamo le cose in chiaro , questo e' un teatrino

    1) e' teatro perche' non ci sara' mai alcun minimo " federalismo" ...il sud "avra' sempre bisogno " e il nord dovra' sempre " farsene carico" .. la lega fa solo una battaglia di principio da sostenere con un minimo di forma ...e nessuno puo' pretendere che si appecori fino a presenziare alle parate " naziunali" nella capitale..

    2) ma la lega e' un pezzo determinate della attuale maggioranza ed e' ovvio che l' altra " maggioranza" momentaneamente allontanata dalla greppia , cerchi sempre di far leva sulla lega per tornare alla tavola ..usano la lega per dimostrare al loro elettorato che solo loro possono fronteggiare il " pericolo leghista"

    3) ma queste polemiche servono anche agli altri teatranti .. servono alla lega per " certificarsi" come " secessionista " davanti al proprio elettorato e ai suoi alleati romani per dimostrare al proprio che il "pericolo secessionsta" esiste e che l' attuale governo e' l' unico modo per tenerlo sotto controllo ..
    "dammi i soldi, e al diavolo tutto il resto "
    Marx


    (graucho..:-))

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    29 May 2008
    Località
    Al NORD. In TOSCANA
    Messaggi
    236
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da larth Visualizza Messaggio
    mettiamo le cose in chiaro , questo e' un teatrino

    1) e' teatro perche' non ci sara' mai alcun minimo " federalismo" ...il sud "avra' sempre bisogno " e il nord dovra' sempre " farsene carico" .. la lega fa solo una battaglia di principio da sostenere con un minimo di forma ...e nessuno puo' pretendere che si appecori fino a presenziare alle parate " naziunali" nella capitale..

    2) ma la lega e' un pezzo determinate della attuale maggioranza ed e' ovvio che l' altra " maggioranza" momentaneamente allontanata dalla greppia , cerchi sempre di far leva sulla lega per tornare alla tavola ..usano la lega per dimostrare al loro elettorato che solo loro possono fronteggiare il " pericolo leghista"

    3) ma queste polemiche servono anche agli altri teatranti .. servono alla lega per " certificarsi" come " secessionista " davanti al proprio elettorato e ai suoi alleati romani per dimostrare al proprio che il "pericolo secessionsta" esiste e che l' attuale governo e' l' unico modo per tenerlo sotto controllo ..




    Signor larth, sappiamo che la secessione non se l'è inventata in una notte di calda estate sulle rive del grande fiume Pò, Umberto Bossi?

    E' vero che pensano di utilizzare la Lega come movimento che incanala sulla via democratica i popoli padano/alpini, ma basterebbe una scintilla ed ecco che la Lega non riuscirebbe più a contenere la voglia indipendentista.

    Come un fiume, è sempre calmo ma se esce sfascia giù tutto.

    Ed io penso che i dirigenti della Lega sappiano questo, e cercheranno di fare delle vere riforme nella direzione di un autentico sistema federale e delle responsabilità.

    Se ciò non avvenisse, vista anche la situazione economica ed il doppio peso nel mantenere la costosissima macchina statale centralista...

    Tutto potrebbe accadere...

    Quando Umberto Bossi l'altro ieri ha detto: "ho fatto tante cose, ho provato a fare tante cose, vi ho portato fin quì... ora proverò a coinvolgere il governo ombra, dobbiamo assolutamente fare il federalismo fiscale evitando il rischio di fare paura al Sud e perdendo altro tempo... se sarà necessario venite sotto il Palazzo a centinaia di migliaia incazzati neri...".

    Per me questo discorso qualcosa vorrà dirie...

  4. #4
    Rifondazione Leghista
    Data Registrazione
    25 Jun 2006
    Messaggi
    1,028
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il federalismo fiscale è la vera miccia per far detonare l'unitarismo italiota. Lo sanno bene e lo sapevano anche quando è stata fatta la riforma della costituzione nota come devolution poi naufragata nel referendum. Tale riforma non accennava nemmeno all'aspetto economico, trattando solo dell'aspetto riguardante le istituzioni e l'ordinamento dello stato. Credo che la malattia di Bossi abbia portato il suo successore, evidentemente interessato a chiudere la sua opera ad ogni costo, a cercare troppi compromessi immolandosi su un testo che non era nè carne nè pesce. Adesso Bossi ha di nuovo la titolarità del ministero delle riforme e non può permettersi altri sbagli. Gli alleati temono questo tipo di federalismo fiscale che, azzerando la spesa pubblica storica, riporta la responsabilità dell'amministrazione in capo agli eletti dal popoli in ogni regione. Ed infatti abbiamo subito sentito il presidente del senato (siciliano) chiedere un federalismo fiscale "solidale" esattamente come fanno gli uomini della sinistra. Un po' meno quelli del PD del nord che hanno capito che a fare sempre gli interessi degli altri non si prendono molti voti. E'indispensabile che le mediazioni non annacquino anche stavolta un testo che DEVE essere la risposta che gli elettori del nord si aspettano e che deve precedere di poco la vera riforma per un assetto federale della repubblica. I tempi lunghi e le cose fatte a metà non sono più accettabili, il popolo si muoverebbe anche senza che i capi o presunti tali diano il via.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Mar 2008
    Località
    PROV DI MANTOVA
    Messaggi
    2,714
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A certa gente non bisognerebbe dare importanza. Questo mi sembra solo uno spot....

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    14 Jan 2005
    Messaggi
    7,839
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma scusate, l'abolizione dell'ICI con relativo trasferimento di fondi Statali è esattamente l'opposto di quanto la Lega si propone di fare...ma di che parlate?

  7. #7
    Rifondazione Leghista
    Data Registrazione
    25 Jun 2006
    Messaggi
    1,028
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da M.A.Valsesia Visualizza Messaggio
    si vuol dire una prossima gabbatura dell'elettorato legaiolo che poi drovà negare di aver mai detto "padania mai comunista!!!!"



    ma contenti voi, contenti tutti...voi...
    Se si riferisce a me non ho mai usato il termine comunista nel modo in cui era solito abusarne Berlusconi ed alcuni dirigenti leghisti illuminati sulla via di Arcore. Ripudio ancor più la destra nelle sue manifestazioni di ideologia patriottarda. Andavo a scrivere "fora i teroni dal Veneto" quando bossi per me era solo il plurale di siepi. Sono cattolico per battesimo ricevuto in età non cosciente e perchè convinto che alcuni principi della religione cristiana siano alla base della nostra civiltà. Punto. La Marca è terra di popolo con istanze autonomiste da sempre. Non abbiamo avuto mai il bisogno che qualcuno venisse a spiegarci cosa è stata la Serenissima nè chi siamo, perchè ce lo diciamo ogni giorno parlando la nostra lingua. Noi saremo comunque liberi dall'itaglia, opportunamente cerchiamo di sostenere chi ha maggiori possibilità di anticipare il giorno che sicuramente verrà.

 

 

Discussioni Simili

  1. Parata 2 giugno, Arona dice no!!
    Di kappa nel forum Lega
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 02-06-12, 18:15
  2. 50 - Parata Militare del 2 giugno 2007
    Di Conterio nel forum Monarchia
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 18-06-07, 15:10
  3. parata militare 2 giugno 2007
    Di Federale nel forum Politica Estera
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 11-06-07, 22:11
  4. W La Parata Militare Del 2 Giugno
    Di Mariano 68 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 19-05-06, 17:43
  5. abolire parata 2 giugno
    Di Peder (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 19-05-06, 10:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226