User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Pensiero Libero
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    2,341
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Lega in massa alla festa del 2 giugno a Treviso

    Il ministro Zaia guida i suoi. Il prefetto Capocelli: le istituzioni cooperino
    A Treviso la Lega non diser*ta le celebrazioni della Repub*blica, come invece fa a Roma. I ministri del Carroccio non vannno ai Fori Imperiali? Zaia, ieri in borgo Cavour, guida la numerosa spedizio*ne istituzionale della Lega al ricevimento del 2 giugno del prefetto Capocelli. Il presiden*te della Provincia, Muraro; gli assessori Speranzon e Mi-chielon; il presidente del consi*glio provinciale Pettenà; il sindaco Scattolon, e ancora Vettor... Chi più ne ha più ne metta, mancano solo i parla*mentari. No, ecco Vallardi.
    Altri tempi, quando anche la Lega trevigiana per prote*sta disertava in blocco, con di*chiarato accanimento antitri*colore. Anche il vicesindaco Gentilinifa un'incursione, di
    buon'ora, poi si ritrae, qual*cuno dice per la troppa folla. «La Costituzione esalta il
    ruolo degli enti locali, e dise*gna anche le vie legali per ar*rivare al federalismo, il no*stro obiettivo» chiosa Zaia, al fianco la consorte. E' ricercatissimo: da chi gli vuoi mandare un saluto diretta*mente a Berlusconi, da chi gli raccomanda prefetti e alti di*rigenti dello stato in pensio*ne; da chi non vuoi perdere l'occasione di stringere la ma*no al neoministro. L'Italia che non muore mai, capace forse di rigenerersi anche nei futuri scenari federalisti.
    Il messaggio del presidente della Repubblica, che il prefet*to Capocelli legge dopo qual*che problema all'impianto au*dio, disegna un'Italia più si-
    cura, che esalta il merito e non disdegna la responsabi*lità, per la massima efficien*za al servizio dei cittadini. La ricetta presidenziale è quella della cooperazione interistituzionale e sociale, per ((garanti*re la sicurezza in un contesto di criminalità diffusa».
    La strada sembra riflessa nel «mix» che affolla nel giar*dino del palazzo prefettizio. A proposito: chissà se dopo la vendita dell'immobile all'a*sta da parte della Provincia ci sarà ancora un altro 2 giu*gno in borgo Cavour.
    Ecco l'onorevole Rubinato. Molti sindaci, o vice, a comin*ciare dalle donne (citiamo Go-mierato e Casellato), ma an*che i partiti (Forza Italia, con le due anime rigorosamente divise e Zanini in graticola
    per la sua nomina ad assesso*re eternamente rinviata; e an*cora UPd, l'Udc). Il procura*tore Fojadelli con alti espo*nenti della giustìzia; il mon*do dell'impresa (Tomai, Var-danega, Milan, ma anche Ni*cola Tognana), e i sindacati (Barbiero, Cgil; Cicchetto, Ci-sl; Confortin, UH); il gotha della sanità, con numerosi primari; le associazioni di ca-tgoriaegli ordini professiona*li. Non manca la società civi*le, e l'adeguata cornice di vip. Ma le signore non eccedono: sobrietà, con qualche eccezio*ne che non passa inosservata. Come il saio del francescano, a fianco del vescovo, mosi-gnorAndrea Bruno Mazzoca-to. Capocelli, da buon padro*ne di casa, ha chiamato l'inte*ra comunità, (a.p.)

    La Tribuna di Treviso 3 Giugno 2008
    Pagina 18

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anche a Udine gli onorevoli della Lega si sono presentati in deferente omaggio al ricevimento organizzato dal Prefetto

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    29 Apr 2006
    Località
    Tigullio
    Messaggi
    108
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io non ci vedo nulla di ecclatante (e non capisco perchè alcuni si meravigliano), la Lega si dimostra forza di Governo con annesse responsabilità, obiettivamente stare al governo a Roma senza riconoscerne i simboli, sarebbe ipocrita (ed in più le ultime elezioni è stata votata in massa da gente che non si può propriamente definire leghista...gente che si è rotta le balle delle invasioni di clandestini, e gente che vive in quartieri popolari, letteralmente invasi da allogeni...).
    La lega faccia gli interessi del paese, si punti sul federalismo fiscale (che è interesse di ogni singola regione, anche del sud...alla lunga forgieranno una classe politica più responsabile dovendo fare i conti con la cassa), sicurezza, e stop all'immigrazione clandestina (che poi è quello che davvero farà)!
    Ricordo che la Lega ha preso 3.000.000 di voti, e ha vinto le elezioni, se fosse andata dietro a certe robe (che sepsso leggo quì...e che trovo tristi, oltre che sbagliate), i voti sarebbero stati 1/3, e francamente non vedo perchè cambiare una politica vincente (poi se qualcuno non si riconosce in questa lega, è liberissimo di votare qualche altro partito, o fondarne uno proprio...).

  4. #4
    libero veneto
    Data Registrazione
    27 Jul 2005
    Località
    Libero Stato di Venezia
    Messaggi
    575
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E si sono portati anche le loro belle fasce triculorite?

  5. #5
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luke 70 Visualizza Messaggio
    Io non ci vedo nulla di ecclatante (e non capisco perchè alcuni si meravigliano), la Lega si dimostra forza di Governo con annesse responsabilità, obiettivamente stare al governo a Roma senza riconoscerne i simboli, sarebbe ipocrita (ed in più le ultime elezioni è stata votata in massa da gente che non si può propriamente definire leghista...gente che si è rotta le balle delle invasioni di clandestini, e gente che vive in quartieri popolari, letteralmente invasi da allogeni...).
    La lega faccia gli interessi del paese, si punti sul federalismo fiscale (che è interesse di ogni singola regione, anche del sud...alla lunga forgieranno una classe politica più responsabile dovendo fare i conti con la cassa), sicurezza, e stop all'immigrazione clandestina (che poi è quello che davvero farà)!
    Ricordo che la Lega ha preso 3.000.000 di voti, e ha vinto le elezioni, se fosse andata dietro a certe robe (che sepsso leggo quì...e che trovo tristi, oltre che sbagliate), i voti sarebbero stati 1/3, e francamente non vedo perchè cambiare una politica vincente (poi se qualcuno non si riconosce in questa lega, è liberissimo di votare qualche altro partito, o fondarne uno proprio...).
    Vedi, molti che scrivono qua dentro rifiutano questo stato mafiomassomerdoso.
    Stato in cui la lega sguazza benissimo con le sue manfrine da commedia dell' arte e con le sue truffe che tra pochi mesi saremo costretti tutti a pagare.
    Io della credieuronord non me ne scordo; degli intrallazzi con Fiorani-Fazio non mi dimentico; che la legge salva risparmi è stata afondata per salvare i merenderi della lega me lo sono segnato a caratteri cubitali.
    Dio stramaledica la lega e tutti i suoi ciarlatani.

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma anche a Varese ......

    da RadioNews.it


    martedì 3 giugno 2008 - 10.06

    Festa della Repubblica ieri a Varese col ministro Maroni
    Festa della Repubblica in grande stile ieri mattina a Varese alla presenza del ministro dell’Interno Roberto Maroni e di numerose autorità. Diversi gli interventi che si sono susseguiti sul palco, allestito nel cuore della città. Il primo a prendere la parola è stato il PREFETTO di Varese Roberto Aragno che ha analizzato le problematiche del territorio, (carenza di infrastrutture, questione Alitalia-Malpensa) sottolineando la necessità di interventi mirati che portino una boccata d’ossigeno alle imprese. Durante il suo intervento, il prefetto ha parlato anche di sicurezza – definendo la situazione varesina “soddisfacente” – di immigrazione clandestina e di disagio giovanile. Il sindaco di Varese Attilio Fontana e il presidente della Provincia Dario Galli hanno invece ribadito l’importanza di attuare, in tempi stretti, una riforma in senso federale. “Il federalismo che si vuole realizzare – ha detto il primo cittadino Fontana – non spacca il paese, non porta squilibri economici, non intacca il patrimonio culturale e civile”. Stesso commento da parte del numero uno di Villa Recalcati: “Non dobbiamo guardare con nostalgia il passato – ha precisato Galli – ma prendere l’eredità positiva che ci è stata lasciata e ripartire da lì per affrontare nel migliore dei modi i problemi di oggi”.

 

 

Discussioni Simili

  1. Sabato 8 giugno festa gay alla piscina Saini
    Di il diavoletto di Choruǧ nel forum Fondoscala
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-06-13, 19:56
  2. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 10-07-09, 22:14
  3. Risposte: 348
    Ultimo Messaggio: 10-07-09, 00:49
  4. Fn Treviso Partecipa Alla Manifestazione Della Lega Nord
    Di Trevigi nel forum Destra Radicale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 22-11-06, 08:44
  5. 2 giugno: festa della Lega Nord
    Di Niccolò nel forum Fondoscala
    Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 02-06-06, 22:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226