User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Messaggi
    5,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Dove vanno a finire i soldi dei Siciliani

    I conti in tasca alla Regione
    Inchiesta del settimanale del Centro Pio La Torre sull'amministrazione siciliana: dai due milioni all'anno per i francobolli al miliardo di euro per gli stipendi dei 20.000 dipendenti, quasi l'80% del bilancio serve a far sopravvivere gli stessi apparati istituzionali. Pochissimi gli investimenti, frenati da burocrazia e racket, l'assessorato all'Agricoltura il più costoso





    PALERMO - Quasi due milioni di euro l'anno spesi in francobolli, un milione per le consulenze esterne, 20 milioni per consumi elettrici e telefono, un miliardo per gli stipendi di ventimila dipendenti e 7,5 miliardi per le spese sanitarie, di cui oltre la metà vanno alle mastodontiche Asl.

    Quasi l'80% del bilancio della Regione serve a far sopravvivere gli stessi apparati regionali. Il resto dovrebbe essere destinato a investimenti ma rimane incagliato nei meandri della burocrazia a danno delle imprese, sempre più restie a investire in un'Isola senza servizi a afflitta da mafia e racket delle estorsioni. E' il quadro che delinea un'inchiesta del settimanale del Centro Pio La Torre, "ASud'Europa".

    Secondo il periodico si potrebbe risparmiare molto "tagliando commissioni clientelari e contributi nepotistici senza intaccare i già scarsi servizi essenziali per i cittadini". L'inchiesta, disponibile su www.piolatorre.it, ha passato a setaccio l'ultimo rendiconto finanziario reso pubblico.
    Volendo fare una graduatoria degli assessorati più "costosi", l'Agricoltura segna il record. A cominciare dal pagamento degli stipendi (167.355.303,80 euro), passando per gli straordinari (12.696.796,80 euro) e le missioni del personale (2,2 milioni di euro). Bonus record per i dirigenti dell'assessorato al Bilancio, che hanno percepito un extra pari a 16.590,85 euro.

    La Regione spende per utenze, servizi ausiliari e spese di pulizia quasi 19 milioni di euro all'anno e quasi due milioni per i servizi postali. La caccia al risparmio passa anche per i conti legati alla lotta alla mafia. Il capitolo dedicato a contributi e associazioni, fondazioni e centri studi impegnati nella lotta alla mafia mette a segno una spesa pari a 400 mila euro, con un risparmio rispetto allo stanziamento iniziale pari a 245 mila euro.

    Stessa sorte per i contributi alle vittime di mafia. Spesi 10 mila euro a fronte di uno stanziamento complessivo di 440 mila. Tra i costi eccellenti, i quasi 50 milioni del dipartimento di formazione; i 147 milioni del dipartimento regionale delle Foreste e i quasi 4 miliardi di euro spesi per finanziare le spese correnti di aziende del settore sanitario e Ausl.

    10/06/2008
    http://www.lasicilia.it/index.php?id=6117
    E' pazzesco e delinquenziale, l' 80% delle risorse finanziare va a finire in quella macchina mangiasoldi che è diventata la Regione !
    Se poi penso agli stipendi ed emulumenti vari...non posso commentare, rischierei una denuncia ! Soltanto una parola :SCHIFO !!!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Sicilia nazione!
    Data Registrazione
    23 Jan 2008
    Località
    Catania - Sicilia
    Messaggi
    1,058
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Neva Visualizza Messaggio
    I conti in tasca alla Regione
    Inchiesta del settimanale del Centro Pio La Torre sull'amministrazione siciliana: dai due milioni all'anno per i francobolli al miliardo di euro per gli stipendi dei 20.000 dipendenti, quasi l'80% del bilancio serve a far sopravvivere gli stessi apparati istituzionali. Pochissimi gli investimenti, frenati da burocrazia e racket, l'assessorato all'Agricoltura il più costoso





    PALERMO - Quasi due milioni di euro l'anno spesi in francobolli, un milione per le consulenze esterne, 20 milioni per consumi elettrici e telefono, un miliardo per gli stipendi di ventimila dipendenti e 7,5 miliardi per le spese sanitarie, di cui oltre la metà vanno alle mastodontiche Asl.

    Quasi l'80% del bilancio della Regione serve a far sopravvivere gli stessi apparati regionali. Il resto dovrebbe essere destinato a investimenti ma rimane incagliato nei meandri della burocrazia a danno delle imprese, sempre più restie a investire in un'Isola senza servizi a afflitta da mafia e racket delle estorsioni. E' il quadro che delinea un'inchiesta del settimanale del Centro Pio La Torre, "ASud'Europa".

    Secondo il periodico si potrebbe risparmiare molto "tagliando commissioni clientelari e contributi nepotistici senza intaccare i già scarsi servizi essenziali per i cittadini". L'inchiesta, disponibile su www.piolatorre.it, ha passato a setaccio l'ultimo rendiconto finanziario reso pubblico.
    Volendo fare una graduatoria degli assessorati più "costosi", l'Agricoltura segna il record. A cominciare dal pagamento degli stipendi (167.355.303,80 euro), passando per gli straordinari (12.696.796,80 euro) e le missioni del personale (2,2 milioni di euro). Bonus record per i dirigenti dell'assessorato al Bilancio, che hanno percepito un extra pari a 16.590,85 euro.

    La Regione spende per utenze, servizi ausiliari e spese di pulizia quasi 19 milioni di euro all'anno e quasi due milioni per i servizi postali. La caccia al risparmio passa anche per i conti legati alla lotta alla mafia. Il capitolo dedicato a contributi e associazioni, fondazioni e centri studi impegnati nella lotta alla mafia mette a segno una spesa pari a 400 mila euro, con un risparmio rispetto allo stanziamento iniziale pari a 245 mila euro.

    Stessa sorte per i contributi alle vittime di mafia. Spesi 10 mila euro a fronte di uno stanziamento complessivo di 440 mila. Tra i costi eccellenti, i quasi 50 milioni del dipartimento di formazione; i 147 milioni del dipartimento regionale delle Foreste e i quasi 4 miliardi di euro spesi per finanziare le spese correnti di aziende del settore sanitario e Ausl.

    10/06/2008
    http://www.lasicilia.it/index.php?id=6117
    E' pazzesco e delinquenziale, l' 80% delle risorse finanziare va a finire in quella macchina mangiasoldi che è diventata la Regione !
    Se poi penso agli stipendi ed emulumenti vari...non posso commentare, rischierei una denuncia ! Soltanto una parola :SCHIFO !!!
    D'accordo con te!

  3. #3
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Ieri ho sentito in televisione il Presidente della Regione che si lamentava per i costi della Regione Siciliana per i suoi dipendenti.
    Dice che deve far renderli fruttiferi queste persone.

 

 

Discussioni Simili

  1. Ma i nostri soldi dove vanno a finire?
    Di lupin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 08-12-06, 10:10
  2. I Soldi ci sono....ma dove vanno a finire??
    Di Caterina63 nel forum Conservatorismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-11-05, 19:33
  3. Dove vanno a finire i wb di AZ???
    Di Boeing747 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-11-04, 18:24
  4. Dove vanno a finire i soldi dell' ENAV
    Di marcogiov nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-10-04, 11:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226