User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    36,452
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Mozione Repubblicana al Consiglio Comunale di Trieste

    Mozione Repubblicana al Consiglio Comunale di Trieste

    La crisi energetica presente a livello mondiale è accentuata in Italia dai costi dovuti al rilevante utilizzo del petrolio e del gas per la produzione di energia elettrica.

    L’Italia ha il primato al mondo di tale consumo laddove il petrolio dovrebbe essere utilizzato tendenzialmente per la petrolchimica (plastica ecc.).

    Anche l’uso del gas (50% dell’energia elettrica proviene dall’impiego di gas) appare troppo costoso e con possibili vincoli nelle forniture per il passaggio delle linee di trasporto in più Paesi che, come già accaduto, possono scatenare contrasti e ritorsioni.

    Il malaugurato esito del referendum del 1987, anche sull’onda emotiva di Chernobyl per molti aspetti enfatizzata, malgrado l’impegno dei repubblicani e dei liberaldemocratici che hanno ottenuto un consenso superiore al 20%, ha determinato il blocco delle costruzioni di centrali ad energia nucleare fra l’altro con perdite economiche rilevantissime.

    Le soluzioni che prevedono impiego dell’eolico e del fotovoltaico (FV) non possono essere considerate alternativa valida.

    Basti osservare che, a parità di energia elettrica prodotta, i costi degli impianti a gas, carbone, nucleare, eolico e FV, stanno tra loro, nell’ordine in rapporto 1 2 4 8 80. In aggiunta, qualunque sia la potenza eolica e FV installata, essa conta per zero quanto ad aumento della capacità del sistema, perché zero essa è quando il sole non brilla o il vento non soffia. Qualunque potenza eolica e Fv, quindi, non può evitare, comunque, una equipollente potenza convenzionale ( i ben 20GW eolici installati in Germania non hanno permesso la chiusura di alcun impianto convenzionale in Germania, l’eolico è stato un fallimento per il Paese) Fotovoltaico ed eolico, quindi hanno poco spazio in una produzione elettrica razionale.

    I costi del combustibile hanno andamento inverso ai costi di impianto e seguono l’ordine gas>carbone>gas.

    Una programmazione razionale della produzione di energia elettrica dovrebbe quindi procedere come segue. Da nucleare, quanto alla domanda di base – quella sempre richiesta dal Paese – poiché quelli nucleari sono gli impianti più costosi ma l’uranio è il combustibile più economico; da carbone quanto alla domanda superiore a quella di base ma sempre nella norma ( il carbone è ancora abbondante nel mondo, è relativamente economico ed è facilmente trasportabile); da gas quanto alla domanda nei momenti di picco ( gli impianti a turbo gas sono relativamente economici, ideali come “ riserva calda” facili ad avviarsi in pochi minuti e brucerebbero costoso gas solo nei momenti di picco) .

    L’inizio coraggioso immediato e tempestivo della scelta nucleare, consentirebbe l’avvio degli impianti entro la fine della legislatura con strutture della terza generazione attualizzata.

    Siamo già partner della Francia in un progetto europeo di tale tipo.

    Per la sicurezza e le scorie, i 57 reattori esistenti in Francia dove l’Italia acquista elettricità, ad un prezzo al doppio del costo francese (di 3 euro al KWh), negli ultimi trent’anni non hanno determinato difficoltà né per il primo profilo, che per il secondo. Chernobyl è stato il prodotto di una cultura arretrata e spregiativa della tutela della vita umana.

    Tutte le considerazioni che precedono, inducono a ritenere l’urgenza dell’avvio immediato del programma nucleare e senza ulteriori indugi con depauperamento dell’economia nazionale.

    Tutto ciò premesso il Consiglio Comunale di Trieste,

    impegna

    il Sindaco a farsi interprete presso il Governo Nazionale dell’esigenza di avvio immediato di un concreto programma di costruzione di centrali nucleari in Italia.

    Sergio Pacor
    - Capogruppo P.R.I. -Comune di Trieste

    tratto da http://www.prifriuliveneziagiulia.it/mozione.htm
    [mid]http://superdario64.altervista.org/midi/popolare%20(Friuli)%20-%20La%20mula%20de%20Parenzo.mid[/mid]

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mah...

  3. #3
    più unico che raro
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,609
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    e se non ci fossero i residuati bellici del pri pri...

  4. #4
    [email protected] te.it
    Data Registrazione
    08 Mar 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    25
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    questa mozione la definisco : DELIRIO REPUBBLICANO

 

 

Discussioni Simili

  1. Mozione Di Censura Al Sindaco,alla Giunta Ed Al Consiglio Comunale Di Milano
    Di sinistra_polliana nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-11-08, 20:55
  2. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 28-02-07, 22:25
  3. Fn In Consiglio Comunale
    Di Forzanovista nel forum Destra Radicale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 10-10-05, 18:53
  4. consiglio comunale
    Di onnisoit nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 24-12-04, 23:11
  5. Consiglio Comunale
    Di machine head nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 03-07-04, 00:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226