User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il Capo di Casa Savoia al pellegrinaggio del Fante a Cesuna di Roana (Vicenza)

    Sabato 14 Giugno 2008

    DA IL GIORNALE DI VICENZA DI SABATO 14 GIUGNO 2008
    http://www.ilgiornaledivicenza.it/ul...ronaca/Aad.htm

    VAL MAGNABOSCHI. Atteso Amedeo di Savoia, ma per la prima volta non ci sarà Mantovani
    Al raduno dei fanti ci sarà il duca d’Aosta
    Domani il tradizionale incontro con delegazioni straniere per commemorare la sanguinosa guerra del 1915-18


    Franco Pepe

    Quest’anno a Val Magnaboschi ci sarà, per la prima volta, anche Amedeo di Savoia. Qui, davanti al cimitero degli abeti mozzi - simbolo del sacrificio di 140 mila fanti italiani falciati nel giugno del 1916 da una guerra atroce, carica di morte, per bloccare l’onda montante di una Strafexpedition che cercava di portare i confini dell’Austria felix nella pianura veneta - il duca d’Aosta, al cospetto di due monti abitati da eroi sconosciuti, il Lemerle e lo Zovetto, onorerà la memoria del nonno Emanuele Filiberto, il leggendario comandante della Terza Armata.
    Non ci potrà, invece, essere, e sarà la prima volta anche per lui, Marcello Mantovani, fante per sempre, fulgido testimone di amor di patria, che questa cerimonia la inventò nel 1993, che nei mesi scorsi ha passato il testimone della presidenza vicentina a Attilio Gomitolo, e che ora sta combattendo con il consueto coraggio un’altra importante battaglia, pronto a tornare a emozionarsi per il suo tricolore. Ci saranno, invece, tre delegazioni straniere. L’Austria, nemico di allora, in questo verde pianoro che i fanti vicentini hanno trasformato in luogo di pace e altare della memoria, farà arrivare una pattuglia della Croce Nera con le divise dei vecchi Keiserschutzen, i “cacciatori” dell’imperatore, i fedelissimi di Francesco Giuseppe. La Gran Bretagna invierà il comandante e una rappresentanza di quella 143a “brigade” che porta le stesse insegne di 92 anni fa, quando i soldati di Sua Maestà combatterono con valore a fianco delle due brigate italiane, la Forlì e la Liguria. E sempre da oltre Manica arriverà un gruppo di ex ufficiali della Western Front Association.
    Accanto a loro le uniformi di una delegazione slovena, di un contingente della “Red cross” Usa e di un plotone di militari americani. Così amici e avversari di una volta si inchineranno insieme dinanzi alle bandiere di una zona sacra che, in questo 15° pellegrinaggio organizzato dalla federazione provinciale del fante a 90 anni dalla Vittoria, vedrà migliaia di fazzoletti rossi e blu di tutto il Nord Italia. Un esercito di fanti e patronesse è pronto a invadere Val Magnaboschi, poco sopra Cesuna. Attilio Gomitolo ha lavorato con impegno, seguito da un manipolo di volontari dell’altopiano, per dare risalto a una manifestazione che, negli anni, dopo il raduno nazionale, è diventata l’appuntamento più importante e atteso dei fanti italiani. Questa sera, intanto, al teatro Palladio di Cesuna, un’anteprima con una conferenza di Leonardo Malatesta sulla “Guerra dei forti”. Domani l’incontro-pellegrinaggio di Val Magnaboschi. Si inizia alle 9,30. Alle 10,20 arrivano i tedofori del Volley giovanile di Cesuna con il fuoco del Laiten di Asiago. Alle 10,30 i discorsi commemorativi. Alle 10,50 la deposizione delle corone di alloro. Alle 11 la messa di suffragio. Lunedì alle 11, infine, al cimitero britannico, la commemorazione dei caduti inglesi con le fanfare “London Scottish regiment”, “Schiehallion Pipes & Drums”, e “Essex Pipe Band”.
    Ovviamente presenti anche le bandiere monarchiche.
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bellissima giornata, che direi riuscita sotto ogni punto di vista.
    In attesa di postare qualche foto, (che aspetto da Leuthold), vi espongo in anteprima una cronaca fedele della giornata di oggi.

    Presenti in prima fila S.A.R. il principe Amedeo di Savoia Aosta, con la moglie principessa Silvia, accolti con calore da numerosi applausi della numerosa folla (almeno tra mille e duemila le persone presenti) e dalle autorità civili e militari.
    Durante e dopo la cerimonia, commovente vedere quante persone hanno raggiunto i principi per rivolgere una parola di incoraggiamento, un saluto o per una semplice stretta di mano.
    Tra questi, parecchi gli ex militari italiani, i veterani dell'ultima guerra presenti, gli ufficiali in servizio, nonchè i militari e i veterani inglesi e americani della Seconda Guerra Mondiale.

    Accanto al picchetto d’onore in armi dell’Esercito Italiano, hanno partecipato anche delle delegazioni militari in uniforme di altre nazioni i cui uomini hanno combattuto in altipiano, e quindi rappresentanti dell’Esercito Austriaco e della Croce Nera, nell’uniforme storica delle truppe imperiali da montagna con la bandiera Asburgica dall'Aquila Bicipite, dell’Esercito Sloveno, della Red Cross Statunitense, e dell’Esercito di Sua Maestà Britannica, che ha poi accompagnato le Loro Altezze Reali nel cimitero britannico di Cesuna, insieme alle Guardie d'Onore ed ai monarchici, dove il Capo di Casa Savoia ha disquisito in perfetto inglese con i militari e l'attuale comandante del reggimento britannico che proprio a Roana combattè con valore accanto agli italiani nella Grande Guerra, rendendo un sentito omaggio ai caduti alleati dell'Italia ivi sepolti.

    Erano presenti poi una marea di tricolori, in particolare le bandiere ed i labari delle sezioni dei fanti di tutto il nord Italia, i labari delle locali sezioni degli alpini, i rappresentanti dei lagunari, i gonfaloni del Comune di Vicenza, della Reggenza dei Sette Comuni e dei comuni dell’Altipiano, più altri comuni decorati e non, oltre alle bandiere Sabaude delle Guardie d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon della Provincia di Vicenza e dell’Unione Monarchica Italiana, i cui vessilli garrendo al vento, hanno suscitato forti emozioni nel pubblico accorso numeroso, costantemente intento a fotografarli.
    Toccante l’intervento di un capitano dell’esercito reduce dell’Iraq ed il caloroso saluto riservato dal pubblico al padre del caporale dei lagunari Matteo Vanzan, caduto nell’adempimento del suo dovere in Iraq.

    A conclusione, segnalerei l'eco sulla stampa locale: le principali televisioni e giornali locali erano presenti con telecamere e corrispondenti.
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Galleria fotografica della giornata (dal sito Unione Monarchica Italiana):

    http://www.monarchia.it/gallerieweb/...nti/index.html

    Cronaca della giornata (dal sito nazionale UMI):

    http://www.monarchia.it/attivitasvol..._di_Roana.html
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    S.A.R. IL PRINCIPE AMEDEO DI SAVOIA
    CAPO DELLA REAL CASA D'ITALIA
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

 

 

Discussioni Simili

  1. Il Capo di Casa Savoia su Raiuno
    Di Serendipity nel forum Monarchia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-02-10, 00:54
  2. Gli auguri del Capo di Casa Savoia
    Di Serendipity nel forum Monarchia
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 01-01-10, 10:09
  3. 90 - Vicenza Numismatica e Casa Savoia
    Di Fante d'Italia nel forum Monarchia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-10-07, 01:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225