User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Apr 2008
    Località
    Genova
    Messaggi
    221
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Appello a sostegno della Sapienza, a sostegno degli studenti

    Per la verità sui fatti, per la libertà di Emiliano

    Molte cose sono state raccontate in questi giorni sull'università la Sapienza, molte cose non vere hanno preso il posto della verità. L'aggressione contro alcuni studenti ad opera di militanti del partito neofascista Forza nuova è stata trasformata in una rissa, una gioiosa manifestazione di oltre 2000 studenti (nonostante la pioggia) in un sequestro di persona. La verità sappiamo è un campo di battaglia e non sempre bastano i fatti a renderla inattaccabile.
    In conseguenza a queste falsità si è dispiegato un singolare attacco nei confronti degli studenti e dell'università tutta. Gli studenti sono stati definiti responsabili di una degenerazione politica senza precedenti, figlia del '68, annus terribilis, secondo il Corriere della sera, da archiviare una volta per tutte; la Sapienza un'istituzione incapace di far parlare forze politiche che, nonostante facciano ripetutamente uso di ideologie xenofobe e razziste, oltre che negazioniste nei confronti della Shoah, abituate all'uso della violenza e dell'aggressione, sono legali e dunque meritano di essere ascoltate da studenti, ricercatori e docenti.
    Questo attacco va respinto, perché porta con sé un'ostilità senza precedenti nei confronti del sapere critico, della democazia e dell'autonomia dell'istituzione universitaria. Un'ostilità che colpisce anche la Costituzione repubblicana, espressamente antifascista: pluralismo e tolleranza politica e culturale, in questo senso, non sono disgiungibili dal rifiuto di ideologie, linguaggi e pratiche dichiaratamente fasciste come quelle del partito Forza nuova. L'università è probabilmente un luogo anomalo nel paese, anomalo perchè all'interno di esso la pratica democratica del dissenso trova posto, anomalo perchè la critica può essere esercitata pubblicamente. Un'anomalia positiva, dunque, che tiene assieme la comunità scientifica tutta e che fa dell'università uno spazio democratico da proteggere.
    Era inevitabile, infine, che all'interno di questa campagna politica di linciaggio, si collocasse una sentenza del Gip (giudice per le indagini preliminari) che ha imposto gli arresti domiciliari non solo a due attivisti di Forza nuova, gli aggressori, ma anche ad Emiliano, studente della Sapienza aggredito. Chiedere la libertà di Emiliano significa riconoscere la differenza tra aggressori e aggrediti, significa dire la verità sui fatti accaduti alla Sapienza.

    Primi firmatari:
    Nanni Balestrini (poeta e scrittore), Erri De Luca (scrittore), Valerio Mastrandrea (attore), Serge Quadruppani (scrittore e traduttore), Sandro Mezzadra (docente universitario, Bologna), Adalgisio Amendola (docente universitario, Salerno), Sergio Bianchi e Ilaria Bussoni (casa editrice Derive Approdi, Roma), Gianfranco Morosato (casa editrice Ombre corte, Verona), Ugo Cornia (scrittore), Valerio Evangelisti (scrittore), Benedetto Vecchi (giornalista de il manifesto), Matteo Pasquinelli (ricercatore universitario, Londra), Carlo Formenti (docente universitario e giornalista), Franco Berardi Bifo (saggista), Agostino Petrillo (docente universitario, Milano), Tiziana Terranova (ricercatrice universitaria, Napoli), Adelino Zanini (docente universitario, Ancona), Augusto Illuminati (docente universitario, Urbino), Angelo Mastrandrea (giornalista de il manifesto), Girolamo De Michele (scrittore), Roberto Gramiccia (medico e scrittore), Gabriele Porro (giornalista, la Repubblica), Alessandro Pandolfi (docente universitario, Urbino), Wu Ming (scrittori), Andrea Fumagalli (docente universitario, Pavia), Christine Ferret (responsabile Centre des Ressources - Ambasciata di Francia, Roma), Veronica Raimo (scrittrice), Luisa Capelli (casa editrice Meltemi), Marco Bascetta (casa editrice manifestolibri), Raffaella Battaglini (autrice teatrale), Elena Vanni (attrice), Marco Philopat (scrittore), Massimo Gaudioso (sceneggiatore), Elio Germano (attore), Ottavio Marzocca (docente universitario, Bari), Pino Marino (cantautore e musicista), Anna Pizzo (giornalista, Carta), Pierluigi Sullo (giornalista, Carta), Luca Casarini (attivista e scrittore), Lanfranco Caminiti (giornalista), Tano D'Amico (fotografo), Raul Mordenti (docente universitario, Roma), Alberto Gianquinto (docente universitario, Roma), Sandro Chignola (docente universitario, Padova), Anna Simone (docente universitaria, Bari), Paolo Vernaglione (Laboratorio filosofico, Liceo Manara, Roma), Francesco Careri (gruppo Stalker e docente universitario), Luca Montuori (architetto), Riccardo Petrachi (architetto), Mario Gamba (giornalista), Antonello Sotgia e Rossella Marchini (architetti), Franco Ghione (docente universitario, Roma)

    Nuove adesioni:
    Daniela Bendoni (pittrice), Roberto Iovino (Coordinatore nazionale Unione degli studenti), Chicco Funaro (giornalista), Radio Kairos (Bologna), Anna M. Borghi (professore associato, università di Bologna), Francesco Zanotelli (docente universitario a contratto, Siena), Rita Ramberti (assegnista di ricerca in filosofia, Bologna), Claudia Scorolli (dottoranda, università di Bologna) Alessia Mariotti (geografia economico-politica, Università di Bologna), Luca Tornatore (dipartimento di astronomia, univ. di Trieste), Alessandro Arienzo (assegnista di ricerca, Napoli), Luca Tomassini (ricercatore, Roma), Alfredo Bertocchi (ricercatore Enea, Frascati), Cristina Centioli (ricercatrice Enea, Frascati), Claudio D'Aguanno (Enea Casaccia), Aldo Nunzi (tecnico Enea Casaccia), Lucia Pierlorenzi (architetto, Roma), Sergio Vaccaro (ricercatore Enea Casaccia), Agostino Letardi (entomologo Enea Casaccia), Arsen Palestini (dipartimento di Scienze Economiche, universita' di Bologna), Sandro Bellassai (Università di Bologna), Christian Picucci (attivista antirazzista), Paola Liberto (Arci Solidarietà Lazio), Carlo Moccaldi (giornalista Metropoli-Repubblica), Luca Leuzzi (ricercatore a TD, Roma) Giovanni Bazzocchi (tecnico-laureato, università di Bologna), Matteo Montanari (assegnista, università di Bologna), Francesca Scandellari (assegnista, università di Bologna), Vittorio Morandi (CNR, Bologna), Loredana Erra (dottoranda di Chimica, università di Salerno), Rossana De Simone (delegata CUB Bologna), Maria Cristina Sordilli (studentessa universitaria, Roma), Parsifal Reparato (studente specializzando in antropologia alla Sapienza), E-RETICOLETTIVO (Orbassano, provincia di Torino), Adriana Marafioti (biblioteca di filosofia della Statale di Milano), Giuseppe Panella (docente universitario, scrittore, Pisa), Riccardo Bellofiore (docente universitario, Bergamo), Domenico Fiormonte (ricercatore universitario, Roma Tre), Francesco Gnerre (scrittore, docente universitario, Roma Tor Vergata), Lothar Knapp (docente universitario, Osnabruck, Germania), Giuseppe Aragno (storico, Napoli), Alberto Pedro Di Santo (graphic designer, Cerenova), Marco Albertaro (storico, Torino), Alice Sotgia (ricercatrice, Parigi), Lelio La Porta (insegnante Liceo, Roma), Silvio Antonini (segretario e portabandiera ANPI, Viterbo), Ascanio Bernardeschi (Consigliere provinciale, Pisa), Andrea Fioretti (Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti_CUB, Roma) ...

    Per firme e adesioni: [email protected]

    Il giudice conferma gli arresti per Emiliano: leggi su DeriveApprodi

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    07 Jan 2010
    Messaggi
    719
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non credo che vada più tollerata la violenza che diversi studenti coltivati nei Centri Sociali operano all'interno delle università italiane. Non voglio fare di tutt'erba un fascio, anzi un bolscevico, però come non è corretto chiamare tutti gli studenti terroristi rossi, è anche vero che non vanno minimizzati gli avvenimenti gravissimi causati dai gioiosi studenti della Sapienza.

    Fanno venire voglia di ringraziare il PD, ed è una voglia che non mi piace. Però piuttosto che veder apparire una voglia color "PD" sul sedere di mio figlio...

 

 

Discussioni Simili

  1. Milano al ballottaggio: appello a sostegno della Moratti.
    Di Destra per Milano nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 27-05-11, 23:27
  2. Appello a sostegno della resistenza dei popoli dell’India
    Di Sandinista nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-11-10, 18:50
  3. Un appello di delegati e lavoratori a sostegno della IV mozione
    Di Lev Davidovic nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 26-05-08, 14:00
  4. Marcia a sostegno della Serbia degli eurasisti russi
    Di Anton Hanga nel forum Destra Radicale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 29-04-08, 00:42
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-01-07, 09:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226