User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    www.impegnosociale.eu
    Data Registrazione
    21 Oct 2007
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    869
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Marketing e Rilancio del Territorio


    Marketing e Rilancio di Bergamo: Intervento di Francesco Albanese Presidente del Circolo di Alleanza Nazionale - PDL Bergamo alla conferenza del PDL Bergamo del 16 giugno 2008

    www.impegnosociale.eu

    Il Comune si è limitato, negli ultimi quattro anni alla “manutenzione dell’esistente”, in una sorta di “gestione ordinaria dello sviluppo della Città”, priva di progettualità di medio-lungo periodo. Noi vogliamo ridare propulsione al “motore” di Bergamo, mobilitando le risorse e le energie della Città in un grande progetto di sviluppo in grado di aumentare la capacità competitiva e di attrazione della nostra Città.
    Per fare questo dobbiamo:


    a) Valorizzare la Città come centro di servizi su scala europea. E’ necessario un sistema di infrastrutture che va dal potenziamento dei collegamenti con l’aeroporto, alla valorizzazione del Sistema fieristico, all’offerta di centri di eccellenza ospedalieri, universitari e formativi, a luoghi di interscambio culturale ed economico.

    b) La filiera del nuovo turismo competitivo. Occorre realizzare un nuovo concetto di “industria del turismo”, che preveda una stretta integrazione tra programmazione strategica e iniziativa imprenditoriale privata. Strumenti di questa strategia potranno essere:

    • la realizzazione di un “Marchio Bergamo” che certifichi per i turisti e i cittadini l’offerta del territorio, sia in ambito culturale, che in quello enogastronomico, nei servizi di trasporto nazionale e internazionale e di ospitalità alberghiera;
    • l’incentivazione del turismo congressuale, sfruttando le potenzialità inespresse della Città. Queste iniziative di promozione del turismo culturale e di affari potranno essere affidate a una Società di promozione cittadina, con l’obiettivo di innalzare sia i flussi turistici totali, sia la permanenza media dei turisti a Bergamo;
    • in collaborazione con l’ENIT e i consorzi privati, la creazione di una rete sinergica in collegamento con le Amministrazioni comunali delle altre maggiori Città d’arte, finalizzata alla realizzazione di campagne unitarie di promozione;
    • l’adozione di una politica turistica, in grado di razionalizzare la crescita delle strutture ricettive, tenendo conto delle aree di sviluppo, dei piani urbanistici e delle diverse tipologie da promuovere (alberghi, B&B, etc.).
    c) Creare sinergie tra impresa e turismo. E’ opportuna la creazione di agenzie di sviluppo focalizzate sui settori produttivi trainanti per l’economia cittadina, formate mediante un processo di costruzione “dal basso”, ovvero coinvolgendo le strutture della società civile e della rappresentanza, in particolare la Camera di commercio, la Associazioni imprenditoriali del territorio e le imprese private.
    Potrei continuare a lungo, ma ritengo che questi siano solo delle riflessioni che rappresentano un punto di partenza per la realizzazione di un Programma aperto, in attesa di aggiunte, aggiornamenti, precisazioni, o nuovi problemi che ancora non si conoscono.
    Un Programma elettorale non può ricomprendere tutti i problemi o i mali di una Città, ma noi vogliamo indicare alcune possibili soluzioni a dei bisogni concreti con cui ognuno di noi deve fare i conti ogni volta che cammina per le strade di Bergamo.
    Una Città come Bergamo deve essere in grado di far emergere le energie positive
    che sono spesso inascoltate o, peggio, sono ignorate per incanalarle verso la costruzione di un modello di Città che sia in grado di coniugare la sua profonda e antica Tradizione con il bisogno di modernità.
    Dobbiamo investire sulla capacità di questa città di attrarre investimenti e turismo, di saper ampliare la sua offerta culturale coerentemente con la sua identità, di rappresentare non solo un punto di passaggio ma un luogo di interscambio.
    Dobbiamo creare una classe dirigente che si assuma il compito di guidare questa Città avendo il coraggio e l’ambizione di porsi obiettivi più alti, di immaginare una visione del futuro che non guardi a breve termine ma che abbia un respiro più ampio e che sappia fare delle scelte strategiche e di posizionamento coerenti con gli scenari futuri.


    Francesco Albanese - Presidente del Circolo di Alleanza Nazionale - PDL Bergamo Impegno Sociale

    www.impegnosociale.eu

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sbagliato forum

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Bellissime parole, alti principi, progetti sublimi ma per chi ha subito la fregatura belleriana , queste parole diventano ridicole.

    Abbiamo già dato in credibilità
    L’abilita dello sciamano è vero che ha mantenuto la partitocrazia al governo infinocchiando il sistema, ma è anche vero che ha creato persone refrattarie a tutte le belle parole che i politici usano per continuare a fare i loro interessi.

    Di principi e belle prospettive ne abbiamo fatto indigestione.

    Quando ridurranno i tre quarti il numero dei politici, e quelli che rimangono si dimezzino quanto gli regala lo stato.
    Quando spariranno il 95% degli enti.
    Quando non avremo milioni di persone da mantenere potremo anche sentire le belle parole messe in una aureola di frasi.

    Ma per adesso vi supplico non raccontateci più niente.
    Siamo pieni, siamo gonfi e già per le strade girano persone pronte a scoppiare.

    In genere sono i più miti, ed è per quello che essendo imprevedibili sono più pericolosi.
    Pericolosi non per noi ma per chi li vuole infinocchiare.

    A forza di sentirci raccontarci qualcosa nasce spontaneo pensare che prima o poi potrebbe nascere uno sport nazionale: “ caccia al politico”.

    Non attacca più niente.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 May 2008
    Messaggi
    642
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da impegnosociale Visualizza Messaggio
    Marketing e Rilancio di Bergamo: Intervento di Francesco Albanese Presidente del Circolo di Alleanza Nazionale - PDL Bergamo alla conferenza del PDL Bergamo del 16 giugno 2008

    www.impegnosociale.eu

    Il Comune si è limitato, negli ultimi quattro anni alla “manutenzione dell’esistente”, in una sorta di “gestione ordinaria dello sviluppo della Città”, priva di progettualità di medio-lungo periodo. Noi vogliamo ridare propulsione al “motore” di Bergamo, mobilitando le risorse e le energie della Città in un grande progetto di sviluppo in grado di aumentare la capacità competitiva e di attrazione della nostra Città.
    Per fare questo dobbiamo:

    a) Valorizzare la Città come centro di servizi su scala europea. E’ necessario un sistema di infrastrutture che va dal potenziamento dei collegamenti con l’aeroporto, alla valorizzazione del Sistema fieristico, all’offerta di centri di eccellenza ospedalieri, universitari e formativi, a luoghi di interscambio culturale ed economico.

    b) La filiera del nuovo turismo competitivo. Occorre realizzare un nuovo concetto di “industria del turismo”, che preveda una stretta integrazione tra programmazione strategica e iniziativa imprenditoriale privata. Strumenti di questa strategia potranno essere:
    • la realizzazione di un “Marchio Bergamo” che certifichi per i turisti e i cittadini l’offerta del territorio, sia in ambito culturale, che in quello enogastronomico, nei servizi di trasporto nazionale e internazionale e di ospitalità alberghiera;
    • l’incentivazione del turismo congressuale, sfruttando le potenzialità inespresse della Città. Queste iniziative di promozione del turismo culturale e di affari potranno essere affidate a una Società di promozione cittadina, con l’obiettivo di innalzare sia i flussi turistici totali, sia la permanenza media dei turisti a Bergamo;
    • in collaborazione con l’ENIT e i consorzi privati, la creazione di una rete sinergica in collegamento con le Amministrazioni comunali delle altre maggiori Città d’arte, finalizzata alla realizzazione di campagne unitarie di promozione;
    • l’adozione di una politica turistica, in grado di razionalizzare la crescita delle strutture ricettive, tenendo conto delle aree di sviluppo, dei piani urbanistici e delle diverse tipologie da promuovere (alberghi, B&B, etc.).
    c) Creare sinergie tra impresa e turismo. E’ opportuna la creazione di agenzie di sviluppo focalizzate sui settori produttivi trainanti per l’economia cittadina, formate mediante un processo di costruzione “dal basso”, ovvero coinvolgendo le strutture della società civile e della rappresentanza, in particolare la Camera di commercio, la Associazioni imprenditoriali del territorio e le imprese private.
    Potrei continuare a lungo, ma ritengo che questi siano solo delle riflessioni che rappresentano un punto di partenza per la realizzazione di un Programma aperto, in attesa di aggiunte, aggiornamenti, precisazioni, o nuovi problemi che ancora non si conoscono.
    Un Programma elettorale non può ricomprendere tutti i problemi o i mali di una Città, ma noi vogliamo indicare alcune possibili soluzioni a dei bisogni concreti con cui ognuno di noi deve fare i conti ogni volta che cammina per le strade di Bergamo.
    Una Città come Bergamo deve essere in grado di far emergere le energie positive
    che sono spesso inascoltate o, peggio, sono ignorate per incanalarle verso la costruzione di un modello di Città che sia in grado di coniugare la sua profonda e antica Tradizione con il bisogno di modernità.
    Dobbiamo investire sulla capacità di questa città di attrarre investimenti e turismo, di saper ampliare la sua offerta culturale coerentemente con la sua identità, di rappresentare non solo un punto di passaggio ma un luogo di interscambio.
    Dobbiamo creare una classe dirigente che si assuma il compito di guidare questa Città avendo il coraggio e l’ambizione di porsi obiettivi più alti, di immaginare una visione del futuro che non guardi a breve termine ma che abbia un respiro più ampio e che sappia fare delle scelte strategiche e di posizionamento coerenti con gli scenari futuri.


    Francesco Albanese - Presidente del Circolo di Alleanza Nazionale - PDL Bergamo Impegno Sociale

    www.impegnosociale.eu


    il "bergamasco" Francesco Albanese....

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,584
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da impegnosociale Visualizza Messaggio
    Marketing e Rilancio di Bergamo: Intervento di Francesco Albanese Presidente del Circolo di Alleanza Nazionale - PDL Bergamo alla conferenza del PDL Bergamo del 16 giugno 2008

    www.impegnosociale.eu

    Il Comune si è limitato, negli ultimi quattro anni alla “manutenzione dell’esistente”, in una sorta di “gestione ordinaria dello sviluppo della Città”, priva di progettualità di medio-lungo periodo. Noi vogliamo ridare propulsione al “motore” di Bergamo, mobilitando le risorse e le energie della Città in un grande progetto di sviluppo in grado di aumentare la capacità competitiva e di attrazione della nostra Città.
    Per fare questo dobbiamo:


    a) Valorizzare la Città come centro di servizi su scala europea. E’ necessario un sistema di infrastrutture che va dal potenziamento dei collegamenti con l’aeroporto, alla valorizzazione del Sistema fieristico, all’offerta di centri di eccellenza ospedalieri, universitari e formativi, a luoghi di interscambio culturale ed economico.

    b) La filiera del nuovo turismo competitivo. Occorre realizzare un nuovo concetto di “industria del turismo”, che preveda una stretta integrazione tra programmazione strategica e iniziativa imprenditoriale privata. Strumenti di questa strategia potranno essere:

    • la realizzazione di un “Marchio Bergamo” che certifichi per i turisti e i cittadini l’offerta del territorio, sia in ambito culturale, che in quello enogastronomico, nei servizi di trasporto nazionale e internazionale e di ospitalità alberghiera;
    • l’incentivazione del turismo congressuale, sfruttando le potenzialità inespresse della Città. Queste iniziative di promozione del turismo culturale e di affari potranno essere affidate a una Società di promozione cittadina, con l’obiettivo di innalzare sia i flussi turistici totali, sia la permanenza media dei turisti a Bergamo;
    • in collaborazione con l’ENIT e i consorzi privati, la creazione di una rete sinergica in collegamento con le Amministrazioni comunali delle altre maggiori Città d’arte, finalizzata alla realizzazione di campagne unitarie di promozione;
    • l’adozione di una politica turistica, in grado di razionalizzare la crescita delle strutture ricettive, tenendo conto delle aree di sviluppo, dei piani urbanistici e delle diverse tipologie da promuovere (alberghi, B&B, etc.).
    c) Creare sinergie tra impresa e turismo. E’ opportuna la creazione di agenzie di sviluppo focalizzate sui settori produttivi trainanti per l’economia cittadina, formate mediante un processo di costruzione “dal basso”, ovvero coinvolgendo le strutture della società civile e della rappresentanza, in particolare la Camera di commercio, la Associazioni imprenditoriali del territorio e le imprese private.
    Potrei continuare a lungo, ma ritengo che questi siano solo delle riflessioni che rappresentano un punto di partenza per la realizzazione di un Programma aperto, in attesa di aggiunte, aggiornamenti, precisazioni, o nuovi problemi che ancora non si conoscono.
    Un Programma elettorale non può ricomprendere tutti i problemi o i mali di una Città, ma noi vogliamo indicare alcune possibili soluzioni a dei bisogni concreti con cui ognuno di noi deve fare i conti ogni volta che cammina per le strade di Bergamo.
    Una Città come Bergamo deve essere in grado di far emergere le energie positive
    che sono spesso inascoltate o, peggio, sono ignorate per incanalarle verso la costruzione di un modello di Città che sia in grado di coniugare la sua profonda e antica Tradizione con il bisogno di modernità.
    Dobbiamo investire sulla capacità di questa città di attrarre investimenti e turismo, di saper ampliare la sua offerta culturale coerentemente con la sua identità, di rappresentare non solo un punto di passaggio ma un luogo di interscambio.
    Dobbiamo creare una classe dirigente che si assuma il compito di guidare questa Città avendo il coraggio e l’ambizione di porsi obiettivi più alti, di immaginare una visione del futuro che non guardi a breve termine ma che abbia un respiro più ampio e che sappia fare delle scelte strategiche e di posizionamento coerenti con gli scenari futuri.


    Francesco Albanese - Presidente del Circolo di Alleanza Nazionale - PDL Bergamo Impegno Sociale

    www.impegnosociale.eu
    non vorrei sbagliarmi, ma tutte queste belle
    enunciazioni, sembrano nascondere la voglia
    matta di ruspe, betoniere, catrame e cemento...

  6. #6
    Lombard
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    i signori di alleanza nazionale (ora PDL) sono pregati di rivolgersi altrove

 

 

Discussioni Simili

  1. Help marketing
    Di Gigione nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-12-12, 13:40
  2. Marketing e Rilancio del Territorio
    Di impegnosociale nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-06-08, 23:35
  3. Marketing e Rilancio del Territorio
    Di impegnosociale nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-06-08, 20:11
  4. Marketing e Rilancio del Territorio
    Di impegnosociale nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-06-08, 18:58
  5. Marketing e Rilancio del Territorio
    Di impegnosociale nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-06-08, 18:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226