User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    23 Sep 2007
    Messaggi
    111
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il caso dei Rom di Terralba;Vergogna razzista

    Come si fa a giustificare l'ordinanza del Sindaco di Terralba che manda le ruspe ad abbattere le baracche dei Rom e non sapere che quelle 52 persone,di cui 28 bambini ,sono cittadini del suo comune e sono cittadini europei.Ma dove vogliamo arrivare ? Fra poco in un condominio,dove abita una famiglia povera e forse con problemi anche "igenici" si potrà cacciarla col pretesto di "emergenza igenico/sanitaria:E' la storia delle 6 famiglie rom di Terralba.VERGOGNA !



    Oggi ho incontrato don Giovanni Usai della Comunità " IL Samaritano ".Con lui ho potuto parlare insieme ad una delegazione della CSS dei fatti gravi di Terralba dove sei famiglie di rom - cittadini di Terralba - complessivamente 52 persone, di cui 28 bambini compresi due con handicap - sono stati cacciati dai loro terreni con l'immediata demolizione delle loro baracche in seguito ad una ordinanza di dubbia legittimità, emessa dal Sindaco, che rischiava di essere messo in minoranza dalla sua stessa coalizione qualora non l'avesse firmata.
    Meglio Sindaco dimissionario, piuttosto che essere ricordato come amministratore bieco ed ignorante.
    Penso che detta ordinanza, se impugnata, verrebbe dichiarata immediatamente nulla e che il Sindaco si dovrà dimettere - suo malgrado - e questa volta a grande richiesta dei suoi stessi cittadini.
    L'assurdo è che, avendo dato ospitalità a questi veri e propri"sfollati", fornendo loro assistenza, tende, luce elettrica, acqua e servizi igenici in perfetta sintonia col Prefetto di Oristano e la Protezione Civile, una nuova ordinanza ha colpito lo stesso don Usai che deve, secondo il Sindaco di Terralba, provvedere allo sgombero dei suoi assistiti. Mi chiedo se questo Sindaco abbia problemi di equilibrio perchè le sue azioni e dichiarazioni non trovano alcun consenso nè da parte delle autorità sovraordinate, nè dagli stessi rappresentanti delle Istituzioni democratiche.
    La prima ordinanza di sgombero era motivata" per gravi problemi igenico/sanitari "; mentre l'altra ordinanza verrebbe giustificata dal sospetto che gli adulti non più operosi e disoccupati siano sicuramente spinti a delinquere e che, perciò, cautelativamente tra il vedere e il non vedere sia giusto cacciarli, alla faccia della democrazia.
    Don Giovanni fa appello perchè chi può doni viveri di prima
    necessità, soprattutto zucchero, caffè, pasta, olio, vestiario per bambini, biscotti, giochi e quant'altro.
    Chi può si metta in contatto con don Giovanni Usai presso la
    Comunità " IL SAMARITANO " di Arborea , oppure porti con generosità questi doni presso l'Associazione dei Consumatori Sardegna - via Roma,72 ,1° piano 09100 Cagliari.

    Grazie. Giacomo Meloni Segretario Generale CSS

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    28 Jan 2008
    Messaggi
    559
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma quale vergogna razzista....ma lassa perdere!!!

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    16 Mar 2006
    Messaggi
    392
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gothico Visualizza Messaggio
    ma quale vergogna razzista....ma lassa perdere!!!
    Questo di Gothico è un intervento che si presenta da solo ...... Non sarebbe quindi necessario commentarlo! Una riga di imbecillità non meriterebbe risposta, è vero, ma ad essere precisi, il suo è il tipico intervento di quelle persone appartenenti alle nuove correnti di pensiero (non mi spingo a parlare di nuove generazioni perchè non conosco l'età di Gothico), di un certo filone di pseudo- simil- indipendentisti che mostrano di non avere alcuna cognizione della storia europea degli ultimi cento anni. Così come poco dimostrano di sapere del nazismo, del fascismo, del comunismo bolscevico, del razzismo, ecc... e di ciò che hanno prodotto fino ai giorni nostri.
    Magari solo una croce celtica sul braccio o tra le spalle.
    Oppure anche lui (ma il nick è tutto un programma) è caduto nella trappola di una certa propaganda politica strisciante e contemporaneamente urlata che prevede le impronte digitali per i bambini Rom, insieme con l'aggravio automatico (e incostituzionale) delle pene per gli extracomunitari per delitti simili a quelli compiuti da italiani.......
    Ora, è vero che i Rom non fanno assolutamente nulla per rendersi simpatici.... Basterebbe che si comportassero da noi come di comportano in Francia, Irlanda, Spagna.
    Ma non dipende solo da loro.... I campi nomadi disseminati in Europa sono assai diversi da quelli che vediamo, ad esempio, intorno a Cagliari. Di sicuro non si raggiungono i livelli di degrado che siamo abituati a vedere, e che non fanno altro che agevolare la scelta di delinquere, di aggirare le regole.
    Le leggi, negli altri paesi, vengono fatte rispettare senza alcun lassismo, senza buonismi assurdi che trovano una logica solo nella cattiva coscienza degli amministratori. Quelli stessi che lasciano i nomadi al loro destino, convinti che creare o affidargli un campo li assolva dall'incapacità di affrontare il problema e risolverlo. Guardandosi bene poi dal garantirne la reale agibilità,
    In Sardegna, dove ci vantiamo di essere diversi, di avere mente più aperta, di comprendere i problemi degli altri perché “altri” e “diversi” siamo noi rispetto all'italia, potremmo essere d'esempio nel settore dell'accoglienza, mostrando generosità, ma non lassismo, ospitalità ma con buon senso......
    Ma finchè avremo tra le palle gente come Gothico che la pensa come abbiamo visto ......
    Io credo proprio che sia lui il tipico corpo estraneo che vada espulso dalla Sardegna e dall'indipendentismo... Altro che Rom!
    Ma non per pericolosità...
    Solo per evidente ottusità!

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    28 Jan 2008
    Messaggi
    559
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    WOW...LA GRANDE COSCIENZA DEMOCRATICA HA PARLATO..YAHOOOOOO
    sarei conciliante nel dire che la penso come te riguardo il fatto che gli zingari in altre parti del mondo non vivono nel degrado che questo Stato della malora offre....negli USA, per esempio detengono il mercato delle auto usate, ma così come, a differenza dell'Italia, chi viene scoperto a compiere atti di accattonaggio rischia anni di galera (chiedete a qualche romeno). E QUA FINISCE IL PUNTO.
    ma io dico, che cosa pretende il segretario di un sindacato (inutile, perchè aborto di una splendida iniziativa) semisconosciuto, che urla allo scandalo con toni apocalittici (utilizzando i pretoni...sti pretazzi sono sempre utili nelle convenienze, da sputacchiare quando non servono alla causa!!!) raramente si è interessato delle emergenze (che sono spaventose) che attanagliano la Sardegna (in certe parti con punte di disperazione...) manco quei cadaveri della CGIL si spingono a tanto!!!
    E poi la finisca di sentenziare col suo cervello tarato di italianismo, di logica italiana (cazzarola, anche l'apologia della Costituzione...), lei ha sbagliato veramente partito!!!! Per il PD, si ricordi, c'è sempre posto....(a meno che lei in passato non abbia fatto parte di qualche partito antesignano...)
    E la smetta con le accuse idiote...comunista, nazista, fascista...lei è quel rottame ideologico che campa di ridicole invettive che dim ostrano quanto il suo intelletto tarato di italianismo sia fermo di parecchie stazioni e in modo più assoluto non riesca a capire la contemporaneità che solo quelle categorie necrotizzate che il suo intelletto italiano riesce a procurarsi...MA BAE E BESSIDICHE DAE IA...
    Se non ti piace il mio nickname (bello il tuo, ligadila a trugu!!), sono affari tuoi...però, siccome sei tardo (ciò che il tuo intelletto tarato di italidiozie ti concede)..rifletti, anzi leggi, perchè è un nickname scherzoso riguardo alcune righe scritte da un grande storico sardo del Cinquecento!! TONTU, TONTAZZU...meglio leggere i tuoi storucoli giornalisti pronti ogni volta a metterla in culo a noi sardi con la scusa dell'emergenza democratica...
    chissà cosa avrà capito (GOTI=germanici=nazismo)...ma bae e ghiradiche a lingher su culu a Veltroni....

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    16 Mar 2006
    Messaggi
    392
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    WOW...LA GRANDE COSCIENZA DEMOCRATICA HA PARLATO..YAHOOOOOO
    ........... ...ma bae e ghiradiche a lingher su culu a Veltroni....

    Prego, si accomodi prima lei.... vedo che ha bisogno.

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    01 Oct 2010
    Messaggi
    5,137
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ai rom che C'erano a terralba hanno mai proposto o si sono offerti di andare a raccogliere fragole o a fare altri lavori in campagna?...la mia è una domanda seria!

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    27 Feb 2008
    Messaggi
    198
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ello cosa de prus importu non nd'amus a tenner no, po no che ogare s'ogru unu cun s'àteru!?!

  8. #8
    Sardista po s'Indipendentzia
    Data Registrazione
    31 Aug 2005
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Premesso che sottoscrivo interamente l’intervento del Segretario della CSS; aggiungo che da molto tempo conosco don Giovanni Usai, impegnato da sempre nel dare risposte con i fatti, oltre che con le parole, alle situazioni di disagio sociale più estreme.
    Considero poi vergognosa la “schedatura”, attraverso le impronte digitali, dei bambini rom (che l’UE ha rinviato al mittente) le cui immagini con le dita sporche d’inchiostro non possono che destare sdegno.

    Gothico, ci risiamo.

    Citazione Originariamente Scritto da Gothico Visualizza Messaggio
    WOW...LA GRANDE COSCIENZA DEMOCRATICA HA PARLATO..YAHOOOOOO
    ....
    Vedo che non hai perso la tua caratteristica di provocatore.
    Dopo esserti “presentato” nella discussione sulle ultime elezioni politiche attaccando Claudia Zuncheddu con vergognose farneticazioni, adesso ci riprovi con Giacomo Meloni e sa socca, i quali non hanno bisogno di essere difesi, anche perché i tuoi sproloqui si commentano da soli; ma sappi che al loro confronto dimostri di essere veramente ridicolo.
    Fin’ora sei stato capace solo di denigrare e insultare chi da una vita, con sacrificio personale, si impegna per la causa sardista e indipendentista.
    Pertanto, sei invitato a girare al largo da questo forum. Credo di essermi spiegato.


    In merito dell’argomento del 3d, forse si dimentica che nella seconda metà degli anni ’80, Italo Ortu fu promotore di una legge regionale, sulla “accoglienza” dell’etnia rom, ritenuta unanimemente all’avanguardia nell’attuale territorio dello stato italiano. Se dovessi trovare il testo della relazione, non mancherò di riportarlo.

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    23 Sep 2007
    Messaggi
    111
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Contro le offese e falsità

    Rispondo volentieri alle critiche ma respingo le offese
    Amo il confronto e mi piace confutare l’avversario…

    La CSS è nata nel 1985 ,accettando una grande sfida ,quando in quegli anni tutti i partiti politici e le grandi Confederazioni CGIL/CISL/UIL sostenevano lo sviluppo della Grande Chimica e dei Poli Petrolchimici,non accorgendosi che Ottana era già in crisi e che quello che produceva era sovvenzionato dai finanziamenti statali.
    Ora che ad Ottana ci sono solo le ciminiere,che fino a qualche mese fa immettevano in atmosfera tonnellate di polvedri sottili e fumi nocivi,restano i danni ambientali e le malattie dei bambini affetti da leucemia,da disturbi alle vie respiratorie e non c’è famiglia che in casa non abbia un parente morto o malato di tumore.
    Ma erano tempi in cui le fabbriche chimiche e peltrochimiche erano sinonimo di lavoro,progresso e benessere e guai a chi mettesse in dubbio questa realtà.
    Ricordo che si pagavano i nostri contadini per spiantare i vigneti dei loro padri e gli allevatori per abbattere capre e mucche.C’era il mito dell’operaio e della classe operaia e l’indicazione dei partiti politici e dei sindacati era quella di abbandonare i campi per entrare a lavorare nella fabbrica.
    Errore imperdonabile che rese le nostre campagne veri e propri deserti,mentre in altre Regioni quale per esempio la Toscana e l’Emilia Romagna si avviava un processo di modernizzazione dell’agricoltura e della pastorizia che garantiscono maggiore occupazione e ricchezza.
    Ma questi discorsi non piacevano e così la CSS è stata emarginata.
    Mi avete mai visto alla televisione ? Eppure sono laureato e penso di saper affrontare ogni tipo di problema sociale e politico argomentando con fatti e con proprietà di linguaggio i vari argomenti.Le TV ed i quotidiani isolani sono pieni di interviste ai Segretari Confederali ,quasi tutti considerati laureati.mentre pochi lo sono e comunque si esprimono su tutto lo scibile umano e
    decidono sul lavoro e sulla vita di tutti noi.
    La CSS ha avuto nemici fin dall’inizio. Al 1° Congresso Nazionale partecipò il Presidente della Giunta Reg.le on.Mario Melis,grande e compianto dirigente del PSDAZ,criticato dalla stampa locale e nazionale. L’on.Demita lo definì ” mezzo terrorista “ e Benvenuto,allora Segretario Naz.le della UIL prevedeva vita breve a questo nuovo Sindacato che, a suo parere, era un aborto . Lo stesso Presidente del Consiglio dell’epoca on.Giovanni Spadolini fu molto criticato e la CGIL,che col suo Segretario Prost lottava contro il sardo,definendolo come un dialetto pericoloso per l’unità linguistica dello Stato Italiano ,faceva allontanare la CSS dai tavoli delle trattative.
    Mi dispiace che il mio interlocutore Sig. Gothico mi insulti ed offenda la CSS da questo stesso sito senza avere la conoscenza necessaria dell’Organizzazione e che affermi che questa CSS è del tutto assente e sconosciuta ai lavoratori.
    Andate e visitate il sito www.confederazionesindacalesarda.it e scoprirete che vi sono i filmati dell’ultimo VI Congresso,svolto a Cagliari l’11/5/2002. Scaricatevi la Relazione e solo dopo siete autorizzati ad avanzare le critiche.Un Congresso vivo a cui erano presenti 150 delegati veri provenienti dalle categorie dei postelegrafonici,trasporti,sanità privata,università,scuola,ambulantato,regionali ed enti locali e dai vari territori della Sardegna , 30 invitati tra cui gli ospiti internazionali provenienti dalla Valle d’Aosta ( SAVAT ) e dai Paesi Baschi ( LAB ), Il sindacato corso e quello della catalogna hanno inviato i loro messaggi.
    Mi dispiace per il Sig,Gothico che forse non sa che la CSS cresce,ma che la sua crescita è lenta perché molti sardi non si iscrivono ad Essa e continuano a dare forza agli altri Sindacati.
    Gli altri Sindacati sono miliardari e possono per assurdo fare a meno delle stesse deleghe dei lavoratori,dei pensionati,dei precari e dei disoccupati.Godono,infatti, di ampia autonomia finanziaria e spesso agiscono, tralasciando l’interesse generale. In Sardegna c’è un forte bisogno di cambiare. Svoltiamo pagina.
    Investiamo in agricoltura,dove i posti costano meno in confronto coll’’Industria.Naturalmente parliamo di una agricoltura moderna,che significa agroalimentare collegato con l’industria di conservazione e trasformazione dei prodotti e industria dei prodotti di allevamento e pastorizia.E’ questo uno dei motivi fondamentali per cui la CSS ha sostenuto la lotta del Comitato di Ottana per il NO al Termovalorizzatore che,tra gli altri danni,avrebbe fatto chiudere centinaia di Aziende agro/pastorali.
    Ed allora la CSS serve ancora ?
    Noi sosteniamo di SI e siamo impegnati a farla diventare grande perché i Sardi si meritano un Sindacato nuovo e diverso che li faccia vincere ed uscire dall’incertezza attuale,per dare speranza ai nostri giovani prima che riprendano la via dell’emigrazione.

    Grazie .

    Dr.Giacomo Meloni Segretario Generale Nazionale della CSS

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    23 Sep 2007
    Messaggi
    111
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Alla fine ha vinto la solidarietà e l'amore per gli ultimi

    Comunicato Stampa sulla Vertenza ROM conclusa positivamente grazie alla collaborazione della Comunità “Il Samaritano “ di Arborea ,della Regione ,del Prefetto di Oristano,della Protezione Civile , della CSS,della Associazione Sotzius Consumatoris Sardinia
    e di tanti volontari .




    La Confederazione Sindacale Sarda saluta con soddisfazione la conclusione positiva della” Vertenza ROM” che ,nata in seguito all’ordinanza di sgombero emessa dai Sindaci di
    Terralba e di Arborea,ha avuto il suo epilogo ieri 22/7/2008 con l’intervento determinante
    della Giunta Regionale che,oltre ai fondi necessari ,ha messo a disposizione della Comunità
    Rom di Terralba - sotto la supervisione della Comunità “ Il Samaritano” guidata da don Giovanni Usai- alcune strutture dell’ex Ersat che saranno trasformate in case di accoglienza e formeranno un vero e proprio villaggio.
    Finalmente un vero esempio di solidarietà e di civiltà che fa onore a tutti i Sardi,anche a quelli che,
    inizialmente sbagliando avevano considerato i Rom sporchi e poveri da allontanare perché diversi. Ora si apre una nuova sfida che esige collaborazione da parte della Comunità Rom che ,tramite percorsi formativi per gli adulti donne e uomini,dovranno dare prova di saper educare i figli non solo mandandoli a scuola,ma insegnando loro la pulizia,il rispetto ed il decoro per l’inserimento
    a pieno titolo nella società .Per questo progetto sono graditi educatori,geometri e ingegneri volontari
    che,se disponibili,potranno prendere contatto direttamente con la Comunità “Il Samaritano” di Arborea .
    Grazie a don Giovanni Usai della Comunità “Il Samaritano “ di Arborea,che ha saputo resistere non solo alle ordinanze di sgombero anche contro la sua persona,ma, che costruendo le giuste alleanze con la Regione,col Prefetto , con l’Arcivescovo e la Caritas di Oristano, con la Protezione Civile,con la CSS e le Altre Associazioni,ha vinto una battaglia che gli fa onore e che rafforza in tutti noi che l’abbiamo sostenuto la certezza di aver contribuito ad una causa giusta.





    Il Segretario Nazionale della CSS

    Giacomo Meloni



    Cagliari,22/7/2008

 

 

Discussioni Simili

  1. Maestro razzista? Macchè... si sente odore di caso Marsiglia
    Di Fenris nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-12-04, 01:49
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-12-04, 01:42
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-03-02, 19:39
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-03-02, 03:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226