User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Ciociaria Felix Chiamami al 348-3406101
    Messaggi
    29,654
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ennesima bufera al Rave de France

    Tour: Riccò positivo, in stato di fermo
    Si ritira tutta la Saunier Duval

    Nelle urine dello scalatore trovate tracce di eritropoietina. Il ciclista prelevato dalla polizia

    PARIGI - Ciclismo senza pace. Il giovane scalatore della Saunier Duval Riccardo Riccò è stato trovato positivo all'Epo. Lo rivela l'agenzia francese antidoping. Riccò è stato prelevato dalle forze dell’ordine dall’autobus della Saunier Duval, ed è stato fischiato dagli spettatori presenti sul posto. Ora si trova in stato di fermo in gendarmeria.

    SI E' RITIRATA TUTTA LA SQUADRA - Tutta la sua squadra, la Saunier Duval, si è ritirata dal Tour.
    Nelle urine del corridore della Saunier Duval sarebbero state trovate tracce di eritropoietina di terza generazione. Riccò ha vinto già 2 tappe nel Tour de France attualmente in corso ed occupa la nona posizione in classifica generale.
    Quello dello scalatore italiano della Saunier Duval è il terzo episodio del genere accertato al Tour de France 2008, dopo i casi degli spagnoli Manuel Beltran e Moises Duenas. La notizia ha indignato il presidente dell’Unione ciclistica internazionale, Pat McQuaid. «La mia reazione, ancora una volta, è di collera» ha detto McQuaid. «Questo prova che questi ragazzi vogliono ancora correre dei rischi», ha aggiunto. «Ora si dirà che tutti utilizzano la stessa sostanza e che qualcuno gliel’ha venduta. Io sono orgoglioso che questi corridori siano stati presi. Il Tour - ha chiuso McQuaid - deve andare avanti fino alla fine, fino a Parigi».

    http://www.corriere.it/sport/08_lugl...4f02aabc.shtml

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    ---- - ----
    Data Registrazione
    09 May 2008
    Messaggi
    262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    in francia x doping sono anke 5anni poi è pure italiano sono cazzi

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    08 Oct 2011
    Messaggi
    6,762
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Altra brutta notizia per il ciclismo....

  4. #4
    anticonformista
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    24,817
    Mentioned
    766 Post(s)
    Tagged
    32 Thread(s)

    Predefinito

    il ciclismo, lo sport più bello in assoluto rovinato da questi stronzoni che si dopano
    riccò sembrava l' erede di pantani, stavo aspettando le 3 tappe alpine per vedere le sue imprese e invece era l' ennesimo dopato...
    secondo me pure sella è dopato... le sue imprese all' ultimo giro d' italia erano al limite del possibile ,tutti i giorni all' attacco e dava minuti agli altri
    l' unico italiano non dopato è damiano cunego uno dei corridori che più lotta contro la piaga del doping e che non riesce più a vincere un grande giro a tappe solo perchè i suoi avversari sono dopati...
    il ciclismo è in crisi e lo dimostra il disinteresse a questa discussione...

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    17 May 2009
    Messaggi
    1,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La Saunier licenzia anche Piepoli

    PARIGI - Riccardo Riccò è stato ascoltato oggi dal procuratore in merito all'accusa di doping e ha lasciato il tribunale. Il pm Antoine Leroy della procura di Foix, ha annunciato che il ciclista sarà incriminato per il reato penale di "uso di sostanze tossiche" e andrà a processo in Francia. Il doping, reato penale per la legge francese, rischia di costargli fino a 5 anni di carcere.

    La squadra. La Saunier Duval, dopo il ritiro dal Tour, ha annunciato il licenziamento di Riccò e di Leonardo Piepoli, legatissimo al capitano e vincitore della decima tappa. Sull'anziano scalatore (37 anni), trionfatore ad Huacatam, circolavano voci insistenti sull'uso di prodotti vietati. Piepoli non è stato colto sul fatto, ma la mossa della Saunier Duval per "violazione del codice etico della squadra", equivale a un preciso atto d'accusa. Il general manager del team, Mauro Gianetti, ha ribadito la "totale estraneità della squadra da qualsiasi pratica dopante. Ci sentiamo vittime - ha proseguito Gianetti - dell'irresponsabilità di coloro che, con la criminale smania di primeggiare, mettono a repentaglio gli investimenti milionari degli sponsor e le prospettive occupazionali di decine di onesti lavoratori". Il manager ha poi aggiunto che: "Sulla positività di Piepoli non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione, ma ho dei dubbi su di lui".

    Lo sponsor. Intanto proprio lo sponsor, tra le principali aziende europee nel settore del riscaldamento, ha annunciato il possibile ritiro del marchio dal mondo del ciclismo: "E' molto probabile che decideremo di uscire dal ciclismo dopo questa vicenda - ha detto il direttore generale del gruppo Thierry Leroy - Se veramente si trattasse di doping organizzato, è chiaro che la nostra azienda prenderà le sue responsabilità e chiederà i danni alla squadra".

    Le parole del ministro. Sullo scandalo doping che ha investito il corridore modenese si è pronunciato ieri il Ministro della Giustizia francese Rachida Dati, che ha promesso il pugno di ferro: "La giustizia segue questi casi nel modo piu' severo possibile, abbiamo creato un reato penale estremamente pesante con pene detentive severissime". Il ministro ha anche sottolineato la centralità del Tour per tutti i francesi, e la necessità di essere da esempio in uno sport seguito da tutte le famiglie transalpine.

    L'attacco di Cunego. Parole durissime pure da parte di Damiano Cunego, altro campione della bicicletta nostrana e ultimo italiano, prima di Riccò, a rivestire la maglia bianca di miglior giovane nel Tour del 2006. "La positività al doping di Riccò conferma che il ciclismo è sempre allo stesso punto - ha tuonato il veronese - si annuncia di aver intrapreso la strada giusta per risollevarsi ma evidentemente non è così". Lo scalatore ha poi proseguito appoggiando la decisione di fermare Riccò, definendolo "un provvedimento giusto".

    La stampa francese. Scatenata, ovviamente, la stampa francese. L'Equipe, il quotidiano che per primo ha diffuso la notizia, parla de "L'errore di un fanfarone". Libération addirittura dedica le prime tre pagine al caso, dichiarando la "morte del ciclismo come sport" e apostrofando Riccò come "un nuovo talento che aveva soltanto un nuovo modo di imbrogliare". Non meno duro Le Figaro che titola "L'italiano Riccò sprofonda il Tour nella tormenta".

    (18 luglio 2008)

    http://www.repubblica.it/2008/07/sez.../ricco-pm.html

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Dec 2012
    Località
    Etna
    Messaggi
    24,053
    Mentioned
    259 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito

    è uno sport stupendo. ma non se ne esce più... per me non è mai una sorpresa scoprire un grande campione che fa uso di sostanze proibite, per quello che ne posso sapere i big sono tutti dopati...

    il problema è che qua vengono fatti fuori tutti i più forti, tutti gli atleti che riescono ad esaltare la gente sono risultati positivi o sono stati pesantemente sospettati di averle usate... il quadro che viene fuori è devastante per l'immagine di questo sport.

    poi, secondo me, questo sport non è più sporco di altri, ma molto semplicemente i controlli sono fatti più seriamente che altrove. è uno dei pochi sport in cui la federazione internazionale sta mettendo da parte l'inevitabile danno economico e d'immagine per cercare di rendere pulito lo sport.

    guardiamo al calcio, i giocatori giocano partite ogni tre giorni a livelli altissimi, il calcio di oggi è molto più fisico rispetto a qualche anno fa (eppure sappiamo che anni fa i giocatori venivano dopati anche pesantemente). pensiamo al tennis, quelli giocano ogni giorno, ogni settimana, match massacranti, vere e proprie maratone, ma i positivi sono rarissimi. prendiamo nba e nfl negli stati uniti, c'è un giro di soldi impressionante, non si può permettere che le stelle vengano trovate positive al doping...

    la mia è solo un'impressione dall'esterno ovviamente. ma mentre nel ciclismo e nell'atletica sembra ci sia un'eterna lotta tra chi sviluppa sostanze dopanti di nuova generazione (capaci di sfuggire ai controlli) e chi cerca di trovarle investendo parecchio nella ricerca, negli altri sport mi sembra che ci sia una sorta di non belligeranza tra federazioni e atleti dopati...

    del resto maradona, cocainomane dai tempi del barcellona, ha sempre superato i controlli senza problemi fino al 94.

  7. #7
    anticonformista
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    24,817
    Mentioned
    766 Post(s)
    Tagged
    32 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da matrix82ct Visualizza Messaggio
    è uno sport stupendo. ma non se ne esce più... per me non è mai una sorpresa scoprire un grande campione che fa uso di sostanze proibite, per quello che ne posso sapere i big sono tutti dopati...

    il problema è che qua vengono fatti fuori tutti i più forti, tutti gli atleti che riescono ad esaltare la gente sono risultati positivi o sono stati pesantemente sospettati di averle usate... il quadro che viene fuori è devastante per l'immagine di questo sport.

    poi, secondo me, questo sport non è più sporco di altri, ma molto semplicemente i controlli sono fatti più seriamente che altrove. è uno dei pochi sport in cui la federazione internazionale sta mettendo da parte l'inevitabile danno economico e d'immagine per cercare di rendere pulito lo sport.

    guardiamo al calcio, i giocatori giocano partite ogni tre giorni a livelli altissimi, il calcio di oggi è molto più fisico rispetto a qualche anno fa (eppure sappiamo che anni fa i giocatori venivano dopati anche pesantemente). pensiamo al tennis, quelli giocano ogni giorno, ogni settimana, match massacranti, vere e proprie maratone, ma i positivi sono rarissimi. prendiamo nba e nfl negli stati uniti, c'è un giro di soldi impressionante, non si può permettere che le stelle vengano trovate positive al doping...

    la mia è solo un'impressione dall'esterno ovviamente. ma mentre nel ciclismo e nell'atletica sembra ci sia un'eterna lotta tra chi sviluppa sostanze dopanti di nuova generazione (capaci di sfuggire ai controlli) e chi cerca di trovarle investendo parecchio nella ricerca, negli altri sport mi sembra che ci sia una sorta di non belligeranza tra federazioni e atleti dopati...

    del resto maradona, cocainomane dai tempi del barcellona, ha sempre superato i controlli senza problemi fino al 94.
    straquoto, per esempio nel calcio di oggi uno che sembra stradopato è gattuso....anche nedved mi ha sempre destato sospetti....e poi ce ne sarebbero moltri altri di esempi
    un ciclista che ammiro molto è cunego che forse è il più forte tra gli italiani , ma che tolto quel giro d' italia vinto a inizio carriera, non riesce più a vincere un grande giro a tappe proprio perchè i suoi avversari sono quasi tutti dopati mentre lui no...

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Messaggi
    12,002
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Che schifo! Ormai il ciclismo è in uno stato d'agonia da troppo tempo e fino a quando ci saranno personaggi come quelli in discussione non vedo sereno all'orizzonte

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Dec 2012
    Località
    Etna
    Messaggi
    24,053
    Mentioned
    259 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Murru Visualizza Messaggio
    straquoto, per esempio nel calcio di oggi uno che sembra stradopato è gattuso....anche nedved mi ha sempre destato sospetti....e poi ce ne sarebbero moltri altri di esempi
    un ciclista che ammiro molto è cunego che forse è il più forte tra gli italiani , ma che tolto quel giro d' italia vinto a inizio carriera, non riesce più a vincere un grande giro a tappe proprio perchè i suoi avversari sono quasi tutti dopati mentre lui no...
    io non mi fido di nessuno. non metto la mano sul fuoco nemmeno per cunego... per carità, su di lui ho meno sospetti rispetto ad altri, ma a quei livelli per me si salvano davvero in pochi... e poi non posso non avere il minimo sospetto su chi ha vinto la amstel ed è andato a podio sulla freccia vallone... mica ci si dopa solo nelle grandi corse a tappe. secondo me nelle grandi classiche c'è una concorrenza incredibile e ci arrivano tutti dopati come cavalli. a quei livelli si dopano anche i pipponi e i gregari...

  10. #10
    ---- - ----
    Data Registrazione
    09 May 2008
    Messaggi
    262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    secondo me una soluzione sarebbe quella di modernizzare il ciclismo abolendo l'antidoping
    viviamo in una societa avanzata lontana da idee romantike sul valore sportivo lealta ecc inutile girarci intorno robe come botox viagra liposuzioni ecc sn una cosa pratica alla portata di tutti basta pagare e poi fare finta di niente vivendo dopati
    grandi gruppi com baier pfifer possono fare tutto alla luce del sole e come nella formula1 far raggiungere il massimo sviluppo della teknica
    maggiore sviluppo maggiore risultato ki piu investe piu guadagna cosi come deve essere una cosa pratica e moderna senza romantikerie ipocrite
    discorso ke vale xtutti gli sport della makina umana xke lo spettacolo sportivo nn si fa xla gloria ma deve far guadagnare soldi e tanti il piu possibile in questa epoca

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Rave Party
    Di caglitricolore nel forum Destra Radicale
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 24-04-08, 14:24
  2. Immagini un rave party?
    Di Tango do Hermano nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25-03-08, 01:00
  3. Ennesima menzogna, ennesima guerra imperialista
    Di Il Pretoriano nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-03-07, 12:46
  4. Il Rave Party di POL
    Di Alessandro.83 nel forum Fondoscala
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 14-11-04, 18:00
  5. Rave
    Di LN nel forum Piemonte
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-08-02, 13:48

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226