User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Lezione di secessionismo dal Belgio


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 May 2008
    Messaggi
    642
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio

    mah, l'articolo parla un po' di tutto il contrario di tutto..comunque voglio fare delle mie considerazioni riguardo il parallelismo italia-belgio.
    Innanzitutto il belgio è praticamente composto già da due nazioni distinte. Hanno media diversi, parlano lingue diverse (una latina, l'altra germanica) e hanno scuole diverse. L'unità del paese è in realtà ormai fittizia. Diciamo che potrebbe essere paragonato alla regione Trentino-Alto Adige se questa fosse un paese indipendente.
    Se guardiamo al fattore economico in realtà non ci sono le enormi differenze che ci sono in italia, poichè la vallonia non è cosi "svantaggiata" come il meridione d'italia.
    A mio avviso la situazione italiana ricorda maggiormente quella spagnola. Partiamo dal fattore culturale, sul quale l'articolo sorvola. Ufficilamente in italia vige un'unità culturale che in realtà non c'è mai stata. Se consideriamo le culture locali, le lingue locali (dialetti), le tradizioni, la cultura alimentare, etc etc scopriamo che scendendo dalla valle d'aosta alla sicilia di differenze ce ne sono e sono assai marcate. In intere parti d'italia si parlano ancora prevalentemente dialetti piuttosto diversi tra loro piuttosto che l'italiano (fiorentino). E salvo quelle poche e marginali comunità che hanno viste riconosciute le loro peculiarità perchè le hanno rivendicate prima e perchè economicamente marginali, il resto del paese è ufficialmente unito. Se ci atteniamo però al fattore linguistico (la classificazione e le caratteristiche delle lingue locali), scopriamo che le popolazioni padane si differenziano da quelle del sud della penisola più di quanto non si differenzino gli occitani dai francesi del nord, i catalani dal resto degli spagnoli, i serbi dai croati, i cechi dagli slovacchi e via dicendo. Il fattore culturale è attualmente un punto di debolezza rispetto al belgio, poichè per nulla riconosciuto (nel nome ottocentesco del "fare gli italiani"), ma se prese le opportune misure potrebbe diventare un punto di forza, e ricondurci a una situazione simile a quella spagnola. Ricordo che in spagna le lingue locali sono quasi tutte riconosciute e insegnate nelle scuole, e si parla comunemente di paese formato da popoli diversi e di tante diverse spagne. Se poi guardiamo al fattore "etnico" in italia le differenze saltano all'occhio subito e sono molto marcate (tolti i baschi ben più che in spagna o francia). Ma dell'argomento in italia è vietato parlare perchè tabù.
    Oltre a ciò bisogna considerare che le terre padane sono da sempre europee, e dal medioevo in poi hanno fatto parte di quell'area geografica dalle fiandre alla toscana che è sempre stato il vero cuore d'europa. I contatti tra popoli del nord italia e quelli d'oltralpe sono sempre stati strettissimi fin dall'antichità (ricordiamo già i galli cisalpini che mantenevano i contatti con i cugini d'oltralpe), e nelle nostre valli si trovano spesso le stesse popolazioni che ci sono nei paesi cofinanti. Dobbiamo poi considerare la recente influenza asburgica della lombardia e delle terre di nord est, o gli stretti contatti che fino a pochi secoli fa c'erano col mondo slavo e mitteleuropeo. Il meridione d'italia è invece da sempre al centro del mediterraneo, e più propenso a scambi con le altre popolazioni mediterranee (dai greci ai popoli del nord-africa) piuttosto che con l'europa propriamente detta. E questi fattori creano un'enorme differenza già di per sè, che non ha eguali in altri paesi europei.
    In realtà tra le popolazioni padane e quelle meridionali ci sono differenze come la mentalità. il senso civico, la legalità che vanno del tutto al di là delle "normali" differenze culturali tra popolazioni, europee e sono un qualcosa di immensamente più "grande"e visibile. Tra fiamminghi e valloni non ci sono queste differenze di mentalità, non ci sono zone in cui nessuno rispetta il codice stradale e pensa che rispettare le regole sia da fessi. E questa differenza, lo ripeto, non è riscontrabile in nessun paese che si definisca europeo. In nessun altro apese ci sono regioni interamente in mano alla criminalità organizzata, e con mafie totalmente infiltrate nel sistema sociale (l'unico caso probabilmente è il kosovo, che però è ormai uno stato a sè stante e non credo che entrerà a breve nell'unione europea).
    Purtroppo certo siamo dinnanzi a una "contaminazione" in questo senso, con un nord che anche sotto quei punti di vista si sta propgressivamente avvicinando al meridione d'italia.
    Se guardiamo poi alle differenze economiche, queste sono gigantesche, ed è elementare capire che in eterno tale situazione non potrà sussistere. Non potrà durare il fatto che le tasse degli abitanti di 2-3 regioni mantengano mezzo paese, e le sue mafie.
    Riassumendo, insomma, in italia ci sono alcuni fattori di debolezza (la mancata istituzionalizzazione delle differenti culture e dei diversi popoli che compongono il paese) e molti fattori di forza (economici, sociali, geografici, etc) rispetto al belgio.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 May 2008
    Messaggi
    642
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    nessuno vuole dire la sua?

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    21 Jul 2008
    Messaggi
    329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Io qualcosa da dire cel'ho......

    (Poi non dirmi che provoco!). Hai elencato una serie di punti (che io chiamo la lista della spesa di Bossi) che sono veri fino a un certo punto, ma che comunque vengono usati male. Dire che l'Italia NON è unita è falso. Intanto geograficamente è il Paese più unito del mondo, avendo pochissime frontiere artificiali e molte naturali. Se si esclude la zona di Trieste e qualche enclave Svizzera, le Alpi e il mare sono le vere frontiere d'Italia. Quanto alle tradizioni culinarie ci sono alcune differenze, ma marginali: da Nord a Sud si mangia la pasta (non la si mangia in nessun altro Paese), si beve il caffè espresso (fuori dall'Italia è sciacquone) e, soprattutto sulle zone costiere, da Ventimiglia fino alla Sicilia via libera a olio d'oliva, pomodori, pesce......La famosa (e salutare) dieta mediterranea. L'Italia esisteva già al tempo dei Romani, era già identificata geograficamente e anche linguisticamente -a parte eccezioni come il Sardo- è divisa da dialetti (tutti neolatini, escluso l'Alto Adige) non da lingue vere e proprie. L'Italia è una Nazione perchè tale è il sentimento comune della maggioranza assoluta della gente che vi abita. Da Nord estremo a Lampedusa la stragrande maggioranza dei cittadini si sentono ITALIANI e questo basta a definire l'Italia una NAZIONE.

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Messaggi
    1,539
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Toscano1971 Visualizza Messaggio
    (Poi non dirmi che provoco!). Hai elencato una serie di punti (che io chiamo la lista della spesa di Bossi) che sono veri fino a un certo punto, ma che comunque vengono usati male. Dire che l'Italia NON è unita è falso. Intanto geograficamente è il Paese più unito del mondo, avendo pochissime frontiere artificiali e molte naturali. Se si esclude la zona di Trieste e qualche enclave Svizzera, le Alpi e il mare sono le vere frontiere d'Italia. Quanto alle tradizioni culinarie ci sono alcune differenze, ma marginali: da Nord a Sud si mangia la pasta (non la si mangia in nessun altro Paese), si beve il caffè espresso (fuori dall'Italia è sciacquone) e, soprattutto sulle zone costiere, da Ventimiglia fino alla Sicilia via libera a olio d'oliva, pomodori, pesce......La famosa (e salutare) dieta mediterranea. L'Italia esisteva già al tempo dei Romani, era già identificata geograficamente e anche linguisticamente -a parte eccezioni come il Sardo- è divisa da dialetti (tutti neolatini, escluso l'Alto Adige) non da lingue vere e proprie. L'Italia è una Nazione perchè tale è il sentimento comune della maggioranza assoluta della gente che vi abita. Da Nord estremo a Lampedusa la stragrande maggioranza dei cittadini si sentono ITALIANI e questo basta a definire l'Italia una NAZIONE.
    ti sei dimenticato di mettere la fonte (il tuo sussidiario di quinta elementare) e comunque se sei toscano davvero informati se i tuoi bisnonni la mangiavano la PASTA.

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    21 Jul 2008
    Messaggi
    329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Vogliamo arrivare ai Cartaginesi?

    Citazione Originariamente Scritto da soldier Visualizza Messaggio
    ti sei dimenticato di mettere la fonte (il tuo sussidiario di quinta elementare) e comunque se sei toscano davvero informati se i tuoi bisnonni la mangiavano la PASTA.
    Io parlo di oggi, non di una volta. L'Italia è più unita di quello che pensi e voi leghisti vi arrampicate sugli specchi.......Se oggi tutti gli italiani mangiano la pasta, vuol dire che oggi, a livello culinario, l'Italia è unita. Se oggi parliamo la stessa lingua, a livello linguistico siamo uniti........Se poi risaliamo indietro nel tempo, il discorso cambia, non solo per l'Italia, ma per tanti altri Paesi. La verità è che alla Lega da noia il fatto che la secessione la vogliono davvero in pochi........

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Messaggi
    1,539
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Toscano1971 Visualizza Messaggio
    Io parlo di oggi, non di una volta. L'Italia è più unita di quello che pensi e voi leghisti vi arrampicate sugli specchi.......Se oggi tutti gli italiani mangiano la pasta, vuol dire che oggi, a livello culinario, l'Italia è unita. Se oggi parliamo la stessa lingua, a livello linguistico siamo uniti........Se poi risaliamo indietro nel tempo, il discorso cambia, non solo per l'Italia, ma per tanti altri Paesi. La verità è che alla Lega da noia il fatto che la secessione la vogliono davvero in pochi........
    BOSSI ? E CHI SE NE FREGA, ancora non hai capito che questo NON E' IL FORUM DELLA LEGA, questo è un forum di autonomisti liberi, io ad esempio sono per la repubblica toscana, caro ITALIANO1971

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    21 Jul 2008
    Messaggi
    329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Parliamo di ora.

    Citazione Originariamente Scritto da M.A.Valsesia Visualizza Messaggio
    mai sentito una marea di cazzate cosi.......

    qua in nessuno....NESSUNO.. piatto tipico c'è pasta pomodori olive olio o cazzate italiche varie...
    il caffe espresso è arrivato nel dopoguerra visto che durante il fascismo NON C'ERA ( caro professore) e prima veniva macinato a mano e bollito in acqua e poi scolato....nulla che vedere con il caffe napoletano o itagliano...

    studi un pelino e poi ripassi....
    E dai col vecchiumeeeeee.......Parliamo di oggi. In Liguria (PADANIA PER BOSSI) non mangiano forse la pasta? Non usano forse l'olio di oliva? Siete semmai voi delle vallate prealpine che vi rimpinzate di burro, margarina e altre grasse porcherie che vi mandano il colesterolo alle stelle......Oggi anche nella tua pianura padana si beve il caffè espresso......Prova (se hai un bar) ad offrire ad un cliente padano il caffè bollito in acqua e poi scolato e senti quello che ti dice (secondo me ti ci fa un clistere......). Parliamo di oggi. In Francia bevono il caffè scacquone, in Italia (TUTTA) si beve l'espresso......Un sorso di autentica ITALIA.

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    08 Apr 2006
    Località
    Parma - " 'me ela, sior Frarén, che so' fiö al va in gir in machina e lù inveci in biciclèta?!" - "Parché me fiö l'e fiö d'un sior e mi a son fiö d'un povret".
    Messaggi
    508
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Toscano1971 Visualizza Messaggio
    ...La famosa (e salutare) dieta mediterranea. L'Italia esisteva già al tempo dei Romani, era già identificata geograficamente e anche linguisticamente -a parte eccezioni come il Sardo- è divisa da dialetti (tutti neolatini, escluso l'Alto Adige) non da lingue vere e proprie. L'Italia è una Nazione perchè tale è il sentimento comune della maggioranza assoluta della gente che vi abita. Da Nord estremo a Lampedusa la stragrande maggioranza dei cittadini si sentono ITALIANI e questo basta a definire l'Italia una NAZIONE.
    Urge qualche ripassino di storia e...di cucine locali!

  10. #10
    Pensiero Libero
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    2,341
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Serve tanta pasiensa coi tajani nol sa mia che ghe anca la legoa Veneta riconosua dala region Veneto e che 1000 ani de republica serenissima i val de pi de 140 de republicheta tagliana disegnada dai saboia, taiando confini, e unificando tuto co la scola e dopo co la television e la nasional de calcio.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. UDC: la Lega verso il secessionismo
    Di Schliemann nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 101
    Ultimo Messaggio: 03-03-08, 16:41
  2. Secessionismo Sioux...
    Di JohnPollock nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 21-12-07, 14:09
  3. 20 - Come combattere il secessionismo
    Di Eric Draven nel forum Monarchia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-09-07, 09:33
  4. Legge contro il secessionismo
    Di yota71 nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 08-02-05, 11:30
  5. POL: Legge contro il secessionismo
    Di Shaytan (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 05-02-05, 20:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226