User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 52

Discussione: Paleolibertarismo

  1. #1
    TERZO FASCISMO
    Data Registrazione
    02 Dec 2007
    Messaggi
    1,429
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Paleolibertarismo

    Mi sapreste spiegare cos'è il paleolibertarismo e quali sono le differenze tra i paleolibertari e gli altri libertari?
    Il "paleo" non caratterizza solo la scelta individuale?
    Voglio dire: se uno è libertario è libertario, punto.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Anarchico
    Data Registrazione
    15 Feb 2010
    Messaggi
    1,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ungern Khan Visualizza Messaggio
    Mi sapreste spiegare cos'è il paleolibertarismo e quali sono le differenze tra i paleolibertari e gli altri libertari?
    Il "paleo" non caratterizza solo la scelta individuale?
    Voglio dire: se uno è libertario è libertario, punto.
    Il paleolibertarismo è una corrente del libertarismo americano che "contiene" l'anarcocapitalismo,se non sbaglio.è comunque una corrente formata da rothbard.

  3. #3
    Anarcocapitalista
    Data Registrazione
    02 Feb 2007
    Località
    Li dove ho inalzato mura solide a difesa dell'agressore Socialista. Li dove la strada ha il mio nome. Li dove ho costruito una torre bene armata in difesa della Libertà. Li dove sono Sovrano e i messi dello Stato non sono i benvenuti.
    Messaggi
    11,362
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ildige Visualizza Messaggio
    Il paleolibertarismo è una corrente del libertarismo americano che "contiene" l'anarcocapitalismo,se non sbaglio.è comunque una corrente formata da rothbard.
    No. Il PaleoLibertarismo (PaleoAnarchismo) è una frangia dell'AnarcoCapitalismo. I PaleoLibertari sono Anarcocapitalisti di morale e cultura conservatrice. Altra frangia è l'Agorismo, che è un Anarcocapitalismo formato da Anarcocapitalisti culturalmente e moralmente più aperti al multiculturalismo. Entrambe le frange vedono nella negazione dello Stato e nel Libero Mercato la naturale condizione umana. Il PaleoLibertarismo è stato elaborato da Rothbard sul finire della sua vita. Il teorico del PaleoLibertarismo più autorevole oggi è Hoppe.

  4. #4
    Ran Tasipi
    Ospite

    Predefinito

    Altra frangia è l'Agorismo, che è un Anarcocapitalismo formato da Anarcocapitalisti culturalmente e moralmente più aperti al multiculturalismo.

  5. #5
    Anarcocapitalista
    Data Registrazione
    02 Feb 2007
    Località
    Li dove ho inalzato mura solide a difesa dell'agressore Socialista. Li dove la strada ha il mio nome. Li dove ho costruito una torre bene armata in difesa della Libertà. Li dove sono Sovrano e i messi dello Stato non sono i benvenuti.
    Messaggi
    11,362
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da H.I.M. Visualizza Messaggio
    Ho sbagliato qualcosa?? Interpreta bene, please.


  6. #6
    Ran Tasipi
    Ospite

    Predefinito

    Beh, direi.
    Ma rischiamo di andare abbondantemente OT. POi, scusa, che c'è da interpretare? Lì c'è scritto che gli agoristi sono aperti al multiculti (cosa non vera, le peculiarità dell'agorismo sono altre), ma se intendi dire qualcosa d'altro dovresti essere tu ad esplicitarlo meglio. Non possono essere sempre gli altri a non capire, su.

  7. #7
    Ran Tasipi
    Ospite

    Predefinito

    Comunque, Ungern Khan, detto in due parole, il paleolibertarismo nasce come tentativo di innestare nel conservatorismo piuttosto frammentato di fine guerra fredda istanze tipicamente libertarie, cioè antistataliste.
    I paleolibertari sostengono che è possibile giungere ad una società liberale solamente difendendo i valori cultuali tradizionali (famiglia, vita, etc) e pertanto a differenza di altri libertari sono favorevoli alla regolamentazione dell'immigrazione e dell'aborto (ma sono antiabortista anch'io, senza essere paleo ). E' evidente che questo implica l'accettazione di un minimo di diritto positivo, cosa fermamente rifiutata dagli altri libertari, agoristi in testa.

    Se l'argomento ti interessa, qui un interessante saggio in pdf di Guglielmo Piombini, sicuramente molto più esaustivo di qualche post digitato di fretta.

  8. #8
    Anarcocapitalista
    Data Registrazione
    02 Feb 2007
    Località
    Li dove ho inalzato mura solide a difesa dell'agressore Socialista. Li dove la strada ha il mio nome. Li dove ho costruito una torre bene armata in difesa della Libertà. Li dove sono Sovrano e i messi dello Stato non sono i benvenuti.
    Messaggi
    11,362
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da H.I.M. Visualizza Messaggio
    Beh, direi.
    Ma rischiamo di andare abbondantemente OT. POi, scusa, che c'è da interpretare? Lì c'è scritto che gli agoristi sono aperti al multiculti (cosa non vera, le peculiarità dell'agorismo sono altre), ma se intendi dire qualcosa d'altro dovresti essere tu ad esplicitarlo meglio. Non possono essere sempre gli altri a non capire, su.
    Ok. Mi spiego meglio. Gli Agoristi sono aperti al multiculturalismo nel senso che dentro non ci trovi solo conservatori (abbastanza rari), ma anche progressisti culturali. Non hanno bisogno di scomodare religioni e conservatorismo culturale per le loro idee. Si affidano in particolar modo al Libero Mercato a prescindere dalla moralità dell'individuo. I PaleoLibertari si perdono spesso in tematiche medioevali e frontiera americana. Gli Agoristi sono più pop.

    Le tematiche fondamentali certo sono anche altre, dal rifiuto categorico del voto e del gradualismo al rifiuto del copyright. Ma sicuramente tu sei molto più esperto sull'Agorismo, quindi perdonami se ancora una volta mi sono espresso male.


    L'agorismo è un anarchismo di mercato rivoluzionario.
    In una società fondata sul mercato anarchico, diritto e sicurezza saranno forniti da istituzioni libere di mercato, e non da istituzioni politiche. Gli agoristi riconoscono dunque che, tali istituzioni, non potranno svilupparsi attraverso riforme politiche, ma, anzi, attraverso veri processi di mercato.
    Quanto il governo sarà più bandito, tanto forte sarà la repressione contro il governo da parte del mercato che fornirà maggiore sicurezza e diritti. Il mercato domanderà tanti servizi di sicurezza quanto sarà grande la sua emergenza. Lo sviluppo di tale domanda arriverà da quei settori dell'economia in continua crescita, ovvero quelli sempre meno sotto il controllo dello Stato (che di conseguenza non permetteranno più allo Stato di avere il monopolio del diritto e della sicurezza). Questo settore dell'economia è la Counter-economics, ovvero l'insieme dei mercati neri e grigi.

    Brad Spangler, Agorist Revolution in a Nutshell

  9. #9
    Anarcocapitalista
    Data Registrazione
    02 Feb 2007
    Località
    Li dove ho inalzato mura solide a difesa dell'agressore Socialista. Li dove la strada ha il mio nome. Li dove ho costruito una torre bene armata in difesa della Libertà. Li dove sono Sovrano e i messi dello Stato non sono i benvenuti.
    Messaggi
    11,362
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da H.I.M. Visualizza Messaggio
    Comunque, Ungern Khan, detto in due parole, il paleolibertarismo nasce come tentativo di innestare nel conservatorismo piuttosto frammentato di fine guerra fredda istanze tipicamente libertarie, cioè antistataliste.
    I paleolibertari sostengono che è possibile giungere ad una società liberale solamente difendendo i valori cultuali tradizionali (famiglia, vita, etc) e pertanto a differenza di altri libertari sono favorevoli alla regolamentazione dell'immigrazione e dell'aborto (ma sono antiabortista anch'io, senza essere paleo ). E' evidente che questo implica l'accettazione di un minimo di diritto positivo, cosa fermamente rifiutata dagli altri libertari, agoristi in testa.

    Se l'argomento ti interessa, qui un interessante saggio in pdf di Guglielmo Piombini, sicuramente molto più esaustivo di qualche post digitato di fretta.
    E no dai. Anche i Paleo si son schierati più volte contro il voto. E se difendono certe politiche lo fanno principalmente per cercare visibilità. Sanno benissimo che in una società Anarchica l'aborto non sarebbe considerato criminale. E non sono proprio un Paleo.

    P.S. Diritto Positivo nel senso di Diritto emanato dallo Stato???? No no no, Giusnaturalismo è Diritto derivato dallo studio della Legge Naturale, Diritto Positivo è Diritto emanato senza principi assouti iniziali.

  10. #10
    Ran Tasipi
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da JohnPollock Visualizza Messaggio
    Ok. Mi spiego meglio. Gli Agoristi sono aperti al multiculturalismo nel senso che dentro non ci trovi solo conservatori (abbastanza rari), ma anche progressisti culturali. Non hanno bisogno di scomodare religioni e conservatorismo culturale perl e loro idee. Si affidano in particolar modo al Libero Mercato a prescindere dalla moralità dell'individuo. I PaleoLibertari si perdono spesso in tematiche medioevali e forntera americana. Gli Agoristi sono più pop.

    Le tematiche fondamentali certo sono anche altre, dal rifiuto categorico del voto, del gradualismo, del copyright. Ma sicuramente tu sei molto più esperto sull'Agorismo, quindi perdonami se ancora una votla mi sono espresso male.


    L'agorismo è un anarchismo di mercato rivoluzionario.
    In una società fondata sul mercato anarchico, diritto e sicurezza saranno forniti da istituzioni libere di mercato, e non da istituzioni politiche. Gli agoristi riconoscono dunque che, tali istituzioni, non potranno svilupparsi attraverso riforme politiche, ma, anzi, attraverso veri processi di mercato.
    Quanto il governo sarà più bandito, tanto forte sarà la repressione contro il governo da parte del mercato che fornirà maggiore sicurezza e diritti. Il mercato domanderà tanti servizi di sicurezza quanto sarà grande la sua emergenza. Lo sviluppo di tale domanda arriverà da quei settori dell'economia in continua crescita, ovvero quelli sempre meno sotto il controllo dello Stato (che di conseguenza non permetteranno più allo Stato di avere il monopolio del diritto e della sicurezza). Questo settore dell'economia è la Counter-economics, ovvero l'insieme dei mercati neri e grigi.

    Brad Spangler, Agorist Revolution in a Nutshell
    Embé? Che minchia c'entra con il multiculturalismo?

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il paleolibertarismo
    Di Marco d'Antiochia nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-09-11, 08:22
  2. Paleolibertarismo, cos'è
    Di Cristo nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-03-10, 00:22
  3. Il Paleolibertarismo
    Di Florian nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 05-08-09, 05:28
  4. Cos'è il paleolibertarismo
    Di rothbardino nel forum Conservatorismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-07-07, 12:59
  5. Il Paleolibertarismo
    Di Thomas Aquinas nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 29-07-04, 02:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226