User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 43
  1. #1
    Vamos bien!
    Data Registrazione
    02 May 2005
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Alleanze locali, Patta (segr. Milano): si decide caso per caso

    Milano Provincia/ Antonello Patta (Prc) ad Affaritaliani.it: "Dopo il congresso, restiamo in giunta. La lista civica? Va bene purché non sia di centro"
    Lunedí 28.07.2008 157

    LA LISTA DEL PRESIDENTE

    Milano/ Filippo Penati ad Affari: "Stiamo lavorando a una lista civica del Presidente. Il decreto sull'Expo? La Provincia mantiene il suo ruolo, anche se non riconosciuto"

    Bagarre in Provincia, pronta la lista civica Penati
    Alberto Mattioli (Pd) ad Affari: "Si sta ipotizzando una lista civica per Penati"

    Antonello Patta, leader di Rifondazione Comunista in Provincia, dopo il congresso del Prc che ha incoronato Paolo Ferrero segretario, rassicura Filippo Penati sulla tenuta della maggioranza di Palazzo Isimbardi. In un’intervista ad Affaritaliani.it spiega la strategia del partito: "Un conto è la politica a livello nazionale e l'atteggiamento verso il governo del Paese. Ma nella giunte locali, noi di Milano abbiamo anticipato la linea del Prc. In tutti gli enti locali verificheremo se il programma ha un orientamento che possiamo condividere". Insomma, l'escamotage è trovato. Poi boccia la lista civica lanciata da Penati per il 2009: "Il rapporto con gli elettori non si risolve moltiplicando le liste”. Vendola? "Gli attacchi a Ferrero sono una caduta di stile incredibile. Si pensava fosse una persona gentile e perbene. Invece..."

    Dopo il congresso Nichi Vendola ha dichiarato che il Prc è morto. Come sta Rifondazione Comunista?
    "Vendola ha manifestato nella sconfitta una caduta di stile francamente inaspettata. Non sa perdere. Tutto il suo atteggiamento buonista e dialogante è caduto come se finora avesse indossato una maschera. Mi riferisco soprattutto agli attacchi personali al nuovo segretario. Tutto questo stona con la cultura di innovazione che lui propugna. Anche chi lo criticava pensava fosse una persona colta gentile e perbene. Questo attacco non ce lo aspettavamo. Siamo sconcertati".

    La vittoria di Paolo Ferrero significa una chiusura a qualsiasi tipo di dialogo col Pd. Come farete a proseguire l'alleanza con Filippo Penati in Provincia?
    "Il documento finale approvato dal congresso, alla cui stesura ho partecipato, conferma l'atteggiamento che abbiamo tenuto in Provincia"

    Sarebbe a dire?
    "Un conto è la politica a livello nazionale e l'atteggiamento verso il governo del Paese. Ma nella giunte locali, noi di Milano abbiamo anticipato la linea del partito: in tutte le giunte verificheremo se il programma ha un orientamento che possiamo condividere".

    In Provincia che passi farete per verificare la tenuta di giunta?
    "Continua il percorso che abbiamo intrapreso. Mercoledì, dopo oltre un anno, ci sarà l'incontro con tutti i segretari dei partiti che compongono la giunta. Penati sbaglia quando dice che questo incontro lede l'autonomia del consiglio e della giunta. I partiti discutono per verificare se l'orientamento politico-programmatico è quello che si è stabilito nella coalizione e se c'è una condivisione del progetto di fondo. Non c'è nessuno che vuole dare ordini all’assemblea e alla giunta".
    Qual è l'obiettivo di questo vertice?
    "Secondo noi ci si è discostati dal programma. Su alcune questioni, sia dal punto di vista culturale sia da quello politico-amministrativo, si stanno assumendo orientamenti che non possiamo condividere. Per questo chiamiamo la maggioranza a discutere sulla possibilità di riposizionare la rotta e trovare l'unità d'intenti della coalizione che in questo momento non c'è".

    E in vista delle Provinciali del 2009 come vi comporterete?
    "Se si ritrova la condivisione del programma niente vieta che si possa ragionare sulle alleanze per le prossime elezioni"

    Che cosa pensa della lista civica con cui Penati si presenterà nel 2009?
    "Bisogna vedere se è un'operazione per avvicinare pezzi interessanti di società civile o se è un'operazione per spostare la barra al centro. Noi pensiamo solo al programma, le alleanze sono una conseguenza. Vedo comunque una situazione difficile e complicata: il rapporto con gli elettori non si risolve moltiplicando le liste, che siano del presidente o di altra natura. In ogni caso se la lista non contiene una virata verso il centro si può ragionare. Ma ripeto, la cosa fondamentale è il contenuto del programma".
    http://www.affaritaliani.it/milano/m...0708_pg_2.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Vamos bien!
    Data Registrazione
    02 May 2005
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=77523
    Nuovo Prc alla prova delle giunte: il paradosso Calabria

    Primo giorno da segretario di Rifondazione Comunista per Paolo Ferrero. E inizia già a scricchiolare sia il partito che il quadro delle alleanze nelle amministrazioni locali ancora governate dal centrosinistra. I contrasti partono dalla Calabria. Ma investono più in generale il gruppo dirigente, spaccato tra vecchia e nuova maggioranza e tra due linee profondamente diverse: quella di discendenza ulivista e quella inaugurata a Chianciano di isolazionismo comunista. Un tempo nella maggioranza dei casi nelle amministrazioni locali si trattava di dirigenti di stretta osservanza "bertinottian-vendoliana", mentre ora questi risultano di fatto sfiduciati dalla nuova dirigenza nazionale. È così in Calabria, dove però i "vendoliani" - ora riuniti in corrente - si rifiutano di conformarsi al dietrofront di Ferrero dopo che hanno appena raggiunto un accordo per il loro ritorno in giunta alla Regione.

    Nel 2007 l’assessore al lavoro del Prc Nino De Gaetano uscì dalla giunta guidata da Agazio Loiero per la presenza di alcuni assessori discussi e per un clima politico impraticabile. Ma ora il Prc calabrese è intenzionato a rientrare. Il segretario regionale Pino Scarpelli - mozione Vendola - , alla vigilia del comitato politico regionale sembra voler accettare comunque l’offerta di Loiero.

    Il presidente della giunta calabra stava per nominare in questi giorni nuovamente un assessore del Prc. La scelta, dopo una serie di colloqui con i dirigenti regionali del partito, era ricaduta sul consigliere Damiano Guagliardi. Del rientro di Rifondazione in giunta, quindi, si parlava da almeno un mese. Poi a Chianciano ha vinto la linea di chiusura rispetto a qualsiasi collaborazione con il Pd e le altre forze di centrosinistra, la rimessa in discussione anche delle alleanze esistenti invocata dal nuovo segretario, l'ex ministro della Solidarietà sociale. Al congresso Ferrero ha proprio preso posizione contro il reingresso nell'esecutivo calabrese, apprezzando una mozione presentata in questo senso dai delegati calabresi facenti parte della nuova maggioranza del partito.

    «Entrare nella giunta regionale calabrese – ha detto il neo segretario nazionale Ferrero- è una cosa pessima politicamente e moralmente». Ma lunedì il progetto di rientro in giunta viene confermato.

    Il segretario regionale Pino Scarpelli non vuole mettersi in guerra e cerca di minimizzare. «Non credo ci sia il rischio di generare attriti con Ferrero, anche per la conoscenza diretta che ho di Paolo. Lui sa bene che i nostri percorsi non sono personali, ma politici». «Non facciamo qualcosa contro qualcuno, ma per il bene della Calabria. Non dobbiamo avere la cultura del sospetto o dei retro pensieri».

    Il segretario del Prc calabrese continua dicendo: «Siamo usciti da Giunta e maggioranza dopo avere chiesto un'inversione di tendenza che non c'è stata. Poi è cambiata la Giunta, la visione politica e il modo di fare squadra della Giunta. Inoltre abbiamo posto – chiude Scarpelli- al centro del dibattito l'approvazione del bilancio delle politiche socio sanitarie, ricevendo l'assicurazione che la nostra base è quella che la Giunta vuole approvare. Se c'è, dunque, questo ritorno politico per i calabresi non può essere l'esito del Congresso ad inficiare il nostro percorso».

    Anche il primo firmatario della mozione due, Nichi Vendola, uscito sconfitto dal congresso, ha fatto capire domenica dal palco del Palamontepaschi di Chianciano, che lo scontro sulle amministrazione sarà una delle partite aperte all’interno del Prc. «Le decisioni politiche del partito sul territorio devono essere prese dai circoli e dagli organismi dirigenti locali».

    Non c'è solo la Calabria, però. Rifondazione collabora nella maggior parte degli enti locali eletti nel 2005.E lo stesso problema può porsi un po' ovunque.

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    08 May 2009
    Messaggi
    9,426
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mica i ferreriani han dato dei fascisti a quelli del PD mi pare..

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    08 May 2009
    Messaggi
    9,426
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    S'è dentro per accordi precedenti a questo congresso.. Ammia va bene anche uscire, soprattutto da giunte quella campana, o direttamente non entrare, come quella calabrese. Però non vedo niente di scandaloso nel restarci ora.

    Oh, non mi pare che il PD abbia scelto di far cadere le giunte dopo la decisione unilaterale di andare da soli alle politiche.

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    08 May 2009
    Messaggi
    9,426
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tambourine Visualizza Messaggio
    ...
    Tu hai detto "fascisti del PD, così li chiamano".
    Non è proprio la stessa cosa.

  6. #6
    Teppista
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    Frivolezza & Libertà
    Messaggi
    35,075
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mat Kava Visualizza Messaggio
    S'è dentro per accordi precedenti a questo congresso.. Ammia va bene anche uscire, soprattutto da giunte quella campana, o direttamente non entrare, come quella calabrese. Però non vedo niente di scandaloso nel restarci ora.

    Oh, non mi pare che il PD abbia scelto di far cadere le giunte dopo la decisione unilaterale di andare da soli alle politiche.
    .

  7. #7
    Colui che è.
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    They Live, We Sleep.
    Messaggi
    5,699
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tambourine Visualizza Messaggio
    ...
    perchè ci si allea sulla base di un programma.

    il programma nazionale del PD non ha niente a che spartire con il nostro.

    ma il programma del pd per il comune di vattelappesca non è il programma nazionale del pd, e nemmeno il nostro è il solito. stessa cosa vale per il candidato... o volete candidare veltroni ovunque?

    dove il pd propone inceneritori, privatizzazioni, sgomberi di campi nomadi o candida persone dubbie come Loiero dovrà vincere da solo.
    negli altri casi possiamo parlarne.

  8. #8
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    08 May 2009
    Messaggi
    9,426
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tambourine Visualizza Messaggio
    ...
    Il PdL è fascista?
    E Bertinotti-Giordano durante la campagna elettorale non hanno sostenuto l'idea del Veltrusconi e della somiglianza tra Pd e Pdl? Io me lo ricordo il Segretario che parlava dell'accordo, della Grossa Coalizione, degli interessi simili..

  9. #9
    Colui che è.
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    They Live, We Sleep.
    Messaggi
    5,699
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tambourine Visualizza Messaggio
    ...
    appunto, caso per caso, sulla base di un programma, verificando quanto fatto fino ad adesso dove l'alleanza già esista... e non una decisione a prescindere sulla base della presunta bontà o malvagità del pd... siamo in politica, non allo stadio.

  10. #10
    Caccia al tesoro
    Data Registrazione
    09 Sep 2011
    Messaggi
    10,309
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Gli ex diessini ci son proprio rimasti di merda....evidentemente avevano già in mente di attaccarsi alle strutture esistenti e succhiare il sangue di Rifondazione...del resto son due anni che ci provano, al posto di costruire in autonomia qualcosa di serio....spero veramente che Ferrero in questo ambito marchi una netta discontinuità rispetto al passato.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-11-11, 12:35
  2. Dopo il caso Cota scoppia il caso Formigoni
    Di Furlan nel forum Padania!
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 13-10-10, 10:55
  3. Il caso Parlanti a Milano ed in diretta sul web (14 novembre 2008)
    Di Irriducibile nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-11-08, 17:32
  4. Welby: il caso pietoso, e il caso lucroso
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 08-12-06, 17:40
  5. Scuola e integrazione - il caso di Milano
    Di Alberich nel forum Repubblicani
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 22-07-04, 18:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226