Che l'accoltellatrice sia una fanese (o marchigiana)?

http://www.corriereadriatico.it/arti...85F22C1201DC57

Casalinga arrestata, domani la convalida


FANO - E’ prevista domani in Tribunale l’udienza di convalida dell’arresto di Anna Marina Picone, la casalinga di 43 anni accusata di aver accoltellato all’addome il vicino di casa Carlo Baldini, 68 anni, pensionato. Un’aggressione maturata al culmine di esasperati conflitti di vicinato, una sorta di faida familiare che dura da 5 anni a suon di insulti, minacce e denunce.

L’episodio è avvenuto domenica mattina, nel cortile sul retro della casa, che si trova a Gimarra. L’anziano ha raccontato di essere stato sorpreso alle spalle dalla vicina, che gli avrebbe sferrato senza preavviso un colpo con un coltello da cucina dalla lama di 15 centimetri. Solo dopo lo avrebbe provocato: “Adesso vai all’ospedale”. Carlo Baldini ha riportato sulla parte sinistra dell’addome una ferita lunga 20 centimetri e profonda 5: è stato operato e ricoverato a chirurgia e viene giudicato guaribile in venti giorni.

La vicenda ha suscitato impressione in città per la violenza esplosa all’improvviso ma covata a lungo, che avrebbe potuto provocare conseguenze anche più gravi.

Anna Maria Picone, subito additata dal ferito come l’accoltellatrice, ha negato ai carabinieri ogni responsabilità, ma è stata incastrata dal filmato di una delle due telecamere che dall’esterno controllano l’abitazione di Baldini. La donna sarebbe stata ripresa con il coltello in mano mentre sale in casa subito dopo il fatto. L’arma è stata recuperata e sequestrata (era stata messa nella lavastoviglie).

La casalinga è accusata di lesioni personali con varie aggravanti, tra cui quella della premeditazione (quella mattina c’era stata l’ennesima tensione tra i due: il pensionato aveva chiamato i carabinieri per asseriti rumori molesti della vicina). La donna ora è nel carcere di Villa Fastiggi.