User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Il popolo italiano, popolo eletto . Realtà o provocazione?.

    Quando si interroga un abitante della area mediterranea e si chiede chi è il popolo eletto, questi risponde che è quello, secondo la narrazione, nato in fondo al Mediterraneo lago enorme formato dai tre continenti. .
    Mediterraneo punto di inizio e di fine di tre enormi realtà territoriali.

    Il popolo ebreo è l’unico ad essere considerato eletto, essendo stato scelto dall’unico Dio esistente.
    Pare che questa storia del popolo eletto abbia subito ultimamente delle modifiche.

    Già circa 80 anni or sono, un tedesco decretò come il suo popolo in Germania era superiore e pertanto eletto. Il tutto frutto della sua mente malata condizionata dalle sedute ipnotiche di Steinschneider.
    Talmente malato da pensare di eliminare il vecchio popolo eletto uccidendo tutti i suoi appartenenti, e in tal modo dichiarare che solamente il suo popolo è il vero eletto.

    Sbaglio colossale. Si diventa popolo eletto solamente se è riconosciuto come tale, non per moto proprio, ma per decisioni di altri.

    Il popolo ebreo è eletto perché è stato affermato nientemeno dal Dio unico.
    Però gli altri popoli, pur ammettendo qualcosa al riguardo, non dimostrano che tale classificazione di superiorità sia di loro gradimento talvolta,non ne sono perfettamente convinti.

    Per essere un popolo eletto occorre la convinzione di tutti.

    Oggi finalmente si hanno le testimonianze dell’emersione di un nuovo popolo eletto.

    Il problema ha diversi aspetti tra cui anche quello religioso.
    Il Dio unico, per una interpretazione intelligente di Saul di Tarso, ha un Figlio. Come tutti i figli fu portato ad imitare il padre, ed i suoi seguaci per avere uno spazio non concorrenziale emigrarono in una altra terra (roma).

    Ma nella nuova terra non poterono ripetere la creazione di un altro popolo eletto, pur avendo un Dio dalla loro parte, primo perché roma era diventata un miscuglio di schiavi provenienti da popoli diversi popoli, e poi perché l’astuto Costantino si appropriò della cosa, trasformando il Cristianesimo in una azienda manifatturiera di condizionamento.

    Poi il tempo passa, il mondo cambia ed il Cristianesimo si insediò stabilmente nel territorio della sede del primo grande impero mediterraneo.
    La religione del Figlio, usando il sistema Costantino, non ritenne proficuo creare un altro popolo eletto.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito seconda parte


    Ogni tanto nascono persone che credendosi furbi si imbrogliano da soli.
    Gli Illuminati (Pike, Mazzini e compagnia ) adoratori di quello che viene comunemente considerato il male, conosciuto con il nome di Satana, pensarono di cacciare il papa da roma prendendogli la città.
    In questo modo ritenevano di poter rendere la Chiesa non proprietaria di un territorio, ma inquilina di una terra di altri.

    Per togliere roma al papa dovettero fare una gabbia per isolare la città dal suo pastore, e fu chiamata italia.
    Ma questo stato non si reggeva in piedi perché mancava un minimo di collante determinato da un popolo unico.

    Allora qualcuno pensò di poter tenere unito lo stato facendo gli italiani.
    La povera monarchia che governava allora era una cosa pietosa, discendeva dal figlio di un macellaio toscano diventato re per sostituzione di un bambino morto tragicamente.

    Si pensò di creare una dittatura, un giornalista emiliano ricevette durante una sua visita in Francia i finanziamenti dai Fratelli inglesi e fondò un giornale il cui titolo era il programma:“ Il popolo d’italia”

    In qualche modo fece qualcosa in tal senso.
    Leggermente arruffone perché mandava i veneti nel Lazio ad abitare nelle paludi bonificate, quando invece il sistema vuole essere il Sud ad invadere il Nord.

    In seguito furono spostati milioni di uomini al Nord, una sistematica compenetrazione, e si creò sulla carta il popolo italiano.
    Adesso abbiamo un popolo oltretutto cattolico, ossia crede in quel Figlio di un Padre che aveva fatto già un popolo eletto.

    Pertanto la religione c’è, il popolo c’è, nulla lascia a dubitare che anche con un ritardo di 2000 anni si possa ripristinare il concetto di popolo eletto, anche se sotto un aspetto non totalmente religioso.

    Ma il popolo eletto italiano ha delle prerogative decisamente superiori a quello degli ebrei.

    Infatti gli ebrei non sono riconosciuti per questa peculiarità da nessuno, e hanno dovuto fare uno stato affinché il mondo li potesse riconoscere.

    Però non vi è nessun segno tangibile di questa credenza, nei loro confronti.
    Al di la di qualche politico che quando va a trovarli recita la scena mettendosi un copricapo a cupoletta. Mai poi il riconoscimento finisce tutto in quel simbolico gesto leggermente teatrale e rituale.

    Invece da oltre 50 anni, dopo la cantonata presa dal popolo tedesco di passare per superiore, nasce un altro popolo eletto. Ma questo però non si è autonominato tale, o solamente perché lo ha detto un Dio o suo Figlio in vece sua.
    Il popolo italiano è il popolo eletto perché tutti gli stati di Europa lo riconoscono.
    Infatti lo devono mantenere.

    Quale maggior riconoscimento che il popolo italiano è il popolo eletto se non il riconoscimento di tutto un continente?.
    Questa è la vera unione di Europa, il sogno di Costatino finalmente realizzato.
    Tutta l’Europa tesa a mantenere roma e il suo nuovo popolo ancora fresco di giornata.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito terza parte



    Tutti tributari verso il popolo italiano. Si; perché il popolo italiano ha il più alto debito pubblico in percentuale del PIL. Una valanga di debiti non tutti conteggiati che vagolano come impazziti nelle pieghe contabili di molte decine di migliaia di enti.

    Se l’Europa non risolve questo problema di questa creazione continua di debiti, è obbligata a mantenerci.

    Dispiace per il vecchio popolo eletto, infatti mai riconosciuto tale dai popoli europei per moto proprio.

    Pertanto se gli ebrei vorranno togliersi dai piedi un alter ego superiore, devono abolire il popolo italiano e non mettere l’Europa in condizione, per salvare l’euro, di diventare tributaria dell’italia.

    Finché vi sarà uno stato solo dalla vetta d’italia a Mazzara del Vallo, dovranno mantenerci e tollerarci tutti.

    Ed allora perché dobbiamo darsi da fare per fare lo stato del Nord. che con la sua capacità risolva il problema del debito pubblico italiano?:
    Tocca agli ebrei decidere se vogliono essere il popolo eletto. Altrimenti continuiamo a considerarci noi.
    Aspettando che ci mandino gli aiuti, e si rinforzi la tolleranza verso i nostri indebitamenti. Aiuti subito, altrimenti salta la credibilità dell’euro, ne verrebbe di conseguenza danneggiato anche il dollaro con un grave danno anche per la Cina. .

    Povero Hitler lui per far il popolo eletto ha fatto tante armi e non vi è riuscito, il popolo italiano per diventare eletto ha fatto solamente tanti debiti, e per adesso è in buona posizione.
    O ci danno un aiuto per fare lo stato del Nord, oppure giustamente diventa logico considerarsi eletti.
    Più eletti di così. Si vive alla grande con un assistenzialismo enorme, e permettendosi una partitocrazia depredatrice da sistema galattico.

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,019
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo Visualizza Messaggio
    Povero Hitler lui per far il popolo eletto ha fatto tante armi e non vi è riuscito, il popolo italiano per diventare eletto ha fatto solamente tanti debiti, e per adesso è in buona posizione.
    O ci danno un aiuto per fare lo stato del Nord, oppure giustamente diventa logico considerarsi eletti.
    Più eletti di così. Si vive alla grande con un assistenzialismo enorme, e permettendosi una partitocrazia depredatrice da sistema galattico.
    grazie alla lega nodde che ha imbambolato il popolo del nord... prima sparisce la lega e prima riusciamo a fare il nord libero.

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Oct 2009
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riflessione

    La mia opinione è che "Popoli eletti" non dovrebbero esistere. [L'importante che stia ognuno a casa propria e nessuno rompa le palle agli altri ..]. Soprattutto trovo assurdo che la dottrina cattolica sostenga e perpetri ancor oggi la tesi secondo la quale il supremo abbia eletto a popolo "speciale" il popolo ebreo. E' un controsenso del cattolicesimo se pensiamo che la religione cristiana mette tutti gli uomini sullo stesso piano, tutti sono uguali dinanzi a Dio, almeno stando a quello che dice. Viene da se quindi che non possono esistere nè uomini nè popoli migliori degli altri .

  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,206
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    I popoli eletti non esistono; sono solo meltin pot.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dufresna Visualizza Messaggio
    La mia opinione è che "Popoli eletti" non dovrebbero esistere. [L'importante che stia ognuno a casa propria e nessuno rompa le palle agli altri ..]. Soprattutto trovo assurdo che la dottrina cattolica sostenga e perpetri ancor oggi la tesi secondo la quale il supremo abbia eletto a popolo "speciale" il popolo ebreo. E' un controsenso del cattolicesimo se pensiamo che la religione cristiana mette tutti gli uomini sullo stesso piano, tutti sono uguali dinanzi a Dio, almeno stando a quello che dice. Viene da se quindi che non possono esistere nè uomini nè popoli migliori degli altri .
    La storia del popolo eletto non è che deve essere accettata o non accettata.

    E’ tuttavia una realtà derivante dalle affermazioni di un popolo che lo sostiene da oltre tre millenni.

    Come se non bastasse l’ultima guerra aveva anche tra le sue motivazioni il concetto della superiorità razziale, ossia sotto un certo aspetto assecondava il ritornello dell’esistenza di un altro popolo eletto.

    All’atto pratico è che anche il neonato popolo italiano é diventato un popolo eletto. Si deve considerare il piano che ha in testa Tremonti e ne vuole parlare al G8, in quanto in qualche modo,tra le pieghe del ragionamento, si propone all’Europa di mantenere lo stato italiano.

    Con un ragionamento fondamentale: perché è molto importante

    Pertanto se la storia del popolo eletto è una barzelletta a cui nessuno crede, allora tutto finisce. Se invece qualcuno vuole difendere la prerogativa per il suo popolo bisogna che si dia da fare.

    Per adesso il vero popolo eletto è il popolo italiano.
    Vive e sperpera al di sopra di ogni sua possibilità,.

    Il popolo italiano ha sostituito l’antica manna del popolo eletto ebreo con i debiti che non pagherà mai più.

    Gli italiani sono un popolo talmente eletto che non sentono la necessità di far mettere una cupoletta in testa a coloro che lo visitano.

    Allora cosa fanno?.
    Lasciamo che l’italia continui?.
    Vogliamo dimostrare che dopo 3000 anni si può sostituire la manna con i debiti?.

    Oppure tagliano il nodo gordiano che tiene legato Nord e Sud?.

    Mentre si spettano delle eventuali prese di posizione, il governo italiano può continuare a contrarre altri debiti, perché i debiti rispetto alla manna si possono contrarre anche di sabato.

    Se nessuno si muove dei potenti, significa che la storia della possibilità dell’esistenza di un popolo eletto è una facezia megagalattica.
    Trenta secoli di prediche buttate alle ortiche.

    Oppure si diano una mossa.

    Questa storia che dobbiamo sobbarcarci il Sud per tenerci roma per fare dispetto al papa, incomincia a stancarci.

 

 

Discussioni Simili

  1. Eletto dal popolo, chi?....
    Di Andreone nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 85
    Ultimo Messaggio: 23-10-09, 13:41
  2. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 28-10-08, 19:01
  3. Il popolo eletto
    Di Combat nel forum Destra Radicale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 02-05-08, 14:25
  4. Popolo italiano , popolo di viziati
    Di AleNic nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 09-12-07, 11:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226