Diversi striscioni sono apparsi venerdi primo agosto per le strade di Perugia.

Per una battaglia di verità e giustizia che non può e non deve passare in secondo piano.

Vittime attendono gistizia.
Un innocente è prigioniero.

Non smetteremo mai di gridarlo:

La strage di Bologna è impunita!
Luigi Ciavardini è innocente!