User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Elezioni in Germania

Partecipanti
22. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Sozialdemokratische Partei Deutschlands

    6 27.27%
  • Partei des Demokratischen Sozialismus

    2 9.09%
  • Christlich-Soziale Union

    5 22.73%
  • Freie Demokratische Partei

    2 9.09%
  • Die Grune

    0 0%
  • Deutscher Demokratischen Union

    7 31.82%
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 47
  1. #1
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Elezioni in Germania 2020

    L'Europa del 2023 è piuttosto diversa da quella che oggi conosciamo. Anzitutto, lo stop di Lisbona ha prodotto una decisa svolta nel processo di integrazione Europea: adottato un Trattato più semplice con una clausola di opting out per l'Irlanda, tutti i successivi passi si sostanziano in cooperazioni rafforzate tra i vari paesi della Comunità. Progressivamente, man mano che la Russia acquisisce importanza, il baricentro economico e politico dell'Unione si spostava a Est, nei paesi a vertiginosa espansione economica un tempo appartenenti al blocco sovietico e oggi fieramente atlantisti, iper-liberisti e piuttosto euroscettici. Il sogno eurofederale si sostanzia nel grande impulso preso dalle Euroregioni e nel passaggio a una stretta Cooperazione Strutturata nel Secondo Pilastro tra alcuni Paesi dell'Europa Occidentale ( i 6 fondatori, la Spagna, il Portogallo, la Svezia, la Finlandia e la Slovenia).
    Lo spostamento ad Est del baricentro provoca anche diverse conseguenze nello scenario politico europeo: il progressivo avvicinamento dell'ELDR al PES, e la trasformazione del PPE da partito democristiano a partito conservatore egemonizzato dall'UMP, dal PP e dal PdL aprono lo spazio per una formazione liberale di destra, il Movement for European Reform, che unisce ai conservatori britannici i partiti "classic liberal" dell'Europa Orientale, come l'Eesti Reformierakund, la Piattaforma Civica, il Movimento Nazionale Simeone II, il Forum Civico.
    In questo scenario, la Germania si trova nelle peste ! Patendo pesantemente la concorrenza dei paesi dell'Est, la crisi del suo comparto industriale si acutizza sempre di più, portando alla crisi definitiva della Grosse Koalition.
    La SPD va al governo, vampirizzata dalla PDS e dai Verdi con cui è costretta ad allearsi, con le elezioni del 2010. Diviene subito chiaro come il rilancio dell'economia tedesca sia la principale priorità: la coalizione però si impappina nel momento in cui i pacchetti di riforme prevedono un allentamento dei criteri di sostenibilità ecologica, la permanenza dell'energia nucleare, uno spostamento di risorse dall'agricoltura all'industria, un massiccio piano di infrastrutture, secondo la visione operaista della Linke subita dalla SPD. I Verdi sempre più permeati di Ideologia della Decrescita iniziano a smarcarsi dalla coalizione, che crolla definitvamente alle elezioni del 2015, in cui i Socialcomunisti si presentano alleati al maggioritario nella lista "Sinistra per il Socialismo", con i Verdi in posizione concorrenziale.
    La coalizione di sinistra prevale di poco, ma per reggersi ha bisogno del sostegno della CDU, fortemente indebolita dall'ascesa dei Liberali. La collaborazione in chiave di "unità nazionale" con la Linke è troppo per i ferrei conservatori della CSU, che abbandonano il patto federativo con la CDU trascinando con sè anche diversi esponenti della destra interna dell'ex partito collegato. La Grossisima Coalizione si frantuma poi sulla devoluzione in azionariato pubblico di alcune aziende statali, che provoca a sua volta una mini scissione nella SPD.

    Nel 2020 si va dunque a nuove elezioni nella Repubblica Federale, con le seguenti alleanze in campo:

    Coalizione : Die Linke fur Sozialismus

    Sozialdemokratische Partei Deutschlands : Guidato da Andrea Ypsilanti, candidata al Cancellierato dopo il mandato dell'ex borgomastro di Berlino Klaus Vowereit. L'esperienza di governo con la sinistra ha portato a una riscoperta della tradizione operaia del Partito: pur non rinunciando alla flexicurity, il partito ha abbandonato nettamente l'impostazione della Quarta Via favorita dai partiti liberali alleati del PES e dai democratici americani, riscoprendo la Mitbestimmung e proponendo che le aziende dello Stato venissero progressivamente "affidate al Popolo" tramite l'azionariato popolare. Radicato sopratutto in Renania e nel Nord, ha ricucito con la WASG, la componente di Lafontaine uscita per unirsi alla Linke. In Politica Comunitaria, è per uno Stato Federale Europeo a contenuto fortemente sociale. In Politica Estera, auspica un allentamento dei legami della NATO e un avvicinamento alla Cina. Favorevole a una Globalizzazione Sociale, sul modello Stiglitziano. I sondaggi la accreditano del 26%

    Partei des Demokratischen Sozialismus: come da antico progetto lafontainiano, la PDS dopo la rottura della Linke è diventata il partito federato della SPD nei Lander dell'ex DDR. Notevolmente puiù massimalista del cugino occidentale, ha adottato il modello del Partito Sociale che tanta fortuna ha avuto in Italia, Olanda e Francia, il che l'ha portata a diventare nuovamente una sorta di Partito-Stato nei territori di sua maggiore penetrazione. Più scettico sulla globalizzazione e più pronunciatamente filocinese. Guidata da Gabi Zimmer. Attorno al 14% nei sondaggi.

    Coalizione : Die Republikaner

    Christlich-Soziale Union : Partito di destra cristiana conservatrice, contrario all'immigrazione e a maggiori diritti civili. Pesantemente Law-and-Order. In economia è per un liberismo thatcheriano con toni paternalisti, e un welfare basato sulle pubblica beneficienza ( possibilità di detrarre fino al 20% del proprio reddito per le donazioni sociali). E' molto forte nel Sud, e assai legato all'agricoltura: per questo chiede maggiore flessibilità nei criteri bruxelliani delle quote, ed è fortemente a favore di un rafforzamento dell'Euroregione AlpeAdria (Baviera, Carinzia, Triveneto, Slovenia, Istria, Dalmazia) in cui la forza economica della regione bavarese la farebbe da padrona. Scettico sull'eurofederalismo, ma egualmente diffidente degli Stati Uniti tornati in mano ai democratici, preme per una maggiore apertura alla Russia e ai Paesi Balcanici. Pesantemente contrario all'ingresso della Turchia in Europa. Fa parte del PPE ed è guidato da Alexander Radwan. Accreditato del 10,3%.

    Freie Demokratische Partei: In mano allo storico leader Guido Vesterwelle, il Partito Liberaldemocratico tedesco ha avuto una netta virata verso destra in reazione all'antiliberismo governativo. Ora è su posizioni di classical liberalism, e supporta una trasformazione in senso nettamente presidenzialista, modellata sugli USA, della Germania prima, e dell'Europa poi. Libertario nei diritti civili, sfiora l'anarcocapitalismo su molti temi sociali ed economici. Per una politica di "Blocco Occidentale" USA-UE-Russia contro il "Pericolo Giallo", è per una politica di chiusura all'immigrazione non economicamente sostenibile sul modello australiano, e per un "Piano di Austerità" nelle spese. I sondaggi lo segnalano al 18%, e in caso di vittoria della coalizione Giallo-Blu-Verde, a loro toccherà quasi sicuramente il Cancellierato. Usciti da un ELDR considerato troppo a sinistra, aderiscono ora al MER.

    Die Grune: alleatosi inaspettatamente con i due partiti conservatori, il Partito dei Verdi rilancia uno stile di vita comunitario, agrario e contadino che ben si sposa col tradizionalismo della CSU e con l'individualismo della FDP. Per una politica di basse tasse sui ceti rurali, la devoluzione ai comuni di molte competenze dello Stato Centrale, il blocco del nucleare e l'investimento sulle energie alternative. Supporta una Decrescita "Felice". Non ha un leader, ma un comitato di reggenti portavoce espressione delle varie anime del partito. Sull'8,8% nell'ultimo sondaggio FORSA.

    Coalizione: Deutscher Demokratischen Union

    Nata dalla convergenza tra la destra della SPD, guidata dal vecchio ex ministro Klement, e la CDU di Frau Merkel, è un partito di centro-che-guarda-a-sinistra, aderente all'ALDE dopo la svolta populista e conservatrice del PPE. Accreditata del 21,8% nei sondaggi, è guidata da un giovane e carismatico politico di origine turca, presentato un pò come l'Obama tedesco. Svantaggiata rispetto ai competitors principali, si sta cercando di accreditare come la forza della modernità e della globalizzazione, senza però rinunciare alla difesa dell'economia sociale di mercato. In politica Comunitaria, è convintamente eurofederalista, anche in virtù del suo radicamento nell'Euroregione Reno-Mosa, epicentro delle Istituzioni Comunitarie. In politica estera è filoamericano. Tiepido sui diritti civili e la ricerca scientifica, è per una politica di compassionevole accoglienza degli immigrati. Liberista sociale.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Utente cancellato
    Data Registrazione
    13 Jul 2009
    Messaggi
    5,455
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E un partito per il Kaiser?

  3. #3
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da REGNO D'ITALIA Visualizza Messaggio
    E un partito per il Kaiser?
    'un c'è, sennò l'avrei votato anch'io tocca accontentarsi !

  4. #4
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito

    Christlich-Soziale Union, prima di subitissimo.
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  5. #5
    Reazione
    Data Registrazione
    25 Sep 2007
    Località
    Basilicata,Italia,Europa
    Messaggi
    2,659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Christlich-Soziale Union

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito

    Csu

  7. #7
    ...Vivi e lascia vivere...
    Data Registrazione
    18 Feb 2008
    Messaggi
    3,189
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Che palle, i soliti partiti che sono tutti uguali e alla fine mancano sempre quelli che rappresentano altre aree politiche.
    Davanti ad un quadro del genere...scheda bianca.

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    17,464
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    indeciso tra il ddu e i grunen... voto ddu

  9. #9
    sionismo = infamità
    Data Registrazione
    15 Oct 2007
    Località
    Combatti l'Impero! "Fare come in Grecia"
    Messaggi
    1,820
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    SPD, in una corrente di minoranza a causa di divergenze a livello personale:
    1) no alla flexecurity, vista come una minchiata, a cui contrapporre il "keynesismo autogestionario": nazionalizzazioni sotto gestione/controllo dei lavoratori, welfare state per tutti, riforma monetaria sul modello delle idee di Douglas (social credit).
    2) maggiore attenzione al rispetto ambientale, smantellamento del nucleare, sviluppo delle energie alternative fino ad includere alcuni punti della decrescita cari ai verdi.
    3) ferma opposizione alla Cina, per una politica europeista ed autonoma dagli altri blocchi.

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    14,734
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sozialdemokratische Partei Deutschlands

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Elezioni Politiche 2020
    Di SteCompagno nel forum FantaTermometro
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 25-05-10, 14:17
  2. Cancro Nucleare. Germania chiude entro il 2020.
    Di Ortodossia nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 07-02-10, 14:47
  3. Elezioni Germania 2020
    Di Manfr nel forum FantaTermometro
    Risposte: 81
    Ultimo Messaggio: 04-11-08, 13:08
  4. Italia: elezioni del 2020... per chi voti?
    Di alexeievic nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 01-10-08, 16:15
  5. Fantaelezioni Germania 2020
    Di Manfr nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-10-06, 08:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226