User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
  1. #1
    Forumista junior
    Data Registrazione
    21 Aug 2011
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito finanziamenti romani a costantinopoli

    ho avuto notizia di ingenti contribuzioni economiche che il vaticano invia da anni al fanar. Se questo corrisponde al vero quale valutazione si dà in ambiente ortodosso?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Prete ortodosso
    Data Registrazione
    21 Apr 2009
    Messaggi
    235
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Amico: tu dai una cosa a me , io do una cosa te. In altri termini, tu vuoi i baci e gli abbracci, vuoi fiumi di inchiostro sulla carta copiativa, vuoi la colonna per guardare tutti dall'alto verso il basso, vuoi che gli altri Patriarchi si inc...avolino per tutto questo, ebbene qualcosa in cambio anchio lo voglio: finanziamenti .... !!!!!!! altrimenti come faccio a sopravvivere ?

  3. #3
    Forumista junior
    Data Registrazione
    21 Aug 2011
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ho capito; quindi la notizia era vera. devo pensare che costantinopoli sia in difficoltà economiche? Ci sono altri patriarcati che ricevono finanziamenti da roma? (e se li ricevono è evidente che li accettano).
    avevo letto da qualche parte che costantinopoli aveva problemi, ma non immaginavo fossero problemi economici, più che altro pensavo a problemi causati dai turchi.

  4. #4
    Forumista junior
    Data Registrazione
    21 Aug 2011
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Firmozioti Visualizza Messaggio
    vuoi fiumi di inchiostro sulla carta copiativa, vuoi la colonna per guardare tutti dall'alto verso il basso, vuoi che gli altri Patriarchi si inc...avolino per tutto questo,
    non riesco ad afferrarne il senso. chiedo scusa.

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    22 Sep 2004
    Messaggi
    1,844
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La Chiesa è nata povera. Quando si è arricchita ci sono state sempre delle reazioni per cercare di riportare al centro di essa il senso della povertà. Povertà non significa farsi crescere i pidocchi in testa, significa non dover subire dei vincoli mondani, non aver paura di dispiacere alle persone, quando ciò sia necessario per amore del vangelo.
    Povertà significa non essere affascinati dalle cose e non dipendere da esse per non oscurare il cuore. Povertà significa avere l'atteggiamento di Cristo davanti a colui che gli disse "Ti daro' tutto questo se tu inchinandoti mi adorerai".
    Per questo povertà e libertà evangelica vanno di pari passo. Laddove non c'è la prima non può più esserci la seconda. Laddove non c'è la seconda vi è l'inaridimento della vita cristiana resa come pura forma ma svuotata da "spiacevoli" sostanze.

    Comprendo che la situazione attuale della chiesa chieda anche una organizzazione materiale, ma mi sembra che si è entrati in un circolo vizioso di dipendenze sempre più strette. E siccome i preti non possono vendere petrolio o risorse naturali, come fanno i paesi del mondo, "vendono" ciò che hanno: il vangelo. In altri termini possono giungere ad adattare il vangelo e si adattano per vivere con convenzioni mondane gradevoli a chi può beneficiarli.
    Ieri successe così con la famosa storia del "filioque" - che altro non fu se non un modo di compiacere gli imperatori ottoniani - oggi lo si fa con altre cose.
    Davanti a tutto questo viene da pensare alla famosa frase evangelica: "Il Figlio dell'uomo quando tornerà sulla terra troverà ancora le fede?".
    Infatti mentre si fanno questi "sacri commerci" tra chiese le persone in esse (tra cui "in primis" il reverendissimo clero ) si svuotano in modo pauroso e vivono come orfani, come zattere alla deriva senza che nessuno li possa guidare.
    Questa è la realtà senza accentuazioni né infingimenti.

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    22 Sep 2004
    Messaggi
    1,844
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ISoLO Visualizza Messaggio
    non riesco ad afferrarne il senso. chiedo scusa.
    E' fin troppo chiaro!
    Cosa sta a cuore al Vaticano? Essere al centro degli eventi ecclesiali! Come può ottenerlo? "Aiutando" quelle chiese che, per tradizione e non per cattiveria, non hanno mai avuto questa sensibilità.
    E' come se io pagassi tua sorella (facciamo un banale esempio) perché ti parlasse sempre di me quando tu non t'interessi di me. E' una chiarissima forzatura per creare delle attese, una consuetudine, fondandola magari in nome del vangelo.
    Ammettendo che questo sia pur giusto e santo è evidente che gli "aiutini" economici dati alle chiese "sorelle" non sono "gratis et amore Dei". "Gratuitamente avete ricevuto gratuitamente date" viene chiaramente eluso e con questo chissà quante altre cose....
    Io purtroppo credo che molti preti indubbiamente distruggono il vangelo lasciandolo apparentemente tale e quale e credendo pure di onorarlo.

  7. #7
    Prete ortodosso
    Data Registrazione
    21 Apr 2009
    Messaggi
    235
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro Informatore: GRAZIE, non potresti essere più esplicito, per questo chi vuol capire capisca. Che tradotto in altri termini al buon intenditore poche parole. Non la Chiesa, ma chi la governa se ne infischia di quello che il Signore ha lasciato detto, preferisce le cose donate gratuitamente da chi sappiamo noi, e per non fraintenderci, da colui che portando Cristo sulla vetta più alta, gli ha fatto vedere le ricchezze del mondo, ora non essendoci riuscito con il suo Creatore, cerca e ci sta riuscendo di farcela con la sua Creatura. Amico e fratello, siamo circondati da queste ricchezze alle quali non riusciamo a dire di no, ed a iniziare da noi preti, guardiamo alla strada più facile e piacevole, dimendicandoci che il Regno si guadagna seguendo la strada più brutta e pericolosa. Sulla terra ci sono pezzi di Chiesa povere, ma ci sono anche pezzoni straricche, il povero vorrebbe imitare in ricco e come può ottenere ciò che non possiede? facile, INCHINANDOSI a colui che possiede. Per questo i musulmani, i buddisti, le sette e tutto quello che sta fuori dalla Chiesa di Cristo, sono pieni di proseliti; infatti noi abbandonando e non seguendo gli insegnamenti del Figlio di Dio, ci perdiamo in mille rivoli e abbracciando il FALSO CREDIAMO DI AVER RISOLTO I PROBLEMI. SULLA TERRA FORSE SI, MA POI ........... p. Giovanni

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    22 Sep 2004
    Messaggi
    1,844
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ISoLO Visualizza Messaggio
    ho avuto notizia di ingenti contribuzioni economiche che il vaticano invia da anni al fanar. Se questo corrisponde al vero quale valutazione si dà in ambiente ortodosso?
    L'ambiente ortodosso, se è sano, è affascinato solo da una cosa: dalla santità, non dai preti, dai vescovi e dai patriarchi.
    Le conseguenze, oltre a quelle sopra da me specificate, sono qualche ironia sul patriarca ecumenico e sui suoi amici romani e nulla più.
    Per fortuna l'Ortodossia non si lascia scomporre dai traffici dei preti. A differenza del cattolicesimo un patriarca, nell'Ortodossia, non è una specie di "padre eterno" anche se lui volesse esserlo...

  9. #9
    Amore vince la morte
    Data Registrazione
    22 Sep 2006
    Località
    In prossimità, desidero, del Santo dei santi
    Messaggi
    6,292
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Informatore Visualizza Messaggio
    La Chiesa è nata povera. Quando si è arricchita ci sono state sempre delle reazioni per cercare di riportare al centro di essa il senso della povertà. Povertà non significa farsi crescere i pidocchi in testa, significa non dover subire dei vincoli mondani, non aver paura di dispiacere alle persone, quando ciò sia necessario per amore del vangelo.
    Povertà significa non essere affascinati dalle cose e non dipendere da esse per non oscurare il cuore. Povertà significa avere l'atteggiamento di Cristo davanti a colui che gli disse "Ti daro' tutto questo se tu inchinandoti mi adorerai".
    Per questo povertà e libertà evangelica vanno di pari passo. Laddove non c'è la prima non può più esserci la seconda. Laddove non c'è la seconda vi è l'inaridimento della vita cristiana resa come pura forma ma svuotata da "spiacevoli" sostanze.

    Comprendo che la situazione attuale della chiesa chieda anche una organizzazione materiale, ma mi sembra che si è entrati in un circolo vizioso di dipendenze sempre più strette. E siccome i preti non possono vendere petrolio o risorse naturali, come fanno i paesi del mondo, "vendono" ciò che hanno: il vangelo. In altri termini possono giungere ad adattare il vangelo e si adattano per vivere con convenzioni mondane gradevoli a chi può beneficiarli.
    Ieri successe così con la famosa storia del "filioque" - che altro non fu se non un modo di compiacere gli imperatori ottoniani - oggi lo si fa con altre cose.
    Davanti a tutto questo viene da pensare alla famosa frase evangelica: "Il Figlio dell'uomo quando tornerà sulla terra troverà ancora le fede?".
    Infatti mentre si fanno questi "sacri commerci" tra chiese le persone in esse (tra cui "in primis" il reverendissimo clero ) si svuotano in modo pauroso e vivono come orfani, come zattere alla deriva senza che nessuno li possa guidare.
    Questa è la realtà senza accentuazioni né infingimenti.
    Intervento questo tuo, assai significativo che merita attenzione e le dovute serie e sincere riflessioni. Ti ringrazio dal cuore mio caro.

  10. #10
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 Sep 2009
    Messaggi
    6,420
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Informatore Visualizza Messaggio
    L'ambiente ortodosso, se è sano, è affascinato solo da una cosa: dalla santità, non dai preti, dai vescovi e dai patriarchi.
    Le conseguenze, oltre a quelle sopra da me specificate, sono qualche ironia sul patriarca ecumenico e sui suoi amici romani e nulla più.
    Per fortuna l'Ortodossia non si lascia scomporre dai traffici dei preti. A differenza del cattolicesimo un patriarca, nell'Ortodossia, non è una specie di "padre eterno" anche se lui volesse esserlo...
    stavo cercando una discussione di qualche tempo fa sulle traduzioni bibliche in uso presso gli ortodossi italici.

    Ho invece trovato questa interessantissima discussione...

    penso che possa essere utile per il nostro nuovo amico guaglione...

    Il concetto evidenziato sopra, ovvero che, nell'ortodosia, un patriarca non è una specie di "padre eterno" è una delle prime cose che guaglione deve imparare nel suo transito dal cattolicesimo all'ortodossia....

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Patriarcato di Costantinopoli
    Di Rick Hunter nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 24-05-15, 08:50
  2. Rifondazione comunista riceve finanziamenti dai palazzinari romani
    Di sorci verdi nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-07-09, 16:36
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-07-09, 16:22
  4. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 19-12-08, 10:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226