User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 35
  1. #1
    maat.it/livello2/catone-1.htm
    Data Registrazione
    13 May 2008
    Località
    Tusculum
    Messaggi
    993
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Grillo continua a fare il leghista, in assenza della Lega

    Tratto dal sito beppegrillo.it

    13 Agosto 2008

    I mantenuti autonomi




    Quando un figlio esce di casa per affermare la sua autonomia di solito non chiede i soldi ai genitori. Se lo fa è loro discrezione darglieli. Se il figlio in questione volesse fare l’autonomo a vita alle spalle dei genitori, la situazione sarebbe imbarazzante. Una situazione speciale. Un mantenuto autonomo. Una contraddizione. O sei autonomo, o sei mantenuto. Una terza via non esiste.
    Chi varca i confini che separano il Piemonte e il Veneto dalla Valle d’Aosta e dalla Provincia autonoma di Trento ha l’impressione di cambiare Stato. Di entrare in Francia o in Austria. Tutto è più bello. Più ordinato, più ricco. Il merito è degli schei, dei danèe, delle palanche. Le Regioni a Statuto Speciale hanno diritto a entrate tributarie che le altre Regioni si sognano. Gli effetti benefici si vedono sul tenore di vita degli abitanti (autonomi), tranne che per la Sicilia dove c’è la trattenuta alla fonte della Mafia. Vuoi un mutuo per la casa agevolato? C’è la Regione. L’autostrada gratis? C’è la Regione. La benzina con lo sconto? C’è la Regione.
    In Italia alcune aree geografiche sono più uguali delle altre con i soldi delle altre. Il Friuli Venezia Giulia riceve quattro miliardi di euro all’anno. La Provincia di Bolzano tre miliardi e ottocento milioni. La Sardegna sei miliardi. La Valle d’Aosta un miliardo e trecento milioni per 125 mila abitanti. La Sicilia 11 miliardi e trecento milioni. La Provincia di Trento tre miliardi e mezzo. Se la legge è, o dovrebbe essere, uguale per tutti i cittadini italiani, lo stesso dovrebbe valere anche per il trattamento fiscale. Se nasco a Mondovì, Piemonte, devo avere gli stessi servizi di chi nasce a Arnad, Valle d’Aosta.
    I paesi confinanti con le Regioni del Bengodi vogliono farsi annettere, succede in Veneto e in Piemonte. I cittadini aspiranti autonomi tengono referendum consultivi. Vogliono farsi mantenere un po’ anche loro.
    Per ogni su c’è sempre un giù e per ogni Regione a statuto speciale c’è almeno una Regione a statuto subnormale. E’quella che caccia l’euro per gli altri e ha servizi da terzo mondo.



    ----------------------------------------------------------

    Dopo i manifesti copiati da Di Pietro, anche Grillo cerca di riempire il vuoto politico lasciato dalla vecchia Lega federalista e legalitaria (due concetti inscindibili).

    Sì, mi rendo conto che sono soluzioni di ripiego, ma è automatico che si sviluppino certe strategie, in quanto - com'è noto - in politica gli spazi vuoti non esistono: se la Lega insiste ad appoggiare il farabutto di Arcore nella sua atavica battaglia contro la legalità, rinunciando anche a qualsiasi rivendicazione autonomista per il Nord, prima o poi si troverà di fronte uno o più soggetti che andranno oltre l'amarcord per catturare i delusi.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' vero: le regioni autonome ricevono finanziamenti, non solo: le provincie di confine delle regioni autonome hanno anche delle agevolazioni ulteriori.
    Che manchi un senso di giustizia, in italia, è fuor di dubbio.
    Come Friulano, visto che in Friuli sono nato e lavoro a Udine da quasi 15 anni, non credo che i Friulani vivano di fondi statali.
    Grillo dovrebbe prendere una posizione, non limitarsi alla mera denuncia.
    E' ingusto che i Friulani siano finanziati? Cosa vuole insinuare: che siamo dei fannolloni come i siciliani?
    Bene, basta che lo stato garantisca le stesse leggi al nord ed al sud e ridistribuisca le conseguenti entrate fiscali a tutti e tolga pure lo statuto autonomo al Friuli (che ha avuto l'autonomia in quanto era al confine con un Paese dell'ex blocco comunista, oltre che con l'Austria).
    I Friulani sono un popolo che lavora (anche se hanno un concetto di lavoro meno aggressivo rispetto a quello Veneto) per cui non si volterebbero nemmeno indietro se quei soldi mancassero.
    E' la gestione clientelare della politica (compresa quella regionale) che va rivista.
    Illy ha fatto uno sfascio, dando fondi a tutti i suoi amichetti e va dato merito al senso di responsabiltà dei Friulani che non si sono lasciati abbindolare dalla proposta di Illy dell'obbligo del multilinguismo nella pubblica amministrazione (italiano, Friulano, Sloveno, Austriaco). L'intenzione di Illy era comprarsi il consenso degli autonomisti per poter continuare a gestire in maniera clientelare i sodi.
    Tondo, Friulano, disse no al Friulano nella pubblica amministrazione, conscio che non vi erano fondi: vi erano altre priorità.

  3. #3
    maat.it/livello2/catone-1.htm
    Data Registrazione
    13 May 2008
    Località
    Tusculum
    Messaggi
    993
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hellas Visualizza Messaggio
    Grillo dovrebbe prendere una posizione, non limitarsi alla mera denuncia.

    Grillo non dovrebbe, potrebbe. E' una sua facoltà come libero cittadino, che vive (come noi) dei soldi che guadagna col suo mestiere di attore comico e blogger.

    A quelli che realmente dovrebbero prendere posizione, cioè i politici stipendiati da noi e i loro partiti finanziati da noi, nessuno chiede niente?

    Paradossi italiani.

  4. #4
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cato censor Visualizza Messaggio
    Grillo non dovrebbe, potrebbe. E' una sua facoltà come libero cittadino, che vive (come noi) dei soldi che guadagna col suo mestiere di attore comico e blogger.

    A quelli che realmente dovrebbero prendere posizione, cioè i politici stipendiati da noi e i loro partiti finanziati da noi, nessuno chiede niente?

    Paradossi italiani.
    Grillo si limita a una denuncia senza seguire alcuna logica.
    Il lunedì dichiara che tre regioni si sono resi indipendenti dall'italia (campania, calabria, sicilia) e una quarta sta decidendo (puglia).
    Il martedi dichiara:
    http://it.youtube.com/watch?v=HRqumB...eature=related

    Poi è chiaro che Grillo ha pieno diritto di dire e fare quel che vuole.
    Me se urla A e poi "urla anti A" si (s) qualifica da solo.

  5. #5
    maat.it/livello2/catone-1.htm
    Data Registrazione
    13 May 2008
    Località
    Tusculum
    Messaggi
    993
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hellas Visualizza Messaggio
    Grillo si limita a una denuncia senza seguire alcuna logica.


    Poi è chiaro che Grillo ha pieno diritto di dire e fare quel che vuole.
    Me se urla A e poi "urla anti A" si (s) qualifica da solo.

    Lascia che Grillo faccia il comico e il blogger, che ti frega se manca di coerenza, logica, costrutto?

    Quella roba devi chiederla ai politici a cui paghi lo stipendio, mica ad uno che si mantiene con gli spettacoli nei palasport!

    Limitiamoci a constatare che a dire certe cose (tipo che regaliamo alla Sicilia 11 miliardi di euro ogni anno) c'è rimasto solo lui, prima c'era anche un certo Bossi (nostalgia canaglia).

    Chiedere coerenza, proposte e strategie ad uno che manco si candida alle elezioni è un pochino pretestuoso, dài...

  6. #6
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cato censor Visualizza Messaggio
    Lascia che Grillo faccia il comico e il blogger, che ti frega se manca di coerenza, logica, costrutto?

    Quella roba devi chiederla ai politici a cui paghi lo stipendio, mica ad uno che si mantiene con gli spettacoli nei palasport!

    Limitiamoci a constatare che a dire certe cose (tipo che regaliamo alla Sicilia 11 miliardi di euro ogni anno) c'è rimasto solo lui, prima c'era anche un certo Bossi (nostalgia canaglia).

    Chiedere coerenza, proposte e strategie ad uno che manco si candida alle elezioni è un pochino pretestuoso, dài...
    E' vero che è un comico e un blogger però è anche "correlato" a di Pietro (politico), Travaglio/Gomez/Barbacetto che sono scrittori sostanzialmente di aera sinistrorsa. Inoltre Grillo ha appoggiato liste civiche.
    Nessuno pretende nulla da Grillo, il punto è: quanto fidarsi dei suoi dati (quel dato degli 11 miliardi è vero?).
    Il giornalista cita le fonti.
    Grillo, non essendo giornalista e comportandosi in modo incoerente quanto è affidabile?
    Il modo di lavorare del giornalista (o meglio di come dovrebbe essere il lavoro del giornalista) è analogo a quello di uno scienziato (elaborazione di dati).
    Se si consiglia ad una persona adulta, sana, di età compresa tra 18 e 65 anni di svolgere almeno 60 minuti di attività fisica al giorno per dimagrire, si riportano le fonti da cui tale dato è stato prelevato (es. Haskell et al. Physical activity and public health: updated recommendation for adults from the American College of Sports Medicine and the American Heart Association. Med Sci Sports Exerc. 2007 Aug;39(8):1423-34. http://www.acsm.org/AM/Template.cfm?Section=Home_Page&Template=/CM/ContentDisplay.cfm&ContentID=7788).
    Quali sono le fonti di Grillo?
    La mancanza di un giornalismo reale (un giornalismo di inchiesta, con l'eccezione di Report e Travaglio (?)) non consentirà mai di farsi una opinione reale.
    Il giornalista, in realtà, è uno che si fa un culo così, andando a reperire ed esaminare documenti. Ma ce ne sono in Italia? Perchè non vedo analisi di dati ma solo il "riportare opinioni" (dando il microfono a Tizio e a Caio).
    Quanto vale un paese in cui l'informazione è demandata a Grillo e Greggio?
    Che magari, lavorando male (non è il loro mestiere), la manipolano facendo il gioco delle stesse forze di cui si dichiarano oppositori.
    E' come essere prigionieri di un carrozzone (di un teatro delle maschere).
    Siamo un paese surreale.

  7. #7
    maat.it/livello2/catone-1.htm
    Data Registrazione
    13 May 2008
    Località
    Tusculum
    Messaggi
    993
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hellas Visualizza Messaggio
    E' vero che è un comico e un blogger però è anche "correlato" a di Pietro (politico), Travaglio/Gomez/Barbacetto che sono scrittori sostanzialmente di aera sinistrorsa. Inoltre Grillo ha appoggiato liste civiche.
    Nessuno pretende nulla da Grillo, il punto è: quanto fidarsi dei suoi dati (quel dato degli 11 miliardi è vero?).
    Il giornalista cita le fonti.
    Grillo, non essendo giornalista e comportandosi in modo incoerente quanto è affidabile?
    Il modo di lavorare del giornalista (o meglio di come dovrebbe essere il lavoro del giornalista) è analogo a quello di uno scienziato (elaborazione di dati).
    Se si consiglia ad una persona adulta, sana, di età compresa tra 18 e 65 anni di svolgere almeno 60 minuti di attività fisica al giorno per dimagrire, si riportano le fonti da cui tale dato è stato prelevato (es. Haskell et al. Physical activity and public health: updated recommendation for adults from the American College of Sports Medicine and the American Heart Association. Med Sci Sports Exerc. 2007 Aug;39(8):1423-34. http://www.acsm.org/AM/Template.cfm?Section=Home_Page&Template=/CM/ContentDisplay.cfm&ContentID=7788).
    Quali sono le fonti di Grillo?
    La mancanza di un giornalismo reale (un giornalismo di inchiesta, con l'eccezione di Report e Travaglio (?)) non consentirà mai di farsi una opinione reale.
    Il giornalista, in realtà, è uno che si fa un culo così, andando a reperire ed esaminare documenti. Ma ce ne sono in Italia? Perchè non vedo analisi di dati ma solo il "riportare opinioni" (dando il microfono a Tizio e a Caio).
    Quanto vale un paese in cui l'informazione è demandata a Grillo e Greggio?
    Che magari, lavorando male (non è il loro mestiere), la manipolano facendo il gioco delle stesse forze di cui si dichiarano oppositori.
    E' come essere prigionieri di un carrozzone (di un teatro delle maschere).
    Siamo un paese surreale.

    Adesso pretendi da Grillo che faccia (pure) il giornalista!

    Ripeto: lascia che faccia o dica cosa vuole, da attore comico qual'è, al massimo neo-opinionista da blog.

    Il punto è un altro, ed è a mille chilometri da Grillo: dato per scontato che lo scandalo assistenzialista sia vero e non un'invenzione di Grillo priva di fonti, dove c**zo sono finiti i politici che se ne occupano? Dove trovarne altri?

    Parlare di Grillo all'infinito ci distoglie dal vero problema: i politici-desaparecidos che lui sta - suo malgrado, credo - rimpiazzando...

  8. #8
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cato censor Visualizza Messaggio
    Adesso pretendi da Grillo che faccia (pure) il giornalista!

    Ripeto: lascia che faccia o dica cosa vuole, da attore comico qual'è, al massimo neo-opinionista da blog.

    Il punto è un altro, ed è a mille chilometri da Grillo: dato per scontato che lo scandalo assistenzialista sia vero e non un'invenzione di Grillo priva di fonti, dove c**zo sono finiti i politici che se ne occupano? Dove trovarne altri?

    Parlare di Grillo all'infinito ci distoglie dal vero problema: i politici-desaparecidos che lui sta - suo malgrado, credo - rimpiazzando...
    Il problema è ancora peggiore: sarà possibile avere politici che siano buoni amministratori con il sistema elettorale attuale (senza preferenze)?
    Assumendo che la nostra classe politica sia costituita da persone incapaci (prima ancora che: avide, puttaniere e drogate), poichè sono loro che fanno avanzare i nuovi è realistico ritenere che una persona incapace ne faccia avanzare una più capace di lui?
    O il sistema è in grado di partorire forze politiche nuove e migliori oppure la vedo dura.
    Senza contare che siamo in un sistema rappresentativo per cui la classe politica riflette l'elettorato.
    Dobbiamo caricarci il fardello sulle spalle ed andare avanti (mandando a casa un po' di gente).
    Ormai vivo alla giornata.
    Rivotassi non rivoterei Berlusconi (se passa il decreto anti- intercettazioni siamo in dittatura - soprattutto siamo alla mercè dei crimali in colletto bianco o camiice-).

  9. #9
    Pensiero Libero
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    2,341
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    è un'errore enorme schierarsi contro le regioni a statuto speciale, ce ne dovrebbero essere molte altre, non capisco perchè se delle regioni trattengono tasse al suo interno dovrebbero finire di farlo?
    Diversa è la situazione della Sicilia o altre regioni del sud che per i finanziamenti che ricevono è come se fossero meglio delle regioni autonome...

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Brutta cosa l'invidia
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Continua la coerenza della lega
    Di jotsecondo nel forum Padania!
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 08-03-11, 14:59
  2. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 06-09-10, 10:44
  3. Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 13-02-10, 15:33
  4. Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 12-08-08, 18:56
  5. Continua la crisi della Lega nel Trevigiano!
    Di Felsineo nel forum Padania!
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 12-07-06, 21:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226