User Tag List

Pagina 1 di 21 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 205
  1. #1
    ITALIANA AL 100%
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    505
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Bilanci falsi per 30 mld L’Ue smaschera Prodi



    Bilanci falsi per 30 mld L’Ue smaschera Prodi

    di Claudio Borghi
    L’esperienza della sinistra al governo nella scorsa legislatura potrebbe presto arricchirsi di un altro primato: quello del «falso in bilancio» più grande della storia, una cifra vicina ai 30 miliardi di euro (sessantamila miliardi delle vecchie lire) con i quali si sarebbero inutilmente «sporcati» i conti pubblici italiani allo scopo di far sembrare peggiore la situazione ereditata dal governo Berlusconi e accreditarsi come risanatori. Di questa cifra Eurostat ha già accertato l’inesistenza di quasi 15 miliardi e, secondo quanto risulta al Giornale, i conti italiani sarebbero «sotto revisione» per quanto riguarda la somma rimanente.

    Facciamo un passo indietro: l’indicatore più popolare per misurare la «performance» della politica economica di un governo è l’evoluzione del rapporto fra il deficit e il Prodotto interno lordo. Questa misura è importante sia in senso assoluto (perché se eccede stabilmente il 3% l’Europa apre una procedura di infrazione) sia in senso relativo perché si possono confrontare i comportamenti dei diversi Stati fra di loro e rispetto alla media europea. Ogni governo è «responsabile» degli anni per i quali firma la legge finanziaria che, come è noto, stabilisce spese e entrate per l’intero anno. Pertanto economicamente vengono per convenzione attribuiti al centrosinistra i risultati degli anni dal 1997 al 2001, al centrodestra quelli degli anni dal 2002 al 2006, di nuovo a Prodi gli anni 2007 e 2008. Ebbene, Prodi, Padoa-Schioppa e Visco si inventarono delle voci «una tantum» che pesarono sul deficit italiano del bilancio 2006 per circa due punti in modo da consegnare alle stampe e a un’imbarazzata Istat un dato pesantissimo: meno 4,4%, il risultato peggiore dal 1996 e che sarebbe rimasto alle cronache come responsabilità del governo di centrodestra. Peccato però che queste voci fossero inesistenti.

    La prima di queste voci fantasma, relativa a possibili rimborsi sull’Iva delle auto aziendali e pesante per ben 15 miliardi di euro, è già stata cassata da mesi (nel silenzio generale) da Eurostat che ha provveduto a classificare come «metodologicamente scorretto» il carico di spese solo eventuali e non ancora verificatesi sul bilancio 2006. La cosa è immediatamente verificabile dal sito di Eurostat dove il rapporto deficit/Pil per l’Italia nell’anno in questione appare ora ridotto al 3,4 per cento.

    Nella stessa nota in cui Eurostat accerta il primo falso nel bilancio statale però c’è anche una nota che indica come le voci relative a «investimenti infrastrutturali» siano sotto esame. Di cosa si tratta? È una storia incredibile, che indica con quanta spregiudicatezza si sia mosso il governo Prodi pur di poter addossare al governo precedente responsabilità non sue. L’ultimo dei 1.364 commi della legge finanziaria per il 2007 (quella famosa del «più tasse per tutti») è molto strano: dice, come da prassi, che la legge entra in vigore il 1° gennaio «tranne» quattro commi che, in modo del tutto irrituale, entrano in vigore il 27 dicembre. Tali commi prevedono l’accollo dello Stato dei debiti delle Ferrovie dell Stato per 13 miliardi che quindi, per tre soli giorni, venivano caricati totalmente sull’esercizio 2006. Un vero e proprio colpo di mano che era inoltre finanziariamente indeterminato, perché il decreto attuativo sarebbe stato emesso solo in seguito.
    C’è di peggio: esiste la prova che Eurostat aveva imposto sin dal 2005 un diverso criterio di imputazione del deficit. L’istituto europeo aveva classificato tale somma come debiti dello Stato nel 2005 e, secondo quanto si può leggere sul rapporto che accompagnava la riclassificazione, aveva stabilito tassativamente che fossero imputate come deficit solo e solamente le cifre relative a debiti giunti a scadenza e non onorati dalle Ferrovie e, in ogni caso, solo per gli anni in cui queste scadenze fossero avvenute. Non c’era quindi nessuna ragione per disporre l’accollo di una simile cifra e soprattutto nessuna motivazione per una così clamorosa forzatura contabile, congegnata in modo da gonfiare il deficit 2006, anzi, Eurostat aveva espressamente deciso tutt’altro.

    Alla luce di tutto ciò si capisce l’imbarazzo dei contabili europei nell’avere «sotto revisione» dei numeri che risultano falsati per quasi 30 miliardi con conseguente difficoltà di raccordo di cifre che impattano l’intero bilancio dell’eurozona. Se, come pare, anche l’accollo dei debiti delle Ferrovie - dato il palese artificio contabile e l’esplicita indicazione contraria del 2005 - verrà cassato da Eurostat, bisognerà riscrivere la storia economica delle ultime legislature, ammettendo che il risanamento era stato in effetti iniziato dal governo Berlusconi, dato che il centrodestra, senza il «superfalso» in bilancio della sinistra, risulta aver ricevuto un deficit/pil al 3,1% ed averlo riconsegnato migliorato al 2,5% (in controtendenza con la media dell’Europa a 15 nazioni che, nel periodo, ha al contrario leggermente peggiorato tale rapporto). Risulterebbe invece così pressoché nullo il risultato dell’ultimo governo di Prodi, Diliberto e Di Pietro, ai quali potrebbe rimanere invece il poco ambito riconoscimento come «autori del massimo falso in bilancio» in Europa: curioso destino per chi ne aveva fatto un simbolo delle malefatte del centrodestra.
    [email protected]

    http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=285023&START=0&2col=

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    07 May 2008
    Messaggi
    1,034
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    dura mantenere il consenso eh? tocca ancora attaccare il vecchio governo..

  3. #3
    Mai l'altra guancia
    Data Registrazione
    08 Mar 2006
    Località
    -
    Messaggi
    25,492
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    si sarebbero inutilmente «sporcati» i conti pubblici italiani allo scopo di far sembrare peggiore la situazione ereditata dal governo Berlusconi e accreditarsi come risanatori. Di questa cifra Eurostat ha già accertato l’inesistenza di quasi 15 miliardi e, secondo quanto risulta al Giornale, i conti italiani sarebbero «sotto revisione» per quanto riguarda la somma rimanente.
    Partiamo da qui, sul resto ci concentreremo nei prossimi giorni.

    Analisi del testo.
    "Si sarebbero".
    Non si capisce perché usino questa formula. Ne sono certi oppure no?
    Neppure dei primi 15 (QUINDICI) miliardi?

    15 MILIARDI per fare della propaganda?
    Non è troppo pure per della gente che ha studiato e lavora da Economista?
    Capisco che un tributarista ed uno scienziato politico avrebbero fatto di meglio...

    Domani è un altro giorno.
    Aspettiamo fiduciosi l'annuncio di un fraintendimento.

  4. #4
    ITALIANA AL 100%
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    505
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Zdenek Visualizza Messaggio
    Partiamo da qui, sul resto ci concentreremo nei prossimi giorni.

    Analisi del testo.
    "Si sarebbero".
    Non si capisce perché usino questa formula. Ne sono certi oppure no?
    Neppure dei primi 15 (QUINDICI) miliardi?

    15 MILIARDI per fare della propaganda?
    Non è troppo pure per della gente che ha studiato e lavora da Economista?
    Capisco che un tributarista ed uno scienziato politico avrebbero fatto di meglio...

    Domani è un altro giorno.
    Aspettiamo fiduciosi l'annuncio di un fraintendimento.
    riporto il testo di cui sopra perchè evidentemente non hai letto con la dovuta attenzione:

    • La prima di queste voci fantasma, relativa a possibili rimborsi sull’Iva delle auto aziendali e pesante per ben 15 miliardi di euro, è già stata cassata da mesi (nel silenzio generale) da Eurostat che ha provveduto a classificare come «metodologicamente scorretto» il carico di spese solo eventuali e non ancora verificatesi sul bilancio 2006. La cosa è immediatamente verificabile dal sito di Eurostat dove il rapporto deficit/Pil per l’Italia nell’anno in questione appare ora ridotto al 3,4 per cento.

    Aver studiato economia non significa essere esente da errori contabili (in buona fede o in male fede che sia)

    altro periodo del testo di cui sopra:

    • Nella stessa nota in cui Eurostat accerta il primo falso nel bilancio statale però c’è anche una nota che indica come le voci relative a «investimenti infrastrutturali» siano sotto esame. Di cosa si tratta? È una storia incredibile, che indica con quanta spregiudicatezza si sia mosso il governo Prodi pur di poter addossare al governo precedente responsabilità non sue. L’ultimo dei 1.364 commi della legge finanziaria per il 2007 (quella famosa del «più tasse per tutti») è molto strano: dice, come da prassi, che la legge entra in vigore il 1° gennaio «tranne» quattro commi che, in modo del tutto irrituale, entrano in vigore il 27 dicembre. Tali commi prevedono l’accollo dello Stato dei debiti delle Ferrovie dell Stato per 13 miliardi che quindi, per tre soli giorni, venivano caricati totalmente sull’esercizio 2006. Un vero e proprio colpo di mano che era inoltre finanziariamente indeterminato, perché il decreto attuativo sarebbe stato emesso solo in seguito.
    non credo ci sia bisogno di un Economista della Bocconi per poter affermare che addebitare, con la finanziaria del 2007, 13miliardi di euro sulla finanziaria dell'anno precedente sia, dal punto di vista contabile, un errore macroscopico.

  5. #5
    Mai l'altra guancia
    Data Registrazione
    08 Mar 2006
    Località
    -
    Messaggi
    25,492
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sì, sì, madama la marchesa.

    Resta quel "sarebbero".
    Del resto approfondiremo certamente nei prossimi giorni.
    Che è meglio.

  6. #6
    T34
    T34 è offline
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    A, A
    Messaggi
    25,263
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    Mandiamo via Prodi e torniamo alle torri gemelle, le uniche responsabili della nefasta politica "creativa"...

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Aug 2007
    Messaggi
    439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Zdenek Visualizza Messaggio
    Partiamo da qui, sul resto ci concentreremo nei prossimi giorni.

    Analisi del testo.
    "Si sarebbero".
    Non si capisce perché usino questa formula. Ne sono certi oppure no?
    Neppure dei primi 15 (QUINDICI) miliardi?
    Che cosa non ti è chiaro nella frase: "La cosa è immediatamente verificabile dal sito di Eurostat dove il rapporto deficit/Pil per l’Italia nell’anno in questione appare ora ridotto al 3,4 per cento." ?


    15 MILIARDI per fare della propaganda?

    E perchè no? Per preparare il terreno a leggi fasciste in materia di fisco, come quella che prevede il carcere per chi non ha i quattrini per versare l'IVA dichiarata, bisogna gridare prima ben forte "al lupo."

    Non è troppo pure per della gente che ha studiato e lavora da Economista?
    Capisco che un tributarista ed uno scienziato politico avrebbero fatto di meglio...

    Domani è un altro giorno.
    Aspettiamo fiduciosi l'annuncio di un fraintendimento.

    Non vedo come ciò possa avvenire, dal momento che le tabelle ufficiali del sito Eurostat sono già state ritoccate retroattivamente di un punto per correggere il falso.
    Falso particolarmente criminale, perchè è servito da pretesto per mettere le mani in tasca alla gente con la forza, per rescindere i contratti dei grandi lavori così da "rinegoziarli" in prima persona (paralizzando così i cantieri e mandando in malora una miriade di piccole imprese rappresentanti l'indotto), e per promuovere leggi speciali (vedi: indetraibilità dei "sedìmi") che hanno fatto crollare il mercato dei piccoli costruttori e del piccolo commercio immobiliare (così si punisce chi non ti vota) a beneficio dei grandi speculatori come Soros, vecchio compagno di merende di Prodi.

  8. #8
    1 comunista rimasto : Silvio
    Data Registrazione
    20 May 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    4,175
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Tutto sto casino perchè la gente non paga più le tasse, e si vuole giustificare il bucone di tremonti &CO

  9. #9
    Mai l'altra guancia
    Data Registrazione
    08 Mar 2006
    Località
    -
    Messaggi
    25,492
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da enrix Visualizza Messaggio
    Che cosa non ti è chiaro nella frase: "La cosa è immediatamente verificabile dal sito di Eurostat dove il rapporto deficit/Pil per l’Italia nell’anno in questione appare ora ridotto al 3,4 per cento." ?
    Comincia con il darmi tutte le coordinate per la verifica.
    Sai, sono pigro e parecchio incapace.

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    BG
    Messaggi
    427
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il Giornale.


    Ho detto tutto.

 

 
Pagina 1 di 21 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Gdf smaschera 21 falsi poveri a Jesi
    Di Ludis nel forum Marche
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-12-10, 13:44
  2. Bilanci falsi
    Di jotsecondo nel forum Padania!
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-08-08, 12:19
  3. Risposte: 78
    Ultimo Messaggio: 07-06-06, 18:21
  4. Roma e Lazio bilanci falsi
    Di lerimini nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 22-05-06, 20:51
  5. I bilanci falsi delle banche
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 12-01-05, 22:17

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226