User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Post L'assedio cinese di Prato

    dal blog Fatti d'Europa: http://fattideuropa.splinder.com/pos...A+libro-inchie

    L'assedio cinese: libro-inchiesta sul distretto manifatturiero cinese a Prato





    Il libro forse non sarà una critica radicale all'invasione di merci, aziende ed esercizi commerciali cinesi (e all'immigrazione in generale come fattore di distruzione del lavoro autoctono e di erosione dei diritti dei lavoratori), ma riteniamo possa contenere dati e informazioni utili su una realtà locale d'Italia.

    Prima di passare alla prefazione, qualche dettaglio relativo al libro.

    Titolo:
    L'assedio cinese. Il distretto «parallelo» del pronto moda di Prato
    Autore: Silvia Pieraccini
    Editore: Il Sole 24 Ore Pirola
    Anno di pubblicazione: 2008
    Pagine: 80
    Prezzo di copertina: 14 euro
    Formato: brossura

    Alcuni collegamenti per ordinarlo on-line:

    http://www.libreriauniversitaria.it/assedio-cinese.........

    http://www.bol.it/libri/scheda/ea978888363951.html

    http://www.libriprofessionali.it/it/schedaprodotto........


    da Il Sole 24 Ore:


    L'assedio cinese in un libro-inchiesta

    28 luglio 2008

    Diciotto anni fa, quando nel distretto tessile di Prato gli immigrati cinesi aprirono i primi laboratori per cucire abiti di bassa qualità, pochi se ne curarono. Oggi quest'area-simbolo del manifatturiero europeo si ritrova "in casa" un vero e proprio distretto cinese di abbigliamento "pronto moda", che lavora e cresce a ritmi inimmaginabili per l'economia italiana. Tutto questo grazie soprattutto al fatto di poter contare su manodopera clandestina e al mancato rispetto delle norme che regolano l'attività d'impresa.
    È un polo produttivo che non conosce programmazione né marketing, e che si mantiene "parallelo" al distretto tradizionale pur operando nella stessa filiera e ha ormai raggiunto numeri da capogiro, ricostruiti nel libro-inchiesta di Silvia Pieraccini attraverso confronti di dati e incastri di testimonianze: 2.700 aziende, 17.000 addetti, 1,8 miliardi di giro d'affari, per oltre la metà sommerso.
    Un "paradiso" fiscale che fa invidia al Liechtenstein e a San Marino, e che ora rischia di diffondere il virus dell'illegalità al tessuto imprenditoriale locale. Il distretto cinese di Prato è «l'esempio più eclatante e più sconcertante di assedio al manifatturiero italiano con armi sleali», scrive Pieraccini ed è la fabbrica più portentosa di moda "Made in Italy" fatta dai cinesi.
    Nel distretto "parallelo" cinese di Prato non ci si infortuna (nel 2007 le denunce di cittadini cinesi sono state due); non ci si iscrive come lavoratori al sindacato (Cgil e Cisl non hanno neppure un associato orientale) né, come imprese, alle associazioni di categoria (un solo iscritto all'Unione Industriale, poche decine alle associazioni artigiane); si lavora alle dipendenze dei laoban (i proprietari) solo per pochi mesi (appena il 7% dei contratti dura più di due anni) e si interrompe il rapporto sempre per dimissioni volontarie, anche quando l'azienda chiude i battenti, avvenimento quest'ultimo molto frequente: sei imprese su dieci muoiono nell'arco di un anno, facendo schizzare il tasso di turn over [
    sostituzione, mediante nuove assunzioni, del personale che ha cessato l’attività lavorativa, ndr] delle aziende cinesi al 60% (quello delle imprese italiane è del 15,7%).
    Le imprese tessili pratesi non hanno rapporti di affari, salvo casi sporadici, con le confezioni cinesi, perché le tipologie produttive sono molto diverse; le imprese cinesi lavorano solo per i connazionali. E una comunità così intraprendente ed attiva, potenziale risorsa della città, è invece un corpo estraneo.

    Silvia Pieraccini, 40 anni, laurea in giurisprudenza, giornalista professionista dal 1995, collabora da 12 anni con Il Sole 24 Ore. Ha scritto per Repubblica Firenze, Tirreno, Ansa, Reuters, Radiocor. Vive e lavora a Prato, dove ha visto nascere e crescere il primo distretto cinese d'Italia.



    http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/dossier/Economia.........

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    su

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    9,198
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma cosa sarà mai....dovresti sapere che il problema VERO è il laboratorio cinese scoperto nei locali di proprietà di un assesore leghista, suvvia ma scherzi...

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Generale gothic Visualizza Messaggio
    Ma cosa sarà mai....dovresti sapere che il problema VERO è il laboratorio cinese scoperto nei locali di proprietà di un assesore leghista, suvvia ma scherzi...
    Sono le notizie che permettono a quelli come l'utente Pietro di aprire bocca (o di accendere il PC).

  5. #5
    Colui che è.
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    They Live, We Sleep.
    Messaggi
    5,699
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da L'Europeo Visualizza Messaggio
    Le imprese tessili pratesi non hanno rapporti di affari, salvo casi sporadici, con le confezioni cinesi, perché le tipologie produttive sono molto diverse; le imprese cinesi lavorano solo per i connazionali.
    Quello della concorrenza sleale cinese è un grosso problema, ma la parte che ho quotato è una grande cazzata. Sono anni che sento le lamentele dei negozianti perchè i grossisti cinesi vendono le stesse maglie a meno. Allo stesso tempo vedo quelli che le maglie le fanno comprare la stoffa, o i bottoni dai cinesi perchè costano meno che da un italiano, idem per le stirature e le tinte. Insomma, tutti si lamentano dei cinesi ma allo stesso tempo ci fanno affari.

    Dicendo questo non voglio giustificare niente e nessuno: è chiaro che i cinesi fanno quello che fanno a minor prezzo perchè non devono obbedire alle leggi italiane in materia di sicurezza sul lavoro, in materia di tasse e quant'altro. Così come è chiaro che le condizioni di lavoro che si vedono facendo un giretto per il macrolotto di Prato non sono accettabili in un paese che vuole definirsi civile.

    Dovremmo iniziare a mandare finanzieri non corrotti (?) a ispezionare tutta la zona industriale pratese, e al tempo stesso iniziare a smettere di portare tutti i nostri posti di lavoro in Cina per fare quello che qua denunciamo.

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Feb 2005
    Località
    ilpostopiùbello
    Messaggi
    499
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Strano che ancora nessuno abbia detto che la Pieraccini sia una leghista o simili.

  7. #7
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    31,879
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    Ci saranno anche manifatture cinesi al nero ma io quando passo da quelle zone vedo una miriade di importx export e laboratori con insegne cinesi assolutamente alla luce del sole.
    Che si fa come quello che siccome ha un'unghia incarnita allora si taglia tutto il piede? Cerchiamo di prendere caso per caso e non di alimentare una sorta di razzismo anticinese.

    PS
    W il cencio's sempre

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 May 2010
    Messaggi
    5,561
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da WalterA Visualizza Messaggio
    Ci saranno anche manifatture cinesi al nero ma io quando passo da quelle zone vedo una miriade di importx export e laboratori con insegne cinesi assolutamente alla luce del sole.
    Che si fa come quello che siccome ha un'unghia incarnita allora si taglia tutto il piede? Cerchiamo di prendere caso per caso e non di alimentare una sorta di razzismo anticinese.

    PS
    W il cencio's sempre
    Per loro la verità è che sono gialli e puzzano di fritto. Siccome però un va di moda esser razzisti biologici si attaccano a qualsiasi cosa e - in linearità col passato - cercano di generare semplificazioni e complottismi di ogni sorta.

    W la Cina e speriamo che ci liberi una volta per tutte dai fascisti.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 May 2010
    Messaggi
    5,561
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    bisogna vede addosso a chi la fo

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lavrentij Visualizza Messaggio
    Per loro la verità è che sono gialli e puzzano di fritto. Siccome però un va di moda esser razzisti biologici si attaccano a qualsiasi cosa e - in linearità col passato - cercano di generare semplificazioni e complottismi di ogni sorta.

    W la Cina e speriamo che ci liberi una volta per tutte dai fascisti.
    Senti, ma se invece di attendere la liberazione dei cinesi, ti pago io il biglietto per andare in Cina così ti togli dai coglioni... non è meglio?

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. fra gli evasori totali scoperti a Prato 1 su 2 è cinese
    Di dedelind nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 148
    Ultimo Messaggio: 31-07-11, 19:50
  2. Mafia cinese a Prato.
    Di ugolupo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 16-07-10, 15:01
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-06-09, 22:26
  4. L'assedio cinese di Prato
    Di L'Europeo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-08-08, 17:12
  5. A Prato quotidiano cinese?
    Di Aug83 nel forum Toscana
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-07-03, 12:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226