Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la perquisizione ed il sequestro di materiale informatico *a Jeson Chen sarebbero avvenuti dopo una denuncia da parte di Apple. La visita della polizia nell’abitazione dell’editor di Gizmodo, quindi, non è avvenuta solo per capire se c’erano i presupposti per un reato. Contrariamente alle informazioni di qualche ora fa, Apple

Continua a leggere...