Al Sud mancano i soldi per lo sport tranne che per il calcio.
Art. 1 della Costituzione Italiana.

L'italia è una repubblica democratica fondata sul gioco del calcio.

LA PROVINCIA DI LECCE SPONSOR UFFICIALE DEL LECCE. PELLEGRINO: "E' IL RISULTATO DELLA COLLABORAZIONE CON LA REGIONE PUGLIA".
Il logo "Salento d'amare" sulle maglie dei giallorossi in serie A. Previsto un investimento di 900 mila euro.
(a. q.) - Nel corso di una conferenza stampa, tenuta a palazzo Adorno il 19 agosto 2008, il Presidente della Provincia di Lecce Giovanni Pellegrino e il patron dell'U.S. Lecce Giovanni Semeraro hanno presentato l'intesa sopraggiunta per accompagnare la squadra giallorossa nell'imminente campionato di calcio di serie A. Era presente anche l'assessore provinciale al turismo e marketing territoriale Maria Rosaria Manieri.
La Provincia di Lecce, dunque, sarà lo sponsor dei giallorossi con un investimento di 900 mila euro, grazie anche alla collaborazione con la Regione Puglia: una parte di questa somma proviene dalla risorse del piano di marketing territoriale finanziato dalla Regione con oltre 2 milioni di euro.
Sulla maglia del Lecce ci sarà il logo "Salento d'amare", insieme al ragno con la mezzaluna in testa, simbolo della Notte della Taranta.
"E' un desiderio mio personale - ha detto il Presidente Pellegrino - quale riconoscimento all'Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, che lo scorso anno aveva sponsorizzato il Lecce, ma anche un riconoscimento al dialogo aperto in questi anni dalla Provincia con le altre identità e culture, un dialogo per la pace e la comprensione tra i popoli". L'intesa, comunque, è valida solo per il campionato di calcio 2008-2009 e il Presidente della Provincia non ha nascosto le difficoltà per un rinnovo dell'intesa negli anni futuri. "La Legge Finanziaria riduce drasticamente la possibilità di spesa per gli Enti Locali - ha detto Giovanni Pellegrino - per cui sforzi economici di questo tipo non saranno facilmente programmabili". (te ne viene anche???)
Dal canto suo, il patron del Lecce, Giovanni Semeraro, ha sottolineato l'importanza dell'intesa raggiunta con la Provincia e si è augurato che la squadra giallorossa possa restare in serie A per diversi anni, nell'interesse anche del territorio che rappresenta.


http://www.provincia.le.it/news/view.php?id=789

Ma finanziare palestre e società sportive al posto di 22 calciatori viziati??? Poi ci si lamente che gli atleti dle meridione vincono poco perchè privi di strutture sportive.


Non so perchè, ma ho come il sospetto che costui si opporrà al federalismo fiscale di prossima attuazzione.