User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 37

Discussione: La linea del Piave

  1. #1
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La linea del Piave

    Berlusconi ci sta riprovando con le intercettazioni.
    Solidarietà a Prodi a cui va perlomeno riconosciuta la dignità di avere dichiarato di non volere che la sua vicenda sia utilizzata come pretesto per una legge liberticida.
    Non credo ci siano dubbi sul fatto che, se passasse la legge sulle intercettazioni:
    - la liberà di stampa verrebbe sospesa;
    - tutti i reati della classe dirigente resterebbero impuniti;
    (i reati della classe dirigente - tipo parmalat- sono quelli che ammazzani un paese);
    - la maggior parte di reati comuni gravi non sarebbero perseguibili (porre un limite di due mesi alle intercettazioni per un sequestro equivale a non consentire l'utilizzo delle intercettazioni);
    - macellerie come la clinica di Milano non sarebbero ancora note (con persone che vengono mutilate impunemente).

    Avendo votato lega, la linea del piave per me è questa: se passa la legge sulle intercettazioni la lega passa da "partito del nord con mille difetti" a partito antidemocratico.
    Non sarà molto (5 voti in meno), meglio che niente.
    E intanto votare il referendum di di pietro. Se si farà.
    La cosa tragica è che il voto a berlusca era anche finalizzato ad ottenere uno sviluppo economico del paese.
    Il mio concetto di sviluppo econonico non è:
    - se gli italiani non hanno soldi i commercianti devono vendere un libro di testo che duri 4 anni;
    - il bonus bebè;
    - o una sorta di tessera per ottenere sconti su generi di prima necessità. Trasformando gli italiani in mendicanti.
    Se volevo un progetto sociale del genere votavo Rifondazione ultracomunista.
    Il mio concetto di sviluppo era quello di un governo che consentisse agli italiani di lavorare e guadagnarseli, i soldi.
    Anche perchè se una grossa fetta di italiani viene trasformata in accattoni le risorse per chi sta male non ci saranno più.
    Al TG5 sono drogati: per risparmiare andate a fare le compere dal produttore. Tutti i commercianti al dettaglio ringraziano.
    Iniziativa per ridurre le spese:
    si pagano non ricordo quanti euro (credo 60) per acquistare un quantitativo di vegetali (scelti dal produttore) a condizione di "portare quatto amici".
    Se queste sono le operazioni per sviluppare l'economia non serviva scomodare berlusconi: ci arrivava anche mio nonno (99 anni).
    Mentre gli italiani sono presi per il culo: Marina Berlusconi è tra le 40 donne più ricche del mondo, Berlusconi (già divenuto un impunito di stato) vuole la legge sulle intercettazioni (dopo l'emergenza rom, l'emergenza privacy), nel PD si stanno ammazzando tra loro (vediamo chi sopravvive, tipo higlander).
    Berlusconi sta trattando gli italiani come straccioni e utilizzando le risorse statali per farsi gli affaracci suoi e diventare ancora più ricco e puttaniere.
    Le agevolazioni e i bonus vanno bene al meridione dove è diffusa la pratica del lavoro nero, il riscorso truffaldino ai sussidi, dove è considerato normala (ed è ruichiesto) una esistenza al di fuori della legalità.
    Al nord intervemti di questo tipo non servono a nulla, se non ad impoverirlo, bloccandone ancora di più l'economia.
    Mi auguro veramente che la lega ritrovi un po' di dignità e ponga un freno ad un berlusconi che pare veramente in pieno delirio di onnipotenza.
    Non è stato votato perchè è bravo, secondo me è stato votato per due motivi:
    - il disastro di prodi;
    - la speranza che, da imprenditore, trovasse soluzioni per l'economia.
    Questo è fuori di testa, per una cosa buona che fa (secondo me alcune iniziative di Zaia o del ministro dell'istruzione sono buone) ne pretende 20 per lui, e con quelle venti mette talmente nella merda gli italiani da annullare le due cose buone.
    Possibile che non ci siano delle persone con un minimo di coscienza (e mi riappello ai leghisti) che gli dicano: basta, ti abbiamo dato lo scudo spaziale, ti abbiam lasciato mettere a carico dello stato i tuoi avvocati, ti abbiamo lasciato la concubina ministro, basta. Come direbbero in Friuli "chetiti" (quietati).
    Passi che un 20% del paese è mafioso e voterà berlusconi, ma l'altro 80 almeno può dargli un segnale (per esempio col referendum di pietro o con le prossime amministrative).
    Aldillà dell'inerzia del PD o degli ordini di scuderia della lega o di AN.
    E' veramente troppo: anche la pagliacciata delle intercettazioni di prodi.
    Sputtano prodi (magari le intercettazioni sono uscite su un giornale di berlusconi), gli lancio una falsissima solidarietà, e lo utilizzo per promuovere una legge che lascia i cittadini nelle mani di criminali e profittatori ma mi consente di arricchirmi e gestire potere (comprese sesso).
    Un piano veramente difficile da capire, nessun italiano ci arriva. Tutti credono che la legge si fa per la privacy ("una battaglia di democrazia nel supremo interesse del cittadino").
    Il 20% dell'italia è criminale ma l'altro 80% no. Ha una testa.
    Caro Bossi, vedi di recuperare un minimo del senso etico della prima lega (quella che definiva berlusca il mafioso di arcore).

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,895
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hellas Visualizza Messaggio


    Caro Bossi, vedi di recuperare un minimo
    del senso etico della prima lega

    troppo tardi,
    scomparso il senso etico della prima lega,
    venuta meno la ragione sociale,
    gli obiettivi rimangono le careghe....

    vero comunque che è il sistema paese,
    che non è possibile governare e gestire...

    secondo me, deve per forza prima cadere la baracca
    della ue, per liberare tutte le energie latenti
    nei cuori dei popoli europei;
    il passaggio sarò molto doloroso, ma obbligato...

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    io ciò 'na fiduscia in abbozzi che nun te dico. l'allega segue er su' dusce senza discute.
    li militonti so' fantastichi.

  4. #4
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bossi può controllare i suoi colonnelli ma non controlla il voto degli italiani e da noi non è paratica diffusa quella di vendere il voto per 20 euro dopo aver fotografato la scheda col telefonino.
    Abbiamo ancora una salda maggioranza del paese che non è criminale.
    Stiamo almeno al 70%.
    Per mal che vada torno a votare radicale alle politiche.
    La UE non può crollare, crollerebbe l'europa (con ripercussioni gravissime sugli stati uniti).
    Berlusconi ha semplicemente superato ogni limite.
    Credo che anche molti elettori di AN (e tesserati) si siano stancati.
    Ricordiamo che AN deriva dal MSI (che aveva una tradizione legalitaria).
    Ho conosciuto sindaci di AN, avevano un' etica.
    Se si infortunavano sul lavoro non ne approfittavano per stare a casa più del necessario.
    Con tutti i limiti dell'eredità fascista.
    Anche il PCI (che mi fa letteralmente schifo) aveva una tradizione antimafia militante.
    Non bastano ventanni di rincoglionimnento delle tv berlusconiane per cancellare certe tradizioni.
    Secondo me il limite saranno proprio le intercettazioni e gli interventi in campo economico che, da parte del governo berlusconi, non possono essere assistenziali (ma qui siamo proprio ad un trattamento che non rispetta la Dignità dei cittadini).
    Da noi ci sono persone anziane che, per dignità, rifiutano gli interventi assistenziali. Sono persone anziane, hanno testa e dignità e VOTANO.
    Berlusconi fu fischiato dai suo colleghi imprenditori quando raccontò la storiella della persecuzione giudiziaria.
    Non sono riusciti a nascondere i fischi nemmeno in una TV pubblica supina al regime.
    Dei segnali già ci sono stati.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    stai sottovalutando quelli che adesso votano per l'allega d'abbozzi. non si tratta di indipendentisti, di gente che anela alla libertà, ma solo di poveretti che hanno paura.
    il target elettorale dell'allega d'abbozzi è completamente cambiato. quei pochi indipendentisti ancora rimasti che votano abbozzi malgrado tutto, la capiranno finalmente. ma non sono questi la forza dell'allega d'abbozzi di adesso.

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,895
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hellas Visualizza Messaggio


    La UE non può crollare, crollerebbe l'europa
    (con ripercussioni gravissime sugli stati uniti).

    deve crollare l'europa dei poteri finanziari apolidi,
    deve crollare quella nemica dei popoli,
    deve crollare quella che su indicazione dello zio, ritiene giusto
    bombardare un paese per dare l'indipendenza a un popolo,
    che è diventato maggioranza relativa su un territorio altrui,
    quella che alla caduta della cortina di ferro,
    al fallimento della esperienza comunista e alla
    scomparsa del patto di varsavia, non ha avuto il coraggio
    di chiedere lo scioglimento della nato, o quanto meno
    una rinegoziazione del patto stesso alla luce dei cambiamenti
    epocali post 89,
    deve crollare l'europa che ha innalzato a valore assoluto
    il dio denaro e la conseguente cancellazione di ogni altro
    valore e diritto, ascrivibili alla libertà e indipendenza dei
    popoli europei...

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    il vaaticano brucerà
    con dentro i preti.

  8. #8
    Forumista junior
    Data Registrazione
    13 Apr 2008
    Messaggi
    53
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dime can Visualizza Messaggio
    il vaaticano brucerà
    con dentro i preti.
    Saremo lì a vederlo!!

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,973
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    La politica economica del governo non la fa Berlusconi, ma Tremonti.
    Berlusconi appoggia incondizionatamente Tremonti perchè il ministro sembra essere in grado di tenere sotto controllo i conti pubblici (è da vedere se ci riuscirà), cosa che Berlusconi ovviamente , come qualsiasi primo ministro, non è in grado di fare.

  10. #10
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    deve crollare l'europa dei poteri finanziari apolidi,
    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    deve crollare quella nemica dei popoli,
    deve crollare quella che su indicazione dello zio, ritiene giusto
    bombardare un paese per dare l'indipendenza a un popolo,
    che è diventato maggioranza relativa su un territorio altrui,
    quella che alla caduta della cortina di ferro,
    al fallimento della esperienza comunista e alla
    scomparsa del patto di varsavia, non ha avuto il coraggio
    di chiedere lo scioglimento della nato, o quanto meno
    una rinegoziazione del patto stesso alla luce dei cambiamenti
    epocali post 89,
    deve crollare l'europa che ha innalzato a valore assoluto
    il dio denaro e la conseguente cancellazione di ogni altro
    valore e diritto, ascrivibili alla libertà e indipendenza dei
    popoli europei...
    Il problema è che l'unione europea è nata principalmente su base economica.
    Non mi risultano sezioni culturali della UE (che finanzino studi sui popoli europei), non mi risulta un impegno per lo sviluppo di una lingua comunitaria (andrebbe bene anche l'inglese).
    In pratica nulla è stato fatto per costruire una coscienza europea o un sentimento europeo.
    La CE non è una comunità di popoli e una comunità di burocrati e finanzieri.
    Iniziative locali di scambi culturali o di festival tra località transfrontaliere (per esempio tra Friuli ed Austria o Slovenia) serviranno di più della CE a creare una coscienza euorpea. E' anche possibile la creazione di macrounità transnazionali, un esempio (malconcepito) era l'euroregione di Illy.
    C'è anche il problema enorme della non conoscienza dell'inglese da parte degli italiani. Una coscienza europea la si fa parlando con cittadini europei (svedesi, spagnoli, svizzeri.....), leggendo libri, partecipando a congressi e incontri in lingua inglese.
    Noi italiani l'inglese lo parliamo malissimo.
    Essendomi laureato in Friuli, durante le attività di internato e tirocinio ho avuto la possibilità di incontrare e lavorare con russi, estoni, australiani, ecc., partecipare a congressi internazionali. Ancora pirma, già durante il corso di studi. ci facevano studiare anche su tesi scritti in inglese.
    Parlando vieni a conoscenza delle diverse "visioni della vita" dei popoli e ottieni informazioni reali sulle condizioni di vita di quei paesi (i paesi dell'est, all'epoca, se la passavano male).
    Ma bisogna conoscere l'inglese. Che andrebbe inserito nei programmi scolastici dei bambini. Entrare nell'ottica che gli italiani devono conoscere una lingua internazionale (oltre che una lingua nazionale ed una lingua locale - la loro-).
    Non si può definirsi euoropei se non si è in grado di parlare con un altro europeo.
    Anche nel caso si rimanga in italia l'inglese è essenziale: tutti i testi tecnici - nel mio caso quelli biomedici- sono in lingua inglese. Se io volessi informazioni o pubblicazioni di uno scienziato cinese mi basterebbe inviargli una mail in inglese. Cosa che, in ambito universitario e post universitairo si fa normalmente.
    Anche per uscire dalle problematiche nord- sud italia. I meridionali sono un pericolo e secondo me sono irrecuperabili. A 150 anni dalla nascita dell'italia a 60 da quella della repubblica italiana sono ancora al concetto: "ho il diritto di rubare, imbrogliare, truffare lo stato perchè un garibaldino ha sparato nel sedere al bisnonno del mio trisavolo".
    Un popolo che è a questo livello è culturalmente e socialmente sottosviluppato (per scelta, per cultura, perchè lo vuole), il nord deve uscire da un confronto con questa gente, se non vuole regredire anche lui più di quanto stia già regredendo, ed aprirsi a livello europeo. Altrimenti c'è il rischio che commetta lo stesso errore dei meridionali e si arrocchi sui Celti, sui Friulani, sui Liguri. E sottolineo: si arrocchi cioè si chiuda. Mentre le tradizioni vanno custodite unitamente ad una apertura internazionale.
    Apertura che può essere tranquillamente fatta mantenendo salde le tradizioni locali. Ai congressi internazionali le prime diapositive degli scienziati relatori sono: foto del paesino da cui provengono, descrizione della località.
    I meridionali sono fermi a Garibaldi: si comprende come il meridione abbia scelto il sottosviluppo (per pigrizia, per subcultura).

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226