User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 34
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,624
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Malpensa, la madre di tutte le battaglie

    Nell'ambito dell'affare della nuova alitaglia ci sono secondo me delle condizioni molto poco chiare che si riferiscono a SEA e a Malpensa:
    In quest'articolo del Foglio sui presunti sconfitti nel caso alitaglia si include anche Bonomi e si dice:


    "Giuseppe Bonomi. Anche il presidente della Sea aveva investito molto sul fallimento della trattativa con Air France, ma ora rischia di ritrovarsi con un pugno di mosche. Per far saltare la trattativa con i francesi, Bonomi aveva avviato nel febbraio scorso una causa giudiziaria con richiesta di maxirisarcimento (1,25 miliardi di euro). Azione legale di dubbia legittimità (la scelta di un hub per una compagnia aerea non è irreversibile), ma che aveva finito per spaventare Spinetta per l’astronomico indennizzo richiesto. Con l’arrivo della cordata italiana Bonomi si troverà una nuova Alitalia, dimagrita, non in grado di presidiare Fiumicino e Malpensa. Il piano Fenice, elaborato da Intesa Sanpaolo e Boston Consulting, prevede tra l’altro il superamento del concetto di hub con l’apertura di minibasi in altre città come Venezia, Torino, Napoli e Catania. Senza aver ottenuto un massiccio ritorno di voli Alitalia su Malpensa, Bonomi dovrà far buon viso a cattivo gioco. La cordata Colaninno infatti imporrà due condizioni vincolanti a cui Sea, e Letizia Moratti suo azionista principale non potrà dire di no. Primo: il ritiro della causa. Secondo: la limitazione di Linate, per evitare inutili e dispendiose sovrapposizioni con Malpensa.
    di Giuseppe Marchini
    http://www.ilfoglio.it/soloqui/930

    Io non riesco a capire questo: da una parte si dice che la nuova alitaglia non avrà nessun hub perchè non è in grado di sostenerne nessuno, e che quindi la nuova alitaglia non si baserà comunque su MXP per farne un hub (e OK); ma dall'altra parte si dice che la nuova alitaglia richiederà a SEA il ritiro della causa di risarcimento e la limitazione di Linate alla navetta Linate-Fiumicino.
    Cioè in sostanza la nuova alitaglia richiederebbe a SEA certe condizioni onerose in cambio di...nessun impegno su Malpensa, quindi in cambio di niente???
    Qualcuno riesce a capire dove stia la logica in questo? In sostanza la nuova alitaglia chiede a SEA :" tu rinuncia a chiedere il risarcimento danni e rinuncia agli introiti di Linate, in cambio io a Malpensa non ti faccio nessun hub"... a me sembra roba da manicomio .
    Non solo, chiedendo di mantenere a Linate la navetta Linate-Fiumicino si chiede di mantenere una navetta che da Linate, aeroporto minore che foraggia gli hub , vada a foraggiare solo ed esclusivamente l'hub di Fiumicino, e non più gli hub esteri.
    Tenendo conto che tra 5 anni la nuova alitaglia sarà venduta dai proprietari ad Air France (o che comunque il partner internazionale sarà Air France), direi che questa è la soluzione peggiore che si potesse immaginare per Malpensa e i passeggeri lombardi.

    Ieri mio padre mi diceva che su Malpensa stavamo per prendere la bufala del millennio, con la navetta Linate-Fiumicino, e io stupidamente non capivo, dal momento che si era sempre detto che Linate andava ridimensionato per far crescere Malpensa...si, per far crescere Malpensa come hub, non per farla crescere come stazione point to point, perchè se Malpensa deve essere un aeroporto point to point Linate non la limita di certo...il punto è che questi non hanno nessuna intenzione di fare di Malpensa un hub, e dunque se chiedono la navetta Linate-Fiumicino è perchè hanno intenzione di foraggiare da Milano Fiumicino e di tenere occupati gli slot di Malpensa per niente!

    Lega, dove sei?? C'è gente che ti ha votata solo per la questione Malpensa!
    Fino a quando avrai intenzione di appoggiare il duo fascistoide Berlusconi-Tvemonti?
    Non ci sono pseudocompensazioni che tengano sul fronte del federalismo fiscale e dell'expo


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    La mia autorità morale SONO IO
    Data Registrazione
    30 Oct 2004
    Località
    Martesana, Insubria, Europa.
    Messaggi
    1,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sea non è costretta a dire "si".

  3. #3
    Non si fitta ai terroni.
    Data Registrazione
    11 Dec 2007
    Località
    Non sono razzista. Il razzismo è un crimine, e il crimine è roba da negri.
    Messaggi
    576
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Malpensa è piena di terroni e negri che ci lavorano. Di padani non ce n'è. Se io fossi della Lega la chiuderei.

  4. #4
    Forumista junior
    Data Registrazione
    09 May 2008
    Messaggi
    92
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Nell'ambito dell'affare della nuova alitaglia ci sono secondo me delle condizioni molto poco chiare che si riferiscono a SEA e a Malpensa:
    In quest'articolo del Foglio sui presunti sconfitti nel caso alitaglia si include anche Bonomi e si dice:

    "Giuseppe Bonomi. Anche il presidente della Sea aveva investito molto sul fallimento della trattativa con Air France, ma ora rischia di ritrovarsi con un pugno di mosche. Per far saltare la trattativa con i francesi, Bonomi aveva avviato nel febbraio scorso una causa giudiziaria con richiesta di maxirisarcimento (1,25 miliardi di euro). Azione legale di dubbia legittimità (la scelta di un hub per una compagnia aerea non è irreversibile), ma che aveva finito per spaventare Spinetta per l’astronomico indennizzo richiesto. Con l’arrivo della cordata italiana Bonomi si troverà una nuova Alitalia, dimagrita, non in grado di presidiare Fiumicino e Malpensa. Il piano Fenice, elaborato da Intesa Sanpaolo e Boston Consulting, prevede tra l’altro il superamento del concetto di hub con l’apertura di minibasi in altre città come Venezia, Torino, Napoli e Catania. Senza aver ottenuto un massiccio ritorno di voli Alitalia su Malpensa, Bonomi dovrà far buon viso a cattivo gioco. La cordata Colaninno infatti imporrà due condizioni vincolanti a cui Sea, e Letizia Moratti suo azionista principale non potrà dire di no. Primo: il ritiro della causa. Secondo: la limitazione di Linate, per evitare inutili e dispendiose sovrapposizioni con Malpensa.
    di Giuseppe Marchini
    http://www.ilfoglio.it/soloqui/930

    Io non riesco a capire questo: da una parte si dice che la nuova alitaglia non avrà nessun hub perchè non è in grado di sostenerne nessuno, e che quindi la nuova alitaglia non si baserà comunque su MXP per farne un hub (e OK); ma dall'altra parte si dice che la nuova alitaglia richiederà a SEA il ritiro della causa di risarcimento e la limitazione di Linate alla navetta Linate-Fiumicino.
    Cioè in sostanza la nuova alitaglia richiederebbe a SEA certe condizioni onerose in cambio di...nessun impegno su Malpensa, quindi in cambio di niente???
    Qualcuno riesce a capire dove stia la logica in questo? In sostanza la nuova alitaglia chiede a SEA :" tu rinuncia a chiedere il risarcimento danni e rinuncia agli introiti di Linate, in cambio io a Malpensa non ti faccio nessun hub"... a me sembra roba da manicomio .
    Non solo, chiedendo di mantenere a Linate la navetta Linate-Fiumicino si chiede di mantenere una navetta che da Linate, aeroporto minore che foraggia gli hub , vada a foraggiare solo ed esclusivamente l'hub di Fiumicino, e non più gli hub esteri.
    Tenendo conto che tra 5 anni la nuova alitaglia sarà venduta dai proprietari ad Air France (o che comunque il partner internazionale sarà Air France), direi che questa è la soluzione peggiore che si potesse immaginare per Malpensa e i passeggeri lombardi.

    Ieri mio padre mi diceva che su Malpensa stavamo per prendere la bufala del millennio, con la navetta Linate-Fiumicino, e io stupidamente non capivo, dal momento che si era sempre detto che Linate andava ridimensionato per far crescere Malpensa...si, per far crescere Malpensa come hub, non per farla crescere come stazione point to point, perchè se Malpensa deve essere un aeroporto point to point Linate non la limita di certo...il punto è che questi non hanno nessuna intenzione di fare di Malpensa un hub, e dunque se chiedono la navetta Linate-Fiumicino è perchè hanno intenzione di foraggiare da Milano Fiumicino e di tenere occupati gli slot di Malpensa per niente!

    Lega, dove sei?? C'è gente che ti ha votata solo per la questione Malpensa!
    Fino a quando avrai intenzione di appoggiare il duo fascistoide Berlusconi-Tvemonti?
    Non ci sono pseudocompensazioni che tengano sul fronte del federalismo fiscale e dell'expo
    Da quel che ne so io malpensa punta ad altre compagnie...daltronde la lega chiedeva solo di portar via alitalia pian piano, dando il tempo a Malpensa di rimpiazzare.
    Per quanto riguarda la compagnia dove lavora mia figlia come hostess (Eurofly) in effetti ha già ottenuto degli uffici lasciati da alitalia...credo che pian piano anche le altre compagnie otterranno parti lasciate .
    Secondo me è meglio...cosa ce ne facciamo di alitalia?...meglio dare spazio ad altri no?...chissà...forse finalmente malpensa lavorerà meglio...poi non c'era anche il progetto di una compagnia padana?

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,624
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da edhelwen Visualizza Messaggio
    Da quel che ne so io malpensa punta ad altre compagnie...daltronde la lega chiedeva solo di portar via alitalia pian piano, dando il tempo a Malpensa di rimpiazzare.
    Per quanto riguarda la compagnia dove lavora mia figlia come hostess (Eurofly) in effetti ha già ottenuto degli uffici lasciati da alitalia...credo che pian piano anche le altre compagnie otterranno parti lasciate .
    Secondo me è meglio...cosa ce ne facciamo di alitalia?...meglio dare spazio ad altri no?...chissà...forse finalmente malpensa lavorerà meglio...poi non c'era anche il progetto di una compagnia padana?
    Condivido in pieno l'auspicio, ma proprio il fatto che la nuova alitaglia chieda delle condizioni alla SEA fa purtroppo pensare a tutt'altro.
    Se la nuova CAI non avesse intenzione di operare da Malpensa, non chiederebbe alla SEA di ridimensionare Linate per non sacrificare Malpensa, perchè non sarebbe parte in causa (al più lo chiederebbero le altre compagnie estere che volessero fare un hub a Malpensa, attualmente c'è solo un impegno vago da parte di Lufthansa).
    Quindi la nuova CAI vorrà operare anche da Malpensa.
    La cosa stranissima è che richiede a SEA appunto di ridimensionare Linate , richiesta che in teoria potrebbe provenire solo da un hub carrier, senza però avere nessuna intenzione di essere un hub carrier per Malpensa (anche perchè non ne avrebbe neanche i mezzi, anche volendo): perchè? forse questa richiesta proviene dal partner internazionale, che ha intenzione di fare l'hub a Malpensa, ma allora che senso avrebbe per il partner internazionale consentire alla CAI di mantenere una navetta linate-fiumicino che non lo alimenta anzi gli fa concorrenza da roma? è molto strano, e la cosa fa pensare al peggio .

    A questo punto, con tutti questi giochi sott'acqua e bizantinismi da una parte e dall'altra (sia da parte di CAI, che da parte di Air France che da parte di Lufthansa), se fossi nella SEA manderei tutti costoro al diavolo con tanti saluti , terrei aperto Linate così Air France e Lufthansa potranno alimentare con i passeggeri padani i loro hub all'estero (che poi è l'unica cosa che vogliono, ma almeno si faranno concorrenza tra di loro), e farei loro concorrenza da Malpensa con le ottime compagnie low cost (almeno per l'Europa) e con chiunque voglia venire a Malpensa seriamente, cioè per fare dei semplici voli point to point, senza avere pretese di navette e chiusure di tratte, e senza più inseguire il sogno di Malpensa hub.

    Non per niente le dichiarazioni della Lega (ma anche di Penati e della Moratti) di questi giorni in merito a Malpensa sono preoccupate, perchè i leghisti temono che appunto la CAI voglia acquisire gli slot di Malpensa, e quindi tornare in forze su Malpensa, per poi alla fine fare gli interessi del partner internazionale e non quelli dei passeggeri lombardi.
    In compenso abbiamo il duo Formigoni-Cattaneo che è felicissimo del ritorno di questa CAI a Malpensa, come se Malpensa non avesse potuto sopravvivere altrimenti

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,624
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Max_s Visualizza Messaggio
    Sea non è costretta a dire "si".
    Speriamo che SEA mandi tutti al diavolo, tanto nessuno di questi ha intenzione di fare di Malpensa un hub: nè la nuova CAI (perchè non ha gli aerei), nè certamente Air France (= il partner internazionale), nè Lufthansa; e poi perchè queste due compagnie dovrebbero fare di Malpensa un hub quando è tanto comodo per loro aspirare i passeggeri della Lombardia nei loro, di hub?

    Paccato che SEA sia imbelle e alla fine dirà "sì"

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,624
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da NoNickName Visualizza Messaggio
    Malpensa è piena di terroni e negri che ci lavorano. Di padani non ce n'è. Se io fossi della Lega la chiuderei.
    Ci sono molti padani che vi lavorano invece, anche in tutto l'indotto, e soprattutto ci sono tanti padani che la usano.

  8. #8
    any man
    Data Registrazione
    29 Dec 2007
    Messaggi
    3,745
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://www.mxpairport.it/mxp/bonomi-...io-di-alitalia


    “Alitalia ha tagliato 886 voli settimanali”, ha detto Bonomi, “e a tutt’oggi ne abbiamo recuperati oltre il 50%, con 473 voli di altre compagnie.

    Considerando che Bonomi ha rilasciato più interviste in cui diceva di avere file di compagnie in fila per entrare a Malpensa ciò indica che può facilmente colmare in tempi limitati l'abbandono di Alitalia.
    Il mercato è la soluzione per Malpensa, se è un aereoporto efficiente allora il dinamismo delle altre compagnie premierà lo scalo, altrimenti come ogni imprenditore inefficiente finirà in crisi.
    Questo in risposta a tutte le campagne di terrorismo mediatico che prevedevano Pil della lombardia a livelli biafricani o assenza di voli Milano-Parigi causa la vendita ad Air France.


    Per quanto riguarda la lega non capisco cosa ci sia da rimproverare dato che ha fatto esattamente quello per cui si era impegnata, ovvero continuare a far sventolare il triculore sulla compagnia di bandiera a spese del contribuente.
    Direi che la missione è perfettamente compiuta.

  9. #9
    Non si fitta ai terroni.
    Data Registrazione
    11 Dec 2007
    Località
    Non sono razzista. Il razzismo è un crimine, e il crimine è roba da negri.
    Messaggi
    576
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Ci sono molti padani che vi lavorano invece, anche in tutto l'indotto, e soprattutto ci sono tanti padani che la usano.
    Io alle radio di servizio sento parlare solo in accento meridionale. I dipendenti delle maggiori compagnie sono alla meglio romani. Idem gli assistenti di volo. I facchini e addetti ai bagagli sono sudamericani o negri. Di padani dentro Malpensa ce ne sono proprio pochi....

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,624
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Average Joe Visualizza Messaggio
    http://www.mxpairport.it/mxp/bonomi-...io-di-alitalia


    “Alitalia ha tagliato 886 voli settimanali”, ha detto Bonomi, “e a tutt’oggi ne abbiamo recuperati oltre il 50%, con 473 voli di altre compagnie.

    Considerando che Bonomi ha rilasciato più interviste in cui diceva di avere file di compagnie in fila per entrare a Malpensa ciò indica che può facilmente colmare in tempi limitati l'abbandono di Alitalia.
    Il mercato è la soluzione per Malpensa, se è un aereoporto efficiente allora il dinamismo delle altre compagnie premierà lo scalo, altrimenti come ogni imprenditore inefficiente finirà in crisi.
    Questo in risposta a tutte le campagne di terrorismo mediatico che prevedevano Pil della lombardia a livelli biafricani o assenza di voli Milano-Parigi causa la vendita ad Air France.


    Per quanto riguarda la lega non capisco cosa ci sia da rimproverare dato che ha fatto esattamente quello per cui si era impegnata, ovvero continuare a far sventolare il triculore sulla compagnia di bandiera a spese del contribuente.
    Direi che la missione è perfettamente compiuta.
    Non hai capito: mi chiedo come mai una compagnia aerea che non può reggere un grande mercato su Malpensa possa avanzare richieste così importanti nei confronti della SEA. E' stranissimo.
    Il mercato è la soluzione per Malpensa? certo, se i trattati bilaterali fossero stati rinegoziati (e non lo sono stati) e se alitaglia avesse ceduto tutti i suoi slot a Malpensa (e non l'ha fatto).

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La madre di tutte le battaglie è stata vinta
    Di Ortodossia nel forum Destra Radicale
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 23-09-09, 14:35
  2. la madre di tutte le battaglie
    Di Fabrizio Fratus nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-02-08, 16:41
  3. La Madre Di Tutte Le Battaglie
    Di Fabrizio Fratus nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-01-08, 18:15
  4. la madre di tutte le battaglie
    Di furbo nel forum Padania!
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 29-12-07, 11:25
  5. La vera madre di tutte le battaglie!
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-02-03, 09:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226