User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Solidarietà al COBAR CARABINIERI VENETO

    Solidarietà al COBAR CARABINIERI VENETO

    In merito al comunicato del 2 settembre scorso del Consiglio di Base di Rappresentanza del Comando Regione Carabinieri del Veneto, il Partito Nazionale Veneto constata per l’ennesima volta che le forze dell’ordine in Veneto sono sottoposte a una continua mortificazione e mancanza di riconoscimento da parte di sempre più lontane e disinteressate dirigenze centrali, probabilmente in tutt’altre faccende affaccendate.
    Cogliamo con molto favore in particolare il richiamo all’improrogabile esigenza di avere in Veneto in seno all’Arma una classe dirigente Veneta che sia interessata a difendere la propria terra e i propri connazionali veneti dalla delinquenza, anziché considerare il Veneto “terra di conquista” e di “transito” da sfruttare per fini personali e ci dichiariamo ben disponibili ad incontrare una delegazione del Co.Ba.R. Veneto per meglio approfondire le tematiche oggetto di un tanto alto e sentito richiamo morale.
    Riteniamo in generale l’episodio sintomatico di una incapacità da parte dello stato di poter garantire serene e dignitose condizioni di lavoro ai veneti che tanto si prestano per il bene comune anche all’interno di sempre più maltrattate forze dell’ordine.
    Traspare infine con tutta evidenza che anche in tal caso, il Veneto indipendente non accetterà una simile scarsa considerazione dimostrata dallo stato attuale di una rappresentatività diretta dei delegati delle forze dell’ordine, che anzi godrebbero di una presenza armonica nel tessuto sociale, con il giusto riconoscimento, anche economico oltrechè di rispetto per il servizio prestato per il bene del Popolo Veneto.


    Partito Nasional Veneto

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista junior
    Data Registrazione
    15 Aug 2007
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    dala prima pagina del gaxetin de ancuò:

    http://www.gazzettino.it/ParteMobile...04-09-2008.pdf

  3. #3
    1 comunista rimasto : Silvio
    Data Registrazione
    20 May 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    4,175
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    e dopo i professori del nord, i carabinieri del nord, i magistrati del nord, ma come mai gli USA sono diventati la prima nazione del mondo?

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    2,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    dai, come ho scritto ieri,
    il carabiniere "veneto" più nordico viene da reggio calabria

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    27 Aug 2009
    Messaggi
    1,349
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Infatti è una questione sindacale, non etnica né legata a dinamiche "federalistiche".

  6. #6
    Forumista junior
    Data Registrazione
    15 Aug 2007
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In un documento la denuncia della rappresentanza dei militari: il Veneto è considerato terra di conquista o di transito da sfruttare per fini personali

    I carabinieri chiedono: più ufficiali veneti


    La protesta del Cobar regionale: serve una classe dirigente che conosca il territorio e non pensi solo alla carriera


    Mestre


    Il Veneto ai veneti che indossano la divisa. Quella dell'Arma. Già stavolta sono proprio i carabinieri, alfieri per antonomasia dell'unità nazionale, a riproporre lo slogan caro alla vecchia Liga di Marin e Rocchetta. Sì perché non può che essere interpretato che come un manifesto "secessionista" il passaggio durissimo con cui il Cobar del Veneto, chiede espressamente a Roma che a comandare i carabinieri veneti siano degli ufficiali veneti, in un'ottica quindi di federalismo, seppur tutto militare.

    «In Veneto deve essere inviata una classe dirigente "veneta" che, pur amando la patria nella sua interezza e unione, sia interessata a difendere anche la propria terra e i propri paesani dalla delinquenza, anziché considerare il Veneto "terra di conquista" e di transito da sfruttare per soli fini personali e familiari».
    Il testo è scritto nero su bianco su una delibera approvata all'unanimità (un solo astenuto) l'altro ieri e diffusa sul sito internet di quello che è il consiglio di base di rappresentanza, e che riporta il seguente: «Obbligo morale di "esame di coscienza" e "autocritica" da parte della rappresentanza militare di vertice dell'Arma dei carabinieri», cioè il Cocer.
    Si tratta di una dichiarazione di guerra bella e buona che si sostanza pure nella successiva diffida al Cocer «di parlare in nome di tutti i carabinieri perché quelli del Veneto non sono presenti all'interno di quell'Organismo»: si tratta di circa 5.500 militari che salgono a circa 18mila se si considera il dato del comando interregionale.
    La classica goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la riforma Brunetta, o meglio la passività dimostrata dal Cocer d fronte a quella che i carabinieri, al pari dei poliziotti, considerano una normativa umiliante e mortificante. A spiegare i motivi della rivolta è un delegato del Cobar che chiede l'anonimato: «Sa, noi siamo sottoposti al codice penale militare e solo il Cocer è titolato a parale con la stampa. Noi avevamo chiesto al nostro comandante, il generale Vacca, di poter pubblicare un comunicato per spiegare le nostre ragioni e per poter avere un incontro con tutti i politici veneti, di qualsiasi partito, perché siamo stufi di vedere che qualsiasi nostra richiesta a Roma non viene presa in considerazione per il semplice fatto che non vi è alcun nostro rappresentante a livello nazionale. È come se nel governo non ci fosse alcun ministro veneto. Hai voglia di chiedere! Siamo al punto che non ci degnano nemmeno di una banale riposta a mo' di riscontro di quanto trasmesso. Altro che soluzione dei problemi segnalati!».
    «Il fatto è che il Cocer viene eletto attraverso un meccanismo perverso e superato che - continua il delegato - favorisce le regioni carabinieri con maggiore organico, in particolare quelle del Sud, e quindi noi siamo destinati a "perdere" comunque in termini di rappresentanza. Per questo è da tempo che chiediamo che entri a far parte del Cocer almeno un rappresentante per regione».
    Perché tanto asti contro Brunetta? «Noi non ce l'abbiamo col ministro ma con le distorsioni della normativa e in questo siamo perfettamente in linea con la protesta di sindacati di polizia. Non è possibile che se io esco in servizio con la pioggia e mi becco l'influenza debbo vedermi decurtare la busta paga di 30 euro per ogni giorni di malattia! Eppure e così e il Cocer, che è titolato a trattare e a esprimersi pubblicamente, non fa nulla. In una delibera, provocatoriamente abbiamo preteso le dimissioni di Ascierto e di tutti i parlamenti transitati per le forze dell'ordine perché hanno votato tale legge. Poi al nostro interno il Cocer decide tutto senza mai interpellare la base. Stiamo chiedendo semplicemente di essere ascoltati da tutti ma in primis dal Cocer che è il nostro interlocutore privilegiato. Noi vogliamo solo esprimere le nostre esigenze, ma se non usciamo all'esterno, se non rompiamo l'assedio, è come se non esistessimo. Ciò che è più grave - conclude il delegato - è che noi Cobar del Veneto non esistiamo nemmeno nell'Arma e così le istanze dei nostri carabinieri si perdono per strada verso Roma. Come quei colleghi che sono andati in trasferta a San Candido in qualità di specialisti antisabotaggio e si sono trovati a dormire in uno sgabuzzino. Ma non si può parlare, non si deve parlare. Mentre certi ufficiali si preoccupano del fatto che i carabinieri che scendono dall'auto magari chiamati sul luogo di un omicidio si "dimenticano" di indossare il berretto».

    Monica Andolfatto


    http://www.gazzettino.it/VisualizzaArticolo.php3?Luogo=Main&Codice=3896734& Data=2008-9-4&Pagina=5

 

 

Discussioni Simili

  1. Solidarietà al COBAR CARABINIERI VENETO
    Di giane nel forum Padania!
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 04-09-08, 11:35
  2. Solidarietà al COBAR CARABINIERI VENETO
    Di giane nel forum Veneto
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-09-08, 23:27
  3. Solidarietà al COBAR CARABINIERI VENETO
    Di giane nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-09-08, 23:26
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-04-06, 02:34
  5. Solidarietà ai Carabinieri
    Di brunik nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-08-02, 00:12

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226